Ultimo aggiornamento: 17/08/2021

Come scegliamo

13Prodotto analizzati

24Ore impiegate

6Studi valutati

72Commenti raccolti

Nella sezione cancelleria, ci sono articoli minimi ma molto importanti che facilitano le funzioni quotidiane dell’ufficio. I magneti sono un chiaro esempio e dovresti sapere quali comprare per ottenere i migliori risultati.

È probabile che, se non hai mai comprato questo prodotto prima, tu abbia molti dubbi sul processo di selezione, perché non sai quale delle molte varietà di modelli è il più adatto a te. Se questo è il caso, non devi preoccuparti, perché ti mostreremo tutto quello che devi sapere.




Sommario

  • Le calamite sono eccellenti strumenti di cancelleria che permettono di attaccare documenti o oggetti simili ad una superficie magnetica. Questa funzione è dovuta principalmente all’attrazione tra loro, dovuta alla combinazione di metalli nella loro composizione, e alcuni sono più forti di altri, come i magneti al neodimio.
  • Nel mercato di oggi, ci sono diversi tipi di presentazioni di magneti, ma ce ne sono due in particolare che dovresti conoscere, in modo che tu possa scegliere tra loro quello che più ti si addice: i magneti piatti, che sono minimalisti ma difficili da spostare, o i magneti grip, che sono accattivanti ma facili da spostare.
  • Prima di prendere la tua decisione finale, è importante che tu prenda in considerazione alcuni aspetti, che ti aiuteranno a fare dei confronti tra le diverse opzioni, rendendo il processo di selezione più facile. Criteri come il design, il tipo di utilizzo e la resistenza sono rilevanti per la decisione.

Magneti: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto: quello che devi sapere sui magneti

Dopo aver conosciuto i modelli più raccomandati, probabilmente avrai un’idea più chiara sul prodotto in questione e alcune delle opzioni potrebbero anche essere un possibile acquisto per te. Tuttavia, prima di prendere una decisione definitiva, è importante che tu prenda in considerazione alcuni aspetti.

Con il giusto tipo di magnete, lavorare e organizzare il tuo lavoro sarà molto più facile e comodo. (Foto: Roman Samborskyi/ 123rf)

Qual è la funzione dei magneti?

Una delle domande più frequenti sui magneti è la loro funzione. Mentre il magnetismo dei magneti è la proprietà principale, i modi in cui vengono utilizzati, specialmente nella cancelleria, possono essere un po’ confusi. Grazie alla loro facilità di attrazione verso le superfici, funzionano per tenere.

Principalmente, quando si tratta di affiggere note, appuntare informazioni su lavagne o simili, i magneti tendono ad essere l’opzione di maggior successo, poiché non solo hanno questa capacità, ma il livello di sicurezza è maggiore di qualsiasi altro metodo, poiché sono tenuti in posizione dalla forza magnetica.

Vantaggi
  • Sono piccoli e leggeri
  • sono molto resistenti
  • non si deteriorano
Svantaggi
  • Possono essere persi facilmente
  • possono essere rotti da una caduta o da un colpo.

Magneti piatti o magneti con presa o punta – A cosa devi prestare attenzione?

Nel mercato attuale ci sono diversi modelli di magneti, specialmente quelli destinati all’uso in ufficio. Tuttavia, ci sono due modelli in particolare che dovresti conoscere, perché a seconda di quello che stai cercando, uno funzionerà meglio dell’altro. Questi sono: magneti piatti e magneti con presa o punta.

Magneti piatti: Si tratta di modelli minimalisti, perfetti per l’uso in cancelleria e tavole che sono costantemente esposte al pubblico, dato che questi magneti mantengono un’estetica che li fa passare inosservati davanti all’occhio di chi guarda, generando un aspetto finale più raffinato. Sono molto piccoli e leggeri rispetto agli altri.

Anche se sono molto semplici ed eleganti, l’applicazione è complessa, dato che sono piatti, non c’è un punto di facile presa che permette al prodotto di muoversi sulla superficie. Questo è un fattore complicante in caso di movimento continuo del magnete. Per questo motivo, sono considerati per uso espositivo.

Magneti con presa o punta: Quando parliamo di questa presentazione, ci riferiamo direttamente ai magneti con una forma leggermente camuffata, in contrasto con la precedente. Questo significa che hanno un punto di presa chiave per spostarli da un lato all’altro, fissando tutto ciò che ha bisogno di essere fissato e mantenuto in posizione.

Questo tipo di magneti sono molto pratici per l’uso quotidiano, specialmente nelle conferenze o nelle riunioni dove si sviluppano costantemente nuove idee, poiché permettono un alto livello di libertà di movimento e manipolazione. Non funzionano nelle mostre, perché sono molto facili da percepire. I più comuni sono “a forma di pedone”.

Magneti piatti Magneti con presa o punta
Usage Normalmente nelle esposizioni In lavori con modifiche costanti
Facilità di movimento Complesso da spostare a causa della forma Facile grazie alla punta che ha nella sua struttura.
Design Minimalista e impercettibile Promettente e prominente

Cosa sono i magneti al neodimio?

Uno dei tipi di magneti più ricercati sul mercato oggi è il neodimio, e molti potenziali clienti fanno la domanda “cos’è”, dato che non conoscono la differenza dai magneti generici. Questo è dovuto principalmente al potere di tenuta, dato che i magneti al neodimio hanno un’attrazione più forte.

Sono fatti da una lega di ferro, boro e neodimio puro, che genera una percentuale molto più alta di forza e resistenza magnetica, permettendo agli oggetti di essere fissati alle superfici in modo più sicuro. Sono eccellenti quando si fissano oggetti di grandi dimensioni su una superficie magnetizzata.

Anche se hanno una composizione metallica diversa, non cambia in termini di leggerezza e dimensioni, quindi, grazie alla forma di un magnete generico, si ottiene più forza. Tuttavia, questo ha un lato negativo, che si riflette nel prezzo, dato che questi modelli tendono ad essere più costosi.

Criteri di acquisto

Come sezione finale, è importante che tu prenda in considerazione alcuni aspetti che ti permetteranno di facilitare il processo di selezione attraverso il confronto. Ognuno di essi è fondamentale per determinare le qualità principali che stai cercando nel magnete, quindi ti permetteranno di orientarti meglio mentre scegli quello che meglio si adatta alle tue esigenze principali.

Tipo di utilizzo

Come primo elemento, è essenziale sapere chiaramente che tipo di utilizzo verrà fatto del magnete, poiché questo ti permetterà di selezionare i modelli che sono più in linea con ciò di cui hai bisogno, facendo l’acquisto giusto al giusto prezzo. È importante quindi che tu abbia in mente per cosa userai principalmente il magnete.

Uso della mostra. Questo uso è principalmente per i cartelloni pubblicitari o enormi tabelloni che vengono esposti ad un pubblico. I magneti sono il punto che trattiene i pezzi da esporre, ma non devono risaltare e devono essere forti ma piccoli, in modo da non alterare la linea visiva dell’esposizione.

I modelli migliori, in questo caso, sono magneti piatti di colore neutro, solitamente metallici, simili all’acciaio inossidabile. Hanno un aspetto elegante e molto semplice, il che permette loro di stare sulla tavola senza attirare l’attenzione o distrarre lo spettatore dal pezzo principale.

Uso pratico. Se i magneti devono essere usati come strumento da utilizzare durante il lavoro, cioè per distribuire pezzi su una tavola o superficie, che sarà costantemente modificata e spostata, è meglio utilizzare modelli che facilitino questo compito agli utenti. Normalmente, dovrebbero essere accattivanti.

In questo caso, i migliori magneti sono sempre quelli con una presa o una punta, e che hanno colori vivaci, poiché aiutano a localizzare i diversi pezzi che sono sulla stessa superficie, rendendo più facile ordinarli. Con le punte, possono essere spostati senza alcuna difficoltà.

Dimensione

Il prossimo punto da analizzare è la dimensione del magnete, perché a seconda di questo, puoi considerare l’uso in determinati pezzi o elementi. Pertanto, è una buona idea avere una buona idea di quali cose hai bisogno di fissare o far aderire con i magneti.

Magneti piccoli: sono eccellenti per pezzi di piccole e medie dimensioni. A seconda della forza e del tipo di utilizzo, potresti trovarli abbastanza forti da contenere parti di grandi dimensioni. Tuttavia, in misure generali, funzionano finché il substrato del pezzo (o dei pezzi) non è troppo pesante.

Magneti medi: Questi sono per fissare substrati più pesanti, con una grammatura più alta, e di solito una dimensione più prominente. Il loro utilizzo può essere sia per l’esposizione che per l’uso pratico, ma sono convenienti solo se ciò che viene posto sulla superficie magnetica è di peso considerevole.

Magneti grandi: Infine, i magneti grandi. Di solito sono utilizzati per fissare substrati abbastanza pesanti o prominenti, che richiedono un’ampia copertura magnetica per tenere. Sono abbastanza scomodi se hai intenzione di lavorare con molti elementi, quindi dovrebbero essere usati in casi molto specifici

La giusta dimensione del magnete renderà il tuo lavoro meglio presentato e organizzato, in più potrai dare piena attenzione al pezzo, aggiungendo un punto accattivante per catturare l’attenzione più velocemente. (Foto: Roman Samborskyi/ 123rf)

Design

Nel caso dei magneti, anche l’aspetto conta, quindi il design è un punto caratteristico che dovresti prendere in considerazione. Che tu ci creda o no, in base a questo elemento, i compiti in cui viene usato il magnete possono essere più facili e più produttivi, quindi è importante che tu lo tenga presente durante la selezione.

Design minimalista: è il design più semplice e discreto, di solito mantiene il colore naturale del magnete o un tono argento semi-lucido. Sono progettati non per risaltare, ma per adempiere alla loro funzione principale, ed è per questo che sono i più utilizzati nelle mostre o in qualsiasi pezzo che viene visto dal pubblico.

Design accattivante: questo tipo di design è fondamentalmente progettato per attirare l’attenzione su di esso, e quindi su ciò che contiene. Di solito sono in colori che risaltano, come il rosso o il giallo. Eccellente per usi pratici, dove diversi pezzi hanno bisogno di essere evidenziati all’interno di una superficie magnetica. Aiutano anche visivamente a mantenere l’ordine.

(Featured image photo: lightfieldstudios/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni