Ultimo aggiornamento: 21/10/2021

Come scegliamo

13Prodotto analizzati

20Ore impiegate

4Studi valutati

53Commenti raccolti

Questo è il sito più completo con informazioni su tutti i tipi di prodotti in modo che tu possa sempre prendere la migliore decisione di acquisto. Questa volta parleremo di piatti e ti aiuteremo a risolvere tutti i tuoi dubbi.

I piatti sono stati utilizzati fin dai tempi antichi in tutto il mondo per servire il cibo in modo pratico e semplice. Sono strumenti ideali per la cucina e nel corso del tempo hanno subito ogni tipo di adattamento, soprattutto in termini di materiali e decorazioni.

Vogliamo offrirti una guida completa in modo che tu possa decidere i piatti ideali per te, quindi resta con noi per chiarire tutti i tuoi dubbi. Siamo sicuri che non comprerai mai più piatti senza prima considerare i fattori di acquisto che menzioneremo in questo articolo.




Sommario

  • I piatti sono recipienti estesi o concavi e vengono utilizzati per servire il cibo sulle tavole di tutto il mondo. Sono stati utilizzati fin dalla preistoria e nel tempo sono stati perfezionati in tutti i tipi di materiali che offrono una grande varietà di design.
  • Ci sono piatti riutilizzabili che puoi lavare e conservare per molto tempo, fatti di materiali solidi e design unici. Negli ultimi anni sono stati prodotti anche piatti monouso che offrono la comodità di risparmiare sulla pulizia, anche se generano molti rifiuti.
  • Ci sono diversi fattori di acquisto che sono importanti da considerare prima di scegliere i tuoi piatti. Alcuni di questi includono i materiali (argilla, metallo, plastica, ecc.), considerazioni sulla conservazione e accessori aggiuntivi che puoi ottenere.

Piastre: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

L’enorme varietà di piatti sul mercato può rendere la decisione su uno di essi un compito impossibile. Sembra che servano tutti allo stesso scopo e siano tutti uguali, ma ci sono alcuni modelli che si distinguono dal resto. Ecco una lista di alcuni dei migliori piatti.

Guida all’acquisto

Chiunque può uscire e comprare i primi piatti che gli capitano, ma se vuoi prendere una buona decisione di acquisto, questa guida ti aiuterà. Vogliamo darti gli strumenti di cui hai bisogno per acquistare i piatti giusti per te e ottenere il massimo da essi.

La parte più indispensabile di qualsiasi pasto sono i piatti. (Foto: Ana Blazic Pavlovic / 123rf.com)

Cos’è un piastre e quali sono i suoi vantaggi?

I piatti sono contenitori molto utili per servire il cibo a tavola e sono stati usati per millenni. Ci sono piatti piatti piani e allungati per il cibo solido, così come piccoli piatti piani per i dessert e piatti concavi per le zuppe o altri cibi liquidi.

Nel corso del tempo, i set di piatti sono diventati più raffinati e i materiali sono diventati più forti e leggeri. Tuttavia, alcune persone preferiscono ancora i vecchi piatti, non solo per il loro valore pratico, ma anche per il loro valore estetico, che li ha resi in alcuni casi oggetti da collezione.

Al giorno d’oggi, non c’è quasi nessuna cultura che non usi i piatti per consumare il suo cibo. In tutto il mondo sono considerati come oggetti di prima necessità in qualsiasi casa e per questo motivo c’è un numero infinito di forme, colori, materiali e dimensioni di piatti sul mercato.

Vantaggi
  • Facilita il consumo del cibo
  • Facilmente lavabile
  • Fatto di una varietà di materiali
  • Dura a lungo
  • Disponibile usa e getta
Svantaggi
  • Fragile
  • Si sporca rapidamente
  • Le buone stoviglie possono essere costose
  • La maggior parte dei set non include le tazze
  • I set usa e getta generano rifiuti in eccesso

Piastre riutilizzabili o usa e getta – cosa cercare?

In definitiva, tutti i piatti hanno la stessa funzione di servire come contenitori per il nostro cibo. Tuttavia, è essenziale a questo punto toccare le due principali categorie di piatti che esistono oggi: riutilizzabili e monouso.

Entrambi i tipi di piatti hanno le loro caratteristiche particolari e sono adatti a diverse occasioni. I piatti riutilizzabili sono indispensabili da avere sempre, mentre i piatti monouso possono essere utilizzati in alcuni momenti speciali. Di seguito ne parleremo un po’ di più.

Piatti riutilizzabili. Questo è il tipo di piatto più comunemente usato e può essere fatto di argilla, porcellana, vetro, plastica, metallo, ecc. Il loro vantaggio principale è che sono molto solidi e fermi, evitando così fuoriuscite e altri incidenti. Anche se, ovviamente, lavarli può essere un compito noioso, ecco perché i piatti usa e getta sono così allettanti.

Piatti usa e getta. Questo tipo di piatto è ampiamente utilizzato in eventi con diverse persone o in stabilimenti di servizio da asporto. Il loro più grande vantaggio è che vengono smaltiti una volta usati e non hanno bisogno di essere lavati, ma i rifiuti che possono generare sono assurdi.

Piatti riutilizzabili Piatti usa e getta
Rigidità Molto solidi Non molto solidi
Peso Insieme pesano molto Leggero anche se riposto
Design Molto vario Molto limitato

Cosa sono i piastre usa e getta ecologici?

I piatti usa e getta sono spesso realizzati in polistirolo monouso e plastica, che impiegano diverse centinaia di anni per degradarsi e le tonnellate di spazzatura prodotte ogni giorno stanno spazzando via molti ecosistemi. Ecco perché ci sono sempre più opzioni biodegradabili per contrastare il degrado ecologico.

Alcune di queste opzioni ecologiche includono piatti fatti con foglie di palma, grano o materiale da biomassa che si degradano in 30-200 giorni. Queste opzioni offrono la stessa comodità che amiamo, ma senza l’impatto ambientale che minaccia il sostentamento del pianeta.

C’è una grande varietà di piatti usa e getta ecologici. (Foto: goodween123 / 123RF)

Criteri di acquisto: fattori che ti permettono di confrontare e qualificare i diversi modelli di piastre

In questa sezione vogliamo mostrarti alcuni dei fattori di acquisto che devi considerare quando scegli i tuoi piatti ideali. Questi criteri sono progettati per aiutarti a prendere la migliore decisione di acquisto e ottenere il massimo dai tuoi nuovi piatti:

  • Materiali
  • Etichetta
  • Stoccaggio
  • Accessori aggiuntivi

Materiali

I materiali che possiamo trovare nei piatti sono molto vari e offrono diverse caratteristiche. Sono disponibili per diverse occasioni e a seconda del tuo budget puoi ottenere piatti davvero speciali e unici per deliziare tutti i tuoi ospiti.

Fango. Questi tipi di piatti sono stati utilizzati fin dalla preistoria in diverse culture in tutto il mondo. La loro facilità di lavorazione unita alla perfetta solidità che offrono, li hanno mantenuti all’interno del gusto dei consumatori. Inoltre, offrono tutti i tipi di decorazioni fatte a mano che li rendono pezzi unici.

Porcellana. Questo materiale è stato inventato in Cina e si trova tradizionalmente in bianco. È un composto molto fragile ma impermeabile, altamente resistente agli shock termici, utilizzato da centinaia di anni per creare tutti i tipi di stoviglie raffinate e sofisticate.

Plastica. I piatti di plastica sono molto economici e consentono di stampare tutti i tipi di immagini e disegni. Sono ideali per i bambini, poiché sono difficili da rompere e sono molto leggeri. Non sono così resistenti alle alte temperature, ma possono essere utilizzate nel microonde e nel congelatore.

Metallo. Oggi questo materiale viene utilizzato principalmente come base per il resto dei piatti. Storicamente era il materiale delle lastre usato dai reali e dalle classi alte, quasi sempre oro o argento. Si possono trovare anche in bronzo o acciaio, e sebbene siano molto pesanti, offrono molto stile e sono perfettamente da collezione.

Etichetta

Nel tempo si è perfezionato il modo in cui vengono realizzati i piatti e il resto delle stoviglie, nonché il modo di presentare i pasti. Che si tratti di una cena formale con ospiti speciali o di un pasto informale con la famiglia, è sempre bene prestare attenzione ai dettagli per rendere l’occasione qualcosa di speciale.

Il modo corretto per disporre i piatti è utilizzare il piatto base, seguito dal piatto piano, dove viene servito lo stufato principale. Sopra si posiziona il piatto fondo o antipasto e infine a sinistra il piatto del pane. Si consiglia inoltre di non appoggiare il piatto fondo direttamente sul tavolo.

Magazzinaggio

È sempre importante tenere in considerazione lo spazio in cui verranno conservati i piatti quando non vengono utilizzati. Devi assicurarti che le dimensioni delle stoviglie non superino quelle dei mobili dove andrai a posizionarle, così come assicurarti che lo spazio abbia un’adeguata ventilazione in modo che non si accumulino odori sgradevoli.

È anche molto importante che lo spazio di archiviazione non abbia umidità, soprattutto se si tratta di piatti di argilla. È sempre consigliabile procurarsi un deumidificatore da posizionare insieme ai piatti e aiutare a mantenere lo spazio asciutto e prolungare la vita dei tuoi piatti.

Accessori aggiuntivi

La maggior parte dei set di piatti non include tazze e altri oggetti necessari per gustare i pasti. È sempre consigliabile che questi accessori aggiuntivi si abbinino al resto dei piatti, e questo può essere facilmente ottenuto ottenendo gli stessi materiali o combinando i colori.

Tazze. Questi elementi sono praticamente essenziali in qualsiasi stoviglie. Si trovano in tutti i materiali in cui si possono trovare i piatti ed è sempre bene che si abbinino ai piattini in modo che vengano utilizzati come base.

Vassoi. È sempre interessante presentare le tue creazioni culinarie in un refrattario che si abbina ai tuoi piatti. In qualsiasi negozio di casalinghi puoi trovare tutti i tipi di vassoi e piatti grandi da posizionare al centro della tavola.

Tazze. I contenitori per eccellenza per servire ogni tipo di bevanda sono i bicchieri. Il materiale più comune è il vetro, ma puoi trovare anche bicchieri di plastica o ceramica per farli stare bene con i tuoi piatti.

(Foto immagine in primo piano: karandaev / 123RF)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni