Ultimo aggiornamento: 18/08/2021

Come scegliamo

13Prodotto analizzati

19Ore impiegate

7Studi valutati

67Commenti raccolti

Benvenuti all’ennesima puntata! Chi non si sforza per la massima qualità e perfezione in ogni lavoro o attività che fa? Se sei una di quelle persone appassionate che aggiustano e danno una manutenzione costante alla tua casa, la livella è lo strumento che non puoi perdere. Ecco perché parleremo in dettaglio di un prodotto così prezioso.

L’ampia varietà di marche e modelli di livelle sono così tante, che c’è sicuramente lo strumento giusto per le tue esigenze, quindi è necessario sapere cosa ti offre ognuno in termini di specifiche tecniche, in modo da non finire per comprare un prodotto, che non userai e che finirà riposto nella tua cassetta degli attrezzi.

Tutti i tipi di livelle sono progettati per svolgere la stessa funzione, tuttavia, le situazioni o attività in cui vengono utilizzate sono diverse. In questo articolo ti spiegheremo cosa significano, i fattori da considerare, quali sono i più richiesti, dove trovarli e anche il loro valore. Speriamo che tu trovi queste informazioni utili.




Sommario

  • Una livella è uno strumento di misurazione con un design che rende facile mostrare se un’area è perfettamente orizzontale o verticale. Quello più comunemente usato include tubi di materiali resistenti, riempiti con un liquido con una bolla d’aria, che è ciò che ti aiuta a livellare con precisione.
  • La livella è multiuso, quindi può essere utilizzata per qualsiasi lavoro che richiede un allineamento esatto. A seconda dell’attività, è il tipo di livello richiesto, in modo che la precisione quando si livella sia in accordo con l’attività. Considera che dipende dal materiale di fabbricazione, è il grado di precisione della livella.
  • I fattori più importanti che sono indispensabili quando si acquista una livella sono: tipo di livella, superficie di utilizzo, attività in cui è richiesta, grado di precisione della livella. Usare l’utensile sbagliato può portare alla fine del lavoro a non avere la giusta precisione e persino a un prodotto finito difettoso.

Livello: La nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto

Se sei uno di quelli che fanno costantemente un lavoro in cui c’è bisogno di precisione nel livellamento, non dovresti dimenticare di avere una livella e tutto ciò che riguarda uno strumento così prezioso, poiché non è sufficiente comprare la prima che vedi in una vetrina. Devi valutare i fattori più importanti per rendere la tua decisione un successo.

È uno strumento indispensabile per livellare (Foto: Ian Allenden/123rf.com)

Cos’è una livella e quali sono i suoi vantaggi?

Una livella è uno strumento di misurazione, solitamente composto da tubi di vetro o plastica con un design che ti aiuta a vedere facilmente se una superficie è in una posizione perfettamente orizzontale o verticale. I tubi sono riempiti con alcool o etanolo con colorante e una bolla d’aria, che dà la precisione del livellamento.

I materiali utilizzati per fare la livella sono la plastica, un materiale che è altamente malleabile, aiuta a generare il corretto livellamento ogni volta che viene utilizzato, oltre a dargli forza e durata. Mentre l’alluminio genera una maggiore resistenza e fornisce un maggior grado di precisione in ogni livellamento.

A seconda dell’attività in cui è necessario e del tipo di livello, le caratteristiche e i benefici forniti da questo strumento sono diversi. Ecco perché spieghiamo di seguito i vantaggi e gli svantaggi di questo prodotto, riassunti nella seguente tabella:

Vantaggi
  • Grande varietà di modelli e tipi di livelle
  • Sono economiche
  • Vengono utilizzate in molti lavori
  • Quelle in alluminio hanno un alto grado di precisione
  • Sono resistenti alle alte temperature.
Svantaggi
  • I tubi si rompono facilmente
  • Sono usa e getta perché non possono essere riparati.
  • Vengono utilizzate solo in orizzontale o in verticale
  • Quelle in plastica si danneggiano e il livellamento non è preciso.

Livello in plastica o alluminio – A cosa prestare attenzione?

Trovare il livello giusto per te, ma soprattutto per l’attività che stai per svolgere, è essenziale per il corretto funzionamento dell’attrezzo. Oltre ad offrirti il complemento ideale per rendere il tuo lavoro di livellamento quasi perfetto. Ecco perché hai bisogno di capire cosa ti offre ciascuno di essi.

Livello di plastica. Questo è senza dubbio il materiale che può essere gestito meglio per questo tipo di strumento. Essendo leggero e altamente resistente, è ampiamente utilizzato in lavori pesanti come la muratura, il fabbro, la carpenteria, tra gli altri. I più usati sono quelli con tubi di alcool a bolle.

Esiste un tipo di plastica chiamata ABS, fatta da 3 polimeri: acrilonitrile, che fornisce rigidità al livello e resistenza ai prodotti chimici. Il butadiene offre resistenza alle basse temperature, generando durezza in modo che la plastica non si rompa. Infine, lo stirene fornisce forza e rigidità meccanica allo strumento.

Livello di alluminio. Questi livelli sono fabbricati con una struttura in alluminio che fornisce una maggiore resistenza rispetto alla plastica, soprattutto contro le cadute e i forti impatti senza danneggiare la precisione del suo livellamento. Questo materiale gli permette di avere quasi la stessa leggerezza della plastica, così come una maggiore durata e resistenza.

Questi livelli hanno un maggior grado di precisione (con una gamma di 0,5 mm/m, rendendolo più efficiente degli altri. Inoltre, includono fermi ad assorbimento degli urti ad ogni angolo per attutire ogni tipo di impatto. Sono utilizzati in casa, per la fotografia professionale, l’architettura e la decorazione.

Livello in plastica Livello in alluminio.
Precisione Normale Alta, 0.5mm/m più efficiente.
Resistenza Media Alta.
Tipo di Livella Muratura, linea, livella a palo Precisione, rilievo, architettura, fotografia.
Durata e Vita Alta e media vita Alta e lunghissima vita.
Calibrazione Danneggiata da impatti pesanti Resiste a tutti i tipi di impatto.
Tappi di ammortizzazione Non inclusi Sì inclusi.

La livella ha tubi pieni di liquido e una bolla per un livellamento ottimale (Foto: Norasit Kaewsai/123rf.com)

Criteri di acquisto: Fattori che ti permettono di confrontare e valutare diversi modelli di livella

Se sei uno di quelli che fanno spesso lavori di riparazione o manutenzione in casa e ti piace anche finirli con la migliore qualità possibile, la livella è così importante, che può rendere tali lavori eccellenti e senza sforzo quando si tratta di livellare. Quindi sviluppiamo i fattori rilevanti da considerare. Questi sono:

Tipi di livello

Il livello è creato in diversi tipi che aiutano a fornire un livellamento efficace ed efficiente, quindi ognuno ha specifiche tecniche e caratteristiche uniche che sono collegate a processi e attività uniche. È necessario analizzare ogni tipo per trovare i benefici che si adattano alle tue esigenze. Questi sono:

Livello di carpenteria. È per lo più fatto di plastica e ha un’ampia protezione in legno per offrire maggiore stabilità e assicurare che l’area sia livellata correttamente. Le sue dimensioni sono comprese tra 46 e 122 cm. La livella di solito include 3 bolle per il livellamento orizzontale, verticale e inclinato.

Livella per muratura. Sono utilizzati nell’edilizia e sono molto simili ai livelli di carpenteria, tranne che non includono la protezione in legno e sono più lunghi. Hanno solo due tubi per il livellamento orizzontale e verticale e possono essere fatti di plastica e alluminio.

Livella a siluro. Questa livella è molto più corta, 23 cm di lunghezza, è fatta di plastica o alluminio ed è adatta per livellare in spazi ristretti. Ha 3 tubi per il livellamento orizzontale, verticale e inclinato. Ha una base magnetica in modo da poter essere utilizzato su superfici in acciaio o ferro senza bisogno di tenerlo.

Livella Line. Il più corto di tutti con una lunghezza media di soli 7,5 cm. È molto leggero e fatto solo di plastica, ha due ganci ai lati per appenderlo alle corde o ad una linea sottile. Viene utilizzato per livellare il terreno e comprende un solo tubo per le sole misurazioni orizzontali.

Livella palo o a morsetto. Sono progettati per essere “a mani libere”. Il loro modello è unico in quanto ha una forma angolare con due braccia unite a 90 gradi e ha una copertura posteriore magnetica e una cinghia di gomma elastica che permette di attaccarlo a qualsiasi palo. Ha 3 bolle, 2 orizzontali e 1 verticale.

Livella tecnica di precisione. È fatto di alluminio e ha un grado di precisione ideale. Misura tra 10 e 45 cm, ha una singola bolla rettificata e graduata con tra 5 e 7 linee per un livellamento praticamente perfetto. Viene utilizzato per livellare fondazioni, basi di macchine e parti cilindriche.

Livella Bull’s eye. Questo modello è unico e totalmente circolare di 35 mm circa, ha una protezione in vetro che ha 2 cerchi segnati a livello simmetrico, la base è fatta di alluminio magnetico per un fissaggio adeguato. È ideale per livellare macchine fotografiche, macchine, tavoli da biliardo, bilance e bilanci.

La livella è lo strumento principale per qualsiasi muratore. (Foto: Gerald Bernard / 123.com)

Uso della superficie

Ci sono livelli per superfici specifiche quindi devi sapere qual è quello giusto per la superficie su cui intendi lavorare. Man mano che capisci i vantaggi di usarlo nella zona giusta, la qualità del livellamento sarà più alta. Ecco come funziona per te. Le superfici sono:

Superficie orizzontale e verticale. Con l’eccezione della livella a occhio di bue e della livella a palo, tutti gli altri tipi di livelle possono essere utilizzati su questi tipi di superfici, poiché sono le superfici più comuni dove è richiesto il livellamento.

Superficie inclinata. Anche se non è così comune, è necessario considerare i livelli che possono essere utilizzati su superfici inclinate, questi sono: la livella del carpentiere e la livella a siluro, possono essere utilizzati per il drenaggio dell’acqua, per la preparazione di strade in pendenza, tra gli altri.

Superficie simmetrica. Ci sono superfici in cui è necessario effettuare un livellamento esatto se si parla di simmetria, come camere, bilance, bilance di pesatura, tra gli altri. Per queste superfici si può usare solo il livello dell’occhio di bue.

Superficie in muratura. C’è la necessità di livellare i pali indipendentemente dal materiale di fabbricazione. Per questo abbiamo bisogno di un livello atipico, poiché la superficie non è quella più normale. L’unico livello che può essere utilizzato è quello del palo o dell’apparecchio.

Attività in cui è richiesto

Per trovare il livello giusto per le tue esigenze, devi prima essere sicuro in quale attività ne hai bisogno. Come ti è chiaro il tuo bisogno, il livello di cui avrai bisogno per poterlo eseguire in modo soddisfacente. Per questo ti mostriamo le attività più comuni dove è richiesto un certo tipo di livellamento.

Manutenzione della casa. Per questa attività è necessaria la livella a siluro, ideale per spazi piccoli e ristretti come la casa. Anche se puoi anche utilizzare il livello di muratura e carpenteria nelle sue versioni più piccole.

Carpenteria. Indubbiamente, solo il livello creato per questa attività può essere utilizzato. Non raccomandiamo di usare nessun altro tipo di livella, perché potrebbe perdere gradi di precisione in ogni livellamento.

Bricklaying. Per questa attività è necessario un livello di grande resistenza e durata, come quello creato per questa attività. Sono così specifici che sono stati creati per essere in grado di coprire in modo soddisfacente questo lavoro pesante. Offrendo il livellamento su pareti, pavimenti e soffitti.

Grado di precisione del livello

A seconda della complessità del livellamento necessario, è il grado di precisione che è richiesto per coprire la necessità di avere una superficie completamente dritta. Per questo spieghiamo il grado di precisione di ogni livello a seconda del tipo di materiale con cui è fatto. Questi sono:

Livello di plastica. Il grado di precisione di questo tipo di materiale è il necessario per avere un adeguato livellamento. Non sono raccomandati per attività in cui è richiesto un livellamento estremamente preciso, come quando si cerca la simmetria in una superficie.

Livella in alluminio. Questa è la livella con il più alto grado di precisione, poiché il materiale di cui è fatta offre proprietà che le danno quei 0,5 mm/m in più in termini di precisione rispetto alla livella di plastica.

Il grado di precisione è misurato dalla bolla all’interno dei tubi e si trova sempre al centro. Ti consigliamo di cercare delle livelle, indipendentemente dal materiale di fabbricazione, che abbiano degli aiuti visivi sui tubi, come linee o segni che ti permettono di essere sicuro del livello esatto.

(Foto dell’immagine in primo piano: Dimitar Sotirov/123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni