Se sei un appassionato di cucina ma sei stufo dei forni convenzionali, i forni elettrici sono una buona soluzione. Se hai poco spazio in cucina, esistono forni elettrici di piccole dimensioni, ma con molteplici funzionalità. Cucinare o gratinare smetterà di essere un lungo processo e potrai optare per la praticità.

Funzionale e pratico: queste sono le due caratteristiche che meglio definiscono un forno elettrico oggi. I progressi tecnologici sono ben visibili in questo tipo di elettrodomestico, versatile e adattato ai tempi moderni. È finita l’era dei forni a legna e gas, apparecchi convenzionali, ma con grandi svantaggi.

Le cose più importanti in breve

  • Un forno elettrico è un elettrodomestico che funziona con l’energia elettrica; il calore nel forno elettrico è generato da resistenze o ventole in uno spazio chiuso.
  • Esistono tre tipi di forni di base: il forno a combustione (come le fornaci a gas o a legna), il forno ad energia solare e il forno elettrico.
  • Tra i vantaggi del forno elettrico vi sono sicurezza, facilità di installazione, pulizia rapida ed efficienza energetica.

Classifica: I migliori forni elettrici sul mercato

Di seguito ti illustreremo i cinque forni elettrici più popolari sul mercato. Sia per la loro efficacia che per le loro caratteristiche. Come puoi vedere tu stesso, ognuno di loro ha caratteristiche specifiche e alcuni forse sono indirizzati soprattutto a persone come te. Iniziamo con l’elenco dei cinque migliori forni elettrici:

Posto nº1: Moulinex OX4448 Optimo (19/33/29 litri, 1380/1600/200 W)

Il forno Moulinex Optimo è molto facile da usare grazie al termostato e al timer regolabili rispettivamente fino 240° e 120 minuti. Gli accessori inclusi (griglia reversibile in acciaio inossidabile e teglia antiaderente) facilitano la cottura delle pietanze.

Puoi scegliere tra 6 tipi di cottura diversi: convenzionale, tradizionale, grill, bagnomaria, bakery e scongelamento. Il design è elegante e vintage, il forno è compatto, ma capiente. Secondo le recensioni è leggero ed utilizzabile per tanti piatti diversi. Qualcuno si lamenta perché è più piccolo di quello che sembra.

Posto nº2: Ariete 985 Bon Cuisine 300 (ventilato, 30 litri)

Il forno elettrico Ariete 985 Bon Cuisine 300 è il perfetto risultato tra praticità e convenienza.
La capienza è di 30L e una potenza di 1800W rendono questo forno l’alleato perfetto per la preparazione di pietanze anche più elaborate.

Raggiunge la temperatura di 230° e grazie alle dimensioni e alla ventilazione può cuocere più pietanze nello stesso momento. È dotato di una teglia, una griglia, una maniglia per estrazione accessori ed ha un pratico raccogli briciole smontabile. Secondo alcuni utenti la manopola della temperatura non è pratica perché sono segnate solo tre temperature.

Posto nº3: De’Longhi Sfornatutto EO14902

Lo Sfornatutto De’Longhi ha la superficie interna antiaderente, 5 modalità di cottura, timer fino a 120 minuti e luce di segnalazione quando è arrivato alla temperatura desiderata. Il termostato varia da 100° a 220° e la potenza è di 1400W. Grazie alla porta a doppio vetro e all’uso di particolari tipi di isolamento il forno è più efficiente e si evitano inutili sprechi di calore.

Bello e funzionale, lo Sfornatutto gode di ottime opinioni e qualcuno lo considera la ‘Ferrari dei forni’. In molti hanno usato questo modello per anni. Qualcuno si lamenta perché si scalda troppo esternamente.

Posto nº4: Candy FCP602X da Incasso (Ventilato con Grill, 65 litri)

Nella nostra classifica anche un ‘grande’: un forno elettrico da incasso realizzato con materiali fatti per durare in eterno, ossia in acciaio inossidabile e vetro. Il design è semplice ma elegante. Ha la funzione di ventilazione e il grill e la sua capacità è di 65. Classe energetica è A+.

Ha in dotazione un vassoio e la temperatura massima che raggiunge è 250°. Semplici e pratiche le manopole per regolare timer e temperature. Gli acquirenti sono soddisfatti di questo forno, qualità prezzo ottima. Qualcuno ha dovuto faticare per metterlo a posto vista la sua forma leggermente bombata nella parte posteriore.

Posto nº5: Severin TO 2058 (ventilato, 42 Litri, 1800 W)

Il forno Severin TO 2058 è ideale per ogni tipo di preparazione. Ha in dotazione uno spiedo girevole, la pietra per cuocere la pizza e una teglia laccata. Il selettore di cottura consente di scegliere tra 4 diversi modi di distribuzione del calore: solo dal basso, solo dall’alto, dal basso e dall’alto assieme, dal basso dall’alto assieme con ventilazione a caldo

Può essere impostata la temperatura da un minimo di 60° a un massimo di 230°. Il vetro dello sportello è doppio per garantire un perfetto isolamento. Inoltre il doppio vetro è smontabile rimuovendo delle semplici viti per una facile pulizia esterna e interna. All’apparenza sembra un fornetto, ma è molto grande.

Guida all’acquisto: Tutto quello che dovresti sapere sui forni elettrici

Existen muchos tipos de hornos eléctricos disponibles en el mercado. Por tanto, debes analizar sus características y tus necesidades. No todos los hornos serán adecuados para ti o para tu familia. A continuación, te mostramos las preguntas frecuentes de los usuarios para que logres adquirir el mejor horno eléctrico.
Esistono molti tipi di forni elettrici disponibili sul mercato. Quindi devi analizzare le loro caratteristiche insieme alle tue esigenze. Non tutti i forni sono adatti a te o alla tua famiglia. Di seguito, ti mostreremo le domande più frequenti degli utenti in modo da poter scegliere il miglior forno elettrico.

forno-elettrico-uno

All’interno dei forni elettrici si mantiene un’aria leggermente secca.
(Fonte: Auremar: 70955491/ 123rf.com)

Cos’è esattamente un forno elettrico?

È un apparecchio che genera calore per cucinare o arrostire il cibo. Questo tipo di forno cuoce mediante resistenze elettriche o ventole che distribuiscono uniformemente il calore. Si riscalda più velocemente dei forni a gas perché la resistenza si spegne quando viene raggiunta la temperatura desiderata. In confronto, comporta un risparmio del 25%.

foco

Sapevi che i forni elettrici vengono classificati con una scala di efficienza energetica da A a G? Più si avvicinano ad A, maggiore è il risparmio energetico ed ecologico.

Quali tipi di forni elettrici ci sono sul mercato?

Ci sono tre tipi di forni: quelli a combustione (gas, legno, ecc), a luce solare (radiazione) e i forni elettrici. Questi ultimi, a loro volta, sono suddivisi in diversi tipi. E non solo per il tipo di cottura, ma anche per la pulizia o l’apertura della porta. In questa sezione, ci concentreremo sulla selezione dei forni per tipo di cottura.

Tipo Descrizione
Forni tradizionali o convenzionali È l’opzione più basilare per gli utenti. Si scaldano tramite resistenze e l’aria calda cuoce il cibo.
Forni Multifunzione Come suggerisce il nome, di solito includono varie funzioni di cottura data la loro versatilità. Generalmente includono il sistema a convezione e accessori come la griglia
Forni multifunzione a vapore Includono la possibilità di cucinare a vapore. Possono essere di fascia media, incorporando questa funzione, o 100% a vapore, molto più costosi.
Forni multifunzione a microonde Combinano il forno convenzionale con il forno a microonde, che appare come una funzione in più. Sono più veloci e con loro puoi risparmiare fino al 30 percento del tempo di cottura.

Cosa significa cucinare per convezione

Si riferisce a forni che utilizzano le ventole per distribuire il calore in modo omogeneo. Pertanto, il cibo viene cotto in modo uniforme e più rapidamente. Tendono ad essere più costosi per includere più funzionalità, ma ci sono anche di medio prezzo. Il cibo è cotto allo stesso modo, indipendentemente dal fatto che sia vicino o meno alle resistenze.

forno-elettrico-prodotto

I forni elettrici permettono di cuocere in modo rapido e sicuro..
(Fonte: Belchonock: 111230598/ 123rf.com)

Un forno portatile è uguale a un forno da tavolo?

Sì. Possono essere chiamati indistintamente forni portatili o da tavolo. All’inizio, questo tipo di forno veniva usato solo per arrostire il cibo, ma oggi incorpora più funzioni. Di solito include grill, timer e regolatore di temperatura. La sua capacità raggiunge i 45 litri e la sua potenza arriva solitamente a 3000 W.

Esistono forni autopulenti?

Sì, ma sono molto più costosi. Il forno pirolitico va riscaldato fino a 500ºC, bruciando i residui alimentari. Gli utenti devono solo raccoglierne le ceneri. Il catalizzatore (con funzione di pulizia catalitica) utilizza il calore per ossidare i rifiuti. Generalmente, questi forni sono rivestiti con materiale catalitico che assorbe grasso e sporco.

Qual è la differenza fra un forno a gas e un forno elettrico?

La scelta tra un forno a gas e un forno elettrico è in genere basata sulle preferenze personali. La maggior parte delle persone sono abituate a un tipo o all’altro e di solito acquistano i forni che risultano più familiari.

In ogni caso, ci sono molte differenze, come potrai vedere da questa tabella:

Forno a gas Forno elettrico
Cottura Il gas tende a mantenere un ambiente di cottura leggermente più umido (il vapore acqueo è prodotto dalla combustione) I forni elettrici tendono a mantenere un ambiente leggermente più secco.
Temperatura Di solito è più facile cambiare il livello di temperatura, ma questo aspetto si sta evolvendo con la tecnologia Nei forni elettrici, la temperatura è distribuita in modo più uniforme.
Pulizia Un po’ più difficile da pulire rispetto a un forno elettrico Molto più facile da pulire rispetto a un forno a gas.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell’uso di un forno elettrico?

Un forno elettrico in cucina offre diversi vantaggi. Alcuni di questi includono sicurezza, facilità di installazione, pulizia rapida ed efficienza energetica. Inoltre, il design del forno elettrico evita che il calore in eccesso possa fuoriuscire nella cucina. Quindi, riduce il carico dell’aria condizionata. Vediamolo meglio in una tabella:

Benefici Svantaggi
Distribuzione uniforme del calore. Soprattutto se viene incorporata la funzione di convezione Inutilizzabile durante le interruzioni di corrente.
Maggiore controllo della temperatura durante la cottura degli alimenti selezionati Temperatura irregolare se non incorpora la convezione. Fortunatamente, oggi la maggior parte dei forni elettrici include questa caratteristica.
Efficienza energetica Il prezzo dell’elettricità.
Autopulizia nel caso di forni pirolitici e catalitici

Come ottimizzare l’uso del forno elettrico?

Cucinare con il forno elettrico ha molti vantaggi, ma uno dei suoi grandi svantaggi è il consumo di energia. Pertanto, è importante seguire una serie di raccomandazioni. Di seguito illustriamo una serie di suggerimenti che ti saranno utili quando userai un forno elettrico:

  • Non aprire il forno durante la cottura.
  • Tienilo pulito dal grasso.
  • Spegnilo cinque o dieci minuti prima per sfruttare il calore residuo.
  • Prima della cottura, assicurati che il forno sia in buone condizioni (ad esempio, la ventola potrebbe non funzionare).
  • Scongela gli alimenti la sera prima, se possibile.
  • Taglia il cibo a piccoli pezzi in modo che vengano cotti più velocemente.

Criteri d’acquisto

Prima di acquistare un forno elettrico, è importante verificare alcune caratteristiche. Non è la stessa cosa se cucini solamente per te stesso o per una grande famiglia, per esempio. In questa sezione ti mostriamo una serie di aspetti importanti prima di decidere su un particolare forno. Dovresti guardare le seguenti caratteristiche:

  • Spazio in cucina
  • Numero di commensali
  • Funzioni del forno elettrico
  • Design dell’apparecchio
  • Energia elettrica della casa

Spazio in cucina

La cosa buona dei forni elettrici è che ce ne sono di tutte le dimensioni. Naturalmente, sarà necessario acquistare un apparecchio che si adatta allo spazio disponibile nella tua cucina. Nel caso tu stia ristrutturando o preparando una nuova cucina, dovresti chiederti quanto spazio vuoi occupare. Quindi controlla le dimensioni dei forni elettrici prima che sia troppo tardi.

Numero di commensali

La quantità di persone a tavola è un aspetto fondamentale quando si acquista un forno elettrico. Pensa a cosa dovrai cucinare nel forno. Questa semplice domanda può aiutarti a prendere la decisione più conveniente. Se hai intenzione di cucinare solo per te, avrai bisogno di un forno elettrico dalla piccola capacità.

Se invece fai parte di una grande famiglia, forni come il Candy FCP602X sono una buona scelta. Guarda sempre la capacità, che è espressa in litri. Avrai bisogno di spazio quindi forni di questo tipo potranno coprire le tue esigenze.

Funzioni del forno elettrico

Come ormai avrai capito, ci sono molti tipi di forni. Puoi arrostire un tacchino in un forno convenzionale, ma ora esistono altre funzioni. Un forno a convezione consentirà al cibo di cuocere in modo uniforme. Un’altra possibilità è quella di utilizzare una griglia girevole o un girarrosto. Scegli un forno con le funzioni che ti servono davvero.

Design dell’apparecchio

Anche l’aspetto del forno è un fattore importante. Logicamente, vorrai che corrisponda allo stile generale della tua cucina. Com’è il tuo frigorifero? E la tua lavastoviglie? Molto probabilmente, vuoi che l’estetica della tua cucina sia uniforme. Prendi in considerazione questo aspetto in modo che il forno non si scontri esteticamente con gli altri elettrodomestici.

Energia elettrica della casa

Assicurati di scegliere un forno in grado di utilizzare l’energia elettrica della tua cucina. Devi tenere in considerazione l’energia elettrica che hai a disposizione. La potenza si riferisce al numero di kilowatt (kW) contrattati per la rete elettrica di casa tua.

Quanta più potenza, tanti più elettrodomestici puoi accendere contemporaneamente. Vediamo un esempio:

  • Se accendi il forno, una lavatrice e il riscaldamento elettrico, avrai bisogno di un consumo compreso tra 4 e 6,9 ​​kW. Se hai solo 4 kW a disposizione, l’elettricità smetterà di funzionare fino a quando non spegnerai uno degli apparecchi.
  • Più energia consumi, più spendi nella bolletta della luce.
  • Un forno richiede solitamente tra 1,5 e 2,2 kW. Un kW è 1000 W. Osserva la potenza del forno e l’energia elettrica a disposizione a casa per evitare problemi.

Conclusioni

I forni elettrici sono elettrodomestici in grado di facilitare la cottura dei cibi in modo rapido ed efficiente. Sono funzionali e offrono anche una serie di funzioni che li rendono indispensabili se ti piace cucinare e non hai abbastanza tempo. I suoi vantaggi superano gli inconvenienti, come potresti aver visto in questo articolo.

D’altra parte, l’uso di un forno elettrico può significare un aumento nella bolletta elettrica. Pertanto, è necessario osservare alcune raccomandazioni, ad esempio non aprirlo durante la cottura. Un altro suggerimento è quello di tagliare il cibo in piccoli pezzi. In ogni caso, se acquisti un forno elettrico non te ne pentirai.

Se ti è piaciuto l’articolo, non dimenticare di lasciarci un commento o condividerlo con i tuoi amici e familiari.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Jedzura: 50736671/ 123rf.com)

Vota questo articolo

1 Star2 Stars3 Stars4 Stars5 Stars
48 Voto(i), Media: 4,00 di 5
Loading...