Ultimo aggiornamento: 05/10/2021

Come scegliamo

7Prodotto analizzati

21Ore impiegate

6Studi valutati

30Commenti raccolti

Sapevi che la parola “pirografia” deriva dal greco pyros (fuoco) e graphos (scrittura)? Le origini dell’incisione a fuoco risalgono all’antico Egitto. Si tratta di una tecnica artigianale storica che è sopravvissuta fino ai giorni nostri grazie allo strumento che ti presentiamo oggi: il pirografo.

Sempre più appassionati di bricolage e artigianato vogliono personalizzare i loro progetti in legno, pelle o tessuto con dettagli incisi. Tuttavia, ci sono ancora molte persone che non sono a conoscenza dei vantaggi di questo utile strumento. Se vuoi saperne di più sul piroincisore, prendi nota delle raccomandazioni che condividiamo con te in questo articolo.




Sommario

  • Un piroincisore è uno strumento artigianale per l’incisione a fuoco che è perfetto per l’artigianato e il fai da te. Utilizza l’elettricità o il gas butano per personalizzare una varietà di materiali con disegni, frasi o stampe.
  • Matita e piroincisori professionali ti permettono di creare tutti i tipi di disegni su legno, pelle, tessuto, sughero e molto altro. Ti spieghiamo come.
  • Criteri come la fonte di energia, il materiale, la potenza, la temperatura, gli accessori e la sicurezza sono fondamentali per scegliere il miglior piroincisore.

Pirografia: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Ecco i quattro migliori pirografi disponibili sul mercato. Tutti si distinguono per la loro qualità e per il feedback positivo dei loro utenti. Inoltre, ognuno ha caratteristiche distintive in modo che tu possa trovare il pirografo perfetto per te.

Guida all’acquisto: cosa devi sapere su una macchina pirografica

Sia che tu stia iniziando l’arte della pirografia o che tu sia già un professionista, assicurati di sapere tutto quello che devi sapere su una macchina pirografica. Di seguito, rispondiamo ad alcune delle domande chiave su questo prodotto, così come ai dubbi più comuni tra i suoi utenti.

Ricorda di fare qualche colpo di prova prima di iniziare per trovare la temperatura ottimale. (Fonte: Ivars Krutainis: MuRMTbd8s3Y/ unsplash)

Cos’è un piroincisore?

Un piroincisore è uno strumento artigianale utilizzato per fare incisioni a fuoco su materiali come legno o pelle, tra gli altri. I piroincisori ti permettono di personalizzare tutti i tipi di oggetti con i tuoi disegni, frasi o simboli e di fare piccole saldature.

Ci sono sia strumenti pirografici a matita per un uso facile e conveniente, sia stazioni pirografiche professionali a più prese.

Grazie alla vasta gamma di modelli disponibili, puoi scegliere lo strumento pirografico perfetto per ogni progetto fai da te. Fattori come la temperatura, la forma e il tipo di punte lo rendono uno strumento di incisione altamente preciso e versatile.

Quali tipi di pirografi esistono?

I pirografi possono essere classificati in base a diversi fattori, come ad esempio se sono pirografi semplici o pirografi professionali. Il pirografo professionale di solito consiste in una stazione pirografica con una o più prese a cui colleghiamo lo strumento. Anche se ha delle funzioni aggiuntive, può essere abbastanza costoso. L’incisore a matita è molto più comune sul mercato e più facile da maneggiare.

Incisore a matita stazione di incisione professionale
✅Perfetto per la casa e l’artigianato

✅ Facile da usare

✅ Il più economico

✅ La protezione contro le sovratensioni o i blackout

✅Prese multiple

✅ Più temperatura

Va notato che tra gli incisori a matita possiamo distinguere altri tre sottotipi

  • Pirografo a punta solida: simile ad un saldatore, ha una punta fissa e resistente. È stato uno dei primi modelli di pirografo ed è uno dei più diffusi. Di solito è elettrico e molto comodo, anche se non è l’opzione migliore per i disegni più dettagliati.
  • Piroincisore laser: si tratta di piroincisori con risultati accurati e di alta qualità, anche se sono un po’ costosi. Nessun intervento manuale è solitamente necessario e puoi anche inserire digitalmente il disegno per l’incisione automatica. Può essere molto comodo, ma non è l’opzione migliore se sei interessato ad imparare l’arte della pirografia.
  • Pirografo a punta intercambiabile: Questo tipo di pirografo a matita è il più versatile. Ogni punta può generare un effetto e uno stile diverso, ideale per creare disegni unici. Sono considerati i migliori pirografi sul mercato quando si tratta di realizzare progetti dettagliati.

Cosa posso fare con un pirografo? Alcune idee originali

Il pirografo si distingue per la sua ricca versatilità. Può essere utilizzato per illustrazioni e ornamenti su borse di pelle, così come per disegni su mobili, abbigliamento personalizzato, decorazione di utensili e finiture artistiche. Più padroneggiamo l’arte della pirografia, più possibilità ci si aprono, quindi perché non iniziare con le seguenti idee creative per la casa e per i regali?

  • Incisioni su cucchiai di legno
  • Matite personalizzate
  • Frasi sui taglieri
  • Portachiavi per regali
  • Scatole decorative
  • Piatti natalizi
  • Tavole originali
  • Scaffali di classe

Quali sono le parti di un pirografo?

Le parti principali di un pirografo sono il dispositivo di riscaldamento, il manico e la punta. Alcuni modelli includono un regolatore di potenza, un connettore elettrico sul manico, interruttori e prese aggiuntive.

Anche se non tutti i modelli hanno un regolatore di temperatura, è altamente raccomandato averne uno per facilitare il lavoro di pirografia.

Inoltre, se è un pirografo a butano, probabilmente avrà una camera e una struttura diversa. Un altro elemento chiave sia in un pirografo che in una stazione pirografica è la punta di incisione.

Quali sono le punte per pirografo?

Ci sono decine di punte e ognuna di esse sarà utile per diversi effetti di incisione. Si raccomanda di guardare il tipo di punte incluse nello strumento pirografico che stai per acquistare. Se sai già quali sono quelli di cui hai bisogno per i tuoi progetti, tanto meglio. In caso contrario, ecco alcuni esempi:

Design Tipo di punta Risultati
Colpi

Universale

Pala piatta

Pala curva

Pala dentata

A forma di becco

Triangolare

Circolare

Mezzaluna

Ovale

Arco

Bene

Tutti i tipi di linee

Linee curve

Ombreggiatura

Linee parallele e stippling

Doratura e puntinatura

Triangoli

Cerchi vuoti

Curve spesse

Ovali riempiti

Cerchi completi

Maggiori dettagli

Lettere Maiuscole, minuscole e segni Frasi e testi
Modelli Simboli (stella, cuore, ecc.) Modelli identici

La cosa migliore da fare come principiante è fare pratica con diversi tipi di punte, intensità e temperature. In questo modo imparerai a padroneggiare ogni effetto e tipo di stampa come un professionista.

Grabado sobre cuero

Ricorda di fare alcuni colpi di prova prima di iniziare per trovare la temperatura ottimale. (Fonte:
Ivars Krutainis: MuRMTbd8s3Y/ unsplash.com)

Come usare una macchina pirografica? Una breve guida passo dopo passo

È consigliabile fare qualche prova se stai usando una macchina pirografica per la prima volta. Materiali come il legno dolce, che è più economico e facile da incidere, sono perfetti per queste prove iniziali

  1. Seleziona il materiale e prepara gli strumenti: Il primo passo è quello di scegliere il supporto che vuoi pirografare e pulirlo. Nel caso del legno, massimizza la precisione della tua incisione levigando la superficie per renderla più liscia e lucida possibile. Una volta che il materiale è pronto, prepara le punte e gli stencil di cui hai bisogno per il tuo progetto.
  2. Scegli un disegno: per renderlo il più bello possibile, abbozza il tuo disegno a matita sul materiale. Se preferisci tracciare, ricordati di tenere la carta carbone e il disegno mentre ripassi le linee.
  3. Accendi il piroincisore: Prima di attivare il piroincisore, collega manualmente la punta al manico. Assicurati che sia stretto e controlla che il regolatore di temperatura sia impostato al minimo. Se necessario, collegalo alla presa elettrica e accendilo. A seconda della fonte di alimentazione, potrebbe richiedere più o meno tempo per riscaldarsi. Non toccare mai la punta per controllare la temperatura. Gira gradualmente il regolatore di temperatura e il gioco è fatto!
  4. Primi colpi: Inizia con colpi leggeri per controllare che la temperatura sia corretta. È fondamentale che tu lavori con una mano rilassata, senza esercitare troppa pressione sulla punta o sul materiale. Ripassa le linee dello schizzo che hai trasferito sul supporto e cerca di mantenere un buon ritmo. È meglio andare lentamente e con una buona calligrafia finché non hai più pratica.
  5. Ultimi i dettagli: Una volta che hai esaminato le linee principali, concentrati sui dettagli. Ci sono design molto dettagliati e altri che sono più minimalisti. Prenditi il tuo tempo per completarli tutti. Puoi anche aggiungere le tue ombreggiature o i tuoi riempimenti preferiti in questo passo.
  6. Conservazione: quando hai finito, è meglio proteggere il tuo disegno sigillandolo con cera trasparente, lacca o altro materiale. Questo aggiungerà lucentezza oltre a preservarlo e impermeabilizzarlo.

Anche se ci sono dei punti in comune tra il saldatore e lo strumento di pyro-etching, quest’ultimo è più versatile. (Fonte: Blaz Erzetic: C-Cml4m7rUo/ unsplash)

Perché comprare un pirografo?

Se stai cercando di esplorare il tuo lato creativo personalizzando ogni tipo di materiale, il pirografo è lo strumento perfetto. La pirografia ha abbellito oggetti in legno, pelle e persino pietra per millenni. Questa tecnica è ora più popolare che mai grazie alla facilità d’uso delle moderne macchine pirografiche e alla qualità dei risultati. Inoltre, i prodotti risultanti sono preziosi prodotti artigianali.

Vantaggi
  • Ideale per creare disegni unici, creativi e personalizzati al 100%
  • Adatto per decorare una vasta gamma di materiali
  • Versatilità illimitata per disegnare, scrivere, intagliare e saldare
  • Comodo e facile da usare
Svantaggi
  • Questo strumento e le sue funzioni non sono ancora ben conosciuti dal grande pubblico

Ci sono anche altri vantaggi come il beneficio personale ed economico di imparare questa disciplina artigianale e vendere i prodotti che creiamo con essa. Per quanto riguarda gli svantaggi, speriamo che questo articolo possa chiarire tutti i tuoi dubbi in modo che tu possa scegliere il pirografo più adatto a te.

Qual è la differenza tra un pirografo e un saldatore?

Una delle alternative più popolari al pirografo è il saldatore. Anche se la pirografia esiste da molto più tempo, l’invenzione del saldatore all’inizio del XX secolo ha reso l’incisione a fuoco molto più facile. Da allora i pirografi hanno approfittato del saldatore per realizzare le loro incisioni.

Oggi esistono numerosi modelli creati appositamente per la pirografia. La differenza principale tra un pirografo e un saldatore è la versatilità. Mentre il saldatore ha una punta fissa, le punte intercambiabili del pirografo offrono possibilità infinite.

Inoltre, i saldatori di solito non sono progettati per la pirografia, quindi si danneggiano facilmente. Le loro punte sono di solito in acciaio o rame e in forme diverse da quelle del pirografo.

Criteri di acquisto

Prima di scegliere un pirografo, è importante considerare diverse caratteristiche che differenziano un buon modello da uno mediocre. Al di là degli standard minimi di qualità ed ergonomia, un buon pirografo si distingue per i criteri spiegati qui sotto. Prendi nota!

Fonte di alimentazione

Una delle prime decisioni che dovrai prendere riguarda la fonte di alimentazione del tuo bruciatore pirografico: elettricità o gas butano. Anche se meno comuni sul mercato, i bruciatori a gas butano hanno il vantaggio di essere senza fili, oltre a richiedere meno tempo per riscaldarsi.

Bruciatore elettrico per pirografia Bruciatore per pirografia a gas butano

✅ Non c’è bisogno di ricaricare.

✅ più sicuro

✅ Più scelta

✅ Comodità senza fili

✅ Più autonomia

✅ Migliore precisione

I pirografi elettrici di solito hanno un cavo di alimentazione, ma ci sono anche modelli con una o più batterie ricaricabili.

Potenza

Un altro criterio chiave quando si sceglie un pirografo è la sua potenza in watt. Perché? Perché la potenza del tuo pirografo determinerà la temperatura che l’incisione a fuoco può raggiungere.

La gamma di potenza più comune è da 15 a 60 watt e può raggiungere temperature di oltre 450 ºC. Per materiali come il sughero, la pelle o il legno, un pirografo da 30 W può essere una buona opzione.

Se hai bisogno di più potenza per incidere su tutti i tipi di legno e piccole saldature con lo stagno, dovresti cercare un modello con un minimo di 60 W. Se preferisci andare sul sicuro, un

pirografo da 30 W è una buona opzione.

Se preferisci andare sul sicuro, l’opzione migliore è quella di acquistare un pirografo con potenza regolabile.

Materiale: pirografo domestico vs. pirografo professionale

La cosa interessante del pirografo è la sua grande versatilità per fare incisioni su diversi materiali. I più popolari sono l’incisore di legno, l’incisore di pelle e l’incisore di sughero. Tuttavia, puoi anche trovare modelli per lavorare con altri materiali. Per darti un’idea, ecco una lista dei materiali più popolari

  • Legno
  • Pelle
  • Carta
  • Tessuto
  • Metallo
  • Vetro
  • Gomma EVA
  • Candele
  • Plastica

È essenziale che tu abbia ben chiaro con quale materiale vuoi lavorare se stai cercando un modello di pirografia professionale o una stazione pirografica. Se stai cercando un pirografo per l’artigianato domestico, approfitta della vasta gamma di pirografi multiuso presenti sul mercato.

Approfitta di tutti i tipi di accessori per personalizzare al massimo le tue creazioni e regali. (Fonte: Adam Winger: fGH9xDNK7xA/ unsplash)

Temperatura

Quando incidi su legno, pelle o qualsiasi altro materiale devi considerare la temperatura del tuo pirografo. Questo può influenzare la qualità e il dettaglio dell’incisione, così come la tonalità e l’intensità di ogni tratto e l’ombreggiatura.

Mentre ci sono modelli con temperature che vanno da 150 a 480°C, è meglio cercare un incisore a temperatura regolabile. La temperatura regolabile ti permetterà di creare il design che hai in mente nei minimi dettagli.

Materiale Temperatura
Gomma EVA 200-250 ºC
Tessuto, pelle, ughero 250-300 ºC
Legni più morbidi

(pioppo, tiglio, conifera) e

compensato

350-450 ºC
Legni più duri

(frassino, quercia, ecc.)

Più di 450 ºC
Sughero (ombreggiato) 200-250 ºC
Legno (ombreggiato) 300-350 ºC

Sicurezza

Come è noto, la sicurezza viene prima di tutto. L’incisione a fuoco richiede, come molte altre tecniche artigianali, di prendere alcune precauzioni extra. Per evitare possibili ustioni o un’eccessiva inalazione di fumo, ti raccomandiamo di seguire alcune linee guida di sicurezza

  • Lavora in aree ben ventilate. Si raccomanda di indossare una maschera e degli occhiali di protezione per i progetti più lunghi.
  • Assicurati che il materiale da incidere sia pulito e privo di sostanze infiammabili.
  • Lavora su una superficie ignifuga e usa un supporto altrettanto ignifugo su cui appoggiare il pirografo quando è caldo.
  • Evita di toccare la punta della penna pirografica e non provare mai a testare la sua temperatura mettendola a diretto contatto con la tua pelle. Aspetta che si raffreddi completamente prima di cambiarlo.
  • Guarda la tua schiena e cerca di mantenere una buona posizione del corpo mentre lavori.
  • Anche i bambini possono divertirsi con questo mestiere, ma sempre sotto la supervisione di un adulto!

Inoltre, è importante che tu scelga un pirografo con un manico altamente resistente, ben isolato e protetto dal surriscaldamento. Non giocare con il fuoco e vai sul sicuro: tutti i modelli che raccomandiamo sono conformi alle norme di sicurezza.

Accessori

Se stai cercando uno strumento pirografico versatile che ti permetta di personalizzare ogni minimo dettaglio, gli accessori sono un must. Tra i vari accessori disponibili ci sono sagome, punte intercambiabili, manici di ricambio e supporti. Alcuni modelli includono anche elementi per la manutenzione e la pulizia della macchina pirografica e del piano di lavoro.

C’è anche la possibilità di acquistare gli accessori separatamente. È importante assicurarsi che il materiale delle punte sia altamente resistente, capace di sopportare e trasmettere alte temperature. Inoltre, la diversità delle punte equivale a una diversità di effetti a portata di mano, quindi ti consigliamo di acquistare punte di diversi tipi.

Riassunto

In breve, lo strumento pirografico è uno strumento artigianale che ci aiuta a personalizzare i nostri manufatti. La sua natura multiuso lo rende l’articolo perfetto per gli amanti del fai da te con legno, sughero e pelle. È anche uno strumento molto intuitivo con cui saldare e incidere i disegni che hai immaginato in grande dettaglio.

Anche se non è uno strumento molto conosciuto dal grande pubblico, l’antica tecnica della pirografia merita tutta la nostra attenzione. Cosa aspetti a liberare la tua creatività e a incidere i tuoi risultati con il fuoco?

(Fonte dell’immagine in evidenza: Guillermo Latorre: PN_mcoUDpbY/ unsplash)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni