Ultimo aggiornamento: 19/08/2021

Come scegliamo

13Prodotto analizzati

18Ore impiegate

5Studi valutati

71Commenti raccolti

Aggiungere un ulteriore strumento alla tua cassetta degli attrezzi ti permetterà di ottimizzare le tue prestazioni. Ci riferiamo al multimetro digitale, uno strumento creato per misurare la grandezza della corrente elettrica. Vuoi saperne di più? Oggi otterrai contenuti di qualità su questo dispositivo.

In termini generali, questo dispositivo unifica le funzioni di tre diverse unità: amperometro, ohmmetro e voltmetro. Di conseguenza, facilita l’analisi elettrica in vari campi. Per questo motivo, studenti, accademici e professionisti utilizzano il multimetro per svolgere il lavoro nelle scuole, nelle aziende e nelle industrie.

Indipendentemente dalla tua specialità, avere un dispositivo digitale come questo ti aiuterà a lavorare in modo efficiente ma, soprattutto, sicuro. Quindi in questa nuova puntata condividiamo con te informazioni sui migliori multimetri sul mercato, in modo che tu abbia a portata di mano quello di cui hai bisogno.




Sommario

  • È un dispositivo che risale a qualche anno fa nella storia. Conosciuto anche come tester o multimetro, fu inventato da Donald MacAdie per misurare la grandezza elettrica di tre tipi di costanti: tensione, corrente e resistenza.
  • Distinguere tra i multimetri è un compito semplice. Questo perché dalla loro creazione sono state commercializzate solo due variabili che svolgono le stesse funzioni, ma hanno caratteristiche diverse. Tutto quello che devi fare è decidere se vuoi un dispositivo tradizionale o digitale.
  • In questo numero troverai quattro criteri di acquisto. Analizzarli sarà indispensabile per scegliere l’articolo più adatto alle tue esigenze. Trovali nella sezione finale del testo sotto i seguenti titoli: indicatori, accessori, applicazioni e automazione.

Multimetro digitale: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Per darti un’idea chiara di quali dispositivi sono i migliori valutati dagli utenti di internet, abbiamo preso l’iniziativa di fare una lista che include tre multimetri. Leggi quanto segue e presta attenzione alle caratteristiche e ai dettagli importanti di ognuno.

Guida all’acquisto

La tua occasione per mettere da parte i tuoi dubbi è arrivata. In questa sezione troverai tutte le informazioni che devi sapere prima di acquistare un multimetro digitale. D’ora in poi è molto facile scoprire le sue qualità rilevanti, i costi e i negozi di vendita, perché abbiamo compilato tutto nella nostra guida all’acquisto.

Indica la misura di vari tipi di corrente in modo semplice. (Foto: Vadim Guzhva/123rf.com)

Cos’è un multimetro e quali sono i suoi vantaggi?

È un dispositivo utilizzato per misurare la grandezza elettrica di un certo oggetto o macchina. È anche conosciuto come tester o multimetro ed è progettato per misurare la tensione in volt, la corrente in ampere e la resistenza in ohm. In altre parole, combina tre azioni in un solo strumento.

Nel 1923, il primo multimetro digitale creato da Donal MacAdie fu messo in vendita. È importante notare che, nonostante i progressi tecnologici, alcune delle caratteristiche più importanti rimangono invariate oggi. Per esempio, la misurazione della corrente alternata, della capacità e della potenza, secondo i fondamenti analogici.

Sicuramente ti starai chiedendo: a cos’altro serve il multimetro? La verità è che i suoi benefici includono la registrazione dei dati, l’analisi del segnale, il rilevamento dell’energia e la risoluzione dei problemi e l’eliminazione della tensione. Questi sono solo alcuni dei vantaggi che offre ai dilettanti o a chi lavora nell’industria elettrica.

Vantaggi
  • Funziona a batteria
  • Protetto con una copertura antiscivolo
  • Ideale per studenti e professionisti
  • Misura diversi tipi di correnti
  • Fornisce risultati accurati
  • Quantifica la tensione DC e AC
Svantaggi
  • Non funziona se scaricato
  • A volte pesante
  • Modelli vecchi con display scuro
  • Può causare gravi lesioni
  • Non adatto a chi non ha familiarità con il suo uso

Multimetro tradizionale o digitale – A cosa prestare attenzione?

Quando si tratta di multimetri ci sono solo due variabili che meritano un’analisi. Perché? Bene, dalla loro invenzione non hanno subito cambiamenti tecnologici significativi e ad oggi entrambi i tipi sono ancora commercializzati. Senza ulteriori indugi, dai un’occhiata alle specifiche di ciascuno qui sotto.

Tradizionale. Si tratta di un dispositivo portatile di origine analogica che visualizza le misurazioni per mezzo di un ago. Questo, a sua volta, si muove su una scala che viene utilizzata per vedere il valore finale. Ha due viti che permettono di regolare l’indicatore nella posizione di riposo identificata dallo zero.

A volte porta ad errori di precisione perché l’utente è obbligato ad interpretare la posizione dell’ago da solo. Puoi distinguerlo dal multimetro digitale perché il multimetro digitale ha una struttura del corpo robusta, è più largo e di solito è di colore nero. Tuttavia, è elencato come un’alternativa per i principianti.

Digitale. Questo è più preciso, perché? Perché funziona con una frequenza di numeri che indicano automaticamente la gamma di misurazione. Questo significa che gli errori causati da una lettura errata sono ridotti. Funziona con tre unità di calcolo: volt, ampere e ohm.

Con questo la persona verificherà il consumo di energia in macchine o attrezzature e sarà anche in grado di sapere qual è la resistenza elettrica di certe unità. In ogni caso, la fabbricazione di elementi attuali cerca di individuare problemi che richiedono soluzioni immediate in determinati ambienti.

Tradizionale Digitale
Design Analogico Numerico
Accuratezza Media Alta
Prezzo Competitivo Alto
Batteria No
Struttura Grande Compatto

Criteri di acquisto: fattori che ti permettono di comprare e valutare diversi modelli di multimetri digitali

Ti invitiamo a conoscere i fattori di acquisto che distinguono i multimetri. Dai un’occhiata più da vicino ad ognuno di essi e prenditi un secondo per rispondere alle tue domande. Fare questo esercizio di analisi comparativa sarà essenziale prima di aggiungere uno strumento al tuo carrello piuttosto che un altro

  • Indicatori
  • Accessori
  • Applicazioni
  • Automazione

Indicatori

Decidere un tipo di indicatore va oltre le nozioni pratiche. A volte è una questione di gusti, variabili, stile di lavoro abituale o applicazioni alla vita quotidiana. Qui ti spiegheremo quali qualità sono utili per te in ogni momento.

Ago con valore numerico. Regala un multimetro con queste caratteristiche ad un membro della famiglia che ha appena iniziato a lavorare con l’elettricità. Raccomandiamo specificatamente di scegliere un modello recente di questo strumento nella sua versione analogica. È perfetto per i settori accademici e di ricerca grazie al suo ago visibile.

Numerico. Se sei colui che utilizzerà questo strumento per effettuare misurazioni a casa o durante un lavoro professionale che richiede precisione, ti consigliamo di acquistare un dispositivo con valori numerici. Questo sarà essenziale per evitare errori di lettura.

Accessori

Ci sono due accessori senza i quali un multimetro non può funzionare. Abbiamo considerato questo fattore di acquisto per informarti su quegli elementi indispensabili che devi avere a portata di mano quando lo usi. Ricorda che senza di essi sarà impossibile effettuare un’analisi accurata della corrente.

Batterie. Hai acquistato uno strumento all’avanguardia? Considera che si attiva solo con una batteria da 9V. Senza di esso, sarà impossibile per lui fare delle letture. Lo stesso vale quando viene scaricato. In ogni caso, dovresti tenere una batteria extra nel tuo kit di attrezzi per le emergenze.

Cavi. Anche un paio di cavi sono essenziali. Se non sono inclusi nell’offerta del prodotto, ti consigliamo di acquistarli separatamente. Il kit con questo accessorio viene fornito con uno nero e uno rosso, assicurati che entrambi abbiano un connettore a punta compatibile con la tua attrezzatura.

Applicazioni

Sappiamo che questo elettroutensile viene utilizzato in molte aree diverse. Tuttavia, prima di fare un acquisto finale è essenziale sapere quali sono quelli più comuni. A seconda dei compiti che hai in mente, si raccomanda di sceglierne uno specifico.

Accademiche. Sei un insegnante o un formatore? Se incontri uno di questi profili, ti suggeriamo di prendere le due variabili del multimetro: analogico e digitale. Il primo sarà utile per insegnarti come interagire con il dispositivo, mentre la seconda opzione sarà essenziale per gli studenti che stanno finendo la loro laurea.

Professionisti. Per coloro che sono in qualche modo legati al settore elettrico come ingegneri, elettronici e meccanici, è meglio acquistare un multimetro digitale le cui funzioni garantiscono dati accurati. Inoltre, ti aiuterà a rilevare i problemi legati alle prestazioni delle macchine industriali, per esempio.

Domestiche. Di solito chi ne compra uno per la propria casa ha solo le conoscenze di base per farlo funzionare. Per queste persone è quindi nel loro interesse acquistare uno strumento digitale con una designazione numerica sul display, i cui risultati non richiedono interpretazione.

Questo articolo è un must per qualsiasi laboratorio elettronico. (Foto: Ratmaner/123rf.com)

Automazione

Grazie alla tecnologia, ci sono alcune impostazioni automatiche che sono state installate nei multimetri. A seconda dei compiti che devi svolgere con questo dispositivo e, naturalmente, del profilo professionale dell’utente. Dai un’occhiata a quanto segue per capire di cosa stiamo parlando.

Risparmio energetico. I primi strumenti digitali non avevano il risparmio automatico della batteria. Stai pensando di portarti a casa uno strumento all’avanguardia? Dovresti controllare la descrizione del prodotto per vedere se ha questa caratteristica. Sarà essenziale per evitare che la batteria si esaurisca se ti dimentichi di spegnerla.

Autorango. Hai una carriera nell’elettricità? Vorrai identificare questa caratteristica su un multimetro digitale, in quanto ti permetterà di effettuare semplici misurazioni semplicemente posizionando la manopola in una posizione specifica. Non tutti i modelli offrono questa opzione, chiedi consiglio per scegliere quella giusta.

(Foto dell’immagine in evidenza: MaFree/pixabay.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni