Ultimo aggiornamento: 21/08/2021

Come scegliamo

15Prodotto analizzati

16Ore impiegate

2Studi valutati

47Commenti raccolti

Benvenuto! È sempre gratificante averti qui. Ogni visita ci motiva ad approfondire la conoscenza e l’informazione. E oggi parleremo di uno strumento molto utile per chi vuole scavare, rimuovere o raccogliere: la pala.

L’hai sicuramente vista in giro. Una piastra di ferro (mezza rettangolare, a volte più rotonda in punta) attaccata ad un manico di legno. Sono disponibili in una moltitudine di dimensioni e inclinazioni sulla parte metallica. Tutto per svolgere meglio il lavoro per cui sono stati pensati.

Le pale non sono difficili da “far funzionare”, ma possono essere strumenti manuali molto faticosi da utilizzare. Resta con noi per continuare ad approfondire la tua conoscenza. Modelli, usi, ti guideremo attraverso tutto ciò che devi sapere!




Sommario

  • Quando parliamo di pala, ci riferiamo allo strumento di uso millenario. Anche con altre definizioni della parola, o acronimo dello stesso nome, capisci che l’argomento qui è la pala.
  • Ci sono diversi tipi di pale. Le pale sono oggetti manuali con un manico aperto e una base per spostare qualcosa. Possono essere utilizzati per il giardinaggio, la spazzatura, l’edilizia, tra gli altri servizi.
  • Per diverse attività, ci possono essere diversi tipi di pale. Le modifiche nella lunghezza dell’albero, la larghezza della base metallica e la forma fanno la differenza a seconda del lavoro.

Pala: La nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Le lame sono disponibili in diverse dimensioni, modelli e scopi. Qui copriremo diversi modelli per diversi lavori, tutti della migliore qualità. Con i nostri consigli non c’è modo di sbagliare la tua scelta.

Guida all’acquisto

Le pale non sono solo per uso edile, ci sono anche pale per la spazzatura o anche piccoli attrezzi per il giardinaggio. Per non parlare delle pale da pizza, utilizzate nei forni a legna. Hai notato che abbiamo detto che è uno strumento ampio?

Ti passiamo tutto, le caratteristiche che dovrebbero essere analizzate al momento dell’acquisto. Continua a leggere.

Pessoa cavando terra em jardim com uma pá

La pala può essere utilizzata per diversi tipi di servizio. (Fonte: AdinaVoicu/ Pixabay)

Cos’è una pala e a cosa serve?

Un semplice strumento ha un uso correlato. La pala è utilizzata per trasferire oggetti o materiali da un posto all’altro. Pertanto, molti strumenti sono anche chiamati pale, ereditando la sua caratteristica più basilare.

La sua costituzione è anche abbastanza semplice. Una maniglia per il supporto (abbastanza per una mano o anche per entrambe le braccia) e una base di raccolta. Nelle pale “pesanti”, questa base è chiamata lama.
La necessità di scavare o sollevare vicino al terreno favorisce la presenza di una lama, per rendere più facile l’uso.

Ma questa base è diversa in altre pale. Le pale per la spazzatura sono di solito fatte di plastica, anche se a volte hanno una lama di gomma, e le pale per la pizza di solito non hanno una lama.

 foto de acessórios para uso em limpeza: esfregão, vassoura e pá de lixo.

Le “pale per la spazzatura” sono anch’esse pale, che soddisfano il loro scopo principale. (Fonte: orzalaga/ Pixabay)

Anche all’interno dei diversi modelli – abbiamo già commentato l’edilizia, il giardinaggio, la spazzatura e la pizza – ci sono diverse forme e dimensioni. Le pale sono estremamente versatili e la loro fabbricazione è abbastanza semplice.

Pala da giardinaggio, taglio o raccolta?

Affinché tu sappia davvero come scegliere la pala ideale per le tue esigenze, ti mostreremo di più sulla versatilità di questo strumento. Presenteremo di seguito le caratteristiche di ogni modello e, naturalmente, i suoi vantaggi e svantaggi. Controllali:

Pala da scavo

È una delle più tradizionali, essendo quasi una linea retta tra la lama e la base di legno. Si può trovare con una punta dritta (quadrato) o angolata (freccia).

foto com efeito de sombra de um homem utilizando uma pá de juntar.

le pale da raccolta sono ideali per raccogliere materiali vicino alla superficie. (Fonte: skeeze/ Pixabay
Vantaggi
  • Scava in profondità
  • Supporto per i piedi, fornendo una maggiore forza di impatto
  • Taglia con impatto diretto
Svantaggi
  • Angolo della lama molto aperto, essendo difficile raccogliere materiali
  • Bisogna fare attenzione a non rompere il manico usando la forza

Pala di raccolta

Tradizionale come la prima, questa è una pala in un formato molto simile, ma con un angolo più ripido tra la lama e il manico. La forma permette una facile raccolta di materiali dal terreno, da vicino o scavando in superfici con bassa resistenza.

foto com efeito de sombra de um homem utilizando uma pá de juntar.

pale di raccolta sono ideali per la raccolta di materiali vicino alla superficie. (Fonte: skeeze / Pixabay)

Sono utilizzati principalmente per raccogliere materiali o oggetti. Il suo angolo più inclinato permette un uso più anatomico da parte del lavoratore. Questa misura aiuta il movimento della colonna vertebrale, principalmente.

La pala di giunzione può anche essere trovata in formato rettangolare, di solito con lati più alti. Questa piccola regolazione garantisce più materiale sulla lama con meno rischi di caduta durante il trasporto.

Vantaggi
  • Unisce materiali su qualsiasi terreno, Permette di scavare in piccole profondità, in materiale morbido
  • Più ergonomico per attività continue
Svantaggi
  • Non esegue tagli
  • Lama generalmente più sottile di quella per scavare, essendo più fragile
  • Nessun poggiapiedi

Pala da giardino

Entrambe le pale già menzionate possono essere utilizzate anche per il giardinaggio esteso. Tuttavia, quando parliamo di cortili e vasi, queste pale cambiano molto, soprattutto nelle dimensioni.

Più sottile, con lama più lunga e manici con supporto per una mano. Queste sono le caratteristiche più comuni delle pale da giardinaggio, che hanno proprio questo scopo.

foto de uma pá de jardinagem meio enterrada no solo.

più piccole e con manici corti, le pale da giardinaggio sono di solito usate in posti piccoli. (Fonte: walkersalmanac/ Pixabay)

Queste pale sono per piccoli interventi nei giardini. Puoi rimuovere piccoli appezzamenti di terreno, creare buchi per semi o piantine, tastare il terreno per riempire gli spazi dopo aver scavato.

Sono strumenti molto versatili, si trovano anche con dipinti colorati sulle lame. Quindi possono anche essere accessori per il giardino stesso. Non è raro che, quando si acquista una vanga da giardinaggio, la persona opti anche per il kit zappa e rastrello.

Vantaggi
  • Uso in aree più piccole
  • Ha un effetto decorativo
  • Materiali durevoli come quelli di costruzione
Svantaggi
  • Uso limitato ad alcune attività
  • Manico corto, non offre effetto leva

Altre pale

Nel senso lato della parola, se dovessimo elencare tutte le varietà di modelli, la lista sarebbe abbastanza estesa. Quindi sottolineeremo la pala più comune dopo queste, la paletta.

Generalmente fatta di plastica, è solitamente una pala a mezzaluna con lati larghi e una lama all’estremità larga. All’altra estremità c’è una maniglia. Il suo scopo è, attraverso il manico, di essere posizionato dove si trova il soggetto e raccoglierlo.

Questi sono strumenti domestici di largo uso, trovandosi in molte case. Il suo uso è pratico e da esso ne è stato derivato un altro con un manico simile a quello di una scopa. In questo modo, l’utente non ha bisogno di accovacciarsi, riducendo lo sforzo e il rischio di lesioni.

foto de uma pá de pizzaria, para colocar a pizza no forno e retirar.

le pale non sono solo quelle che scavano, ma anche quelle che si muovono, come la pelatrice per pizza. (Fonte: hulkiokantabak/ Pixabay)

Criteri di acquisto: Come confrontare i modelli di pale

Con tutte queste conoscenze, stai già iniziando ad aprire delle finestre di ricerca. Grande! Ma abbiamo ancora altri dettagli da trasmetterti prima della tua scelta.

Per poter definire quale attrezzo è ideale per te, prima identifica:

Controlla qui sotto in dettaglio l’importanza di ognuno di questi punti.

Bisogno primario

Ti sono stati presentati i diversi modelli di pale. E non solo modelli, ma strumenti con diversi vantaggi – e svantaggi.

Tieni a mente qual è il tuo uso primario per la tua pala prima di acquistarla. Se l’intenzione è quella di scavare delle buche, un’opzione è la pala da scavo. Se hai intenzione di trasportare, l’opzione pick-up è la più valida.

Se hai intenzione di affrontare le aiuole, dai un’occhiata alle piccole pale da giardinaggio.

E se sei rimasto nel dubbio, non preoccuparti. È comune per le persone avere almeno due diversi modelli di attrezzi quando si tratta di scavare e trasportare. Dipende da te.

Misure della lama

Stiamo parlando di logica. A seconda dell’attività che andrai a svolgere, più grande è la lama, maggiore è la capacità di carico o di taglio dell’attrezzo. Naturalmente, questo richiederà più forza da parte dell’utente.

Pertanto, dopo aver definito le tue esigenze, come visto sopra, e il tipo di lama che dovrai acquistare, sappi che ci sono diverse dimensioni dello stesso modello.

Le misure della lama dovrebbero essere analizzate attentamente, questo è ciò che determinerà la capacità del materiale che sarai in grado di gestire. Ciò che risulta in un lavoro più – o meno – veloce.

Nota anche lo spessore del metallo, questo dice molto sulla sua qualità.

senhor sorrindo trabalhando de macacão com pá pendurada no ombro

Scegliere la lama in base alle dimensioni della lama è una scelta eccellente. (Fonte: lightpoet/ 123RF)

Manico

Proprio come la lama è importante, pensare al manico è anche indispensabile. Maniglie più grandi ti permetteranno di lavorare di più sull’effetto leva. Fai solo attenzione a non romperlo usando troppa forza.

Scegli la giusta lunghezza del manico per il tipo di lavoro che vuoi fare.

Un’altra opzione sono le lame con un supporto per uno dei bracci, all’estremità opposta alla lama. Perdono la leva (perché sono manici più piccoli), ma guadagnano molto in ergonomia.

Peso

Prima di scegliere la tua pala, leggi il suo peso nella descrizione del prodotto sui siti web dove viene venduta. Se lo compri in un negozio, puoi sentire il peso del prodotto.

Una pala, per esempio, che è troppo pesante può rendere il lavoro ancora più arduo. D’altra parte, uno troppo leggero può essere molto fragile. Cerca di trovare un equilibrio tra ciò che puoi gestire e la qualità della pala.

Materiali

I materiali utilizzati nella pala sono importanti per due motivi: comfort e durata.

Dovresti guardare il materiale della lama e del manico. Controlla se il metallo usato nella pala è resistente all’attività che vuoi svolgere, alcuni metalli fragili e sottili possono rompersi o piegarsi durante l’uso.

Il manico dovrebbe anche essere fatto di legno resistente in modo che non si rompa, soprattutto nei lavori pesanti.

mulher de luva mexendo no jardim com pá

Le pale da giardino di solito hanno un manico in gomma. (Fonte: Alexander Raths/ 123RF)

Alcune lame, specialmente quelle da giardino, possono avere un rivestimento gommato che offre più comfort nell’uso. Presta attenzione a tutti questi dettagli quando scegli la migliore pala per te.

(Featured Image Source: Goumbik/ Pixabay)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni