Ultimo aggiornamento: 02/10/2021

Come scegliamo

13Prodotto analizzati

21Ore impiegate

3Studi valutati

62Commenti raccolti

Se ti piace cucinare a casa o professionalmente, probabilmente sai che sbucciare frutta e verdura è uno dei compiti più comuni nella preparazione del cibo. Potresti ricordare quanto tempo e quanto sforzo richiede il processo. Un buon pelapatate può aiutarti a cucinare e a risparmiare tempo e fatica.

Con il nostro grande test del pelapatate 2022, vogliamo aiutarti a trovare il miglior pelapatate per te. A seconda delle tue preferenze e dell’uso previsto, lo sbucciatore può avere una lama trasversale o longitudinale, o può essere completamente elettrico. Abbiamo confrontato i tre tipi ed elencato i loro vantaggi e svantaggi. Speriamo che questo ti renda più facile decidere cosa comprare.




Sommario

  • Il pelapatate è un versatile gadget da cucina che ha lo scopo di rimuovere la buccia dalle verdure e dalla frutta. Queste possono essere patate o mele, asparagi o zucchine
  • Fondamentalmente, si fa una distinzione tra le pelatrici con la lama lungo il manico e quelle con la lama trasversale al manico. Esistono anche pelatrici elettriche chiamate pelatrici.
  • Le pelatrici per patate con una lama longitudinale sono particolarmente adatte per varietà piccole e irregolari, mentre quelle con una lama trasversale sono migliori per pelare oggetti di forma allungata. Le pelatrici sono per lo più adatte per grandi quantità di patate.

Pelapatate: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida: Domande che dovresti affrontare prima di comprare un pelapatate

Cos’è un pelapatate?

Il pelapatate è spesso chiamato pelapatate economico, perché non è adatto solo a pelare le patate, ma anche a molti tipi di frutta e verdura.

Anche se pelapatate e pelapatate economico sono parole diverse, fondamentalmente si riferiscono allo stesso utensile – un gadget da cucina il cui scopo è quello di rimuovere la buccia da frutta e verdura facilmente e con il minor spreco possibile.

Con l’aiuto del pelapatate, frutta e verdura vengono sbucciate velocemente e facilmente, preparandole per un’ulteriore lavorazione. Alcuni modelli hanno una lama aggiuntiva che può essere utilizzata per rimuovere i cosiddetti occhi di patata o le macchie scure.

Kartoffelschäler-1

Le pelatrici longitudinali sono particolarmente adatte per pelare oggetti piccoli e irregolari come le patate.
(pixabay.com / sonja_paetow)

Come funziona un pelapatate?

La lama delle pelapatate può essere mobile o immobile. Con una lama mobile, il pelapatate segue facilmente i contorni dell’oggetto da pelare. Con i modelli più semplici, dove la lama è fissa, devi muovere l’oggetto del peeling a mano.

Le pelatrici a patata con una lama mobile sono spesso chiamate pelatrici a pendolo perché la lama può ruotare, cioè oscilla.

Di fronte alla lama c’è un distanziatore che le impedisce di tagliare troppo a fondo la frutta o la verdura e quindi di produrre inutili sprechi. Questa è anche la ragione del nome “pelatrice economica”, poiché la lama probabilmente taglierebbe via molto più dell’oggetto pelato di quanto sia necessario. In alcuni modelli è possibile regolare la profondità della pelatrice per mezzo di viti.

Per cosa è utile il pelapatate?

Come suggerisce il nome, il pelapatate è molto utile per rimuovere la buccia dalle patate e quindi prepararle per la cottura.

Tuttavia, il pelapatate non è assolutamente adatto solo alle patate. Può sbucciare qualsiasi verdura che abbia una buccia, come carote, asparagi, cetrioli, rape, cavoli rapa, ravanelli, zucchine, melanzane, barbabietole, pastinache, rafano, wasabi, zenzero, rabarbaro, prezzemolo radicale e anche frutta come mele e pere.

Kartoffelschäler-2

I pelapatate possono rimuovere la pelle da varie verdure.
(Pixabay.com / LubosHouska)

Quali tipi di pelapatate esistono?

Fondamentalmente, le pelatrici di patate possono essere distinte in base a due caratteristiche. Per prima cosa, le pelatrici possono essere manuali o elettriche, e quelle elettriche di solito sono chiamate pelapatate.

Le pelatrici di patate sono piuttosto grandi e poco pratiche, ma molto adatte a pelare una grande quantità di patate. Lo svantaggio è che queste macchine possono essere utilizzate solo per le patate e non possono pelare altre verdure o frutta.

Ci sono due tipi di pelatrici manuali:

Tipo Uso
Pelatrice con taglio longitudinale Questa pelatrice è particolarmente adatta per oggetti piccoli e irregolari come le patate. La forma ergonomica può essere facilmente sostenuta e guidata dalla mano in modo che la pelatura possa essere efficace e con meno sprechi.
Pelapatate con tagliente trasversale Il pelapatate con guaina trasversale è adatto per sbucciare oggetti allungati come cetrioli, carote o zucchine. Qui il pelapatate è sostenuto da tutto il braccio, poiché si usano lunghi colpi di pelatura per pelare l’intera lunghezza della verdura con un solo movimento del braccio.

Quali alternative ci sono al pelapatate?

Se non hai un pelapatate al momento, o se trovi inutile comprare un tale utensile, il coltello è l’alternativa più semplice per pelare frutta e verdura.

Le alternative speciali possono essere

  • Pela asparagi – Questo pelapatate è effettivamente un incrocio tra una pinza e un pelapatate.
  • Pelatrice diagrumi – Questa pelatrice è particolarmente adatta per gli agrumi.

Anche se in linea di principio qualsiasi coltello nella tua cucina è adatto a questo compito, ci sono coltelli speciali che sono stati fatti appositamente per lavorare frutta e verdura. Di solito sono lunghi fino a nove centimetri, il che ti permette di rimuovere la buccia sottilissima. Questo è particolarmente importante perché se tagli via molta pelle, molte delle vitamine vengono perse.

Il coltello è particolarmente adatto se la patata è irregolare. Tuttavia, il rischio di lesioni è maggiore con il coltello rispetto al pelapatate.

Le pelatrici per asparagi sono adatte a molti tipi di frutta e verdura, ma quando si tratta di asparagi, vuoi essere particolarmente preciso nella pelatura. Il peeling non è solo una questione di vitamine, ma anche una questione di costi. Esistono pelatrici per asparagi speciali per questo scopo.

Decisione: Quali tipi di pelapatate ci sono e qual è quello giusto per te

Il pelapatate, ancora chiamato economico, per la sua pelatura sottilissima, e il pelapatate a pendolo, per la sua lama mobile, è un utensile da cucina molto usato. Questo gadget non solo fa risparmiare molto tempo e fatica nella cottura, ma grazie alle sue lame affilate, un bel po’ di vitamine che sono proprio sotto la pelle non vengono perse.

Fondamentalmente, puoi distinguere tra due tipi di pelatrici a pendolo

  • Pelatrice con bordo di taglio longitudinale
  • Pelatrice con lama trasversale

Mentre i pelapatate con una lama longitudinale sono più adatti per pelare piccoli oggetti come patate e mele, gli oggetti più lunghi come cetrioli, carote e zucchine possono essere pelati meglio con un pelapatate con una lama trasversale.

Nella prossima sezione discuteremo i vantaggi e gli svantaggi dei due tipi di pelapatate, così come questi dei pelapatate. Presenteremo tutto in modo chiaro e cercheremo di rendere la tua decisione d’acquisto più facile.

Come funziona un pelapatate con una lama longitudinale e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

Un pelapatate con una lama longitudinale ha una lama che è parallela al manico. Lo sbucciatore è guidato dal movimento della mano, quindi è particolarmente adatto per sbucciare piccoli oggetti come patate, mele e kiwi. I piccoli movimenti permettono al pelapatate di rimuovere la pelle molto finemente.

Un chiaro vantaggio può essere visto specialmente con oggetti irregolari. Poiché il movimento è guidato dalla mano, il dispositivo può essere adattato alle curve dell’oggetto da pelare con la pressione. Tuttavia, la guida precisa può far sì che la mano che guida si stanchi rapidamente quando si lavora per molto tempo.

Per il pelapatate con un bordo di taglio longitudinale, è importante notare se il pelapatate è progettato per la mano destra o la mano sinistra.

Vantaggi
  • È particolarmente adatto per sbucciare verdure e frutta piccole e irregolari
  • Rimuove la pelle con precisione senza perdere gran parte delle vitamine che si trovano direttamente sotto la pelle
  • Molti modelli hanno ancora una lama extra per rimuovere le macchie dannose
Svantaggi
  • Sbucciare oggetti di forma allungata richiede più energia e tempo
  • Diversi modelli per destrorsi e mancini

Come funziona un pelapatate con una lama trasversale e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

A causa del suo design, il pelapatate con lama trasversale ricorda molto una “Y”, dato che la lama attraversa il manico. Il movimento qui è guidato da tutto il braccio, quindi lo sforzo richiesto dalla tua mano è ridotto.

Questo pelapatate è più adatto per le verdure e la frutta di forma allungata come i cetrioli, le carote e le carotine. L’impugnatura ergonomica si adatta comodamente alla mano e ti permette di sbucciare l’intera lunghezza dell’oggetto sbucciato con un solo movimento del braccio. A differenza del pelapatate con una guaina longitudinale, qui vengono utilizzati lunghi colpi di pelatura.

Un chiaro vantaggio della lama orizzontale è che può essere usata sia dai mancini che dai destri.

Con questo pelapatate va notato che anche se si adatta bene alla mano, si ha meno sensazione quando si taglia. Pertanto, per le verdure più piccole come le patate, dovresti optare per la guaina longitudinale.

Vantaggi
  • Rimuove facilmente la buccia da verdure e frutta allungate senza molta forza
  • Sta bene e comodamente in mano
  • Adatto a mancini e destrorsi
Svantaggi
  • Meno sensazione durante la pelatura
  • Impraticabile quando si pelano oggetti piccoli

Cosa distingue un pelapatate elettrico e quali sono i suoi vantaggi e svantaggi?

I pelapatate elettrici o ancora chiamati pelapatate sono adatti a quelli di te che hanno bisogno di pelare grandi quantità di patate in poco tempo. Questo elettrodomestico può farti risparmiare molto tempo ed energia nella tua vita quotidiana e ti aiuta molto a cucinare.

Le pelatrici automatiche più piccole che si trovano spesso in casa tengono in media 1 chilo di patate e le pelano in 5 minuti. L’obiettivo della macchina è quello di sprecare il meno possibile le patate, quindi lavorano con un inserto speciale.

Quando la macchina viene riempita di patate e accesa, inizia un processo di rotazione. Questo fa sì che le patate si muovano e vengano liberate dalla loro buccia per mezzo di una grattugia in acciaio inossidabile sul fondo. Per sbucciare in modo particolarmente preciso, la pelle non viene tagliata ma strofinata.

Vantaggi
  • Risparmia tempo e fatica
  • Adatto per grandi quantità di patate
  • Pela con precisione solo la buccia
Svantaggi
  • Impraticabile rispetto al pelapatate manuale
  • La maggior parte dei modelli è adatta solo per le patate
  • Non adatto alla lavastoviglie

Criteri di acquisto: Puoi usare questi fattori per confrontare e valutare i pelapatate

Di seguito, vogliamo mostrarti a cosa dovresti prestare particolare attenzione quando confronti e valuti i pelapatate. Dato che la selezione è enorme, vogliamo aiutarti a scegliere il dispositivo giusto per te.

I criteri includono:

Nei prossimi paragrafi, entreremo più in dettaglio sui singoli criteri per rendere la tua decisione di acquisto più facile.

Tipo di pelatrice

Fondamentalmente, si fa una distinzione tra pelatrici con un bordo di taglio longitudinale e uno trasversale.

Se hai bisogno del gadget più per verdure e frutta piccole e irregolari, allora la tua scelta dovrebbe essere basata più sulla lama longitudinale. E viceversa – se hai bisogno del pelapatate per pelare oggetti allungati, allora la lama trasversale è il tuo dispositivo.

Le pelatrici automatiche sono particolarmente indicate per grandi quantità di patate.

Kartoffelschäler-3

Il pelapatate economico può essere utilizzato anche per sbucciare facilmente vari tipi di frutta.
(Fonte immagine: unspash.com / Tom Brunberg)

Materiale

La cosa più importante di qualsiasi pelatrice è la lama. Dovrebbe essere abbastanza affilato in modo che anche quando l’oggetto da sbucciare è maturo e morbido, la sbucciatura precisa sia ancora possibile.

Alcune pelatrici hanno una forma ergonomica per rendere il peeling più confortevole.

Materiale della lama

  • Acciaio inossidabile – la maggior parte delle lame sono fatte di acciaio inossidabile o di acciaio al cromo.
  • Ceramica – queste lame sono considerate particolarmente durevoli e affilate.

Il manico è fatto di acciaio inossidabile o di plastica, anche se questo non è legato al risultato della sbucciatura. Pertanto, il materiale del manico è puramente una questione di gusto.

Grind

Di regola, la maggior parte dei pelapatate hanno una lama con affilatura liscia. Tuttavia, ci sono anche modelli con un bordo seghettato. Le pelatrici seghettate sono particolarmente adatte per pelare oggetti morbidi con bucce dure, come pomodori e pesche.

Alcune pelatrici sono fatte con lame che possono essere utilizzate su entrambi i lati, dove un lato è macinato liscio e l’altro ondulato.

Idoneità per mancini/destre

In linea di principio, tutte le pelatrici di patate con una lama mobile sono adatte sia ai mancini che ai destri.

Tuttavia, se questo non è il caso, le pelatrici con una lama trasversale sono normalmente adatte a mancini e destrimani. Con la lama longitudinale, ci sono modelli diversi per le due varianti, quindi devi prestare attenzione a questo quando acquisti.

Lavabile in lavastoviglie

La pulizia del pelapatate può richiedere molto tempo. Pertanto, dovresti assicurarti che il pelapatate sia lavabile in lavastoviglie. La maggior parte delle lame in acciaio inossidabile e ceramica possono essere pulite in lavastoviglie senza problemi.

C’è un rischio maggiore di lesioni quando si pulisce a mano, poiché le lame sono particolarmente affilate.

Le pelatrici elettriche non sono lavabili in lavastoviglie, quindi devono essere pulite a mano. Dato che sbucciano molte patate in una volta, il processo di pulizia è più lungo dopo.

Rischio di lesioni

Fondamentalmente, il rischio di lesioni è molto più basso rispetto ai coltelli. Tuttavia, il manico del pelapatate è importante. Dovrebbe stare bene nella tua mano ed essere antiscivolo. Se scivoli con il pelapatate, c’è il rischio di ferirsi a causa delle lame affilate.

Fatti da sapere sui pel apatate

Chi ha inventato il pelapatate?

Il primo cosiddetto pelapatate Famos fu inventato da Albert Deimel. Il pelapatate con una lama mobile montata longitudinalmente fu brevettato il 14 febbraio 1936.

La pelatrice con lama mobile montata trasversalmente fu inventata più di dieci anni dopo, nel 1947, da Alfred Neweczerzal. Il modello “Rex” fu brevettato nello stesso anno.

Come si affila un pelapatate?

Puoi affilare un pelapatate con un acciaino o una lima per unghie. Alcune aziende offrono la possibilità di sostituire la vecchia lama con una nuova.

Fonte della foto: Haikou/ 123rf.com

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni