Ultimo aggiornamento: 21/04/2020

Come scegliamo

14Prodotto analizzati

16Ore impiegate

4Studi valutati

52Commenti raccolti

Humm, ogni occasione è l’ideale per mangiare il cioccolato! Ancora di più se parliamo di una fontana di cioccolato in cui questa deliziosa prelibatezza scorre dall’alto verso il basso, ancora e ancora, invitandoci a provarlo. E ci sono poche persone che possono resistere alla possibilità di coprire una fragola, un pezzo di arancia o qualsiasi altro frutto con questa deliziosa e antica prelibatezza.

Le fontane di cioccolato sono un elemento praticamente indispensabile nelle migliori feste e banchetti. Allo stesso modo, ogni buffet di lusso include un’attraente fontana di cioccolato nell’area dei dessert. Questo succulento liquido dolce è un’icona decorativa che attira l’attenzione di tutti in attesa del momento migliore per gustarlo. Ma come scegliere la migliore fontana di cioccolato secondo le proprie esigenze? Continua a leggere e lo scoprirai!

Le cose più importanti in breve

  • Una fontana di cioccolato sarà sempre al centro dell’attenzione in qualsiasi banchetto o festa di alto livello. Devi comunque prendere alcune precauzioni per evitare che il cioccolato si indurisca, si rovesci o, peggio ancora, che gli ospiti finiscano per macchiarsi i vestiti con questo succulento dolce liquido.
  • Esistono fontane di cioccolato per uso domestico e per uso professionale. È importante che tu sappia chiaramente quale tipo di fontana vuoi in modo da non avere sorprese quando la usi per la prima volta. Ricorda anche di acquistare un cioccolato di alta qualità con una buona percentuale di burro di cacao (minimo 35%).
  • Ci sono svariati criteri da seguire quando si sceglie una fontana di cioccolato. Alcuni dei più importanti sono il peso, le sue dimensioni e i materiali di fabbricazione. Ne parleremo in dettaglio nella sezione finale dell’articolo.

Le migliori fontane di cioccolato sul mercato: la nostra selezione

Non è facile scegliere una fontana di cioccolato piuttosto che un’altra, quando sembrano tutte così belle e provocanti con quel delizioso dolce liquido che cade. Abbiamo deciso di aiutarti a prendere la decisione migliore con una selezione di quelle che sono le fontane di cioccolato per casa più apprezzate sul mercato. Leggerai le loro caratteristiche e anche un breve riepilogo di cosa ne pensa chi le ha acquistate.

La migliore fontana di cioccolato per rapporto qualità-prezzo

La fontana di cioccolato Clatronic è realizzata in acciaio inox, ha il motore e il termostato con un funzionamento indipendente e ha la capacità per circa 1 chilogrammo di cioccolato. I piedini della fontana di cioccolato sono antiscivolo, e la potenza del dispositivo è di 170 watt.

Molte le recensioni che la considerano un ottimo acquisto, di effetto durante le feste e facile da pulire. Non tutti riescono a trovare la formula giusta per usarla, ma chi ci riesce garantisce il successo scenico che deve avere la fontana di cioccolato.

La fontana di cioccolato più scenica

La fontana di cioccolato proposta da Richard Bergendi ha una capacità di 1,5 kg di cioccolato (minimo 900 grammi) e una potenza di 190 W. È alta 44 centimetri e ha un design a scale particolarmente scenico e gradevole da vedere.

Gli acquirenti apprezzano particolarmente l’originalità dell’effetto scalinata, che tra l’altro è personalizzabile. Anche in questo caso, la resa migliore si ottiene solo con la giusta solubilità del cioccolato. Qualcuno dice che non è semplicissima da pulire, visti tutti gli ‘scalini’.

La fontana di cioccolato più completa

Tibek propone una combinazione perfetta per le feste e le serate di intrattenimento: una macchina per popcorn ad aria calda (non richiede olio) insieme a una fontana di cioccolato (non possono essere usate nello stesso momento). La fontana di cioccolato ha una capacità di 350 grammi ed entrambe le preparazioni possono essere preparate in 1/2 minuti grazie alla potenza complessiva di 1200 W.

Le recensioni la definiscono una ‘macchinetta spettacolare’. Funziona bene sia per fare i popcorn che come fontana di cioccolato, è veloce e anche bella da vedere. È piccolina, ma vista la velocità con cui si può utilizzare, è utile anche nelle feste.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sulla fontana di cioccolato

Non a tutti capita di vedere e usare una fontana di cioccolato, quindi è normale non sapere esattamente come funziona e come utilizzarla al meglio per i compleanni, matrimoni o comunioni. Abbiamo creato proprio per questo la sezione sottostante, in cui risponderemo alle domande più frequenti su questo originale dispositivo in mododa dissipare ogni tuo eventuale dubbio al riguardo.

Persone che bagnano la frutta nella fontana di cioccolato

Le fontane di cioccolato sono un elemento praticamente indispensabile nelle migliori feste e banchetti. (Fonte: Виктор Ольхов: 83546708/ 123rf.com)

Come funziona una fontana di cioccolato?

Il funzionamento di una fontana di cioccolato è piuttosto semplice. Questi dispositivi di solito hanno un motore, un termostato e un pulsante di accensione. Alcune fontane di cioccolato sono più complete di altre. Ad esempio, alcune ti consentono di sciogliere il cioccolato da sole, mentre altre richiedono che il cioccolato venga inserito liquido (precedentemente sciolto).

Per quelle fontane di cioccolato che mantengono il cioccolato caldo e in movimento, viene consigliato di scioglierlo in anticipo nel microonde o a bagnomaria. Inoltre, alcuni esperti suggeriscono di usare il cioccolato con almeno il 35% di burro di cacao (1). Qualcuno consiglia anche di usare olio come quello di girasole o panna per mantenere il cioccolato alla giusta densità.

Alexander von HumboldtNaturalista, esploratore, geografo e botanico tedesco

“Il cioccolato è materia viva; ha il suo linguaggio, il suo respiro, il suo battito interiore. Imparare a comprenderlo richiede tempo, sensibilità e silenzio… Perché solo quando il cioccolato si sente oggetto di intima attenzione, e solo allora, esso cessa di ammaliare la gola e si mette a dialogare con i sensi.”.

Da quali parti è composta una fontana di cioccolato?

Una fontana di cioccolato è una macchina composta da due parti: la parte inferiore – che comprende il motore e la resistenza che riscalda il cioccolato – e la parte superiore – che comprende la fontana attraverso la quale scorre il cioccolato. Quest’ultima, a sua volta, è costituita da diversi livelli o ‘cascate’ e il getto continuo.

Le cascate attivano il getto continuo (che lavora come una bobina) fino a quando non vengono fermate. Esistono però tipi di fontane di cioccolate che funzionano diversamente, con per esempio dei diversi ripiani, anche se più o meno il funzionamento è il solito. ci sono altri tipi di fonti in cui le parti del tubo (in due o più pezzi), la corona (in alto) e i piattini sono separati. Ovviamente i prodotti ad uso casalingo hanno un sistema di funzionamento molto più semplice di quelli professionali, che arrivano a costare anche diverse migliaia di euro.

Che attenzioni richiede una fontana di cioccolata?

La cosa più importante è seguire le istruzioni nel manuale di istruzioni. I produttori di solito specificano il tipo di attenzioni che richiedono le diverse fontane di cioccolato. Tuttavia, di norma, una fontana di cioccolato domestica non dovrebbe essere mantenuta accesa per più di 30 minuti di seguito. Quindi è consigliabile fermarla ogni tanto.

Fai però attenzione, perché se il cioccolato si raffredda tornerà al suo stato solido e dovrai ricominciare l’intero processo. Quindi, osserva molto bene il tipo di fontana di cioccolato che acquisti (quella utilizzata solo per far girare il cioccolato precedentemente sciolto o una fontana che lo riscalda e lo rende liquido). Inoltre, segui sempre le misure igieniche di base.

Due fontane di cioccolato

Una fontana di cioccolato sarà sempre al centro dell’attenzione in qualsiasi banchetto o festa di alto livello. (Fonte: Nadtochiy: 85875316/ 123rf.com)

Quali consigli seguire per usare correttamente una fontana di cioccolato?

  • Si consiglia di preriscaldare il cioccolato prima di versarlo nella fontana del cioccolato, a prescindere dal modello scelto. Questo faciliterà il compito della macchina che potrà usare l’energia per mantenere la giusta consistenza del cioccolato.
  • Se hai fatto sciogliere il cioccolato a bagnomaria, assicurati che non entri acqua a contatto con il cioccolato stesso. Questo potrebbe infatti rovinare la consistenza e bloccare il flusso di cioccolato nella macchina, impedendogli di cadere attraverso le cascate della fontana di cioccolato.
  • Per una pulizia più semplice, smonta la fontana quando il cioccolato non è ancora secco. Eviterai così di fare troppa forza e di rompere la fontana o qualsiasi altro pezzo che potrebbe indurirsi insieme al cioccolato.
  • Non mescolare mai acqua, latte, oli o alcolici con cioccolato, almeno che non sia espressamente consigliato dal produttore.

Che differenze ci sono tra una fontana di cioccolato per casa e una professionale?

Le fontane di cioccolato professionali di solito hanno tre controlli. Uno che attiva la cascata, un altro che attiva il calore e un termostato. Le fontane per uso domestico di solito hanno solo un pulsante per attivare il calore e mettere in movimento il cioccolato. Inoltre, grandezza a parte, le fontane di cioccolato professionali possono essere usate per periodi più lunghi.

Maurizio TommasiniBiologo Nutrizionista

“Cacao e cioccolato contengono anche numerose sostanze bioattive, che secondo alcuni lavori potrebbero spiegare l’effetto antidepressivo ed euforizzante da sempre attribuito a questo cibo”.

A quale temperatura va usata la fontana di cioccolato?

La temperatura normale del cioccolato fuso è compresa tra 35 e 40 °C. Ma, a seconda del luogo in cui hai attivato la fontana di cioccolato e del periodo dell’anno in cui ti trovi, dovrai alzare o abbassare la temperatura sul termostato della tua fontana (quando possibile) per compensare la temperatura ambiente. Quindi la temperatura può essere impostata tra 30 ºC e 60 ºC.

Mantenere la densità giusta del cioccolato è una delle sfide più grandi per chi possiede una di queste fontane. Esiste in commercio anche un cioccolato specialmente formulato per le fontane, di cui ti lasciamo un esempio qui sotto. Secondo alcuni utilizzatori puoi anche usare oli vegetali o panna per ammorbidire la consistenza, ma assicurati che non ci siano controindicazioni nel farlo.

Criteri di acquisto

Sappiamo che non è facile scegliere una fontana di cioccolato. Non è un prodotto che acquisti ogni mese. Le specifiche di ciascuna fontana che possiamo trovare sul mercato sono molto varie. Pertanto, qui ti suggeriamo alcuni criteri che puoi prendere in considerazione quando scegli la fontana di cioccolato ideale per la tua famiglia e per decorare tutte le tue feste.

Peso

Non è sempre possibile sapere dove usare la fontana di cioccolato, quindi stabilire a priori il peso massimo da acquistare non è sempre semplice. Tuttavia, come regola generale, è preferibile acquistare una fonte che non pesi più di 2 chili. Questo renderà molto più facile il montaggio e la lavorazione, sia per spostarla da un posto a un altro – per posizionarla nel posto più appropriato, sia per pulirla.

Ogni giorno troviamo fontane di cioccolato piccole e leggere. Ne esistono alcune che pesano meno di 1 chilo, il che ti consente di trasportarle quasi ovunque. Ma se hai bisogno di una fontana di cioccolato per grandi banchetti e molti commensali, probabilmente peserà di più. Quindi, tutto dipende dal tipo di celebrazioni in cui la userai.

Fontana di cioccolato con spiedini

Mantenere la densità giusta del cioccolato è una delle sfide più grandi per chi possiede una di queste fontane.(Fonte: Jackrit Wutthiprechachan: 50558142/ 123rf.com)

Dimensioni

Parallelamente al peso, devi tenere in considerazione anche l’ingombro della macchina. È vero che più cascate sono e più bella è la fontana di cioccolato, ma è anche vero che più grande è la fontana, più sarà instabile. Quindi, ti consigliamo di scegliere una fontana di media altezza, non sopra i 50 centimetri e con una base sempre ben proporzionata.

Materiali di fabbricazione

Scegli una fontana di cioccolato realizzata in acciaio inossidabile o plastica senza BPA, materiali sicuri e di alta qualità. È molto importante che la macchina e le sue parti siano state fabbricate con materiali atossici e abbiano un’alta resistenza alla corrosione. La qualità dei materiali sarà relazionata anche alla semplicità della pulizia, quindi presta attenzione a questo criterio se non vuoi odiare la fontana dopo il primo utilizzo.

Funzioni

È importante assicurarsi delle funzioni della fontana di cioccolato che si intende acquistare. Come abbiamo chiarito in questa guida all’acquisto, ne esistono di domestiche o di professionali, che hanno la stessa funzione, ma ovviamente con risultati diversi. Ricorda inoltre che le fontane di cioccolato professionali possono rimanere accese e con la caduta del cioccolato per diverse ore. Hanno anche un termostato regolabile che puoi regolare a tuo piacimento.

D’altra parte, sia le fontane di cioccolato domestiche che quelle professionali possono avere una base antiscivolo e un pulsante di accensione in modo da non dimenticare di spegnerle. Allo stesso tempo esistono macchine che possono fare altre cose, come i popcorn (la terza opzione della nostra selezione).

Fontana di cioccolato gif

Per quelle fontane di cioccolato che mantengono il cioccolato caldo e in movimento, si consiglia di scioglierlo in anticipo.

Conclusioni

Le fontane di cioccolato sono elementi sotto un certo aspetto “essenziali” in una festa o evento gastronomico. Ne esistono di diversi tipi, ma generalmente troviamo fonti di cioccolato domestiche e professionali. Abbiamo visto le loro differenze, come anche i vari tipi disponibili sul mercato.

Se vuoi sorprendere il tuo partner o i tuoi figli in un’importante celebrazione familiare, una fontana di cioccolato è una delle migliori opzioni che puoi contemplare. Lungo l’articolo abbiamo cercato di risolvere i dubbi più frequenti su questo originale dispositivo e di darti raccomandazioni sui criteri più importanti da considerare al momento dell’acquisto. Adesso tocca a te scegliere!

Se ti è piaciuta questa guida all’acquisto sulle fontane di cioccolato, lasciaci un commento e condividi l’articolo con i tuoi contatti sui social network.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Olexandr Itskovych: 102672591/ 123rf.com)

Riferimenti (1)

1. Raul P. Cómo montar una fuente de chocolate | La receta de Raúl [Internet]. 2015 [cited 24 October 2019].
Fonte

Perché puoi fidarti di me?

Priscilla Ferrante Scrittrice e traduttrice
Sono laureata in lingue e la mia passione principale è viaggiare. Grazie al lavoro di scrittrice freelance, posso girare il mondo mentre scrivo degli argomenti che preferisco, come i prodotti di bellezza, gli animali e l'arte.
Canale di cucina spagnolo
Raul P. Cómo montar una fuente de chocolate | La receta de Raúl [Internet]. 2015 [cited 24 October 2019].
Vai alla fonte