Ultimo aggiornamento: 04/08/2021

Come scegliamo

4Prodotto analizzati

45Ore impiegate

13Studi valutati

215Commenti raccolti

Nella tua cucina c’è un elemento che è un must, sia per cucinare una buona frittata che per fare un semplice soffritto, una buona padella. Una padella di qualità sarà la tua migliore amica quando devi cucinare un piatto specifico o quando vuoi rendere la tua vita più pratica. È un elemento indispensabile nella tua cucina.

L’acquisto richiede che tu guardi le dimensioni, i materiali, quanto è facile da pulire e quanto è sicuro. Il mondo delle padelle è cambiato molto e vogliamo farti scegliere la migliore alternativa. Vuoi conoscerle? Tira fuori lo chef che è in te ed eccoci qua!




La cosa più importante

  • Il materiale di cui è fatta una padella è una cosa importante quando scegli di preparare un pasto. Fai attenzione a scegliere il migliore per le tue esigenze.
  • Ci sono molte padelle e ognuna ha la sua funzione specifica, come nel caso della padella per frittelle, che fa solo frittelle. Questo articolo ti fornirà le informazioni di cui hai bisogno per preparare i tuoi pasti con facilità, flessibilità e sicurezza.
  • Le padelle possono essere classificate in diversi modi, sia in base alla dimensione, al materiale o al modo in cui vengono pulite. Al momento dell’acquisto, ci sono dei criteri che renderanno la tua vita in cucina più facile.

Padella: la nostra selezione

Guida all’acquisto: quello che devi sapere sulle padelle

Comprare una buona padella non è un compito facile, anche se è un elemento indispensabile in una cucina. Ecco perché è necessario conoscere aspetti fondamentali come il loro funzionamento, i materiali utilizzati, come conservarli e come recuperarli in caso di danni collaterali. In questa sezione risponderemo alle tue domande più frequenti.

Persona cocinando en sarten

La funzione di una padella è quella di friggere, saltare o arrostire il cibo. (Fonte: Hansel: Ad45URIqjw0/ Unsplashed.com)

Cos’è una padella?

Quando si tratta di scegliere una padella, ci sembrano tutte uguali. La sua base è simile ad un piatto, nero e generalmente con bordi curvi e bassi. Pensiamo che l’unica cosa che può variare è il colore e la dimensione. Non farti ingannare così facilmente perché c’è una grande varietà.

L’importanza di una buona padella per chi cucina regolarmente può rendere i piatti più gustosi e anche rendere certi piatti più facili da cucinare. Per questo motivo, ci sono diversi modelli con diverse dimensioni, materiali e formati.

Ci sono opzioni per tutti i gusti: padelle per fare le uova, alcune ideali per friggere, altre quadrate o rotonde. Quello che sappiamo è che la funzione di una padella è quella di friggere, saltare o grigliare il cibo.

Quali sono i diversi tipi di padella?

Ci sono migliaia di opzioni quando pensiamo ai diversi tipi di padella. Ognuno ha la sua funzione. Che sia quella più tradizionale dove puoi fare tutto, o quelle più specifiche come quella per fare le frittate; o quella che è solo per friggere o semplicemente per fare deliziose frittelle

  • Tradizionale: questa è la padella che tutti dovrebbero avere in cucina. La regina delle padelle. Può essere piccolo, medio o grande. Ha una profondità media ed è leggermente curvo ai bordi. Usato per fare un uovo o per preparare la carne.
  • Padella: come suggerisce il nome, può essere utilizzata per friggere diversi cibi come carne, pesce, verdure, un po’ di tutto. Di solito è antiaderente, di grandi dimensioni in modo che possa essere cucinato più comodamente.
  • Padella per frittata: sono quelle che ti aiutano a fare la frittata perfetta. Hanno due requisiti essenziali: proprietà antiaderenti e buona conduzione del calore.
  • Padella per frittelle o pancake: ideale per fare frittelle in modo facile. Sono piatti e antiaderenti.
  • Padella Sauté: il suo nome deriva dal francese sauter (che significa soffriggere). Ha un fondo piatto, con pareti alte, che permette di soffriggere senza far cadere il cibo.
  • Wok: è una padella di origine orientale. Viene utilizzato sia per la frittura che per la cottura al vapore. Le sue pareti alte permettono al calore di essere distribuito uniformemente, più velocemente e il cibo ha un sapore migliore.

Di che materiale possono essere fatte

le padelle?
Quando stai pensando di comprare una padella dovresti considerare il materiale di cui è fatta. Nella seguente tabella vogliamo mostrarti i diversi tipi di materiale di cui può essere fatta una padella, in modo che tu possa scegliere quello più adatto a te.

Antiaderente Pulizia Peso Particolarità
Acciaio inossidabile Non contengono alcun rivestimento antiaderente. Sono molto pratiche quando si tratta di pulizia. Non si raccomanda di lavarle in lavastoviglie. Sono padelle leggere. Si distinguono per la loro durata e la loro eccellente conduzione del calore e il basso uso di grassi aggiunti.
Copper Non contengono alcun rivestimento antiaderente. Sono facili da pulire Sono leggere e facili da maneggiare. Sono buoni conduttori di fuoco e non hanno bisogno di usare olio per cucinare.
Titanium Hanno un indurente antiaderente. Sono facili da pulire. Sono padelle molto solide. Il calore è distribuito uniformemente e sono molto resistenti.
Ceramica Sonoantiaderenti e prive di componenti tossici. Sono facili da pulire ma non dovrebbero essere lavate in lavastoviglie. Sono abbastanza leggere. Possono essere usate a temperature medio-basse e sono abbastanza delicate.
Pietra Noncontengono antiaderenti. Sono abbastanza facili da pulire. Possono essere pesanti. Possono essere cucinati in modo più sano perché sono naturali al 100%.
Ghisa Noncontengono alcun rivestimento antiaderente. Vanno lavati direttamente a mano e non in lavastoviglie. Sono più pesanti degli altri. Sono un buon conduttore di calore e quindi mantengono la temperatura del cibo.
Alluminio Hannobisogno di un rivestimento antiaderente. Sono facili da pulire e lavabili in lavastoviglie. Sono molto leggere e quindi facili da maneggiare. Sono considerate efficienti e condizionano bene il calore

Quali sono i rivestimenti di una padella?

Per preparare il cibo in modo più sano, la padella antiaderente in alluminio è il nostro migliore alleato. Sono ideali per cucinare il nostro cibo più lentamente e con meno grassi possibili. Il Teflon, che è un materiale antiaderente, è la nostra migliore opzione perché non permette al cibo di attaccarsi.

Nel caso in cui il nostro scopo sia quello di friggere con più calore, allora l’opzione migliore non è l’alluminio affondato o il Teflon. Entrambi possono essere danneggiati quando raggiungono alte temperature.

La padella con rivestimento in ceramica in questi casi è la migliore, perché è appositamente preparata per resistere alle alte temperature.

Il rivestimento in acciaio inossidabile e titanio è indispensabile in una cucina se sei un amante della carne. È ideale per conservare il calore e naturalmente la carne è sempre ben cotta. Allo stesso modo, il titanio è anche molto resistente, il che gli permette di durare per molti più anni.

Imagen de una pasta cocinada en sarten junto a unos tomates pan tenedores

Ricorda che la padella giusta per fare le uova ha proprietà antiaderenti (Fonte: Dubler: NjmhU8Om3C4/ Unsplash.com)

Cosa sono le padelle sane?

Le padelle sane sono quelle che non trasmettono tossine al cibo che cuciniamo. Sono anche ideali per preparare il cibo con meno olio e meno calorie.

Sappiamo che il problema della tossicità è iniziato con la padella antiaderente in Teflon. Potrebbe rilasciare tossine nel cibo, soprattutto acido perfluoroctanoico (PFOA), che è una sostanza nociva.

Ci sono molti fattori che possono contribuire alla tossicità come la temperatura, l’utilizzo o meno di grasso, il fatto che sia nuova o graffiata.

Pertanto, scegliere una padella pratica, durevole, non tossica ed economica può essere un compito difficile.

Il mercato si è reinventato e creerà padelle salutari che possono essere fatte di acciaio inossidabile, ferro o alluminio antiaderente.

Senza dubbio questi materiali, grazie alle loro speciali qualità antiaderenti, possono resistere alle alte temperature e permettono di cucinare senza olio. È vero che il prezzo delle padelle è solitamente più alto, ma crediamo che valga la pena pagare per le loro eccellenti qualità.

Una pareja sonriente cocinando juntos

Cucinare senza olio è la cosa migliore, quindi scegli una padella sana (Fonte: 089photoshootings :1979272/ Pixabay.com)

Le padelle in teflon sono sicure?

Il teflon è una sostanza sintetica che si trova sulla superficie di una padella e impedisce al cibo di attaccarsi ad essa. Raggruppa diversi prodotti come il politetrafluoroetilene o PFOA, che è una tossina.

In passato, questa sostanza veniva utilizzata nelle padelle e, quando veniva cotta, emetteva piccoli fumi. A causa del suo alto livello cancerogeno, l’Unione Europea ne ha limitato l’uso e oggi il Teflon non contiene più questa sostanza.

Per essere chiari, il rilascio di fumi tossici dal Teflon nel cibo è possibile solo se le padelle hanno graffi profondi o raggiungono temperature superiori ai 300 °C

Questa temperatura è difficilmente raggiungibile nella cucina tradizionale!

Ci sono molte padelle di fascia alta sul mercato che sono fatte senza PFOA e non sono dannose per la salute. Vorremmo elencare i vantaggi e gli svantaggi per evidenziare:

Vantaggi
  • Buon prezzo
  • Buona capacità antiaderente
  • Facile pulizia
  • Durata
Svantaggi
  • Si graffiano più facilmente
  • Il rivestimento antiaderente si consuma con l”uso

Come mantenere una padella in buone condizioni?

Siamo appena arrivati a casa con la nostra padella, considerata una delle migliori sul mercato, e vogliamo che duri per sempre. Ecco cosa devi fare per mantenerlo più a lungo

  • Lasciarlo raffreddare è la chiave: toglilo dal fuoco e lascialo riposare per 15-20 minuti.
  • Lava con acqua tiepida: questo permette al grasso della padella di ammorbidirsi
  • Usa un detergente di qualità e una spugna: non usare mai nessun tipo di spugna metallica perché può danneggiare la padella.
  • Fai attenzione agli utensili di metallo: gli utensili di legno o di silicone sono migliori perché non si graffiano.
  • Non mettere altre pentole sopra di esse: tienile appese e, se possibile, con carta da cucina in modo che non si graffino.

Segui queste linee guida e sicuramente la tua padella non avrà problemi per molti anni e potrai continuare a cucinare con la tua migliore padella.

Come riparare una padella danneggiata?

A volte non tutto è perfetto e a causa di una disattenzione la tua padella può danneggiarsi o il cibo comincia ad attaccarsi. Non stressarti, c’è una soluzione! Possiamo applicare diversi trucchi a seconda del materiale della tua padella.

Per esempio, se il cibo si attacca alla padella antiaderente e, inoltre, non riesci a pulire il grasso dalle padelle, qui abbiamo la soluzione. Basta preparare una pasta di bicarbonato di sodio, acqua e aceto e lasciarla nella padella per 30 minuti, poi rimuoverla con attenzione e… voilà!

Se ti capita di avere una padella in acciaio inossidabile, la cosa ideale da fare è distribuire il bicarbonato di sodio e aggiungere acqua fino alla cima. Lascia riposare per un paio d’ore e poi rimuovi i resti con una spatola.

Mujer sonriente cocinando

Usare pentole di legno aiuta a conservare la padella.(Fonte: Briscoe: 7MAjXGUmaPw/ Unsplash.com)

Quanto dovremmo cambiare la padella?

Non c’è una scienza esatta che definisce quando dovremmo cambiare la nostra padella. Spesso dipende da come lo usiamo e da come lo trattiamo. Ci sono segni evidenti che possiamo vedere come il rivestimento antiaderente.

Non è sicuro usare la padella quando è molto graffiata e il fondo si vede.

Un altro segno evidente è quando cucini e il cibo comincia ad attaccarsi. Inoltre, la deformazione è un altro segnale di pericolo per la tua padella, una volta che non è più abbastanza stabile. A nessuno piace buttare via un oggetto che è utile, anche se è la cosa migliore che puoi fare per la tua salute e quella degli altri.

Criteri di acquisto

Prima di tutto, prima di comprare una padella dovresti sempre prestare attenzione a diversi aspetti in modo che la tua nuova padella ti dia le migliori prestazioni. E, per questo, ti consigliamo di seguire alcuni fattori chiave che si adattano alle tue esigenze, come quelli mostrati qui sotto.

Dimensioni

Le dimensioni di una padella sono uno dei primi requisiti da prendere in considerazione quando fai la tua scelta. Il diametro giusto per cucinare ha diversi fattori determinanti, come il numero di persone per cui cucinerai e il tempo di cottura

  • 18-20 cm. Normalmente per un adulto. Sono ideali per saltare le verdure, friggere frittelle o uova o anche per riscaldare una piccola porzione di cibo.
  • 22-24 cm. Sono utilizzati per preparare carne, uova strapazzate, patate e salse. Queste padelle sono progettate per cucinare e riscaldare il cibo per una o due persone.
  • 26-28 cm. Questa padella è considerata la padella universale perché è possibile riscaldare, bollire e friggere verdure, carne, pesce. Per queste dimensioni l’ideale sarà cucinare per 3-4 adulti.
  • 30-32 cm. Non c’è padella migliore per cucinare per una famiglia numerosa. È possibile fare tutto in questa padella, dai grandi piatti come gli stufati al pesce fritto. In questa padella dovresti idealmente avere un grande fuoco.

Mango

Il mago non sembra essere di grande importanza perché non è direttamente coinvolto nella cottura. La verità è che è rilevante per la sicurezza e la fiducia del cuoco. Per evitare di bruciarti le mani mentre cucini, non optare per opzioni interamente in ferro o in acciaio inossidabile.

In breve, per una presa sicura, la massima protezione dal calore e l’ergonomia, raccomandiamo quelle fatte di termoplastica e bachelite. Questi sono molto isolanti. Le padelle in silicone tendono ad essere più resistenti, hanno una presa migliore e proteggono le tue mani dal calore.

Chef cocinando langostinos tigre en sarten sobre fondo oscuro

Le padelle possono essere classificate in diversi modi, sia per le dimensioni, sia per il materiale o per il modo in cui vengono pulite. (Fonte: Syaidi: 95622080/ 123rf.com)

Materiale

La qualità del materiale quando scegli la tua padella è molto importante per diverse ragioni. Uno di questi è la sua compatibilità con le cucine a gas, in vetroceramica e a induzione. Questo sarà importante quando cucini il tuo cibo.

D’altra parte, anche se scegli la padella più compatibile, se è di scarsa qualità e tossica non sarà un investimento saggio. Materiali come l’acciaio inossidabile ti aiuteranno a mantenere la padella più a lungo, anche se dovrai spendere un po’ di più inizialmente.

Pulizia

Se hai una padella che è facile da pulire, sei a metà strada. È possibile pulirlo a mano o metterlo in lavastoviglie, ma questo dipende dalle istruzioni del prodotto.

Alcune lavastoviglie di solito non rimuovono completamente i residui e la maggior parte dei detergenti sono molto aggressivi. In effetti, la pentola è danneggiata. Raccomandiamo di lavare a mano e di non sottoporre le padelle a cambiamenti di temperatura molto drastici. L’errore numero uno è quello di immergerli in acqua fredda quando sono appena usciti dai fornelli. Per favore non farlo!

Champiñones fritos en sarten

Il mercato si è reinventato e creerà padelle sane che possono essere fatte di acciaio inossidabile, ferro o alluminio antiaderente. (Fonte: Sea Wave: 50435770/ 123rf.com)

Sicurezza

Non c’è niente di peggio che sapere che stai comprando una padella che influisce sulla salute o sul gusto del tuo cibo. Per questo motivo, è altrettanto importante controllare la presenza di elementi come il PFOA (acido perfluoroctanoico). Questo significa che non trasmettono tossine al cibo che ci cuciniamo sopra.

Prima di acquistare, è importante controllare la scheda tecnica del prodotto. Assicurati che non contenga componenti dannosi per la tua salute, poiché questi possono finire nel tuo corpo. Inoltre, in un mondo in cui siamo preoccupati per l’ambiente e il suo impatto, scegliere una padella ecologica è un atto consapevole.

Sommario

Acquistare una padella è un must quando hai una cucina. A volte, può essere confuso sceglierne uno a causa dei diversi modelli, colori e dimensioni. Prima di prendere il prodotto ideale, assicurati che soddisfi i requisiti di cui abbiamo parlato: dimensioni, usabilità, pulizia e materiali utilizzati.

Generalmente, quando compriamo una padella, possiamo sempre optare per quella più economica, ma ti consigliamo di non farlo. Scegli sempre la qualità perché molte padelle possono contenere tossine che sono dannose per la tua salute. In ogni caso, ti consigliamo sempre di scegliere una padella in base alle tue esigenze.

Dopo tutto quello che hai imparato, vorrai sicuramente condividerlo sui tuoi social network. Ma prima di andare, lasciaci un commento con la tua opinione.

(Featured image source: Sergey Mironov: 33530403/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni