Ultimo aggiornamento: 28/07/2021

Come scegliamo

7Prodotto analizzati

21Ore impiegate

6Studi valutati

30Commenti raccolti

Non importa dove ti trovi, è sempre una buona idea avere un ombrello a portata di mano. È un oggetto di uso quotidiano, ma ci sono variazioni di cui forse non siamo nemmeno consapevoli.

Inoltre, il numero di materiali, forme e design è in continuo aumento. Ci sono ombrelli per ogni situazione e clima. E sono così pratiche che puoi lasciarle in macchina o portarle nella tua borsa. Per tutte queste ragioni, ti spieghiamo cosa devi sapere su di loro. Iniziamo!




Le cose più importanti in breve

  • Gli ombrelli con un telaio in acciaio sono molto resistenti. Ti permettono di uscire sia sotto la pioggia che con il vento forte.
  • Ci sono ombrelli pieghevoli e ombrelli fatti di materiali leggeri. Sono perfetti per i viaggi e gli sport all’aperto.
  • Ci sono una varietà di materiali e strutture progettate per ogni situazione meteorologica, devi solo scegliere quella di cui hai bisogno!

Ombrelli: la nostra selezione

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sugli ombrelli

Ci sono ombrelli per tutti gli stili, bisogni e potere d’acquisto. Questo oggetto è molto utile e, allo stesso tempo, evidenzia lo stile della persona che lo porta. Di seguito risponderemo alle domande più frequenti poste dagli utenti. Inoltre, ti mostreremo tutte le informazioni di cui hai bisogno per acquistare quello che più ti si addice.

Se il tuo ombrello non è robusto, si romperà in caso di vento forte. (Fonte: Abi Ismail: AkTBCrrX0dI/ Unsplash)

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi di un ombrello?

Il vantaggio principale di un ombrello è che può proteggerci dai cambiamenti del tempo. Tuttavia, ci sono altre ragioni per cui dovresti avere sempre un ombrello a portata di mano. È altrettanto necessario sapere quali sono gli svantaggi.

Vantaggi
  • Offrono riparo dalla pioggia e dalla neve
  • Proteggono dal sole e dal vento
  • Sono adatti ai passeggini e ci sono varianti per portare a spasso il cane
  • Sono facili da riporre e da asciugare
  • I loro materiali sono solitamente resistenti
  • Sono un accessorio di moda.
Svantaggi
  • Sono facili da perdere e dimenticare
  • Quelli più grandi sono scomodi da portare.

Quali tipi di ombrelli esistono?

La principale distinzione che possiamo fare è in base alle loro articolazioni:

  • Dritto: Questi sono quelli tradizionali. Sono robusti e grandi. Il loro vantaggio principale è la loro grande capacità di riparo e la qualità dei loro materiali. Tuttavia, proprio a causa delle loro dimensioni, sono d’intralcio se non le usi.
  • Pieghevole: sono più convenienti da trasportare. Stanno in una borsetta, nel tuo portafoglio o nel vano portaoggetti della tua auto. Il loro svantaggio è che, a causa del meccanismo di piegatura, sono soggetti a danni.

Un’altra classificazione che possiamo fare è in base a ciò che vogliamo proteggere:

  • La testa: con un comodo sistema di allacciatura, sono ideali per gli sport su strada.
  • La carrozzina: sono caratterizzate dalla sostituzione del manico con un sistema di fissaggio regolabile.
  • L’animale: hanno due parti distinte. Nella parte superiore troviamo la maniglia e lo schermo rovesciato per proteggere il cane. Sotto, invece, c’è un normale guinzaglio che si attacca all’imbracatura.

Come si differenzia da un ombrello?

La verità è che ha molte somiglianze con un ombrello. Tuttavia, possiamo trovare alcune differenze.

Caratteristica Ombrello Parasole
Perfetto per Pioggia, neve, vento e sole Sole, pioggia e vento
Dimensioni Possono raggiungere solo un massimo di 150 cm Possono superare i 4 m
Articolazioni Possono essere pieghevoli Di solito sono dritti, ma con un’asta regolabile
Capacità di rotazione Non possono girare Possono avere una capacità di rotazione di 360 °
Accessori Copertura Borsa a tracolla, base e punta di sabbia

Gli ombrelloni sono anche associati all’estate e alla spiaggia. Tuttavia, si riferiscono anche a strutture più grandi e complesse che si possono trovare in giardino.

Quali ombrelli posso portare in aereo?

Quando dobbiamo viaggiare, la prima cosa che vogliamo è che l’ombrello sia leggero e di piccole dimensioni. Questo perché dovrà andare all’interno della nostra valigia, come previsto dal regolamento della compagnia aerea. Ma non dimenticare mai altri fattori da prendere in considerazione.

  • Protezione: oltre a proteggerci dalla pioggia, è anche conveniente proteggerci dal sole e quindi essere in grado di dare più utilità.
  • Resistenza: sappiamo che quelli pieghevoli non sono così resistenti. Ma non vogliamo che si rompa alla prima folata di vento. Per questo motivo, è necessario prestare attenzione ai materiali.

È sempre una buona idea avere un ombrello a portata di mano. (Fonte: Dinato: 1844746/ Unsplash)

Quali sono le alternative all’ombrello?

Naturalmente ci sono delle alternative. Puoi sempre usare quello che comunemente chiamiamo mackintosh o mackintosh. Sono stati in giro per molto tempo, ma sono stati modernizzati con i tempi. Hanno iniziato con il tipico mackintosh giallo e si sono evoluti al 100% cotone, con un look più elegante e moderno.

C’è anche un’altra alternativa quando non piove troppo ed è solo qualche acquazzone. Per quei giorni, la cosa migliore da fare è coprire la testa con un cappello impermeabile a tesa larga. Non solo terrà la pioggia lontana dalla tua testa, ma aggiungerà anche un tocco di stile.

Criteri di acquisto

È ora di comprare un ombrello e non sai da dove cominciare? Non preoccuparti, di seguito ti spiegheremo tutti gli aspetti a cui devi prestare attenzione per fare la scelta giusta.

Materiale

La stragrande maggioranza degli ombrelli ha un tettuccio in poliestere e una struttura in lega metallica. Sono impermeabili e abbastanza forti da avere una durata media. Ma questi materiali vengono sostituiti da altri più innovativi.

  • Struttura: si sta iniziando ad utilizzare l’alluminio e anche la fibra di vetro, fornendo leggerezza e resistenza. Lo svantaggio di questi materiali è che aumentano il prezzo del prodotto.
  • Copertina: La novità è l’uso di materiali che assorbono l’acqua o che si asciugano rapidamente. Questo per evitare che sgocciolino per molto tempo e che lascino un odore di muffa.

Meteo

Gli ombrelli non possono solo proteggerci dalla pioggia. Il clima della nostra zona o del luogo in cui stiamo andando determinerà anche i materiali e le caratteristiche extra.

  • Blizzard: Ciò di cui hai bisogno è una struttura forte, con materiali come l’acciaio o simili. Il tuo tessuto dovrebbe anche essere resistente. Una buona soluzione è una miscela di plastica e seta.
  • Sole: di solito hanno diversi strati. Uno di essi è fatto di vinile, il che lo rende impermeabile. Lo strato interno è ad alta densità, con protezione UV 50+.
  • Neve: Molto simile al vento, avremo bisogno di una struttura resistente, preferibilmente non pieghevole. Di notte, quelli con una torcia LED nel manico possono essere utili.

L’ombrello, oltre ad offrire riparo, può anche essere un elemento di stile. (Fonte: Akyurt: 1451040/ Unsplash)

Sistema di chiusura

Questo è di solito un criterio a cui dovremmo prestare molta attenzione, dato che ci fornirà agilità e comfort.

  • Manuale: Il più facile da trovare. Il suo principale svantaggio è che inevitabilmente ci bagneremo le mani quando lo chiuderemo.
  • Automatico: Il più comodo, dato che chi lo indossa non deve fare alcuno sforzo. Devi solo premere un pulsante per aprirlo o chiuderlo.
  • Semi-automatico: Questo combina i due precedenti. Per aprirlo hai un sistema automatico e per chiuderlo manualmente.

Maniglia

Le solite maniglie sono di solito fatte di plastica o di qualche derivato, in quanto sono resistenti, nonostante i colpi. Per questo motivo, possiamo trovarli con materiali più robusti. Uno di questi è il legno verniciato. Oltre ai diversi materiali, ci sono anche diverse forme:

  • Forma a U: la più tradizionale e sicura, resistente al vento.
  • Dritto: avrai una presa totale con la mano.
  • Forma a C: la più innovativa, in quanto ti lascia le mani libere.

Design

Quando si sceglie, guardiamo molte cose e tra queste c’è il design. Non dimentichiamo che lo stile a volte conta quando si tratta di acquistare qualsiasi articolo. Nel caso delle forme, le più comuni sono il formato triangolare (triangolo invertito, più precisamente) o mezza sfera.

Sono disponibili in una varietà di colori e possono essere semplici, stampati, con foto, disegni o anche trasparenti. Puoi anche stampare il tuo design, personalizzarli o aggiungere la tua firma o il tuo logo.

Conclusioni

In conclusione, c’è un ombrello per tutti e per ogni esigenza. Dipende se vuoi che duri per molti anni o se vuoi che sia in grado di affrontare i giorni di pioggia. È un oggetto molto utile, dato che può essere utilizzato sia nei giorni di pioggia che in quelli di sole, ed è anche un accessorio alla moda. Se ti è piaciuto questo articolo, non esitare a lasciarci un commento e a condividerlo sui social network.

(Fonte dell’immagine: Dolgachov: 54777703/ 123rf)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni