Ultimo aggiornamento: 20/08/2021

Come scegliamo

7Prodotto analizzati

21Ore impiegate

6Studi valutati

30Commenti raccolti

La rilegatura non è più qualcosa che fanno solo i negozi specializzati. Il numero di imprenditori che producono quaderni, agende e pianificatori personalizzati cresce ogni giorno. E per questo, un raccoglitore perfetto è uno strumento indispensabile.

Tanto che oggi il mercato offre una grande varietà di raccoglitori perfetti, da quelli grandi a quelli portatili. Nell’articolo di oggi, oltre a mostrare i migliori modelli, ti spiegheremo anche cosa dovresti considerare quando acquisti questa attrezzatura.




Sommario

  • Il raccoglitore perfetto rende facile la produzione di libri, riviste, quaderni e diari.
  • Le due principali rilegatrici sono a spirale e a filo continuo.
  • Per assicurarti che stai investendo nella migliore rilegatrice perfetta, dovresti confrontare il modello, le dimensioni e la capacità produttiva di ogni macchina.

Raccoglitore: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto: tutto quello che devi sapere sulla rilegatrice

La rilegatura è diventata molto più facile con le macchine, siano esse manuali, termiche o elettriche. Ma scegliere il modello migliore può essere una sfida, specialmente per coloro che non sono abituati ad utilizzare una rilegatrice. Nella nostra guida qui sotto troverai tutte le risposte ai tuoi dubbi.

Mão desenhando em caderno com espiral.

Con la giusta rilegatrice, puoi creare il tuo quaderno.
(Fonte: LUM3N / Pixabay)

A cosa serve una rilegatrice perfetta?

Sicuramente hai già avuto bisogno di andare in una legatoria specializzata per rilegare un compito scolastico, un progetto d’ufficio o un progetto per i clienti. La rilegatrice perfetta è lo strumento ideale per questo.

Tuttavia, viene utilizzata anche per la produzione di libri, riviste, quaderni, agende e pianificatori.

E per aprire nuovi percorsi professionali e soddisfare una domanda crescente, molte persone hanno iniziato a rilegare a mano, creando quaderni e agende personalizzate a casa.

Pertanto, anche il mercato delle rilegatrici si è reinventato. Tanto che oggi ci sono diversi tipi di dispositivi che vengono utilizzati per eseguire diverse tecniche di rilegatura. Vedi sotto i principali:

Tipo di rilegatura Descrizione Ideale per
Spirale Questa tecnica consiste nel fare dei fori su un bordo della carta e poi inserire la spirale di plastica Libri di testo e materiale didattico
Filo Qui viene utilizzato un filo metallico, doppio e più sofisticato Agende, quaderni e calendari
Binder È una rilegatura termica, utilizza un adesivo attivato dal calore per legare insieme i fogli Libri di testo e materiale didattico
Hot melt In questo tipo di rilegatura viene utilizzata una colla ad alta temperatura Libri e riviste
Copertina rigida In questa tecnica possono essere utilizzati il cucito, la colla o entrambi Libri in edizione di lusso

Quali sono i tipi di macchine rilegatrici?

In base alle tecniche di rilegatura, possiamo dire che ci sono quattro tipi popolari di rilegatrici: a spirale, a filo-O, a termosaldatura ed elettriche.

Gli altri tre tipi di raccoglitori sono più comuni e convenienti e possono essere utilizzati nelle aziende, nelle scuole e a casa dai liberi professionisti.

La rilegatrice a spirale è la più comune di tutte. Come abbiamo visto, questo tipo di rilegatura è caratterizzato da fori che vengono riempiti con una spirale di plastica. Con la rilegatrice a spirale, i fori vengono fatti meccanicamente nei fogli e nella copertina.

Vários cadernos com espiral empilhados.

La rilegatrice a spirale è la più comune e produce i quaderni più popolari.
(Fonte: Brida_staright / Pixabay)

Inoltre, questa macchina a spirale contiene un gran numero di fogli e la copertina può essere dura o flessibile.

La rilegatrice wire-o è una evoluzione della macchina a spirale. In questo caso, la differenza principale, oltre al tipo di filo, che nel wire-o è doppio, è il formato dei fori, che qui sono quadrati.

La rilegatrice termica è più moderna perché velocizza il processo. Per questo motivo, è preferito dalle aziende e dagli uffici. In questo caso, non c’è bisogno della rilegatura a spirale o wire-o poiché la rilegatrice a caldo lega i fogli utilizzando il metodo a caldo.

Quali sono i modelli di rilegatrici a spirale e wire-o?

Quando si considerano i due tipi più comuni di rilegatrici, la spirale e la rilegatrice wire-o, bisogna notare che ci sono diverse versioni di ciascuna.

La tua scelta dipenderà dal tuo obiettivo, dal volume di rilegatura che intendi fare, dal tipo di produzione, tra gli altri fattori.

Di seguito ti mostreremo quali sono le versioni principali di ciascuna di queste rilegatrici.

Spirale

La rilegatrice a spirale, come abbiamo visto, è più utilizzata nella produzione di dispense e materiali per scuole, università e uffici. Troverai questo tipo di macchina con diverse dimensioni e capacità di perforazione. Controlla qui sotto i modelli principali

  • A4: Questo modello è compatto, ha un bordo per aiutare la perforazione e un quadrato che aiuta anche con il numero di fogli che vuoi rilegare. Inoltre, questo raccoglitore perfetto perfora fino a 15 fogli da 75g/m² ogni volta e pratica 49 fori sul foglio;
  • A4/Office: Questa rilegatrice a spirale differisce dalla precedente in quanto fa in media 54 fori sul foglio;
  • A3: Questo modello è vantaggioso per coloro che hanno bisogno di fare libri più grandi grazie alle sue dimensioni. A3 Perfect Binder fa 70 fori, perfora fino a 20 fogli da 75 g/m² alla volta, ha un bordo e un cassetto degli scarti.

Wire-O

La rilegatura wire-o, a sua volta, rende la rilegatura più sofisticata. Per questo motivo, è ampiamente utilizzato nella produzione di quaderni e libri di lusso e personalizzati. Questa macchina può essere trovata in due formati: in passo 2×1 e in passo 3×1.

Il passo indica la distanza tra i fori, la loro dimensione e la quantità di fogli che possono essere rilegati. Dai un’occhiata:

  • Raccoglitore perfetto 3×1: fa circa 42 fori su carta formato A4/Office e rilega da 20 a 110 fogli da 75g/m². Inoltre, la spaziatura dei fori è di 5 mm;
  • Raccoglitore perfetto 2×1: Questo modello fa una media di 28 fori su carta formato A4/Office e rilega tra 110 e 270 fogli da 75g/m². La distanza tra i fori è di 7mm.

Criteri di acquisto: Cosa considerare quando si confrontano i tipi di raccoglitore

Una volta che hai deciso tra raccoglitore a spirale, wire-o, termico o elettrico è il momento di analizzare le configurazioni dei modelli di ogni categoria. Per renderlo più facile, abbiamo selezionato gli argomenti più importanti che dovresti considerare. Controllali:

Dimensione

Quando si tratta di scegliere la migliore rilegatrice, è essenziale che tu prenda in considerazione la dimensione della macchina. Questo perché la dimensione della macchina definirà anche la dimensione della carta che sarà in grado di rilegare.

I piccoli raccoglitori perfetti, per esempio, sono raccomandati per coloro che lavoreranno con la produzione di blocchi note, quaderni e agende tascabili. I raccoglitori perfetti più grandi sono raccomandati per coloro che creeranno prodotti più grandi.

Il raccoglitore perfetto portatile è perfetto per lavorare con articoli personalizzati. (Fonte: maurus/ 123rf.com)

In ogni caso, è meglio scegliere una macchina che rileghi almeno fogli di formato A4.

Inoltre, assicurati di valutare cosa è meglio per il tuo tipo di lavoro. Oggi ci sono opzioni di raccoglitori perfetti portatili, che sono ideali per coloro che lavorano in modo indipendente o a casa.

Capacità di perforazione e fori

Un altro requisito importante da valutare in un raccoglitore perfetto è il numero di fogli che è in grado di perforare. Questa capacità di perforazione varia notevolmente tra i modelli di macchine disponibili. Ma i migliori sono in grado di perforare fino a 270 fogli.

Nota anche che a seconda del modello di raccoglitore perfetto, sarà in grado di perforare tra 28 e 70 fori.

Multiperforazione

I raccoglitori a spirale e wire-o possono anche essere dotati di una funzione di multiperforazione. Questo significa che oltre alla tradizionale perforatrice, la macchina sarà in grado di fare altri tipi di fori come quelli utilizzati nei raccoglitori.

Extra

Oltre a tutto questo, ti consigliamo di controllare alcuni componenti extra che possono essere presenti in alcuni modelli di raccoglitori. Dai un’occhiata a quelli più importanti

  • Cassetto per le perforazioni;
  • Tabella di rilegatura;
  • Sistema di eliminazione dei buchi;
  • Flangia di carta.

Sommario

Un raccoglitore serve per creare una serie di prodotti, dalle dispense e materiali didattici, a quaderni personalizzati, calendari e agende. Oggi ci sono modelli portatili, che sono ideali per i rilegatori domestici, e i tipi più grandi e moderni di rilegatrici, che sono rivolti alle aziende.

Per scegliere la migliore rilegatrice, definisci il tipo di rilegatura che devi fare e prendi in considerazione la capacità di perforazione. Inoltre, controlla la spaziatura tra i fori, la dimensione della rilegatrice e alcuni altri componenti extra, come la presenza o meno di un raccoglitore di marge.

(Featured image source: miroslav110/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni