Ultimo aggiornamento: 07/06/2022

Come scegliamo

27Prodotto analizzati

87Ore impiegate

30Studi valutati

182Commenti raccolti

Si tratta di una sega a mano tradizionale giapponese utilizzata da molti anni. I denti sono disposti ad angolo rispetto alla lama, il che le permette di tagliare sia a spinta che a trazione. Questo rende il taglio molto più facile rispetto alla maggior parte delle seghe a mano occidentali, dove è necessario utilizzare una sola direzione di corsa (spinta o trazione). Una sega giapponese può essere molto utile in posti stretti grazie alle sue dimensioni ridotte.




Sega giapponese: Bestseller e offerte attuali

Sega giapponese: i migliori prodotti

Hinrichs Sega giapponese

In questo momento il prodotto menzionato non è disponibile presso il fornitore. Per questo motivo lo abbiamo sostituito con un altro dalle caratteristiche simili. Segnala un problema.

Das Problem mit diesem Produkt wurde gemeldet. Danke!

Questa sega giapponese professionale 57 x 8 cm del marchio Hinrichs è ideale per segare legno e plastica. Ha una lama da 25 cm in acciaio inossidabile al carbonio sk5 di alta qualità. Con una lama di ricambio precisa in omaggio, questa sega giapponese ryoba con taglio a strappo è perfetta per realizzare tagli dritti e affilati con poco sforzo. L’impugnatura antiscivolo e la doppia dentatura temprata con denti triangolari e trapezoidali facilitano la realizzazione di tagli precisi lungo la vena e contro la vena affilata. Questo strumento 3 in 1 comprende anche lame particolarmente resistenti e affilate con 2,5 e 4 e 7 denti triangolari e trapezoidali, che lo rendono un vero e proprio must per tagli estremamente fini e precisi. La lama di ricambio facilmente sostituibile lo rende pratico da usare per lavorare in sicurezza e ottenere risultati eccellenti sia nel lavoro professionale che in quello amatoriale.

La sega giapponese ryoba di klrstec: L’alternativa perfetta alla classica sega a coda di volpe

La sega giapponese ryoba di klrstec è l’alternativa perfetta alla classica sega a coda di volpe. Con la sua dentatura a doppio lato, è il tuttofare tra le seghe per legno. La lama a doppia dentatura da 240 mm consente di eseguire facilmente tagli fini e grossolani. La sega fine ti permette di lavorare con poco sforzo, rendendola ideale per i lavori su legno e plastica. I suoi bordi di taglio lisci senza applicazione di forza rendono i denti piccoli e ottimizzati per i tagli trasversali alla fibra e i denti grandi per i tagli longitudinali 2k impugnatura ergonomica – l’impugnatura antiscivolo lunga 330 mm la fa stare perfettamente in mano – i tagli trasversali e diagonali saranno facilissimi; Garanzia soddisfatti o rimborsati di 30 giorni. Se non sei soddisfatto della tua sega giapponese, restituiscila e riavrai indietro i tuoi soldi. Nessun compromesso. Cosa stai ancora aspettando?

Sega a mano giapponese da 33 cm

Cerchi una sega a mano versatile e affidabile? Dai un’occhiata alla nostra sega a mano giapponese da 33 cm. È perfetta per la lavorazione del legno, la carpenteria, la ristrutturazione della casa, i progetti di bricolage, l’edilizia e molto altro ancora. La sega ha denti invertiti in entrambe le direzioni (trazione e spinta), il che la rende facile da usare. Il lato con denti da 7 tpi è ideale per la levigatura, mentre il lato con denti da 12 tpi è perfetto per il taglio triplo. Inoltre, la comoda impugnatura bicolore riduce l’affaticamento della mano. E quando hai finito di usarlo, basta bloccare il design per sostituire la lama in modo facile e veloce. Dimensioni: 66,6 x 9,1 x 3,8 cm (lunghezza x larghezza x altezza).

Sega giapponese: qualità tradizionale

La sega giapponese tradizionale è una sega per legno professionale originaria del Giappone. Ha una forma tradizionale con una lama flessibile e viene utilizzata ovunque per la sua qualità. L’alta qualità della sega è dovuta al sottile taglio a diamante su tre lati dei denti di trazione, alla lama in acciaio c75 e al robusto manico in rafia di frassino. La speciale dentatura della lama seghettata su due lati, con denti diversi per tagli lungo e trasversali, consente di realizzare tagli sia fini che grossolani. Il basso sforzo richiesto per utilizzare la sega è dovuto al principio di trazione, ai 17 tpi (denti per pollice), alla durezza della lama di 46 hrc e alla durezza della punta dei denti di 63 hrc. Il marchio made in Germany significa che questo utensile ha più di 100 anni e combina tradizione e innovazione con la produzione in Germania, il che significa che è uno strumento efficace e di alta qualità ovunque sia necessario tagliare il legno.

Sega giapponese: Domande frequenti

Quali sono i tipi di seghe giapponesi e cosa determina un buon prodotto?

Esistono tre tipi di seghe giapponesi. La più comune è la Ryoba, che ha una lama su entrambi i lati e può essere utilizzata per tagli longitudinali o trasversali. Si chiama “Ryoba” perché in origine veniva realizzata unendo due lame monofaccia con una piastra di ferro in mezzo (ryo significa “due” in giapponese). Questo tipo di sega è noto anche come sega Kataba per la sua forma vista dall’alto: kata significa infatti “piatto”. Un secondo tipo di sega a doppio taglio che puoi vedere occasionalmente è la Dozuki, che assomiglia a una sega a mano occidentale ma con denti solo da un lato; questo la rende ideale per tagliare code di rondine e altri incastri in cui conta la precisione. Infine c’è la sega Usuba, così chiamata perché usu significa “sottile”, anche se al giorno d’oggi non sono poi così sottili, con uno spessore di circa 1 mm. Queste seghe hanno denti molto sottili, progettati per tagliare verdure come il ravanello daikon in fette sottili come carta senza schiacciarle troppo lungo la loro lunghezza.

La lama. È la parte più importante di una sega giapponese e determina la qualità dei tagli, la loro durata, ecc. Quindi, se vuoi acquistare una sega giapponese di buona qualità, assicurati che le lame siano realizzate in acciaio di alta qualità con denti duri per una maggiore durata. Puoi anche consultare la nostra guida sulla scelta delle migliori seghe giapponesi qui.

Chi dovrebbe usare una sega giapponese?

Chiunque sia alla ricerca di una sega che tagli in modo rapido e preciso. La sega giapponese è stata utilizzata da falegnami, ebanisti, costruttori di mobili e falegnami di ogni tipo fin dal XVII secolo. Può essere utilizzata per eseguire tagli precisi o tagli trasversali grossolani in qualsiasi tipo di legno, compresi legni duri come la quercia o il mogano e legni teneri come il pino.

In base a quali criteri dovresti acquistare una sega giapponese?

Ci sono diversi aspetti da considerare quando si acquista una sega giapponese. Il primo è la lunghezza della lama, che dovrebbe essere compresa tra i 10 e i 12 pollici. Poi devi considerare i denti per pollice (TPI). Questo determina il grado di precisione del taglio sul legno o su altri materiali. Un buon TPI per la maggior parte dei progetti si aggira intorno ai 15-18 tpi; tuttavia, se hai intenzione di tagliare pezzi di legno molto spessi, scegli qualcosa di più alto, come 24tpi o addirittura 36tpi, a seconda di ciò che richiede il tuo progetto. Inoltre, devi controllare la configurazione dei denti, che può influenzare la capacità di taglio di alcuni tipi di materiali, come i legni duri rispetto a quelli teneri e così via. Per esempio, alcune lame hanno una spaziatura alternata larga/stretta, mentre altre hanno una spaziatura uniforme lungo tutto il bordo, dalla punta al tallone. Infine c’è il design del manico, che si basa principalmente sulle preferenze personali, ma io trovo che i manici rotondi siano i migliori perché mi permettono di controllare meglio i colpi rispetto a quelli quadrati.

Quando confronti una sega giapponese, devi prestare attenzione ai denti per pollice. Più questo numero è alto, più il taglio sarà fine e regolare. Dovresti anche verificare l’angolo di taglio di ogni dente e se è realizzato con acciaio di alta qualità (le lame migliori sono realizzate con acciaio al carbonio). Infine, prima di acquistarla, assicurati che non ci siano schegge nella lama stessa.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di una sega giapponese?

Vantaggi

Le seghe giapponesi sono molto affilate e rimangono tali. Hanno anche la reputazione di essere in grado di tagliare il legno come se fosse burro. Questo perché i denti di queste seghe sono più sottili rispetto alle lame occidentali, quindi l’attrito è minore quando si taglia il materiale. La sottigliezza della lama rende anche più facile entrare in spazi ristretti.

Svantaggi

Il principale svantaggio delle seghe giapponesi è che sono più costose di quelle occidentali. Inoltre, hanno un numero inferiore di denti per pollice, il che significa che dovrai eseguire più colpi con la lama per tagliare qualcosa. Tuttavia, questo può essere un vantaggio se desideri una finitura più liscia dei tuoi tagli o se non ti dispiace impiegare più tempo per ognuno di essi.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere

Quali marchi e produttori sono rappresentati nella nostra recensione?

Nella nostra recensione, presentiamo prodotti di vari produttori e fornitori. L’elenco include prodotti dei seguenti marchi e produttori:

  • Hinrichs
  • KLRS
  • Amazon Basics

Qual è la fascia di prezzo dei prodotti in evidenza?

La Sega giapponese più economica nella nostra recensione costa circa 10 EUR ed è l’ideale per i clienti attenti ai propri soldi. Tuttavia, coloro che sono disposti a spendere più soldi per una migliore qualità possono anche spendere circa 65 EUR per uno dei prodotti più costosi.

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni