Ultimo aggiornamento: 04/08/2021

Come scegliamo

21Prodotto analizzati

16Ore impiegate

6Studi valutati

70Commenti raccolti

Condividere i pasti in famiglia è sempre sinonimo di armonia. Ecco perché è essenziale avere un posto dove gustare i nostri pasti. Normalmente, la cucina è il luogo dove passiamo più tempo e, se abbiamo un bar o un tavolo con sgabelli, lo sarà ancora di più.

Gli sgabelli da cucina sono mobili comodi e pratici. Possono essere utilizzati per bar o isole della cucina o come sedie per tavoli da pranzo classici. La loro praticità e funzionalità li rendono molto versatili e danno anche uno stile più casual alla casa.




Più importante

  • Gli sgabelli da cucina possono essere pratici e comodi per l’uso quotidiano. Sull’isola, al bar o su qualsiasi superficie della casa che richiede mobili per sedersi.
  • C’è una grande varietà di design nuovi e vecchi tra cui scegliere per scegliere la seduta che meglio si adatta al tuo arredamento. Da un look industriale a qualcosa di più moderno, passando per i classici sgabelli degli anni 50 e 80.
  • Allo stesso modo, abbiamo una vasta gamma di materiali di produzione. Come il legno, l’acciaio inossidabile e la pelle sintetica. Questi ci aiutano a decidere la texture che vogliamo dare vita alla nostra cucina.

Sgabelli da cucina: la nostra selezione

Ecco la nostra selezione dei migliori sgabelli da cucina sul mercato. In questa lista, troverai opzioni moderne e retrò, diversi tipi di materiali di costruzione e con varie funzionalità. Sei sicuro di trovare quello che può adattarsi alle preferenze che stai cercando.

Guida all’acquisto: cosa dovresti sapere sugli sgabelli da cucina

Quanti tipi di sgabelli esistono? È meglio uno nuovo o uno usato? Queste sono alcune delle domande che sorgono quando si sceglie di acquistare o ristrutturare un mobile. Ecco perché ti presentiamo delle risposte concise a tutti i tuoi dubbi. Speriamo che ti aiutino a prendere la tua decisione.

amigos en bar

La cucina è il principale luogo di ritrovo della famiglia. (Fonte: ammentorp: 60190496/ 123rf)

Quali sono i tipi di sgabelli da cucina?

Ci sono molti tipi di sgabelli da cucina. Ci sono alti, medi e bassi, in design industriale o classico, in legno o in acciaio inossidabile. Ci sono diversi modelli disponibili per scegliere quello che meglio si adatta alla tua casa. Sia come pezzo decorativo che come seduta per l’isola della cucina o il tavolo da pranzo.

Successivamente, abbiamo creato una lista dei tipi di sgabelli da cucina sul mercato in modo che tu possa scegliere il migliore per te

  • Sgabelli da cucina alti con schienale
  • Sgabelli da cucina senza schienale
  • Sgabelli da cucina in stile classico
  • Sgabelli da cucina in stile industriale
  • Sgabelli da cucina in legno naturale
  • Sgabelli alti in acciaio rinforzato
  • Sgabelli da cucina in stile retrò
  • Sgabelli di design
  • Feci basse

Come scegliere gli sgabelli da cucina?

La prima cosa che dovresti calcolare, prima di comprare uno sgabello, sono le misure della cucina. Per le grandi cucine con un’isola al centro, puoi usare sgabelli alti. Mentre per le cucine più piccole, gli sgabelli di media altezza sono più pratici e possono essere utilizzati sui piani di lavoro.

Successivamente, devi decidere lo stile che meglio si adatta alla tua cucina. In altre parole, dovresti scegliere tra uno sgabello classico, di design o industriale. Quello che meglio si adatta all’arredamento del tuo spazio cucina.

Infine, devi scegliere tra panche con o senza schienale, e con o senza poggiapiedi. Se hai intenzione di passare molto tempo seduto, la raccomandazione è un pezzo con uno schienale e un poggiapiedi. Ma se stai cercando un mobile decorativo, uno sgabello senza schienale e senza poggiapiedi può essere più vantaggioso.

Quanto può essere alto uno sgabello da cucina?

Una volta che hai le dimensioni della tua cucina o del tavolo, dove metterai lo sgabello, dovresti considerare l’altra parte del compito. Cioè calcolando l’altezza della sedia che scegli. A questo proposito, gli sgabelli sono disponibili nelle seguenti altezze, ognuna progettata per una specifica area o superficie d’uso

  • Sgabelli da cucina alti: utilizzati in isole da cucina alte e come mini sgabelli da bar.
  • Sgabelli da cucina medi: usati come sedie da tavolo da pranzo.
  • Sgabelli da cucina bassi: usati in alcuni casi come comodino o scaletta da cucina.

Come riparare e mantenere gli sgabelli da cucina?

La sostenibilità è uno dei concetti più discussi quando vogliamo aiutare l’ambiente. Ecco perché restaurare un mobile è anche un modo per fare qualcosa di positivo per il pianeta.

Quando decidi di restaurare uno sgabello, dovresti analizzare obiettivamente la condizione di ogni sua parte. Prima di portarlo da un falegname o un restauratore, è meglio essere onesti e decidere se è un mobile che vale la pena salvare. Oppure, al contrario, può essere più conveniente comprare un nuovo set ad un prezzo più economico.

Se ti senti bravo nell’artigianato, puoi fare le riparazioni da solo con carta vetrata e un po’ di vernice, nel caso il problema sia estetico. Ma se la sedia richiede più attenzione, a causa di una crepa o di un danno alla sua struttura, è consigliabile portarla da un esperto. Lui o lei farà le riparazioni necessarie per dargli una seconda vita.

cocina amplia

Una cucina nei toni del bianco darà sempre una sensazione di pulizia (Fonte: Simona Sergi: nzGV4YQ5fII/unsplash)

Come fare i cuscini per gli sgabelli da cucina?

Un’opzione per avere sgabelli più comodi è aggiungere un cuscino alla seduta. Per fare questo, una decisione facile sarebbe quella di comprare un tessuto di materiale opaco e incollarlo alla sedia. Ma, se hai un po’ di tempo, puoi creare un cuscino da zero. Per realizzarlo avrai bisogno di: tessuto, filo per cucire, ago, imbottitura in schiuma e un po’ di colla.

Le caratteristiche principali che dovresti cercare quando acquisti uno sgabello è che deve essere comodo e di buona qualità.

Il comfort è fondamentale. Per questo motivo, ti consigliamo di acquistare un mobile con un cuscino incorporato, o la cui seduta sia imbottita in qualche modo.

Criteri di acquisto

Ora che abbiamo risposto alle tue domande sugli sgabelli da cucina, ecco i criteri che puoi seguire per scegliere la migliore seduta per te. Nella seguente lista, troverai tipi di materiali, design, struttura e funzionalità. Speriamo che questa selezione ti aiuti – continua a leggere!

Materiale

La durata di un mobile è legata ai materiali di cui è fatto. Nel caso degli sgabelli da cucina, ci sono molti elementi che possono essere utilizzati nella loro costruzione. Ecco una lista dei componenti più comuni usati nella loro fabbricazione

  • Acciaio inossidabile
  • Ferro rinforzato
  • Pelle sintetica
  • Legno
  • Wicker
  • Rattan
  • Pelle

Colori

Nella nostra ricerca dei migliori sgabelli, otteniamo una grande varietà di colori e texture. Se ciò di cui hai bisogno è uno stile classico, è meglio scegliere il bianco e i toni pastello. D’altra parte, se stai cercando un look più industriale, puoi scegliere tra nero, grigio e blu scuro.

Per uno stile più rustico, ci sono sgabelli in legno, che vanno molto bene con una cucina fatta dello stesso materiale in un tono di mogano. Gli sgabelli con sedili in velluto nei toni del verde, blu navy o rosa pallido si abbinano bene ai piccoli e classici sgabelli da bar degli anni ’80.

cocina taburetes

Le cucine nei toni del grigio hanno un aspetto piuttosto industriale (Fonte: Helen Thomas: 5vipizfuvWA/unsplash)

Vintage o di design

C’è una grande varietà di stili di sgabelli. Da un lato, ci sono sedie che sono più in linea con l’arredamento classico di una casa elegante. Mentre altre poltrone dall’aspetto industriale si abbinano meglio in un arredamento moderno.

Come abbiamo detto prima, il vintage è di moda e il settore dei mobili non fa eccezione. Durante la nostra ricerca sui prodotti, ci siamo imbattuti in molti sedili con telai classici degli anni ’50, ’70 e ’80. Questo significa che fanno ancora parte del mercato della domanda e dell’offerta nel settore dell’arredamento.

D’altra parte, gli sgabelli da cucina di design sono molto attraenti per gli acquirenti eccentrici.

Decidere di comprare uno di questi pezzi riguarda più il look moderno che il comfort o la funzionalità del mobile.

Con o senza schienale

Se hai intenzione di passare molto tempo seduto, uno sgabello con uno schienale che ti permette di riposare comodamente è il più funzionale. Tuttavia, se stai cercando un mobile pratico e leggero, le panche senza schienale sono quelle che fanno per te.

Dovresti tenere a mente che se hai bisogno di spostare costantemente i tuoi mobili, è meglio comprare un pezzo che sia facile da spostare. Gli sgabelli hanno quella praticità di essere usati sui banconi della cucina, su un classico tavolo da pranzo o come sedia da salotto.

Statico o girevole

Questo criterio è il più importante quando si sceglie quale tipo di sgabello vuoi comprare. Siamo abituati alle classiche sedute in legno che sono statiche per l’uso in casa. Mentre ci sono un gran numero di sgabelli girevoli che vediamo nei ristoranti e nei caffè.

Quando decidi quale comprare, ricordati di pensare alla funzionalità più pratica per te e i tuoi familiari.

Un mobile statico ti dà stabilità, mentre uno girevole ti permette di muoverti in uno spazio con una certa facilità.

Sommario

Gli sgabelli sono disponibili in molte forme, ma è sempre meglio scegliere quello più comodo. E quello con uno stile che meglio si adatta alla zona cucina della tua casa. Puoi decidere tra sgabelli alti, medi e bassi, a seconda della struttura della tua isola o del tuo tavolo da pranzo.

Legno, acciaio inossidabile e pelle sintetica sono i materiali più comunemente usati nella fabbricazione di questi mobili. Questo ci dà una vasta gamma di possibilità quando scegliamo quale comprare.

Se hai trovato utile questo articolo, non esitare a condividerlo sui tuoi social network in modo che altri possano leggerlo e lasciarci un commento con la tua opinione.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Sidekix Media: I_QC1JICzA0/ unsplash)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni