Un profuma ambienti è molto più di quello che sembra. Se infatti i profumi riportano alla mente momenti felici e intensi della tua vita – come l’odore dell’erba ricorda l’estate della tua infanzia o un determinato aroma ti fa pensare a tua madre in cucina – un profuma ambienti avrà il potere di far ricordare la tua casa a tutti quelli che verranno a trovarti.

Molte persone usano un particolare profumo affinché tu possa ricordarti di loro. In casa potresti utilizzare un profuma ambienti perché diventi il tuo marchio distintivo. Ci sono un’infinità di opzioni, devi scegliere quella che più si addice alla personalità della tua casa e delle sue stanze. Abbiamo preparato questa guida per fare in modo che tu possa trovare il migliore profuma ambienti per le tue esigenze.

Le cose più importanti in breve

  • In commercio troverai un’infinità di opzioni tra cui scegliere. Se vuoi effettuare il migliore acquisto possibile, è importante che tu tenga in considerazione cosa ti offre ogni prodotto.
  • Al momento di comprare un profuma ambienti, non solo devi tenere in considerazione il suo prezzo, ma anche quello dei suoi ricambi. Se così non facessi, mantenere il profumo della tua casa potrebbe rivelarsi molto costoso.
  • È fantastico quando la tua abitazione possiede un profumo caratteristico. Ciò, infatti, aiuta a rendere l’ambiente più accogliente e fa sì che gli altri associno questo odore a te. Potresti anche scegliere un aroma differente per ogni stanza, o cambiarlo a seconda della stagione dell’anno.
  • Se acquisti un profuma ambienti ricaricabile, devi accertarti della varietà dei profumi disponibili e che alcuni di essi soddisfino i tuoi gusti.

Classifica: I migliori profuma ambienti sul mercato

Il miglior modo per iniziare questa guida all’acquisto è quello di fornirti i modelli di profuma ambienti più popolari sul mercato. Questa classifica ti servirà per conoscere i diversi tipi, ma anche per capire quali sono le caratteristiche che cerchi in questo prodotto. È importante che presti attenzione a quello che ti stiamo per mostrare, poiché sarà la chiave per effettuare un ottimo acquisto. Quindi, leggi e prendi nota.

Posto nº1: VicTsing

Il diffusore di oli essenziali VicTsing ha un serbatoio da 150 ml che dura fino a 9 ore, con una base di circa 9,2 cm di diametro e un’altezza che di 15,4 cm. Dispone di luce ambientale multicolore, che è possibile spegnere durante la notte senza venire meno alla sua funzione di profuma ambienti. Ha inoltre un pulsante per attivare lo spegnimento automatico dopo 3 ore.

Il prodotto funziona come previsto ed in più viene universalmente ritenuto un gradevole oggetto d’arredo. Il serbatoio è piuttosto modesto e di conseguenza va ricaricato spesso, a meno di non usare la modalità a lento rilascio. Durante il funzionamento emette un lieve ronzio che non sembra dar fastidio.

Posto nº 2: Baxia

Il profuma ambienti Baxia ha un serbatoio da 450 ml ed emette una luce atmosferica ad 8 colori. Ha un pulsante per impostare lo spegnimento automatico dopo una, due o tre ore, o in alternativa si disattiverà con l’esaurimento dell’olio. Due diverse modalità di vaporizzazione gli permettono di raggiungere un’autonomia di oltre 12 ore, ed ha una copertura che arriva fino a 30 m².

Il diffusore Baxia viene giudicato un ottimo prodotto, produce una piacevole nebbia profumata per diverse ore grazie al suo capiente serbatoio. Normalmente ha un’autonomia di circa 8 ore, ma con la modalità a lento rilascio arriva anche a 15. Quello estetico è un valore soggettivo: c’è chi lo adora così com’è, mentre qualcuno preferirebbe luci più intense.

Posto nº3: Tenswall

Tenswall offre un profuma ambienti con serbatoio da 400 ml, in grado di produrre una nebbia profumata e umidificante per 6-10 ore. Un timer opzionale può impostare lo spegnimento automatico dopo una, tre o sei ore. È illuminato da luci LED a 7 colori, impostabili come ciclici o fissi. È disponibile in due colorazioni, legno chiaro o scuro.

Nel complesso gli utenti si ritengono più che soddisfatti dell’acquisto: si tratta indubbiamente di un prodotto funzionale ed esteticamente molto bello, silenzioso e con una discreta autonomia. Qualcuno lamenta di profumi troppo flebili o del tutto assenti, ma essendo pareri isolati si tratta evidentemente di prodotti difettosi od oli troppo diluiti.

Posto nº4: Ubegood

Il diffusore aromatico Ubegood ha un serbatoio da 300 ml ed un timer per lo spegnimento automatico dopo una, due o tre ore, o fino all’esaurimento del liquido. È largo 13,8 cm ed alto 11 cm. Si illumina di 7 diversi colori a rotazione oppure è possibile impostarne uno fisso. Rilascia la nebbia di continuo oppure a intermittenza, con un’autonomia che nell’ultimo caso arriva alle 12 ore.

Gli acquirenti confermano il corretto funzionamento del prodotto, che profuma ambienti ampi fino a 20 m² o più. Da molti viene definito anche bello esteticamente, ma comprensibilmente non piace proprio a tutti. Sembra che il difetto su cui tutti concordano riguardi il suono che emette quando si svuota il serbatoio, una serie di tre bip che possono disturbare il sonno.

Puesto nº5: Aromatika

Aromatika propone un profuma ambienti tutto naturale, composto di una boccetta di olio essenziale “rosewood” nella quale vanno inseriti fino ad 8 bastoncini di bambù (inclusi nella confezione). Il tempo totale di evaporazione del prodotto è stimato intorno alle 10 settimane, e la sua velocità nonché l’intensità del profumo dipendono dalla quantità di bastoncini inseriti.

Il diffusore venduto da Aromatika soddisfa pienamente le aspettative degli acquirenti: ha un buon profumo e sembra perfetto per stanze non troppo grandi come uffici o bagni. Si tratta ovviamente di un prodotto usa e getta, anche se boccetta ed bastoncini possono essere riutilizzati, ma ad ogni modo con una durata di oltre 3 mesi ciò non rappresenta un problema.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sui profuma ambienti

A questo punto già conosci quelli che per molti sono i migliori profuma ambienti sul mercato. Come hai appena scoperto, ci sono opzioni che offrono altre funzionalità, oltre a quella di profumare l’ambiente. Sicuramente ti sarai già fatto un’idea su qual è il modello più adatto a te. Nelle seguenti righe ti aiuteremo a selezionare il prodotto perfetto. Presta attenzione.

profuma-ambienti-prima-xcyp1

Si tratta di un dispositivo pensato per rilasciare un odore gradevole nella stanza all’interno della quale è posizionato. (Fonte: belchonock: 105946564/ 123rf.com)

Che cos’è un profuma ambienti?

Anche se sicuramente a questo punto già lo saprai, iniziamo questa sezione spiegando cos’è esattamente un profuma ambienti. Si tratta di un dispositivo che è pensato per rilasciare un odore gradevole nella stanza all’interno della quale è posizionato. Esistono anche altri tipi di profumatori, ad esempio quelli per le auto e quelli per gli armadi.

Ci sono dei profuma ambienti usa e getta, mentre altri possono contare su delle ricariche che li rendono utilizzabili per più e più volte. Il profumo in sè è composto da differenti sostanze che gli conferiscono il suo piacevole aroma. In alcuni casi sono anche in grado di neutralizzare i cattivi odori all’interno dell’abitazione. Senza dubbio, stiamo parlando di un prodotto indispensabile.

Dove va posizionato un profuma ambienti?

L’ideale sarebbe collocare il profuma ambienti nella zona più centrale della stanza. In questo modo, il profumo verrà rilasciato in tutto il suo spazio. A seconda della sua intensità, potrai lasciarlo in funzione tutto il giorno oppure no. Devi cercare un profumo che piaccia a tutti i membri della famiglia, soprattutto se lo posizionerai nelle zone comuni.

È importante che nel salotto non sia posizionato vicino al sofà, dal momento che potrebbe disturbarti mentre riposi. Non deve essere nemmeno vicino alla tavola, visto che non è consigliabile che gli odori molto forti si mescolino con quelli del cibo. Per quanto riguarda la camera, fai attenzione a non sistemarlo troppo vicino al letto. La cosa migliore, comunque, sarebbe spegnere il profuma ambienti prima di dormire, in questo modo eviterai che ti disturbi.

Giorgio ArmaniStilista

“Una fragranza scelta bene può essere una caratteristica distintiva. È la prima cosa che la gente percepisce quando entra nella stanza e l’ultima che sente quando se ne va”.

Che tipi di profuma ambienti esistono in base alle essenze che utilizzano?

Ci sono due tipi di profuma ambienti, a seconda delle essenze che utilizzano. Da un lato, troviamo quelli naturali e, dall’altro, quelli chimici. È importante che tu conosca le differenze che ci sono tra i due modelli affinché tu possa decidere qual è il più adatto a te. Quindi, qui di seguito ti riassumeremo gli aspetti più importanti di entrambi:

  • Profuma ambienti naturali. Sono quelli che utilizzano alcool, alcune sostanze naturali e concentrati. Lasciano un risultato delicato, ma persistente.
  • Profuma ambienti chimici. In questo caso sono preparati utilizzando certi tipi di derivati del petrolio, come il formaldeide o il diclorobenzene. In aggiunta, impiegano anche degli spray. Devi ricordarti di valutare i possibili effetti tossici che può avere questo tipo di profuma ambienti.
profuma-ambienti-oli-xcyp1

Ci sono profuma ambienti usa e getta, mentre altri contano di ricariche che permettono di utilizzarli più e più volte. (Fonte: primagefactory: 53232771/ 123rf.com)

Che tipo di profuma ambienti esistono a seconda del supporto che utilizzano?

I profumatori per ambienti si possono dividere anche a seconda dei supporti di cui sono provvisti. È molto importante controllare anche questo aspetto, poiché non tutti garantiscono gli stessi risultati. Inoltre devi tenere in considerazione che, a seconda di quale sceglierai, mantenere la tua casa profumata sarà più o meno dispendioso. Abbiamo preparato questa tabella per aiutarti:

Tipo de profuma ambienti Caratteristiche principali
Spray Rilascia istantaneamente un buon profumo. Esistono soluzioni con acqua ed altre senza. Quando spruzzi questo tipo di prodotto devi fare attenzione che non cada su di persone, animali o cibo, poiché potrebbe essere tossico
Bastoncini a combustione I bastoncini alle essenze a combustione, conferiscono alla casa un senso di pace e tranquillità che difficilmente si percepiscono utilizzando altri tipi di profuma ambienti. Ci sono varie opzioni che si differenziano in base allo stile e agli aromi
Candele Al momento di comprare delle candele profumate, scoprirai che ne esistono di moltissimi tipi. Alcune hanno un odore molto delicato. Generalmente sono molto economiche
Elettrici Questo tipo di diffusori devono essere collegati alla corrente e sono composti da un profuma ambiente e da una ricarica. Se ne trovano di molte varietà e riescono a spargere il profumo per tutta la stanza. Il dispendio energetico è minimo
A batterie Di base funzionano come quelli elettrici, anche se non vanno collegati alla presa della corrente. Solitamente presentano al loro interno dei nebulizzatori che spruzzano all’esterno la fragranza
A bastoncini È il modello di profuma ambienti più diffuso. Consiste in un recipiente che contiene un liquido profumato e da alcuni paletti in bambù che si pongono al suo interno. Può essere ricaricato oppure usa e getta

Che tipo di aromi de utilizzare per le diverse stanze della casa?

Per quanto riguarda i profumi vale la stessa cosa che per i gusti, anche se ci sono dei consigli sulle confezioni, questi sono diversi tra loro. Ciò vuol dire che ogni persona considera adatto un tipo di profumo per una determinata stanza, a seconda di ciò che più le piace. Senza dubbio, gli esperti danno dei consigli a riguardo. Scoprili nella seguente tabella:

  • Salotto: Il salotto di qualsiasi abitazione dovrebbe trasmettere calore e un senso di accoglienza. Riuscirai ad ottenere questo effetto con profumi che ricordano in legno, ma anche quelli alla vaniglia. Ci sono anche delle altre opzioni più rilassanti, come la menta o la lavanda, che comunque sono valide alternative.
  • Cucina: Nella cucina conviene sempre utilizzare degli odori che ricordino il cibo, ma che siano allo stesso tempo gradevoli, per esempio profumi agli agrumi, alla cannella o al cioccolato. Vanno bene anche aromi più freschi come la menta o la lavanda.
  • Bagno: È scontato dire che qualsiasi profumo si decida di usare in bagno trasmetta senso di pulizia e freschezza. Ce ne sono alcuni che sono più classici, come quello alpino, ed altri più originali, come quelli che ricordano il mare, o gli aromi al timo o al gelsomino. Vanno bene anche quelli agli agrumi.
  • Camere: Nelle camere dovrebbero esserci profumi che invitino al riposo e al rilassamento. Un tocco di legno, di lavanda o di gelsomino saranno perfetti. Se parliamo di una camera di un bambino, gli odori alle colonie fresche o alla frutta sono ideali.
  • Studio: In alcune case è presente uno studio o un ufficio in cui sarebbe indicato utilizzare profumi come il mandarino, l’arancia o il limone. Dal momento che questi aiutano a migliorare la concentrazione e a ridurre lo stress, andrebbero bene anche per le stanze degli studenti.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di un profuma ambienti?

Ovviamente poter contare di un profuma ambienti in casa è molto utile. Hai già visto quali sono le diverse opzioni ed i vari profumi più adeguati ad ogni stanza. Sarai arrivato alla conclusione che essi siano molto utili, anche se, come qualsiasi altra cosa, hanno degli aspetti negativi. Per questo, abbiamo deciso di mostrarti i vantaggi e gli svantaggi di questi prodotti:

Vantaggi
  • Migliorano l’odore della casa
  • Ne esistono di molto economici
  • Danno un segno distintivo all’abitazione
Svantaggi
  • Provocano allergie ad alcune persone
  • Alcuni modelli hanno un prezzo abbastanza elevato
  • Devi sempre acquistare delle ricariche

Criteri di acquisto

È molto probabile che a questo punto tu abbia già chiaro che tipo di profuma ambienti vorresti avere in casa e magari ne vorresti anche più di uno. Potrebbe inoltre essere che tu abbia già deciso quali sono le fragranze che ti piacciono di più. Tuttavia ci sono alcuni aspetti che devi tenere in considerazione al momento dell’acquisto. Senza dubbio, ti aiuteranno a scegliere il migliore prodotto sul mercato che più si adatti alle tue necessità.

  • Varietà
  • Ricariche
  • Costi totali
  • Capacità di diffusione
  • Estetica
  • Allergie

Varietà

Devi accertarti che il profuma ambienti che hai deciso di comprare possa offrirti una grande varietà di aromi tra cui scegliere. Infatti, è possibile che all’inizio tu sia felice del tipo di fragranza che hai acquistato, ma che con il passare del tempo ti stanchi di esso. Quando ciò accade, sicuramente vorrai avere delle altre opzioni tra cui scegliere il tuo nuovo profumo preferito.

Jean Paul GaultierStilista

“Il profumo è la forma più intensa del ricordo”.

Ricariche

Al momento di acquistare un profuma ambienti devi assicurarti che sia facile trovarne i pezzi di ricambio. Immagina di trovarti in vacanza in una città o in un altro paese e di scoprire un prodotto che ti piace molto. Tornando a casa potresti renderti conto di non riuscire a trovare le sue ricariche, quindi avresti sprecato del denaro. Quindi, stai attento a ciò che compri.

Costi totali

Quando scegli di acquistare un profuma ambienti, devi tenere in conto quanto ti costerà il dispositivo e i ricambi che utilizzerai in futuro. Considera anche il tempo che essi durano. Pensa che un capriccio momentaneo potrebbe rivelarsi un apparecchio difficile da mantenere. Non importa se ti regalano un ricambio se poi comprarne degli altri risulterebbe troppo caro per te.

Capacità di diffusione

Un altro aspetto su cui ti devi fissare al momento di acquistare un profuma ambienti è la sua capacità di diffondere l’aroma. Non solo se ha un profumo troppo debole, ma anche se è molto forte e che col tempo risulta fastidioso. L’intensità è particolarmente importante soprattutto quando si parla di quelli con bastoncini o a combustione (incensi e candele), dal momento che alcuni modelli hanno un profumo molto leggero.

Estetica

L’estetica deve anch’essa essere presa in considerazione. Pensa che ci sono certi tipi di profuma ambienti in cui questo aspetto è molto curato, mentre altri in cui non viene molto tenuto in conto. Se lo posizionerai in un luogo visibile, ti farà piacere che stia bene con il resto delle decorazioni della stanza. Inoltre devi accertarti che non sia troppo grande per il luogo in cui lo metterai.

Allergie

Come ben sai, ci sono sempre più persone che soffrono di allergie, ad esempio, a certe sostanze chimiche presenti nei profuma ambienti. Se nella tua casa c’è qualcuno che ne soffre, scegli un modello che non vada ad aggravare il problema. Se ti fa visita una persona allergica, togli i profuma ambienti il giorno prima per non recarle fastidio.

Conclusioni

Un profuma ambienti migliora l’impressione che fa la tua casa quando qualcuno viene a farti visita. Inoltre, fa in modo che tu ti senta più coccolato e rilassato. In alcuni casi copre i cattivi odori che sono inevitabili, sempre che si selezioni il modello adatto. Infine può dare un’identità alla tua abitazione oppure ad ogni sua singola stanza.

Sul mercato troverai molti tipi di profuma ambienti. Si differenziano a seconda di come funzionano, dell’intensità degli odori, nella varietà degli aromi o del prezzo. È importante che tu dia importanza a tutti questi aspetti e agli altri che hai visto nella nostra guida, al fine di effettuare il migliore acquisto possibile. Non dimenticarti di prendere le precauzioni che ti abbiamo consigliato.

Ti è piaciuta la nostra guida? Lasciaci un commento o condividila con gli amici attraverso i social.

(Fonte dell’immagine in evidenza: belchonock: 100164680/ 123rf.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
31 Voto(i), Media: 4,00 di 5
Loading...