Ultimo aggiornamento: 24/08/2021

Come scegliamo

14Prodotto analizzati

17Ore impiegate

3Studi valutati

53Commenti raccolti

Se il pavimento della tua casa, ufficio o area esterna è consumato, o se vuoi cambiare l’aspetto dell’ambiente, ci sono due opzioni: Cambia l’intero rivestimento, e affronta un lavoro di costruzione, o usa la vernice per pavimenti.

In questo articolo, ti mostreremo quali sono i vantaggi di dipingere il pavimento, come e dove usare la vernice per pavimenti e quali sono gli aspetti che dovresti considerare per acquistare quella ideale, secondo il tuo obiettivo.




Le cose più importante in breve

  • La vernice per pavimenti è efficace per rinnovare la superficie senza bisogno di lavori di costruzione o spese eccessive.
  • C’è un tipo specifico di vernice per ogni piano, sia interno che esterno.
  • Per acquistare la vernice corretta, dovresti considerare il tipo di vernice, la superficie e la resa in litri.

Vernici per pavimenti: la nostra selezione

Guida all’acquisto vernici per pavimenti: Tutto quello che devi sapere

Prima di investire in una vernice per pavimenti, è importante capire come funziona, dove può essere applicata e come. Per questo, abbiamo creato una Guida all’acquisto.

Di seguito, risponderai a queste e altre domande per acquistare la migliore vernice per pavimenti secondo il tuo scopo e le tue necessità.

Pessoa segurando lata de tinta.

La vernice per pavimenti può essere utilizzata nei luoghi più diversi. (Fonte: Fonte: Anete Lusina/ Pexels.com)

Cos’è la vernice per pavimenti?

Il pavimento, che sia un’area esterna o interna, a casa o al lavoro, fa anche parte della decorazione dell’ambiente. Tanto che, molte volte, si fanno investimenti costosi nel rivestimento del pavimento.

Ma oltre ad abbellire, il pavimento può anche interferire nel senso di ampiezza del luogo, nel comfort termico, nella sicurezza di chi ci cammina sopra, tra gli altri fattori.

E siccome subisce l’usura nel tempo, ad un certo punto sarà necessario cambiarlo, il che significa un investimento elevato e disagi con lavori di costruzione.

Homem usando rolo para pintar.

La vernice per pavimenti è specifica per creare un nuovo look e resistere all’attrito. (Fonte: rawpixel.com/ Pexels.com)

Per evitare di cambiare il rivestimento del pavimento e garantirne comunque il rinnovo, un’ottima alternativa è la vernice per pavimenti.

Questa vernice può essere utilizzata sia per cambiare l’aspetto degli ambienti domestici, come la cucina, il bagno o il balcone, sia per garantire la sicurezza, nel caso di demarcazioni in strade e parcheggi.

Vernice per pavimenti e vernice per pareti: qual è la differenza?

La vernice per pavimenti è diversa dalla vernice per pareti e, pertanto, una non può sostituire l’altra.

La caratteristica principale della vernice per pavimenti è quella di offrire una finitura più rustica. Questo è proprio perché il pavimento deve essere più resistente ai passi e ai mobili che ci saranno sopra.

Usando la corretta vernice per pavimenti si evita la necessità di riparazioni.

Inoltre, usando la corretta vernice per pavimenti si evita la necessità di riparazioni più a lungo.

Questo perché la vernice per pavimenti è preparata per resistere all’andare e venire delle persone e anche dei veicoli. Ciò che non accade con la vernice per pareti, che è meno resistente a questo tipo di attrito.

Con questo, potresti pensare che è possibile dipingere il muro con la vernice per pavimenti, giusto? Ma, no.

Se applichi una vernice per pavimenti sul muro, perderai automaticamente la garanzia sul prodotto, nel caso in cui ci siano problemi come le macchie, per esempio. Senza contare che la finitura non sarà bella.

Vernice per pavimenti: come e dove applicarla?

La vernice per pavimenti può essere applicata sia in ambienti esterni come marciapiedi, giardini, balconi, campi sportivi e garage, sia in luoghi interni come uffici, negozi e case.

Ma devi fare attenzione alle raccomandazioni del produttore, dato che ogni vernice è specifica per un tipo di superficie. Ne parleremo in Criteri di acquisto.

 La vernice per pavimenti è un prodotto facile da applicare.

Tuttavia, poiché ogni superficie richiede una cura speciale prima di ricevere il rivestimento di vernice, è necessario prepararla per renderla porosa. Per questo, dovresti levigare il pavimento e poi pulirlo.

Successivamente, devi solo applicare la vernice per pavimenti, usando un rullo o un pennello. Per non commettere errori, segui le istruzioni del produttore.

In generale, la vernice per pavimenti dovrebbe essere applicata due o tre volte, ricordando che è importante rispettare il tempo di asciugatura prima di applicare una nuova mano di vernice.

Si raccomanda anche di utilizzare dispositivi di protezione individuale quando si vernicia il pavimento. Tra questi, i principali sono: Guanti e occhiali o maschere protettive.

Consigli per una buona applicazione della vernice per pavimenti

  • Leviga bene il pavimento e rimuovi la polvere in eccesso;
  • La superficie dovrebbe essere pulita e asciutta;
  • Segui le istruzioni del produttore per la corretta miscelazione e diluizione della vernice;
  • Ricorda di proteggere le aree che non riceveranno la vernice, come le prese di corrente, i battiscopa e le porte;
  • Dopo la verniciatura, aspetta 48 ore per il rilascio delle persone e 72 ore per i veicoli

Quanto dura la vernice per pavimenti?

La durata della vernice per pavimenti dipende da come viene applicata e da come viene utilizzato il pavimento.

In generale, questo tipo di vernice può durare in media due anni senza sbiadire e screpolarsi. Tuttavia, può durare fino a cinque anni se applicata correttamente.

Come mantenere la vernice per pavimenti in buone condizioni?

Oltre ad applicare la vernice correttamente, puoi anche adottare altre procedure per aumentare ancora di più la vita utile della vernice per pavimenti. Uno di questi è quello di eseguire una buona pulizia periodicamente.

Si raccomanda di utilizzare acqua e sapone neutro, e candeggina, per pulire il pavimento che ha ricevuto la vernice.

Tuttavia, devi anche essere consapevole di ciò che non dovresti fare per mantenere la vernice del pavimento in buone condizioni.

È vietato utilizzare prodotti a base di solventi o cere.

Gli esperti avvertono che è vietato utilizzare prodotti a base di solventi o cere, poiché possono danneggiare il colore della vernice.

Un’altra raccomandazione per preservare la vernice del pavimento è quella di mettere delle protezioni ai piedi di tavoli, sedie e divani per evitare graffi sul pavimento.

Puoi anche evitare di trascinare mobili e oggetti e utilizzare tappeti per proteggere la superficie.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi della vernice per pavimenti?

In effetti, i vantaggi della vernice per pavimenti sono molto maggiori dei suoi svantaggi. Il primo grande vantaggio è che dipingendo il pavimento, eviti di spendere più soldi in un lavoro per cambiare l’intero rivestimento.

La vernice per pavimenti non è solo più economica, ma è anche facile da applicare. Inoltre, con essa puoi cambiare la decorazione della stanza ogni volta che vuoi e fare dei segni sul pavimento.

Piso pintado com marcação amarela.

Puoi fare dei segni sul pavimento con la vernice per pavimenti. (Fonte: Gianluca Baron/ Unsplash.com)

Un altro vantaggio è che è possibile dipingere tutti i tipi di pavimenti, oltre ad aumentare la sicurezza del luogo con le vernici antiscivolo. Vale anche la pena sottolineare la durata della vernice per pavimenti che, se ben applicata, può resistere bene fino a cinque anni.

D’altra parte, questo tipo di vernice offre una finitura più rustica e grossolana, che non è sempre ideale per tutti gli ambienti e le decorazioni.

Qui sotto, puoi vedere la tabella che abbiamo preparato con i principali pro e contro della vernice per pavimenti.

Vantaggi
  • Alternativa più facile ed economica per rinnovare o cambiare l”aspetto del pavimento
  • Buona durata
  • Vernicia vari tipi di pavimenti
  • Facile da applicare
  • Serve a delimitare
  • Può aumentare la sicurezza
Svantaggi
  • Finitura più rustica
  • Dura al massimo cinque anni

Criteri di acquisto: come confrontare le vernici per pavimenti

Per acquistare la migliore vernice, devi considerare alcuni fattori che faranno la differenza per il tuo investimento.

Per aiutarti, abbiamo elencato qui sotto i fattori principali che dovresti controllare. Sono:

Di seguito, scopri come analizzare questi criteri.

Tipi di vernice per pavimenti

Ci sono due opzioni per la vernice per pavimenti: acrilica ed epossidica. L’acrilico è a base di resina acrilica, diluita in acqua e più adatta al sottofondo e al cemento.

La vernice epossidica per pavimenti è fatta di resina spessa. Più durevole, più resistente all’umidità e all’attrito, questa opzione è raccomandata per i pavimenti in ceramica.

Homem pintando quadra de esporte.

La vernice per dipingere il pavimento di un campo sportivo deve essere più resistente. (Fonte: Eugene/ Unsplash.com)

In entrambe le opzioni è possibile avere diversi tipi di finitura: opaca, satinata, semilucida e lucida.

Per gli ambienti esterni, preferisci la finitura opaca e la vernice acrilica per pavimenti. Per i salotti e le cucine, per esempio, l’opzione lucida o satinata rende l’ambiente più moderno.

Tipi di pavimenti

Come abbiamo visto, c’è una vernice ideale per ogni pavimento. Ci sono vernici speciali per pavimenti cementati, per delimitare garage, marciapiedi, pavimenti commerciali e aree ricreative.

Ma ci sono anche opzioni da applicare su piastrelle di porcellana, piastrelle di ceramica, legno, marmo, metallo, vetro, muratura, ecc.

Colori

Quando scegli la vernice per pavimenti, dovresti anche prendere in considerazione i colori della stanza e dei mobili. Questo perché, con il pavimento dipinto, puoi mantenere o creare una nuova decorazione.

Se vuoi rischiare, puoi anche creare disegni geometrici e demarcazioni sul pavimento usando la vernice per pavimenti.

I colori più comuni che troverai sono: Rosso, nero, giallo demarcazione, grigio, cemento puro, verde, bianco e blu.

Antiscivolo o non

Abbiamo già detto che esistono vernici per pavimenti antiscivolo. Ma il fatto è che la maggior parte di loro non ha questa caratteristica. Ecco perché, quando possibile, ti consigliamo di scegliere questa opzione.

Essendo antiscivolo, la vernice fornirà la massima aderenza e più sicurezza, specialmente su pavimenti scivolosi, su rampe, scale e in ambienti soggetti a umidità.

Inoltre, la vernice per pavimenti che è antiscivolo può essere applicata anche sui più diversi tipi di superfici come piastrelle di porcellana, piastrelle di ceramica, legno e marmo.

Quantità e resa

Osserva anche la quantità di vernice di cui avrai bisogno. Questo calcolo dovrebbe tenere conto delle dimensioni della superficie da dipingere.

Generalmente i produttori specificano sulla confezione la quantità in litri e la resa corrispondente in metri quadrati.

Per illustrare: Un barattolo di vernice per pavimenti da 18 litri può dipingere un’area di circa 380 m².

Per evitare di fare un errore e comprare meno vernice di quella di cui avrai bisogno, gli esperti raccomandano di comprare sempre una quantità extra.

(Fonte dell’immagine: Przemyslaw Koch/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni