Se cerchi degli stampi in silicone è perché probabilmente avrai notato che la maggior parte delle teglie per muffin, spatole e altri utensili da pasticceria sono fatti di un materiale dai colori brillanti e dalla consistenza gommosa. Questo è proprio il silicone, e i prodotti realizzati con tale materiale sono molto sicuri da usare ed hanno tantissimi vantaggi rispetto ai loro equivalenti in metallo e vetro.

Tutti, dai pasticceri professionali ai cuochi occasionali, li usano per le loro ricette. Dunque non puoi non provarli anche tu. Leggi questa guida per capire come utilizzare gli stampi in silicone, perché sono più convenienti e come trovare i migliori per le tue esigenze.

Le cose più importanti in breve

  • Tra i vantaggi più significativi degli stampi in silicone ci sono la loro versatilità e durevolezza, la capacità di sopportare varie temperature, l’antiaderenza e la facilità nel lavarli.
  • Non bisogna mai tagliare nulla all’interno dello stampo, né esporlo al calore diretto.
  • Gli stampi in silicone devono avere il marchio “CE” (se di provenienza europea) e “FDA” (se di provenienza statunitense), come vedremo più in dettaglio nella sezione relativa ai criteri di acquisto.

Classifica: I migliori stampi in silicone sul mercato

Se ti stai chiedendo dove trovare gli stampi in silicone o quale sia il migliore sul mercato, noi abbiamo la risposta. Abbiamo selezionato i cinque migliori prodotti su Amazon, secondo la scelta degli utenti, le ottime recensioni e il numero di vendite del produttore.

Posto n° 1: Ztsy

Questo stampo include 24 cavità e si presta alla preparazione di mini quiche, muffin, brownies, polpette, cupcake ma anche sapone. Si può utilizzare sia in congelatore che in frigo, forno e microonde. Non contiene BPA, è inodore e regge temperature che vanno dai  -40 ℃ ai 260 ℃. Disponibile in vari colori, la base interna misura circa 3,5 cm di diametro.

Tra gli acquirenti del prodotto ci sono sia professionisti del settore che amatori, e tutti si dichiarano soddisfatti della leggerezza e morbidezza del silicone. Lo stampo viene descritto come molto flessibile, quindi facile da lavare e riporre e perfetto anche in forno ventilato. Gli utenti consigliano di fare attenzione ad alimenti quali creme e marmellate che potrebbero macchiare il materiale.

Posto n° 2: AmazonBasics

Questa confezione da 24 pirottini include 4 pezzi per ciascuno dei seguenti colori: rosa, arancione, giallo, verde, blu e viola. Sono compatibili con qualsiasi teglia standard. Il diametro inferiore di ciascun pirottino è di 5 cm, mentre quello superiore è pari a 7 cm; l’altezza è di 3.5 cm. Adatti per preparare muffin e cupcake, gelatine e monoporzioni di dessert.

Gli utenti ne hanno particolarmente apprezzato la leggerezza del silicone ed il conveniente rapporto quantità-prezzo. Altri punti a favore sono il design colorato, che li rende anche adatti ad essere regalati, e la possibilità di metterli in lavastoviglie. Data la forma pieghettata, potrebbe essere necessario soffermarsi su ciascuna piega durante il lavaggio.

Posto n° 3: ZOLLNER24

Il set comprende una casseruola da 21×8,5×6 cm, una teglia rettangolare da 18x19x5 cm, una tortiera rotonda da 22 cm e una tortiera bassa da 25 cm. I pezzi sono in silicone antiaderente privo di BPA e certificato in Germania, resistente a temperature dai -40°C ai +230°C. In colore rosso, tutti i pezzi dispongono di pratici manici. Dopo l’uso possono essere lavati in lavastoviglie.

Questo set ha conquistato il pubblico grazie al silicone morbido e leggero, che non richiede di essere unto e garantisce perfetta antiaderenza. Anche se alcuni di loro consigliano di usare un supporto per versare l’impasto, data l’estrema flessibilità del materiale, i clienti sono soddisfatti della varietà degli utensili inclusi nella confezione che permette di differenziare le preparazioni.

Posto n° 4: Guardini Juliette

Di marchio italiano, questo stampo per 9 mini plumcake è adatto per forno, frigo, congelatore e microonde. In colore rosso, antiaderente, puo essere lavato in lavastoviglie. Le sue dimensioni sono di 29,5 x 17,3 x 3cm all’interno e 29,5 x 17,3 x 3cm all’esterno. Va imburrato solo al primo uso per poi poter essere usato senza aggiunta di grassi ed oli.

L’ottimo rapporto qualità-prezzo è la caratteristica vincente di questo prodotto secondo i suoi acquirenti, che ne vantano la facilità d’uso, la perfetta antiaderenza e la semplicità nel lavarlo e riporlo. I clienti consigliano di controllare attentamente le misure, che potrebbero risultare leggermente più piccole delle aspettative, e di aiutarsi con un supporto durante la cottura.

Posto n° 5: Uarter 

Questo set comprende, a scelta, 2 o 3 stampi circolari per torte, resistenti al calore dai 200 ai 400 °C circa. Le dimensioni di rispettivamente 22,9 cm, 20,3 cm e 15,2 cm permettono di preparare dolci per 2-3 persone con la versione più piccola e 3-5 persone con quella più grande.I tre pezzi sono in tre diversi colori: blu, viola e fucsia. Il prodotto viene fornito con 24 mesi di garanzia.

Dolci perfetti, che si staccano facilmente e dalla cottura uniforme: questi i feedback di chi ha acquistato questo set, che ne apprezza anche il design allegro e colorato e la facilità nel lavarli e riporli grazie al silicone ultraflessibile. Alcuni clienti riportano di averli utilizzati per dolci fino a 10 persone, quindi più di quanto indicato nella descrizione.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sugli stampi in silicone

Per analizzare a fondo quali sono le caratteristiche degli stampi in silicone ed il loro svantaggi ed inconvenienti, di seguito ti proponiamo una serie di risposte alle domande più frequenti su questo prodotto. Leggi le prossime righe e ti assicuriamo che saprai esattamente quale stampo acquistare.

stampi-in-silicone-prima-xcyp1

Gli stampi sono fatti di una gomma creata a partire da un mix di silicone e ossigeno. (Fonte: Iurii Golub: 108339648/ 123rf.com)

Cos’è esattamente uno stampo in silicone?

Gli stampi sono fatti di una gomma creata a partire da un mix di silicone e ossigeno. Il silicone è un elemento naturale che costituisce circa il 28% della crosta terrestre. Per darle una forma, a questa sostanza viene applicato calore durante il processo di fabbricazione ed indurimento. Può essere modellata in varie forme anche per iniezione durante la fase di produzione.

Quali sono i vantaggi di uno stampo in silicone?

Come avrai notato nella descrizione dei vari modelli, tutti vantano la loro proprietà antiaderente, sia per le teglie da forno che per quelle che da frigo. Ma questa non è l’unica caratteristica. Di seguito ti elenchiamo tutti i benefici dell’utilizzo di uno stampo in silicone.

  • Facile da pulire: essendo flessibile, è facile estrarre dal suo interno quello che si è cucinato.
  • Senza petrolio: a differenza di altri materiali, il silicone può essere lavato in lavastoviglie, poiché non contiene petrolio, dunque non dovrebbe né sciogliersi né graffiarsi.
  • Adatto sia a riscaldare che a congelare: il silicone è sicuro in congelatore, in forno, in microonde e anche in lavastoviglie. Quindi puoi cuocere, servire e conservare il cibo nello stesso piatto.
  • Gli alimenti cuociono in maniera uniforme: non dovrai più preoccuparti di bruciare il fondo dei tuoi manicaretti mentre il resto rimane crudo. Poiché il silicone non trasferisce il calore come il metallo o il vetro, gli alimenti smettono di cuocersi non appena li si tira fuori dal forno.
  • Da usare ovunque: essendo così leggero e facile da riporre, può essere portato con sé in viaggio o in campeggio.
  • Flessibile: se dovesse piegarsi, lo stampo riprenderà la sua forma originaria.
  • Indistruttibile: non si rompe, a differenza di vetro e metallo.
  • Ottimizza gli spazi: richiede poco spazio per metterlo via.
  • Stabilità termica: utilizzabile a varie temperature diverse.
  • Versatile: Può essere tirato fuori dal forno e andare direttamente in frigo o viceversa.
  • Sicurezza garantita: ogni stampo è prodotto tramite un processo termico che dura dalle 6 alle 7 ore, il che elimina i residui potenzialmente tossici.
  • Alimentazione salutare: non si richiede l’uso di oli o grassi per ungere lo stampo (ma potrai comunque farlo, se preferisci).
stampi-in-silicone-prodotto-xcyp1

Uno dei vantaggi degli stampi in silicone è la facilità di lavaggio.
(Fonte: Iurii Golub: 108339681/ 123rf.com)

Quali sono gli aspetti da considerare per utilizzare uno stampo in silicone?

Vi sono alcuni aspetti particolarmente rilevanti per usare gli stampi in silicone: tienine conto se decidi di acquistarli. Per semplificarti la vita, eccotene una lista.

  • Attenzione alla lavastoviglie: pur essendo adatti al 100% ad essere lavati in lavastoviglie, non significa che questo sia sempre il metodo migliore per lavare gli stampi in silicone.
  • Grassi difficili da eliminare: gli stampi tendono a creare uno strato di grasso che potrebbe resistere al lavaggio in lavastoviglie. In tal caso dovrai lavarli a mano o assorbire il grasso con un po’ di bicarbonato di sodio.
  • Non lasciarli esposti al calore diretto: anche se le teglie in silicone possono essere utilizzate per cucinare direttamente in forno, non vanno lasciate sui fornelli accesi perché potrebbero danneggiarle.
  • Utilizzare sempre una teglia da forno come supporto sotto lo stampo: gli stampi in silicone più piccoli si mantengono da soli, ma i più grandi avranno bisogno del sostegno di una teglia da forno per essere stabili.
  • Segui le istruzioni del produttore: accertati della temperatura massima suggerita per utilizzarlo in forno. Può variare da uno stampo all’altro.
  • Non usare detergenti troppo aggressivi: per lavare gli stampi, si consiglia di evitare saponi molto forti, che potrebbero creare una patina bianca sulla superficie che altererebbe i sapori degli alimenti, senza però compromettere la sicurezza e il rendimento dello stampo in sé. Per eliminare il problema, ti consigliamo di immergere il prodotto in acqua bollente per qualche minuto.
  • Non tagliare nulla all’interno dello stampo: non devi mai tagliare le tue pietanze all’interno di uno stampo in silicone. Sebbene sia un materiale versatile, non è  indistruttibile.

Nel 2007, la rivista italiana Altroconsumo ha provato stampi in silicone di diverse marche nazionali per verificare se fossero idonei al contatto con gli alimenti. Questo esperimento ha rivelato la presenza di un alto livello di sostanze indesiderate durante il primo uso dello stampo, che si riduceva dopo il primo lavaggio in lavastoviglie. Dunque, lavalo sempre prima di usarlo per la prima volta!

Come lavare gli stampi in silicone?

Poiché il contenuto degli stampi in silicone si stacca facilmente dalla teglia, non è necessario metterli in lavastoviglie dopo ogni uso. Invece, puliscili con un panno inumidito con acqua saponata. Poi, sciacquali ed asciugali prima di riporli. Se ti sembrano troppo unti, allora mettili in lavastoviglie o usa del bicarbonato di sodio.

Quest’ultimo rimedio consiste nello spolverare un po’ di bicarbonato all’interno degli stampi e lasciarlo per una notte. Il giorno dopo, butta via il bicarbonato e lava di nuovo gli stampi, a mano o in lavastoviglie. Nel caso remoto in cui neanche questa opzione funzioni, riscalda il tuo forno al massimo e mettici gli stampi per una decina di minuti.

stampi-in-silicone-xcyp1

Gli stampi in silicone sono molto flessibili.
(Fonte: Vadzim Yakubovich: 103041847/ 123rf.com)

Come si usano gli stampi in silicone per cucinare in forno?

Gli stampi possono sicuramente essere utilizzati per preparare dessert freddi; per quanto riguarda i piatti caldi, ci sono più indicazioni da seguire, a causa dei rischi che si hanno nel maneggiare prodotti ad alta temperatura. Eccoti alcuni consigli per l’uso.

  • Metti la teglia in silicone dentro un’altra teglia: ti consigliamo di mettere i tuoi stampi in silicone all’interno di una teglia da forno per biscotti prima di versarci il composto. Questo renderà più semplice introdurli in forno e anche tirarli fuori a cottura ultimata.
  • Gli stampi di colori scuri hanno bisogno di più tempo: noterai che nel cuocere in forno torte, brownies, pane o qualsiasi altra pietanza negli stampi in silicone, la cottura avrà bisogno di più tempo. Attieniti alla ricetta che stai seguendo: in genere si tratta solo di cinque o dieci minuti in più.
  • Raffredda gli utensili in silicone: ti serviranno  dai 30 ai 45 minuti almeno per raffreddare completamente una torta cucinata in uno stampo in silicone.
  • Estrarre la pietanza: quando la tua torta è fredda, gira semplicemente lo stampo per staccarla.

Gli stampi in silicone sono migliori di altri materiali?

Scopri i pro e i contro di tutti i tipi di materiali che si possono usare per cucinare in forno:

Alluminio Ceramica Silicone Vetro Metallo Ghisa
Vantaggi Facili da trasportare.

Ideali come regalo.

Cottura uniforme.

Conduce bene il calore.

Antiaderente.

Facili da lavare.

Varie forme.

Semplici da lavare.

Duraturi.

Grande durata.

Cuoce molto velocemente.

Durano tutta la vita.

Perfetta distribuzione del calore.

Svantaggi Producono residui, non sono ecologici.

Cottura irregolare.

Pesanti.

Difficili da sformare.

Si possono rompere.

Richiedono più tempo di cottura in forno.

Col tempo diventano appicciosi.

Più tempo per cuocere al forno.

Le torte non lievitano molto.

Possono deformarsi.

Possono chiudersi male se sono smontabili.

Sono costosi.

A causa delle loro forme particolari, richiedono più tempo per ungerli.

Criteri di acquisto

È il momento di concentrarci sui cinque aspetti essenziali per un acquisto intelligente. Dopo aver visto e analizzato tutti i possibili rischi ed i consigli per l’utilizzo adeguato di uno stampo in silicone, vogliamo concludere questa guida con i criteri che non dovrai mai tralasciare al momento di scegliere il prodotto:

  • Sicurezza
  • Qualità
  • Forme e dimensioni
  • Quantità

Sicurezza

Quando parliamo di stampi per la cottura in forno, ci riferiamo al silicone come polimero sintetico. Questi prodotti vennero dichiarati sicuri dalla FDA (Agenzia per gli alimenti e i medicinali) nel 1979 e dalla CE nel 2004. Il silicone usato negli utensili per la cucina è innocuo, non tossico e non danneggia in nessun modo gli alimenti.

Tutti i prodotti per cucinare in forno devono essere fabbricati secondo le norme di sicurezza CE e FDA, e gli stampi in silicone che vengono in contatto con gli alimenti non fanno eccezione. Anche se la temperatura dovesse superare il limite massimo consigliato, gli stampi conformi non emetteranno gas tossici.

stampi-in-silicone-particolare-xcyp1

Poiché il contenuto degli stampi in silicone si stacca facilmente dalla teglia, non è necessario lavarli in lavastoviglie dopo ogni uso. (Fonte: Conchitinarp: 97528516/ 123rf.com)

Qualità

Molte persone hanno riportato la presenza di odori nel cucinare con utensili in silicone, che sembra siano legati all’utilizzo di riempitivi durante la produzione. Per questo è importante ricordarsi che, essendo molto popolari, se ne sono fabbricati molti di bassa qualità per vendere di più.

Se acquisti online non potrai verificare il prodotto con le tue mani, dunque leggi le recensioni degli altri utenti che avranno sicuramente condiviso nel caso di esperienze spiacevoli. Se, torcendoli, gli stampi diventano bianchi, significa che sono stati usati dei riempitivi. E, benché non ci siano rischi per questo motivo, ti consigliamo di comprare stampi in silicone prodotti da aziende rinomate.

Forme e dimensioni

A seconda dello scopo per cui acquisti degli stampi in silicone, dovrai cercare i più adatti a te. Se desideri cucinare una torta, chiaramente non ti serviranno gli stampi a forma di animale o forme geometriche. In questo caso, cerca semplicemente una teglia delle dimensioni di cui hai bisogno. Invece, se stai infornando biscotti, magari delle forme particolari gli daranno un tocco speciale.

Stampi per pasticceria Stampi per artigianato Stampi da cucina
Per cioccolato Per saponi Smontabili
Per torte Per gesso Per microonde
Per cupcake Per cemento Per forno

Quantità

Come abbiamo visto nella Classifica, alcuni produttori offrono confezioni da molti stampi. Tocca a te decidere di acquistarne molti o solo un paio, a seconda di che uso ne farai. In generale, le confezioni multiple sono ideali per pasticceri o cuochi professionisti che cucinano regolarmente o per molti commensali.

stampi-in-silicone-seconda-xcyp1

Quando la tua torta si è raffreddata, gira semplicemente lo stampo perché si stacchi.
(Fonte: Primagefactory: 117271069/ 123rf.com)

Conclusioni

Dopo aver analizzato questo prodotto tanto utile, puoi entrare in azione e scegliere gli stampi in silicone più giusti per le tue esigenze. Che tu sia un professionista in cucina o usi il forno solo occasionalmente, tutti i nostri consigli ti aiuteranno nel fare un acquisto corretto.

Non esitare a consultare il rivenditore in caso tu abbia ulteriori domande sul prodotto. Ti consigliamo di finalizzare un acquisto solo se i tuoi dubbi saranno chiariti. Quando acquisti online, leggi anche le recensioni di altri acquirenti, che ti diranno molto sulla qualità degli stampi in silicone che stai pensando di comprare.

Non dimenticare di condividere questo articolo sui social e lasciarci un commento. Ci farà piacere leggerti!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Andiafaith: 17441677/ 123rf.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
34 Voto(i), Media: 4,50 di 5
Loading...