Ultimo aggiornamento: 03/08/2021

Come scegliamo

45Prodotto analizzati

6Ore impiegate

8Studi valutati

35Commenti raccolti

Nelle case occidentali uno dei mobili più indispensabili, ma che purtroppo occupa molto spazio, è il letto. Questa caratteristica rende difficile fornire un posto comodo per dormire quando abbiamo un visitatore. Fortunatamente, ci sono letti pieghevoli, che possono essere adattati alle tue esigenze di spazio, sono pratici e facili da riporre.

Quando ne acquisti uno, non trascurare caratteristiche come le dimensioni, la durata e la facilità di montaggio. Il modello Natalia Spzoo 006 è un letto a materasso pieghevole dal design moderno, disponibile in vari colori, che si integra con varie estetiche decorative della casa. È un mobile con proprietà ergonomiche, poiché è fatto con un’imbottitura in schiuma poliuretanica altamente confortevole. Potrebbe piacerti anche l’opzione Beautissu 330074, che nella sua forma piegata è verticale, quindi occupa solo uno spazio di 90 x 35 x 113 cm e ha ruote e copertura per un facile trasporto e stoccaggio.




Letti pieghevoli: la nostra selezione

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulle Letti pieghevoli

Quando pensiamo di comprare un nuovo mobile per la casa, ci sono molte caratteristiche che dobbiamo prendere in considerazione, in modo che alla fine riusciamo a riunire in un unico prodotto gli aspetti che possono soddisfare le nostre esigenze, ecco una guida all’acquisto del miglior letto pieghevole, con l’intenzione che non ti manchi nessuna caratteristica importante per scegliere un letto buono ed economico.

Durata

In generale, uno degli aspetti che più ci preoccupa quando compriamo un letto pieghevole, oltre a quanto costa, è la sua durata. Questo perché non vogliamo un prodotto che in poco tempo cessa di essere efficiente e deve essere sostituito, il che ci fa pensare che abbiamo investito male i nostri soldi.

Perciò ti invitiamo a rivedere in dettaglio i materiali di cui è fatto il letto che ti è piaciuto. Puoi iniziare controllando i materiali all’esterno, ma non dimenticare di controllare anche quelli che non sono visibili. In questo modo puoi avere un’idea migliore di quanto tempo potrebbe essere utile prima di doverlo cambiare.

Letto

Fortunatamente, ci sono letti pieghevoli, che possono essere adattati alle tue esigenze di spazio, sono pratici e facili da riporre. (Fonte: Kostikova: 156992972 / 123rf.com)

Materasso

Un altro punto importante da controllare in un confronto di letti pieghevoli è il materasso. Ricorda che avrà il compito di fornire un supporto confortevole e bisogna prestare particolare attenzione alle sue qualità. Questi possono essere di materiali e densità molto diverse. Controlla quanto è largo, di quali materiali è fatto e le opinioni offerte da coloro che lo hanno acquistato prima, per conoscere la loro esperienza.

Alcuni materassi hanno anche una sorta di trattamento contro gli acari o la proliferazione dei funghi. Queste qualità possono anche essere convenienti, specialmente se vivi in una zona che ha un alto grado di umidità.

Dimensions

D’altra parte, non dobbiamo dimenticare di considerare che spesso è un mobile opzionale, che potrebbe essere conservato per qualche tempo in un posto specifico. Per questo motivo, potresti aver bisogno di considerare quanto è grande quando è aperto, per vedere se sarà adatto ad una persona di altezza standard. Ma considera anche le dimensioni quando è piegato per vedere se sarà pratico. Potrebbe anche essere una buona idea misurare lo spazio in cui hai intenzione di riporre il tuo letto pieghevole, per scoprire se ci saranno problemi in questo senso e se dovrai trovare un altro posto per esso.

Manutenzione

È normale che i mobili si sporchino a causa del loro uso. Pertanto, ti invitiamo a valutare quanto sarà facile mantenere pulito il letto pieghevole. In questo modo avrai un mobile pratico a portata di mano, ma anche in buone condizioni in modo che possa essere goduto meglio. Per esempio, alcune versioni di letti pieghevoli hanno coperture che possono essere rimosse per il lavaggio. Oppure ci sono coperture che possono essere lasciate pronte all’uso solo con un panno umido, come quelle in similpelle.

Letto

Quando ne acquisti uno, non trascurare caratteristiche come le dimensioni, la durata e la facilità di montaggio. (Fonte: Fizkes: 144016103 / 123rf.com)

Versatilità e montaggio

Una delle maggiori tendenze nei mobili di oggi è la versatilità. Questo perché siamo alla ricerca di opzioni che non solo coprono un bisogno particolare, ma che possono essere versatili, essendo utilizzate in modi diversi. Quindi, anche se la casa in cui hai intenzione di collocarlo è piccola, non rappresenta un ostacolo, perché le sue qualità gli permettono di adattarsi.

Inoltre, potresti controllare quanto sia facile accedere alle diverse modalità del letto pieghevole. Se i meccanismi di piegatura sono fluidi, se può essere trasportato facilmente perché è leggero, ecc.

Design

Infine, non vogliamo tralasciare il design del letto pieghevole. Questo perché generalmente ci sentiamo più a nostro agio quando compriamo un mobile che è piacevole alla vista. Aspetti come il colore, la consistenza e la sensazione che può darci sono importanti.

Tuttavia, questa caratteristica diventa ancora più importante se si tratta di un letto pieghevole che sarà esposto tutto il tempo. In questi casi sarà ancora più importante che si armonizzi con l’ambiente, combinandosi nel colore o nello stile con altri mobili, come un piccolo comodino dove puoi mettere la tua sveglia o il tuo libro preferito.

Come usare Letti pieghevoli: la guida definitiva

Quando la stanza della tua stanza è piccola o ricevi visite inaspettate, è importante avere un buon letto pieghevole, perché, mentre non lo usi, puoi riporlo comodamente, risolvendo il problema in termini di spazio. È importante che tu continui a leggere questo articolo, che ti permetterà di trovare alcuni consigli che puoi mettere in pratica per ottenere il meglio dal tuo letto pieghevole.

Si adatta a quasi tutti gli spazi

I letti pieghevoli hanno la caratteristica di piegarsi facilmente, il che ti permette di risparmiare molto spazio in qualsiasi stanza della tua casa. Dopo una visita di un membro della famiglia o di un amico, puoi semplicemente ripiegarlo e riporlo in un piccolo spazio della casa. A causa delle sue dimensioni compatte, potresti anche essere in grado di riporlo nell’armadio. Se hai un letto pieghevole in tela, il compito di riporlo sarà molto più facile da fare, dato che la sua struttura si smonta ed entra in una borsa, così puoi portarlo con te in macchina quando devi passare la notte fuori casa.

Usa il materasso giusto

Dato che è un letto che si piega, dovresti usare un materasso che non prenda la forma della piegatura del letto. Alcuni materassi, come i materassi viscoelastici, adottano permanentemente la forma quando vengono riposti, quindi se non vuoi perdere il materasso per questo motivo, è meglio utilizzare un materasso normale per questo tipo di letto, la cui forma non viene alterata se il letto viene piegato per molto tempo. Tuttavia, è consigliabile girarli periodicamente.

Prenditi cura del letto pieghevole

Dato che è un mobile che può essere lasciato inutilizzato per molto tempo, è necessario prendersene cura in modo che la sua funzionalità non sia compromessa. In linea di massima, non conservarlo in un luogo o in una stanza dove entra in contatto con l’umidità, poiché sia la struttura metallica che il materasso possono essere gravemente danneggiati. La ruggine può iniziare a corrodere il telaio del letto, così come indurire le parti che articolano la sua piegatura. Così come il materasso può essere colpito da muffe e funghi. Se sai che non userai il letto per molto tempo, coprilo con una copertura per tenerlo anche lontano dalla polvere.

Non superare la sua resistenza

Anche se la struttura del letto pieghevole di solito ha una buona resistenza, è importante che durante il suo utilizzo tu tenga conto del peso del materasso e del numero di persone che lo useranno. La sua struttura è progettata per dare supporto nei punti più strategici, per aiutare a distribuire il peso in modo uniforme sul letto. Se superi la sua forza, probabilmente ti ritroverai con un supporto indebolito, che influenzerà notevolmente la funzionalità e la praticità del letto. Se il letto è destinato ad una persona, è ideale che tu rispetti questa premessa e non forzi la forza della struttura.

Letti pieghevoli: le domande più pressanti

Come si monta un letto pieghevole?

Dato che ci sono diversi modelli di letti pieghevoli sul mercato ti spiegheremo un modo standard su come montarli. Iniziamo con i pezzi che sono avvitati al supporto del letto, questi a volte hanno anche dei dadi, dovresti controllare le loro dimensioni e procurarti le chiavi e i cacciaviti necessari, che puoi comprare su Internet senza problemi o in un negozio specializzato.

Va notato che alcuni letti vengono forniti con i loro strumenti in modo da non doverli comprare separatamente, quindi dovresti controllare questa caratteristica prima di scegliere un letto. Dopo aver assemblato il supporto del letto pieghevole, posiziona il resto, con questo intendiamo il tessuto o il materasso che userai con esso. A volte i letti sono dotati di cuscini o materassi, ma non tutti hanno questo vantaggio.

Come decorare un letto pieghevole?

Può essere decorato molto facilmente, dato che la maggior parte di questi prodotti occupa poco spazio quando non lo usi come letto. Se è un letto che si trasforma in un piccolo sedile, una delle cose che puoi fare è usarlo come un tavolo, metti un vaso con dei fiori e sarà bellissimo.

Un’altra opzione sarebbe quella di metterci sopra un tessuto che si abbini all’ambiente in cui lo collocherai. D’altra parte, per decorare il letto aperto puoi usare un set di lenzuola con un piumone, i cui colori si abbinano alla base e agli altri elementi del letto, così come alle pareti e alle cose che circondano il luogo.

Letto

Se il letto è destinato ad una persona, è ideale che tu rispetti questa premessa e non forzi la forza della struttura. (Fonte: Fizkes: 81112226 / 123.com)

Chi ha inventato il letto pieghevole?

Gli Assiri e gli Egizi furono quelli che crearono i primi letti, approssimativamente nell’anno 3500 a.C. L’evoluzione di questo prodotto è stata continua fino ai letti che abbiamo oggi, per esempio i letti pieghevoli. Inoltre, vale la pena ricordare che l’inventore di quest’ultimo fu l’americano William Lawrence Murphy, nel 1900 attraverso la Murphy Bed Company di New York.

Come fare un letto a muro pieghevole?

Questo è qualcosa che puoi fare da solo a casa, con cacciaviti, assi, viti, carta vetrata, un trapano, cerniere e vernice. Stiamo parlando di un letto a muro pieghevole fatto di legno, dato che è uno dei materiali più comuni usati nella fabbricazione di questa categoria di prodotti.

La prima cosa che dovresti fare è misurare la stanza dove metterai il letto e immaginare che non sarà solo un letto, ma che avrà la forma di un armadio, in modo che sembri più elegante. Poi disegna i mobili come li hai immaginati, devi essere creativo, ci sono molti modi per farlo. Naturalmente, devi dare le misure corrette al disegno, per esempio, le dimensioni di un letto matrimoniale o singolo.

Tieni anche conto delle misure dello spessore delle assi di legno che userai, per fare un mobile stabile e resistente raccomandiamo 1,9 cm. D’altra parte, abbiamo detto che devi tener conto della distanza che vuoi dare al letto in relazione al pavimento, questo è importante per decidere dove posizionerai le cerniere.

Inoltre, non puoi dimenticare le misure di profondità, in modo che quando chiudi il letto questo non sia sporgente, cioè, dovresti considerare fino alla dimensione del materasso.

Inoltre, non devi dimenticare le gambe del letto, anche queste dovrebbero essere pieghevoli, in modo che quando pieghi l’intero mobile queste non si vedano. Tuttavia, se fai questa parte fissa, sarebbe bene che le gambe siano attraversate da un tubo di plastica, in modo da poterlo utilizzare quando vuoi mettere un asciugamano o dei vestiti per dormire.

D’altra parte, è essenziale fare la base del letto con legno resistente, in modo che il letto possa sostenere abbastanza peso. Infine, assembla il mobile come l’hai disegnato, utilizzando gli strumenti e rispettando le misure che hai determinato nel disegno. Se necessario, dovrai cercare una macchina per tagliare il legno senza molto sforzo, anche se alcune persone, avendo le misure su carta, portano il legno in una falegnameria per avere i tagli fatti con precisione, così devono solo assemblare il letto pieghevole, mettere le cerniere e dipingere a loro piacimento.

(Fonte dell’immagine: Dotshock: 24742733 / 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni