Ultimo aggiornamento: 20/08/2021

Come scegliamo

15Prodotto analizzati

14Ore impiegate

2Studi valutati

82Commenti raccolti

Ciao! Benvenuto. L’articolo di oggi è per te che hai bisogno di acquistare un pulpito, ma non sai da dove iniziare per fare la scelta migliore.

Sempre presente in chiese, auditorium, plenarie e sale conferenze, il pulpito non solo dà una posizione prominente all’oratore, assicurando che possa essere visto da tutti nella stanza.

Serve anche come supporto al suo occupante, ospitando carte, microfoni, libri, quaderni, bibbie e qualsiasi altra cosa possa essere necessaria al momento del discorso.

Seguici in questa lettura e controlla le migliori opzioni del prodotto, oltre alle caratteristiche a cui dovresti prestare attenzione per fare la migliore scelta del pulpito.




Sommario

  • Il pulpito è disponibile in diversi modelli e configurazioni. Per scegliere quello ideale, identifica prima il profilo di utilizzo che verrà dato al prodotto e lo spazio disponibile per l’installazione.
  • Dimensioni, materiale, montaggio e installazione e possibilità di personalizzazione sono alcune caratteristiche da considerare al momento dell’acquisto.
  • I prezzi variano a seconda della marca, del modello, delle dimensioni e del materiale del pulpito. È possibile trovare versioni compatte più semplici.

Pulpito: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto

In molte occasioni, anche in cima ad un palco, un altare, un palazzo o un leggio, un oratore ha bisogno di un punto culminante e di un supporto extra per rivolgersi al pubblico e mantenere la sua attenzione.

In queste situazioni, il pulpito è la soluzione ideale, portando praticità nell’organizzazione e disposizione degli oratori in ogni tipo di evento o cerimonia. Continua con noi per sapere tutto su questo prodotto.

Mulher ao púlpito fala para público em auditório.

I pulpiti in legno sono resistenti e hanno uno stile senza tempo
(Fonte: hxdbzxy / 123rf.com)

Cos’è il pulpito?

Il termine pulpito deriva dal latino pulpitum, che significa palco, tablado o piattaforma. Consiste in un luogo elevato, di solito sotto forma di una torre, che ha lo scopo di dare sostegno e fornire una posizione prominente e/o autorità all’oratore davanti al suo pubblico.

Il suo uso, all’inizio, era limitato ai templi e alle cerimonie religiose. Al giorno d’oggi, è molto comune la presenza di pulpiti in cerimonie di laurea, cerimonie di premiazione, auditorium, sale conferenze, convention, plenarie, agenzie governative ed eventi in generale.

Quali sono i vantaggi di investire in un pulpito?

Oltre ad essere l’opzione ideale per fornire agli oratori una posizione prominente di fronte al pubblico, il pulpito serve anche come superficie per appoggiare materiali come libri, appunti, quaderni, microfoni, ecc;

Demarcando la posizione dell’oratore in modo elegante e chiaro in qualsiasi tipo di evento e situazione, il simbolismo dell’uso del pulpito è universale, e denota protagonismo, formalità e rispetto, catturando l’attenzione del pubblico.

Anche se è possibile trovare pulpiti in varie fasce di prezzo, i valori sono alti. Fluttuano a seconda delle dimensioni, del modello e del materiale del pezzo. Inoltre, è chiaro che i modelli più raffinati o quelli realizzati con materiali e design speciali saranno più costosi.

Vantaggi
  • Il loro uso denota protagonismo e risalto
  • Ci sono versioni in vari stili e fasce di prezzo
  • Durevole e versatile
Svantaggi
  • Alti valori
    Le vendite sono effettuate solo in negozi specializzati

Pulpito fisso o mobile: come scegliere quello ideale?

Poiché il pulpito è un prodotto che sarà in evidenza al pubblico, dovrebbe essere valutato in tutti i suoi aspetti molto attentamente prima dell’acquisto. Questa valutazione può fare la differenza per garantire la tua soddisfazione.

Il primo elemento da valutare sono le dimensioni del prodotto. Controlla attentamente le dimensioni totali del pulpito, prestando particolare attenzione all’altezza, che dovrebbe essere adeguata per persone di media altezza. La sua parte superiore dovrebbe essere in grado di sostenere il materiale di lettura in una posizione comoda’ oltre a permettere il supporto delle mani dell’oratore, se necessario.

Fai attenzione, inoltre, al modo in cui il modello viene utilizzato (pulpito mobile o fisso). In questo modo, puoi garantire che sarà adeguato all’uso previsto. Per aiutarti a scegliere, controlla la tabella comparativa tra pulpiti fissi e mobili.

Fixo Mobile
Caratteristiche Più robusto e pesante Più leggero e versatile
Differenziali Molto stabile e imponente Può essere utilizzato in vari ambienti e composizioni
Usi In chiese, plenarie e spazi a configurazione fissa In auditorium, scuole, sale conferenze e spazi che permettono la riconfigurazione secondo l’occasione

Come posizionare il pulpito?

Con l’eccezione delle chiese, nella maggior parte dei casi non esiste una regola molto chiara o rigida riguardo al corretto posizionamento del pulpito. Un pulpito ben posizionato è quello che permette all’oratore di essere visto dal pubblico, e viceversa, senza ostruire la vista degli altri elementi che compongono lo scenario.

In eventi come cerimonie, conferenze o dibattiti dove c’è la presenza della bandiera nazionale sul palco, il protocollo impone che il pulpito sia alla sinistra della bandiera, in modo che sia garantito il suo posto di rilievo.

Nelle chiese cattoliche, i pulpiti sono solitamente due, situati ai lati dell’altare. Quello a sinistra è per la lettura del Vangelo, mentre quello a destra è il palco per le altre letture. Tuttavia, in alcune chiese, la disposizione può essere invertita.

Nelle chiese evangeliche, presbiteriane e protestanti, il pulpito è visto come il pezzo di arredamento più importante del santuario, assumendo una posizione centralizzata ed elevata rispetto alla congregazione riunita.

Ambiente preparado para palestra com púlpito ao centro.

I pulpiti con un design più leggero e pulito sono ideali per situazioni meno formali. (Fonte: Wangkunsunny / Pixabay)

Criteri di acquisto: Fattori per confrontare e qualificare i modelli di pulpito

Per fare una ricerca e un confronto efficace tra i modelli di pulpito, è necessario avere un buon livello di conoscenza del prodotto. Di seguito presenteremo alcune caratteristiche di cui dovresti essere consapevole quando scegli un pulpito

  • Dimensione
  • Montaggio e installazione
  • Materiale
  • Personalizzazione

Affinché non ci siano dubbi, dettaglieremo ciascuna delle caratteristiche che ti aiuteranno a scegliere il prodotto più adatto a te:

Dimensione

Poche cose sono più frustranti che scegliere e comprare un prodotto pensando al posto e all’uso perfetto per esso e solo dopo rendersi conto che non è della misura giusta. Quindi, prima di scegliere il tuo pulpito, definisci dove sarà collocato.

I pulpiti che sono troppo grandi e robusti possono non stare bene su palchi, altari o spazi più piccoli, per esempio. Allo stesso modo, i pulpiti più piccoli e delicati possono sembrare insipidi in spazi più grandi o affollati da altri elementi.

Design

Qui la domanda può essere basata principalmente sull’estetica. Cerca di scegliere il pulpito che non solo ti piaccia esteticamente, ma che abbia anche a che fare con lo stile dell’evento a cui parteciperà e la decorazione dell’ambiente.

I pulpiti con un design più leggero e pulito sono ideali per situazioni meno formali. Modelli più robusti in legno o materiali più nobili e pesanti trasmettono una maggiore impressione di formalità.

Púlpito em madeira apoiando Bíblia.

Nelle chiese il pulpito ha una posizione predeterminata, ma la posizione varia secondo ogni dottrina. (Fonte: Analogicus / Pixabay)

Materiale

Legno naturale, marmo, MDF, vetro, acrilico e acciaio inossidabile sono tra i materiali più popolari per la fabbricazione dei pulpiti.

Il legno naturale e il marmo, anche se più costosi, sono tra i più resistenti, essendo molto comuni nelle chiese più tradizionali.

Le opzioni in vetro, acrilico e acciaio inossidabile sono più leggere, ideali per luoghi che richiedono una certa mobilità del pulpito.

Indipendentemente dal materiale scelto per il tuo pulpito, assicurati che sia di qualità, per garantire la durata e la resistenza del prodotto.

Personalizzazione

La maggior parte dei modelli di pulpiti permettono la personalizzazione, che consiste, nella maggior parte dei casi, nell’applicazione di loghi o frasi. Queste personalizzazioni possono essere applicate in vari modi, i metodi sono più o meno adatti a certi tipi di materiali e stili di pulpito.

I metodi più popolari di personalizzazione del pulpito sono l’intaglio, l’incollaggio, la stampa, la pittura, l’altorilievo e i ritagli. Verifica con il produttore le possibilità per il modello scelto.

(Featured image source: hxdbzxy / 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni