Ultimo aggiornamento: 03/08/2021

Come scegliamo

12Prodotto analizzati

21Ore impiegate

6Studi valutati

67Commenti raccolti

Hai un parente o un paziente che, a causa della sua condizione, malattia o età, passa molto tempo a letto? Un materasso antidecubito è la soluzione. Questo tipo di materasso aiuterà a mantenere una buona circolazione del sangue e a prevenire le lesioni della pelle.

Probabilmente sai già che le persone che passano molto tempo a letto tendono a soffrire di ulcere da pressione. Per questo motivo, è necessario muovere frequentemente il corpo di questi pazienti e avere un materasso specializzato.




La cosa più importante da sapere

  • I materassi antidecubito sono appositamente progettati per alleviare i punti di pressione e sostenere il corpo. I materassi statici sono utilizzati per prevenire le piaghe da decubito. I materassi dinamici possono anche guarire le piaghe da decubito dopo che si sono verificate.
  • I materassi ad aria sono il modo più efficace per prevenire e curare le piaghe da decubito. Hanno un motore che gonfia e sgonfia le singole celle per distribuire la pressione. La pressione di gonfiaggio deve essere adattata al peso del paziente.
  • Prima di comprare un materasso antidecubito, devi considerare alcuni aspetti importanti. Per esempio, la funzione del materasso, il materiale utilizzato, il motore, le dimensioni e il carico massimo che permette.

Materasso antidecubito: la nostra selezione

Ecco i 4 migliori materassi antidecubito. Tutti si distinguono per la loro qualità, ma ognuno ha le proprie caratteristiche che ti aiuteranno a scegliere quello che fa per te.

Guida all’acquisto: cosa dovresti sapere sui materassi antidecubito

Se hai bisogno di un materasso antidecubito, è importante che tu sappia cosa devi considerare per fare la scelta giusta. Qui ti parleremo dei benefici dell’acquisto di questo prodotto e risponderemo a tutte le tue domande.

colchon suave

Un’ulcera da pressione, chiamata anche piaga da decubito, si verifica quando la pressione viene esercitata continuamente sulla pelle. (Fonte: Andriy Popov: 137275504/123rf )

Cos’è un materasso a pressione?

Probabilmente sai già che i pazienti allettati che devono rimanere immobili o la cui attività fisica è molto bassa spesso soffrono di ulcere della pelle. Per prevenire questo, si consiglia di utilizzare materassi antidecubito (1).

Grazie alla loro forma, struttura e movimento, i materassi antidecubito favoriscono la circolazione del sangue e la distribuzione del peso corporeo. I materassi antidecubito sono anche chiamati materassi sanitari, materassi terapeutici o materassi antidecubito.

A cosa serve un materasso antidecubito?

Un materasso antidecubito ha la funzione di prevenire e/o guarire le piaghe da decubito e le ferite che appaiono sulla pelle delle persone che passano molto tempo a letto. In questo modo, si evita che il peso del corpo si appoggi su certi punti di pressione per un periodo di tempo prolungato.

Per questo motivo, questi pazienti devono spesso cambiare posizione frequentemente per facilitare la circolazione del sangue. I cambiamenti posturali, l’alimentazione e la cura quotidiana della pelle sono i pilastri della prevenzione (3). I letti snodati sono molto utili per questi cambiamenti posturali.

Come funziona un materasso antidecubito?

I materassi antidecubito possono essere fatti di diversi tipi di materiali. Alcuni materassi sono semplicemente posizionati sopra il tuo materasso normale. Per i casi più estremi, dove le piaghe da decubito si sono già sviluppate e devono essere trattate, è necessario utilizzare un materasso ad aria.

Questi materassi sono divisi internamente in diverse trame che vengono alternativamente riempite e svuotate con aria. Hanno un compressore incorporato che deve essere collegato alla rete elettrica.

In questo modo, il compressore distribuirà il carico del corpo secondo il riempimento e lo svuotamento delle celle del materasso.

In questi casi, è essenziale che tu regoli la pressione di gonfiaggio in base al peso della persona. Inoltre, dobbiamo assicurarci che il motore sia in funzione durante il tempo in cui il paziente è a letto.

Quali tipi di materassi antidecubito esistono?

Ci sono molti tipi di materassi antidecubito. Tuttavia, a seconda delle esigenze dell’utente, dobbiamo scegliere quello più adatto all’utente e al suo comfort (5). Per questo motivo, abbiamo fatto una classificazione dei diversi tipi che esistono

  • A seconda della mobilità del materasso: possiamo trovare materassi antidecubito statici e dinamici. I materassi terapeutici statici sono utilizzati per la prevenzione delle piaghe da decubito, ma non possono curarle. I materassi antidecubito dinamici o i materassi ad aria alternati sono i materassi più efficaci per il trattamento delle piaghe da decubito.
  • A seconda del materiale: possono essere fatti di lattice, poliuretano, HR, schiuma, aria o acqua.
  • Il tipo di letto: se il letto è articolato, dovrebbero essere utilizzati materassi senza molle.
  • Secondo la loro struttura: possono essere a molla tascabile, a molla continua o a nucleo flessibile.
  • A seconda della loro forma: I materassi ad aria possono essere tubolari o cellulari.
  • In relazione alle loro funzioni: Possono essere di base o con caratteristiche avanzate. Queste funzioni possono essere zone di scarico per alcune parti del corpo. Alcuni hanno delle barriere per evitare che il paziente scivoli. Alcuni materassi hanno anche una funzione incorporata per i cambiamenti posturali.
  • A seconda del rischio di piaghe da decubito: qui dobbiamo distinguere tra tre gruppi: basso rischio, medio rischio e alto rischio.

Nella seguente tabella, riassumiamo tutte le classificazioni:

Criteri Classificazione
Mobilità Statica o Dinamica.
Materiale Schiuma Tecnica, Poliuretano, HR, Latex, Aria, Acqua.
Tipo di letto Per letto normale o Per letto articolato.
Struttura Molla tascabile, molla continua o nucleo flessibile.
Shape Tubolare o a celle.
Funzioni Base o con funzioni avanzate.
Bisogno del pazientex Rischio basso, rischio medio, rischio alto.
Gravità del bedsores Grado I, Grado II, Grado III e Grado IV.

Come scegliere un materasso antidecubito?

L’elemento principale da considerare prima di scegliere un materasso terapeutico è il paziente. A seconda delle caratteristiche dell’utente e del tempo che passerà a letto, dovresti scegliere il materasso antidecubito più adatto. La prima cosa da sapere è se le ferite sono già presenti sulla pelle.

È molto importante notare che le piaghe da decubito sono classificate in 4 gradi. Il grado 1 è il più lieve e il grado 4 il più grave.

A seconda del tipo di piaghe da decubito di cui soffre la persona, puoi trovare i materassi adatti a lei. Di conseguenza, possiamo classificare gli utenti in base al rischio di piaghe da decubito

  • Pazienti a basso rischio: queste persone sono temporaneamente costrette a letto. Per loro, dovremmo scegliere materassi che prevengano le piaghe da decubito. In questi casi, raccomandiamo materassi terapeutici in lattice o viscoelastico. Dovresti scegliere materassi che prevengono le piaghe da decubito in classe 0.
  • Pazienti con rischio medio o medio-alto: raccomandiamo di alternare i materassi ad aria. In questo caso, la persona passa dalle 12 alle 15 ore al giorno a letto. Ti consigliamo di scegliere un materasso antidecubito di classe 1.
  • Pazienti ad alto rischio: in questo caso, è necessario un cuscino d’aria a forma di cilindro. Se il paziente è gravemente malato, è necessario avere una funzione di svuotamento rapido. Soprattutto se è richiesta la rianimazione cardiopolmonare. Ti consigliamo di utilizzare un materasso di classe 2.

cama de hospital

I letti articolati sono molto utili per i cambiamenti posturali del paziente e per stimolare la circolazione del sangue. (Fonte: Parentingupstream: 840127/ pixabay.com)

Quale materasso antiscricchiolio dovrei comprare per un letto articolato?

I letti articolati, a causa dei loro movimenti e posizioni, hanno bisogno di un materasso antiscricchiolio con proprietà specifiche. È necessario che il materasso terapeutico non abbia molle o un’anima flessibile.

Di solito hanno anche delle rientranze nelle zone in cui il letto si articola in modo che non si deformi. Hai bisogno che il prodotto abbia speciali garanzie di densità e comfort. In questi casi, la persona passa la maggior parte del suo tempo quotidiano a letto. Pertanto, questi materassi sono solitamente di fascia media e alta. Tuttavia, è un investimento sicuro per la tua salute.

Un’ulcera da pressione, chiamata anche piaghe da decubito, si verifica quando la pressione viene esercitata continuamente sulla pelle.

Questo porta ad un collasso dei vasi sanguigni e quindi ad una mancanza di nutrimento per la zona interessata (2).

Come si posiziona il materasso antidecubito?

Alcuni materassi antidecubito sono fatti per essere posizionati sopra la base del letto. La maggior parte dei materassi, tuttavia, sono progettati per essere posizionati sopra il materasso normale. Tuttavia, l’uso di un sistema completo di materasso antidecubito non è migliore dell’uso di un sistema più economico composto da un materasso antidecubito (4).

È importante che tu segua le seguenti raccomandazioni prima di posizionare il tuo materasso antidecubito

  1. Per prima cosa, posiziona il materasso terapeutico sopra il letto.
  2. Poi attacca il materasso antidecubito al materasso usando i lembi.
  3. Se si tratta di un materasso ad aria, posiziona il motore su una superficie piana o appendilo ai piedi del letto.
  4. Avvia il sistema con un letto vuoto. In nessun caso gonfiare il materasso con il paziente sopra di esso.
  5. Poi regola la pressione di gonfiaggio in base al peso del paziente.
  6. Infine, copri il materasso con una copertura impermeabile e lenzuola di cotone (sono più rispettose della pelle). Assicurati che la biancheria da letto sia pulita e senza pieghe.

Tuttavia, dovresti leggere attentamente le istruzioni e le raccomandazioni del produttore prima di installare il tuo materasso antidecubito.

Come riparare un materasso antidecubito

Se il tuo materasso antidecubito ha una foratura, ti consigliamo di contattare il produttore. Per questo motivo, è una buona idea controllare la garanzia offerta dal venditore prima di acquistarlo. In questo modo, puoi essere sicuro se il tuo prodotto è danneggiato.

Tuttavia, se il tuo materasso è un materasso ad aria, puoi facilmente ripararlo a casa. Per fare questo, dovresti usare i cerotti forniti con il tuo materasso. Se non li hai, puoi tagliare un piccolo pezzo dai lembi laterali. Puoi anche utilizzare le toppe della tua bicicletta. È molto facile

  1. Gonfia il tuo materasso terapeutico per individuare la foratura.
  2. Segna il foro con una matita quando lo hai individuato e sgonfia il materasso.
  3. Incolla la toppa e aspetta qualche minuto, premendo sul tessuto. È necessario utilizzare una colla adatta al materiale.

Come pulire il tuo materasso antidecubito

L’igiene è molto importante per i materassi terapeutici. Passiamo molto tempo su di loro. Ecco perché devono essere puliti e disinfettati per prevenire infezioni e funghi.

Se il materasso è ad aria, deve essere sgonfiato prima della pulizia.

Un panno in microfibra umido e un detergente contenente candeggina sono sufficienti per mantenere il tuo materasso sempre pulito e disinfettato. Pulisci bene tutte le aree e poi risciacqua con un panno inumidito con acqua. È essenziale che il detergente non contenga alcol. Poi lascia asciugare il materasso antidecubito facendolo arieggiare.

limpieza de colchon

Leggi attentamente gli ingredienti del tuo detergente prima di usarlo. Ricorda che non deve contenere alcoli nella sua composizione. (Fonte: Shvets: 5217889/ pexels.com)

Criteri di acquisto

Prima di comprare un materasso antidecubito, ci sono diverse cose da considerare. In questo modo, puoi fare una scelta appropriata e sicura. Di seguito abbiamo selezionato i criteri più importanti che devi conoscere per fare una buona scelta. Questi sono:

Operazione

Come detto prima, ci sono diversi tipi di materassi antidecubito. A seconda di come funzionano, possiamo distinguere tre gruppi

  • Progettato per letti normali: grazie alla loro composizione materiale e alla loro struttura, prevengono le piaghe da decubito.
  • Appositamente progettato per letti articolati: questi possono essere statici o dinamici.
  • Aria: possono essere statici o con circuito alternato. Questi ultimi favoriscono e guariscono le piaghe da decubito che sono già presenti sulla pelle. I materassi ad aria hanno sempre un motore per gonfiare e sgonfiare le diverse celle.

Motore

Nei materassi ad aria terapeutici dovresti prestare particolare attenzione al motore. I seguenti aspetti sono importanti

  • Caratteristiche tecniche del compressore: peso, dimensioni e potenza.
  • Regolatore di pressione: la capacità di adattare la pressione di gonfiaggio in base al peso del paziente.
  • Tempo di gonfiaggio e sgonfiaggio: dovresti anche controllare se ha un pulsante di sgonfiaggio rapido in caso di emergenza.
  • Flusso d’aria: maggiore è la quantità d’aria al minuto, migliore è la distribuzione del peso sui punti di appoggio.
  • Cicli: più breve è il tempo necessario per gonfiare e sgonfiare alternativamente le celle, maggiore è l’alternanza nei punti di pressione e maggiore è l’efficienza del prodotto.

Materiale

A seconda dei suoi componenti di fabbricazione, è più adatto a certi tipi di pazienti. Inoltre, è necessario che il materiale sia facile da pulire. Qui spiegheremo tutti i materiali utilizzati nei materassi terapeutici

  • Schiuma: sono molto comode per riposare e sono il materiale più economico. Di solito contengono diversi strati e si adattano molto bene al corpo. Tuttavia, per evitare le piaghe da decubito, ti consigliamo di scegliere una schiuma tecnica come HR. Ti fornirà una maggiore traspirabilità e resistenza.
  • Lattice: si adattano al corpo, alleviando le zone di pressione. Per questo motivo, sono raccomandati per le persone con problemi alla schiena e con un basso rischio di piaghe da decubito. La loro traspirabilità è bassa.
  • Poliuretano: assicurano che il peso sia distribuito uniformemente, alleviando le aree di maggiore pressione. Come i precedenti, sono un’opzione a basso costo per i pazienti con un basso rischio di piaghe da decubito.
  • Viscoelastico: questo materiale ha la capacità di tornare alla sua forma originale senza deformarsi. A volte è combinato con il poliuretano per aumentare gli strati e quindi il comfort.
  • Acqua: Queste sono solitamente fatte di materiali plastici e contengono acqua calda (circa 35°C). In questo modo, modificano costantemente la pressione nei punti di supporto. Sono sempre meno utilizzati, poiché sono più scomodi se forati.
  • Aria: la maggior parte di essi sono ricoperti di PVC, un materiale resistente e facile da pulire. Sono i più efficaci per le persone che sono ad alto rischio di piaghe da decubito o che le hanno già e devono essere trattate.

Dimensioni

È consigliabile che tu prenda in considerazione le misure del letto su cui metterai il tuo materasso antidecubito prima di comprarlo. La misura dovrebbe essere corretta per evitare che il paziente scivoli e sia scomodo.

Le misure più comuni per questi articoli sono 90 e 135 centimetri. Questo perché i materassi terapeutici sono fatti solo per una persona. Pertanto, devi anche prendere in considerazione le dimensioni dell’utente prima di scegliere la misura del materasso.

limpiando colchón

È necessario mantenere l’igiene nel tuo materasso antidecubito per prevenire le infezioni. (Fonte: Cottonbro:4108794/ pexels.com)

Carico massimo

Infine, un aspetto cruciale nella scelta del tuo materasso antidecubito è il carico massimo del materasso. Non tutti i materassi sanitari sono adatti a tutti i pazienti. I materassi in lattice, per esempio, possono essere troppo morbidi per le persone pesanti.

Per questo motivo, il peso massimo che il materasso terapeutico può sostenere dovrebbe essere in accordo con il peso della persona. La maggior parte dei materassi che puoi trovare hanno un carico massimo di 100, 140 o 200 chilogrammi.

Sommario

Come abbiamo visto, i materassi antidecubito sono un elemento indispensabile per le persone che sono immobilizzate per molto tempo. Questi utenti possono essere persone malate o pazienti con mobilità ridotta o nulla. Con questo prodotto si evita la comparsa di ferite e lesioni della pelle.

Per ottenere il miglior materasso antidecubito per te, devi prendere in considerazione alcuni aspetti. La funzione, il materiale, le dimensioni e il carico massimo del prodotto sono caratteristiche essenziali che devono essere adattate all’utente.

Se hai imparato di più sui materassi antidecubito con questo articolo, non dimenticare di condividerlo!

(Fonte dell’immagine: Evgeny Kostsov: 121871028/ 123rf)

Riferimenti (5)

1. Zaragoza Arnau, Magda Sánchez Zaplana, Isabe. Colchones antiescaras. Ediciones ROL. Revista Española de Enfermería, 1986.
Fonte

2. Pasluosta, Cristian F., et al. Colchón de aire microcontrolado para la prevención de escaras
Fonte

3. Blázquez, Remedios Plaza, et al. "Prevención y tratamiento de las Úlceras por Presión." Revista Clínica de Medicina de Familia 1.6 (2007): 284-290.
Fonte

4. Miguel Ángel Benítez-Rosario. El desarrollo de úlceras de presión es independiente de las características del colchón antiescaras utilizado. FMC - Formación Médica Continuada en Atención Primaria. 2006.
Fonte

5. Caminero, Gloria Gallego, et al. "Estudio comparativo sobre la confortabilidad de los colchones antiescaras." Innovaciones en enfermería: construyendo cultura profesional: Barcelona, 12, 13, 14 diciembre 1994. Asociación Española de Enfermería Docente, 1995
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Articolo scientifico
Zaragoza Arnau, Magda Sánchez Zaplana, Isabe. Colchones antiescaras. Ediciones ROL. Revista Española de Enfermería, 1986.
Vai alla fonte
Studio sperimentale
Pasluosta, Cristian F., et al. Colchón de aire microcontrolado para la prevención de escaras
Vai alla fonte
Articolo scientifico
Blázquez, Remedios Plaza, et al. "Prevención y tratamiento de las Úlceras por Presión." Revista Clínica de Medicina de Familia 1.6 (2007): 284-290.
Vai alla fonte
Studio sperimentale
Miguel Ángel Benítez-Rosario. El desarrollo de úlceras de presión es independiente de las características del colchón antiescaras utilizado. FMC - Formación Médica Continuada en Atención Primaria. 2006.
Vai alla fonte
Studio osservazionale
Caminero, Gloria Gallego, et al. "Estudio comparativo sobre la confortabilidad de los colchones antiescaras." Innovaciones en enfermería: construyendo cultura profesional: Barcelona, 12, 13, 14 diciembre 1994. Asociación Española de Enfermería Docente, 1995
Vai alla fonte
Recensioni