Ultimo aggiornamento: 20/04/2020

Come scegliamo

14Prodotto analizzati

21Ore impiegate

4Studi valutati

54Commenti raccolti

Prima o poi, tutte noi dobbiamo ricorrere a una scarpiera da donna. Non serve essere collezioniste o compratrici compulsive: le scarpe occupano spazio ed è difficile averne solo un paio o due. A volte, per pigrizia o per mancanza di spazio, finiscono per accumularsi sotto il letto o altri mobili, dove si sporcano e rovinano facilmente.

Ma c’è sempre speranza! Negli ultimi anni stiamo vivendo una vera e propria febbre dell’ordine, una tendenza alimentata soprattutto dalle idee della guru giapponese Marie Kondo. Ogni giorno sempre più donne ne vengono a conoscenza e decidono di acquistare una scarpiera. Se anche tu hai intenzione di comprarne una, in questo articolo troverai tutto quello che c’è da sapere sull’argomento.

Le cose più importanti in breve

  • Una scarpiera da donna ti permetterà di riporre tutte le tue scarpe in maniera ordinata e accessibile, per usarle ogni volta che vuoi.
  • Sul mercato ci sono tantissimi tipi di scarpiere da donna: verticali, orizzontali, in legno, in metallo o in plastica. Sicuramente troverai quella perfetta per te!
  • Se hai intenzione di acquistare una scarpiera, valuta la sua capacità interna, la grandezza, la resistenza e la durabilità dei materiali.

Le migliori scarpiere da donna sul mercato: la nostra selezione

Acquistare una scarpiera da donna non è così semplice come sembra. Da una parte, si tratta di un mobile voluminoso, ma che deve essere sempre pratico. Dall’altra, le scarpe da donna hanno forme e dimensioni molto varie e perciò la versatilità è un fattore estremamente importante. Eccoti una lista dei prodotti migliori attualmente presenti sul mercato:

La scarpiera da donna più venduta

La scarpiera più venduta in assoluto è il modello RXJ36 di Songmics, ed è merito dell’ottimo prezzo e delle caratteristiche equilibrate che la contraddistinguono. Si tratta di una scarpiera con struttura metallica e pareti in tessuto, con 9 mensole in grado di alloggiare almeno 4 paia di scarpe ciascuna. Togliendo una mensola si crea lo spazio per calzature più alte. È alta 160 cm, larga 88 cm e profonda 28 cm.

La meno ingombrante

Con i suoi 58 cm di larghezza e 160 cm d’altezza, questa scarpiera di Songmics si dimostra poco ingombrante ma molto spaziosa, grazie alle 9 mensole interne che le consentono di ospitare fino a 3 paia di scarpe su ognuna; per gli stivali è sufficiente rimuovere una mensola, altrimenti si può optare per metterli in orizzontale. Sui lati ha due coppie di tasche per ulteriori scarpe o oggetti vari, ed è disponibile in 4 colori.

La scarpiera da donna più spaziosa

La scarpiera Premag è realizzata con pareti in plastica ed una struttura metallica modulare, il che significa che gli scomparti possono essere disposti secondo le necessità dell’utente. La disposizione standard prevede 7 mensole suddivise in 3 sezioni, con la possibilità di stipare oltre 40 paia di scarpe, tra cui almeno 6 paia di stivali nella parte inferiore. Ogni scompartimento può sopportare un peso di quasi 4,5 kg.

La migliore per rapporto qualità-prezzo

La scarpiera proposta da UDEAR è alta 110 cm, larga 120 cm e profonda quasi 30 cm. Ha un telaio in metallo con 6 ripiani, distanti approssimativamente 17 cm l’uno dall’altro e suddivisi in due colonne; è in grado di contenere dalle 24 alle 36 paia di scarpe per adulti, e le mensole possono essere rimosse per far spazio a stivali e stivaletti. Poggia su 4 piedini che la tengono sollevata da terra e si monta facilmente.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle scarpiere da donna

Sappiamo che è normale avere dubbi al momento dell’acquisto di una scarpiera, e la cosa migliore da fare è informarsi quanto più possibile in modo da evitare di scegliere il prodotto sbagliato e pentirsene dopo. In questa sezione cercheremo di risolvere i dubbi più comuni a proposito delle scarpiere da donna. Continua a leggere!

Donna che ammira le scarpe

Visto che una scarpiera da donna deve essere resistente e duratura, è importante verificare questi fattori. (Fonte: Gstockstudio: 43776845/ 123rf.com)

Che cos’è una scarpiera da donna e a che serve?

Una scarpiera è un mobile che, come dice il nome, serve per riporre e tenere in ordine le scarpe. Possono essere di vari materiali e design: ce ne sono di legno, plastica o metallo e possono essere verticali, con porte o impilabili e via dicendo. In sintesi, sono pratiche e adatte alle necessità di chiunque.

Ora, qual è la differenza tra una scarpiera normale e una scarpiera da donna? Anche se ci sono delle eccezioni, le donne tendono a indossare scarpe con forme e dimensioni molto più varie rispetto agli uomini, ad esempio stivali alti, stivaletti, tacchi, sandali, per cui una scarpiera specifica tiene in conto queste particolarità e vi si adatta.

Quali sono i vantaggi di una scarpiera da donna?

Le scarpiere hanno tantissimi vantaggi. Magari fino ad ora non pensavi di averne bisogno e riponevi le tue scarpe a terra o in un armadio, ma quando ti renderai conto di tutto ciò che questo tipo di mobile ha da offrire, cambierai idea.

  • Potrai ordinare tutte le tue scarpe nello stesso mobile.
  • In questo modo saprai dove sono e potrai prenderle rapidamente, senza perdere tempo a cercarle.
  • Ci sono scarpiere da donna che permettono di avere le scarpe in vita, così userai di più tutte quelle che hai.
  • Se scegli una scarpiera chiusa, le tue scarpe saranno protette da polvere, umidità e luce.
  • Ci sono scarpiere di vari design che possono adattarsi perfettamente all’arredamento della tua casa.
Tre donne con stivali e stivaletti

L’investimento in una scarpiera deve risultare proficuo e per questo ti consigliamo di scegliere quella del materiale che meglio si adatta alle tue necessità. (Fonte: Anetlanda: 95894512/ 123rf.com)

Che tipi di scarpiere da donna esistono?

Come hai potuto vedere, sul mercato ci sono vari tipi di scarpiere. Possono essere di diversi materiali (di cui parleremo più avanti), ma in questa sezione ci concentreremo principalmente sulle forme e sull’aspetto esteriore, così come sullo spazio per il quale vengono fabbricate.

Tipo di scarpiera Caratteristiche
Armadi scarpiera Normalmente sono di legno.

Il design è molto bello e in genere sono facili da abbinare.

Il prezzo può essere elevato.

Essendo provvisti di porte, proteggono al meglio le scarpe dalla polvere, l’umidità o la luce del sole.

Mensole per scarpe Spesso in acciaio o alluminio.

Sono economiche.

Non hanno nessuna copertura, per cui le scarpe non sono protette come negli armadi.

Scarpiere da mettere sotto al letto In genere sono fabbricate in plastica e/o stoffa.

Sono economiche.

Solitamente hanno una maniglia o delle ruote per poterle tirare fuori e riporle facilmente.

Scarpiere da porta Fabbricate in acciaio o plastica, non vanno assemblate.

Perfette per appartamenti o case piccole.

Possono essere appese dietro la porta o ad una parete.

 Scarpiere indipendenti Consistono in casse impilabili fatte in acciaio, legno, cartone o plastica.

Sono molto economiche.

Possono essere personalizzate.

Come iniziare a usare una scarpiera da donna?

Non preoccuparti, non dovrai fare granché prima di spacchettare la tua nuova scarpiera e riempirla di scarpe anche se, prendendo certe misure preventive, potrai sfruttare al massimo il mobile in maniera molto semplice.

  • Prima di acquistare una scarpiera da donna, devi sapere dove la andrai a mettere. Non improvvisare.
  • Il luogo scelto deve essere accessibile, visto che, se non risulta pratico, smetterai di utilizzarla dopo un po’ e le tue scarpe torneranno ad essere sparse per la casa in disordine.
  • Misura con precisione lo spazio e assicurati che il mobile ci entri perfettamente. Non sottovalutare questo aspetto.
  • Scegli una scarpiera che si abbini bene alla stanza in cui vuoi metterla. Si tratta di un mobile pratico, ma che deve anche risultare piacevole da vedere.
  • Conta le scarpe che possiedi, non farne solo una stima. Soprattutto, non esitare a gettare quelle troppo vecchie o che non usi.

Come va organizzata una scarpiera da donna?

Puoi pensare alla tua scarpiera come ad una libreria che, invece dei libri, contiene scarpe. In questo mobile, tutte le tue calzature dovranno stare in ordine, ben in vista e accessibili rapidamente. Per questo, è fondamentale organizzare correttamente la scarpiera; eccoti alcuni consigli:

  • Per frequenza d’uso: Sicuramente una delle opzioni preferite e più pratiche. Ti basterà mettere le scarpe che usi di più sui ripiani più accessibili, mentre quelle che usi di meno andranno sui ripiani meno in vista.
  • Per colore: Questa opzione è ideale per le donne che abbinano sempre le scarpe ai vestiti, in modo da trovare facilmente il colore adeguato per ogni outfit.
  • Per comodità: Un’opzione molto simile alla prima. Ti basterà dare priorità alle scarpe più comode e posizionarle sui ripiani più accessibili della scarpiera.
Donna che rimette le scarpe nella scarpiera

Uno dei vantaggi delle scarpiere è quello di poter mettere in ordine tutte le scarpe che hai nello stesso spazio. (Fonte: Serezniy: 54438563/ 123rf.com)

Come fare una selezione di tutte le scarpe?

Nelle altre sezioni ti abbiamo già parlato dell’importanza di selezionare le scarpe e disfarti di quelle che non usi più. Non avrebbe senso acquistare una scarpiera per poi riempirla di scarpe vecchie e rovinate, no? Tuttavia, sappiamo che fare questo tipo di selezione può essere difficile, quindi ti daremo qualche consiglio.

  • Prendi tutte le tue scarpe, mettile per terra e dividile in varie categorie (scarpe sportive, stivali, sandali, scarpe da festa o scarpe da uso quotidiano)
  • Per ogni gruppo, seleziona quelle che usi ogni giorno, quelle che usi nei fine settimana e quelle che usi solo per occasioni specifiche. Puoi disfarti di quelle che non rientrano in nessuna di queste categorie.
  • Non esitare nel caso di scarpe vecchie o rovinate, anche se ci sei affezionata. Non le userai e occuperanno spazio inutilmente.
  • Ricorda che liberarsene non vuol dire per forza buttarle nella spazzatura. Puoi vendere le scarpe nuove o donare quelle che sono ancora in buono stato.

È meglio una scarpiera da donna con porte o senza?

Dipende da vari fattori. Ovviamente, nei mobili provvisti di porte le scarpe saranno protette da polvere, cambiamenti di temperatura e umidità. D’altra parte, le scarpiere con porte sono di solito fatte in legno e non permettono di avere le scarpe in vista, ma si abbinano bene con qualsiasi tipo di arredamento.

Nonostante ciò, alcune persone preferiscono le scarpiere aperte, che hanno i loro vantaggi. Certamente sono più accessibili di quelle con le porte e permettono di avere le calzature che usi quotidianamente a portata di mano. Inoltre, solitamente hanno dei design minimalisti che potrebbero non abbinarsi bene con tutti i tipi di arredamento, ma è un dettaglio che passa inosservato.

Criteri di acquisto

Come ormai saprai, l’acquisto di una scarpiera deve essere fatto con criterio. Molte persone le acquistano impulsivamente, senza pensare se ne hanno davvero bisogno, per poi ritrovarsi a restituirle o a lasciarle in disparte in un angolo senza utilizzarle. Per non sbagliare, quindi, considera questi fattori:

  • Capacità e grandezza
  • Tipo di scarpe
  • Materiale
  • Colore
  • Solidità e resistenza

Capacità e grandezza

La capacità interna e la grandezza del mobile sono fattori determinanti per l’acquisto di una scarpiera da donna. Da una parte è importante contare le scarpe in tuo possesso e quelle che pensi di riporre nella scarpiera. Se ti avanza spazio all’interno non fa nulla, ma se non ne hai abbastanza sarà un problema.

La grandezza è un altro criterio fondamentale. Devi misurare attentamente lo spazio in cui andrai a posizionare la scarpiera, in modo da evitare brutte sorprese. Le misure del mobile sono sempre specificate nei link che ti abbiamo fornito e ti consigliamo anche di leggere i commenti di altri utenti.

Donna con varie paia di scarpe

La capacità interna e la grandezza del mobile sono due dei fattori più importanti da valutare per scegliere una scarpiera da donna. (Fonte: Kaspars Grinvalds: 52935329/ 123rf.com)

Tipo di scarpe

Uno dei primi aspetti da valutare prima di acquistare una scarpiera è il tipo di calzature che vi andrai a riporre. Non vorrai mica comprarne una in cui le tue adorate scarpe non entrano! Questi mobili solitamente sono provvisti di ripiani o supporti la cui altezza varia a seconda del modello e, a volte, sono anche regolabili.

Le scarpiere pieghevoli hanno abbastanza spazio per scarpe con un tacco più alto, ma se le vuoi usare per conservare stivali molto alti, magari ti converrà acquistare una scarpiera con ripiani estraibili o regolabili. Tenendo in considerazione questo, il nostro consiglio è quello di misurare le scarpe prima di scegliere un modello di scarpiera.

Materiale

L’investimento in una scarpiera deve risultare positivo, e per questo ti consigliamo di scegliere il materiale che meglio si adatta alle tue necessità. Le scarpiere in legno sono molto belle e resistenti, ma non sono la migliore opzione se hai intenzione di collocarle in uno spazio umido.

I mobili in metallo sono adatti a qualsiasi stanza, soprattutto se vengono sottoposti ad un trattamento anti-corrosione. Le opzioni in plastica non sono consigliate se hai intenzione di esporre la scarpiera al sole, ma forniscono ottima protezione in caso di umidità. Per finire, le scarpiere foderate in stoffa sono perfette per gli spazi interni.

Una scarpiera da donna

Le scarpiere sono mobili che, come dice il nome, servono per riporre in ordine le scarpe. (Fonte: Ahirao: 54613201/ 123rf.com)

Colore

Una volta valutata la capacità della scarpiera, lo spazio a disposizione e il materiale di fabbricazione, devi pensare all’arredamento della stanza in cui andrai a posizionarla. Come hai potuto notare, ci sono mobili disponibili in varie tonalità del legno o altri foderati in stoffa di colori neutri facilmente abbinabili.

Ovviamente, puoi anche personalizzare la tua scarpiera in legno con lastre in vinile per dare un tocco unico. Le scarpiere in metallo sono perfette per ambienti informali, ma si adattano bene a qualsiasi altra decorazione. Quelle in plastica bianca o colorata sono generalmente posizionate spazi interni, come armadi o cabine.

Solidità e resistenza

Visto che lo scopo principale è quello di acquistare una scarpiera da donna solida e duratura, è importante verificare la resistenza del mobile. Non è semplice farlo quando acquisti online, perciò leggi attentamente i commenti di chi ha acquistato il prodotto prima di te. Fai particolare attenzione all’apertura e alla chiusura del mobile, se è provvisto di porte.

Tieni a mente che si tratta di un mobile che dovrà sopportare molto peso, perciò deve essere solido. I materiali con cui è fabbricato devono essere resistenti alla corrosione, all’umidità, al sole, soprattutto se hai intenzione di mettere la scarpiera in zone esposte a cambiamenti climatici e di temperatura.

Conclusioni

Al giorno d’oggi, grazie alla crescente febbre dell’ordine, il mercato offre sempre più opzioni per mantenere le nostre cose in buono stato e conservarle correttamente. Le scarpe non fanno eccezione ed un ottimo modo per mantenerle in ordine e a portata di mano è organizzandole in delle scarpiere come quelle che ti abbiamo mostrato in questo articolo.

Le scarpiere da donna si adattano perfettamente alle particolarità delle calzature femminili. Come sai, queste variano molto tra di loro anche in altezza, perciò è importante scegliere un mobile in cui entrino tutti i tipi di scarpe che possiedi.

E tu, come tieni in ordine le tue scarpe? Faccelo sapere nei commenti e, se l’articolo ti è piaciuto, non dimenticare di condividerlo sui tuoi social!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Mustachegirl: 51480406/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Priscilla Ferrante Scrittrice e traduttrice
Sono laureata in lingue e la mia passione principale è viaggiare. Grazie al lavoro di scrittrice freelance, posso girare il mondo mentre scrivo degli argomenti che preferisco, come i prodotti di bellezza, gli animali e l'arte.