Ultimo aggiornamento: 22/07/2020

Come scegliamo

15Prodotto analizzati

19Ore impiegate

4Studi valutati

55Commenti raccolti

La prima cosa che ci viene in mente quando pensiamo a una grattugia elettrica, è il formaggio. Per noi italiani è un accoppiamento sicuro. Tuttavia questo piccolo elettrodomestico è più utile di quanto si pensi. È vero che esistono prodotti che possono essere usati solo per il formaggio, ma noi nell’articolo parleremo proprio delle versioni più versatili.

Come saprai si trovano anche quelle manuali, che aiutano in cucina in qualsiasi occasione, ma è indubbio che la grattugia elettrica sia più facile da usare, richiede meno sforzo e fa ottenere migliori risultati. Probabilmente queste cose le sai già per questo stai leggendo la nostra guida! E noi ti aiuteremo a trovare la migliore grattugia elettrica per te. Iniziamo!

Le cose più importante in breve

  • Tieni presente che una grattugia elettrica non serve per schiacciare il cibo o per tagliarlo, ma il suo uso è destinato a grattugiare il cibo, come indica il nome.
  • Se ti piace fare diverse preparazioni in cucina, non dubitare che una grattugia elettrica ti aiuterà a sbizzarrirti.
  • Se stai leggendo questo articolo, probabilmente non sai ancora a cosa dare importanza quando devi scegliere una grattugia elettrica. Nella sezione “Criteri di acquisto” ti aiuteremo a comprendere le funzionalità più importanti.

Le migliori grattugie elettriche sul mercato: la nostra selezione

Oggi ormai si possono trovare molte grattugie elettriche. Si sono fatte posto in tante cucine, ma come puoi immaginare non tutti i modelli hanno le stesse caratteristiche. Nella selezione qui sotto abbiamo preparato quelle che, per più aspetti, sono le migliori grattugie elettriche attualmente presenti sul mercato. Prova a vedere se tra questo trovi anche il prodotto giusto per te!

La miglior grattugia per formaggio e pane secco

La Imetec GR1 1000 è una delle grattugie elettriche più vendute e meglio recensite, merito di componenti di ottima qualità, del potente motore da 150 W e nel complesso da un ottimo rapporto qualità-prezzo. È dotata di rullo in acciaio inox, tramoggia in alluminio pressofuso e contenitore estraibile con coperchio, adatto per conservare il formaggio una volta grattuggiato. Si smonta facilmente e le parti sporche sono lavabili in lavastoviglie.

La grattugia più versatile

La Moulinex DJ755G Fresh Express+ è una grattugia/tritatutto con filo piccola e versatile, nonché economica. Ha un motore da 150 W con classe di efficienza energetica A ed è provvista di 5 diversi accessori per grattugiare, triturare ed affettare, che si adattano a cibi di ogni tipo, dai formaggi alle verdure, dai biscotti alla frutta secca. Gli acquirenti restano sorpresi dall’efficacia del prodotto, e ne lodano la versatilità e la possibilità di lavare le parti sporche in lavastoviglie.

L’opzione più potente e professionale

La RGV Maxi VIP 8G/S è una grattugia elettrica professionale con rullo in acciaio inox, adatta a grattugiare formaggi, cioccolato, pane e anche la frutta secca più dura, grazie ad un motore da 370 W. Si tratta di un prodotto pesante, ingombrante e non certo economico, ma che gli acquirenti si sentono di consigliare per la sua affidabilità e robustezza, senza evidenziare alcun difetto evidente.

La miglior grattugia a batteria

La Ariete 447 Gratì è la grattugia a batteria più venduta e meglio recensita, a riprova del fatto che non tutte le proposte senza filo lasciano a desiderare. È adatta a grattugiare formaggi, frutta secca, pane raffermo e barrette di cioccolata. Ha un design salva spazio e si lava facilmente, grazie alla tramoggia smontabile. Stando al parere degli acquirenti è un prodotto pratico e funzionale, con una discreta durata della batteria.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulla grattugia elettrica

Le grattugie elettriche possono aiutarti a risparmiare tempo e fatica nella preparazione dei diversi piatti. Prima di iniziare a usarla, vogliamo che tu conosca bene il suo funzionamento, i vantaggi che può offrirti e ciò che la differenzia da una grattugia manuale. Questa sezione è dedicata a tutto questo (e altro!).

Persone felici in cucina

Sebbene non possa essere considerata un prodotto di prima necessità, la grattugia elettrica in realtà rende molto più facile la preparazione di alcuni cibi. (Fonte: Langstrup: 71972980/ 123rf.com)

Come funziona una grattugia elettrica?

La maggior parte delle grattugie, comprese quelle che abbiamo mostrato nella sezione precedente, funzionano in modo simile, anche se ovviamente dipende dal modello e da cosa vogliamo grattugiare. Non serve chissà quale esperienza per usarne una, di solito è sufficiente inserire uno o più pezzi (a seconda  della capienza) e azionando un pulsante si ottiene il risultato.

Tuttavia ci sono delle accortezze da seguire, se vuoi ottenere risultati migliori.  Segui sempre le istruzioni date dal produttore e i consigli che dà per trarne il massimo. Ricorda poi che è meglio usare piccoli quantitativi per volta, piuttosto che veder bloccarsi la grattugia e che, in generale, non devi immergerle in acqua (tranne modelli specifici, come quello qui sotto).

Che precauzioni devo prendere con la grattugia elettrica?

In linea di principio, l’uso della grattugia elettrica non dovrebbe richiedere grandi precauzioni. Abbiamo già spiegato il suo semplice utilizzo, ma è bene ricordare che è uno strumento che taglia, quindi è comunque importante prevenire eventuali incidenti.

  • Posiziona sempre l’apparecchio su una superficie asciutta, sicura e piana e meglio se separato dagli altri apparecchi e dalla parete.
  • Presta particolare attenzione alle parti che possono essere taglienti, mentre usi la grattugia.
  • Evita di farla usare ai bambini se non in tua presenza.
  • Non inserire le mani all’interno dell’apparecchio per spingere il cibo che vuoi far passare attraverso la grattugia. Il prodotto dovrebbe avere una funzione per poterlo fare senza che tu rischi di tagliarti.
  • Non utilizzare la grattugia con alimenti non idonei o troppo duri, per evitare che si rovini la capacità grattugiare,  ma anche per prevenire un surriscaldamento del dispositivo.

Quanti tipi di grattugie elettriche esistono?

Le grattugie elettriche possono essere distinte tra diversi modelli, a seconda della forma e delle esigenze per cui si usano. La classica grattugia per il formaggio di solito è piccolina, con poca capacità, e molto maneggevole per poter essere usata e passata facilmente da un piatto all’altro. Le grattugie per le verdure e per il pane di solito sono più grandi e hanno una base per poter essere posizionate in un posto fisso.

Qualcuno considera anche la spiralatrice (o spiralizer) una sorta di grattugia elettrica (esistono anche le versioni manuali). Non sarebbero vere e proprie grattugie, ma permettono di tagliare le verdure in modo divertente, soprattutto per i più piccoli. Con questo prodotto, puoi preparare spaghetti vegetali di zucchine, carote e simili. Qui sotto un esempio dei prodotti che si trovano in commercio.

Che vantaggi apporta una grattugia elettrica?

Sebbene non possa essere considerata un prodotto di prima necessità, la grattugia elettrica in realtà rende molto più facile la preparazione di alcuni cibi. Ecco perché è sempre più richiesto nelle cucine, poiché implica vantaggi come quelli descritti di seguito:

  • risparmio di tempo nella cottura, perché il cibo grattugiato si cuoce prima;
  • riduzione dello sforzo, visto che è elettrica;
  • tagli più precisi e piccoli, che si traducono in una migliore qualità finale del prodotto;
  • meno facilità di farsi del male rispetto ai modelli manuali, visto che non c’è contatto con la parte che gratta;
  • maggiore igiene visto che non c’è contatto manuale come con la grattugia tradizionale
Verdura grattugiata

Se la grattugia convenzionale ti ha già facilitato il lavoro, averne una elettrica ti renderò tutto ancora più semplice. (Fonte: Svetlana Kolpakova: 104930505/ 123rf.com)

Quali alimenti posso grattare con una grattugia elettrica?

Come sai, il formaggio è di sicuro il principale uso di questi dispositivi. Tuttavia, a seconda del modello comprato, puoi anche grattugiare verdure, pane e in alcuni casi anche patate (giù lessate o da cuocere). Nella maggior parte dei casi puoi usare una grattugia elettrica anche per il cioccolato e alcuni tipi di frutta secca, come le noci.

Il miglior modo di essere certi di cosa poter grattare è, come abbiamo detto inizialmente, quello di seguire le istruzioni del produttore.

Criteri di acquisto

Prima di acquistare una grattugia elettrica ti consigliamo di prendere in considerazione le caratteristiche che vuoi che essa includa. Attualmente, grazie all’arrivo sul mercato di numerosi modelli di questo prodotto, puoi trovare diverse funzioni, anche se sono spesso simili. In questa sezione parliamo dei criteri che dovresti seguire per non fare un acquisto di cui poi potresti pentirti.

Potenza

La grattugia elettrica, a seconda dell’uso desiderato, potrebbe richiedere una potenza elevata. Normalmente, un prodotto di questo tipo di fascia media può avere una potenza compresa tra 100 e 200 watt. Più funzioni può includere la grattugia elettrica, maggiore sarà probabilmente la sua potenza.

È importante considerare la potenza della grattugia elettrica perché, se da un lato segna un maggior costo dell’elettricità nella bolletta, dall’altra parte puoi capire fino a che punto può arrivare il prodotto. Cioè, l’intensità dell’uso che puoi fare della grattugia senza che si surriscaldi.

Sicurezza

Sebbene le più moderne grattugie elettriche siano progettate per garantire la sicurezza di chi le utilizza, è vero che non fa male stare attenti quando si maneggiano. Tra le misure da prendere in considerazione prima dell’acquisto c’è la posizione delle lame, per assicurarsi che non siano troppo esposte quando si usano per evitare tagli manuali.

Sarà anche molto utile che la grattugia elettrica abbia una base in gomma o qualche altro materiale antiscivolo per ridurre le possibilità di farsi del male per qualche movimento inaspettato. Tagliare e grattugiare il cibo, essendo attività quotidiane, può portare a distrazioni fatali.

Igiene

Negli utensili da cucina come la grattugia elettrica possono rimanere resti di cibo indesiderati, anche dopo averla pulita. Un cattivo lavaggio del prodotto può produrre batteri che potrebbero essere trasferiti ad altri alimenti se non si prendono le dovute precauzioni.

Per evitare ciò, ti consigliamo di scegliere una grattugia elettrica che abbia una struttura facile da pulire e che i materiali siano di qualità. Se dispone di più parti rimovibili, queste dovrebbero essere facilmente lavabili, a mano o in lavastoviglie.

Consigli di esperti in cucina

“Ungere la grattugia con un sottile strato di olio d’oliva ci aiuterà a far scivolare alcuni alimenti più facilmente”.

Dimensioni

Potresti trovare interessante prestare attenzione alle dimensioni della grattugia elettrica per diversi motivi. Da un lato, perché una dimensione più grande di solito significa che anche la potenza sarà maggiore (anche se non è sempre essere così).

D’altra parte, se hai poco spazio o non vuoi fare grandi investimenti quando scegli una grattugia elettrica, la dimensione più grande potrebbe essere da scartare. Tieni presente che esistono prodotti base con i quali puoi ottenere un risultato ottimale. Tuttavia, se vuoi usarla per diversi tipi di alimenti, dovresti optare per un modello fisso (e quindi di maggiori dimensioni).

Prezzo

Abbiamo voluto includere il prezzo in questa sezione per la varietà di prodotti che si possono trovare al momento dell’acquisto di una grattugia elettrica. Puoi trovare infatti modelli da poche decine di euro fino anche a prodotti professionali che costano centinaia di euro (anche se, ovviamente, hanno maggiori impieghi e i risultati sono diversi).

In questo senso, devi riflettere innanzitutto sul tuo budget a disposizione e, di conseguenza, pensare al tipo di grattugia che cerchi. Non devi per forza prendere un modello tra i più costosi, ti consigliamo però di optare per materiali di qualità, per far sì che non si arrivino a rovinare troppo presto.

Conclusioni

La grattugia elettrica, pur non essendo un prodotto di prima necessità, è sempre più presente nelle cucine di molte case. In un momento in cui tutti sappiamo quanto sia importante mangiare bene, la grattugia elettrica può diventare il tuo miglior alleato per promuovere uno stile di vita sano.

Tra i suoi vantaggi più straordinari c’è il fatto che puoi grattugiare formaggio, verdure, pane, cioccolato o altri alimenti in modo rapido, preciso, comodo e dare un tocco di qualità extra ai tuoi piatti. Se la grattugia convenzionale ti ha già facilitato il lavoro, averne una elettrica ti renderà tutto ancora più semplice. Pronto a sfruttarla al massimo?

Se questo articolo è stato utile per conoscere meglio la grattugia elettrica, ti invitiamo a lasciarci un commento e a condividere l’articolo sui social network. Puoi anche farci una domanda, ti risponderemo il prima possibile!

(Fonte dell’immagine in evidenza: 121450695/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Lucrezia Bellucci Scrittrice e traduttrice
Laureata in scienze politiche, amo scrivere su blog e testate giornalistiche online. I miei argomenti preferiti sono l'attualità, la storia, ma anche la tecnologia, gli animali e i prodotti di bellezza.