Ultimo aggiornamento: 04/08/2021

Come scegliamo

19Prodotto analizzati

22Ore impiegate

2Studi valutati

89Commenti raccolti

Dormire è uno dei principi fisiologici più importanti per mantenere una buona salute. In media, una persona dovrebbe dormire tra le 6 e le 8 ore al giorno. Se facciamo il calcolo, passiamo una media di 20-25 anni a dormire durante la nostra vita.

Per riposare in modo ottimale e piacevole, ci sono molti aspetti che dobbiamo prendere in considerazione. Tra questi, la scelta che fai delle tue lenzuola o della biancheria da letto è fondamentale, dato che ci passerai molto tempo e a seconda della tua scelta potrai riposare meglio o peggio. Ecco perché abbiamo preparato una guida per aiutarti a comprare le migliori lenzuola per il tuo riposo.




Sommario

  • Il lenzuolo è un pezzo di tessuto sottile che ci impedisce di essere in contatto diretto con il materasso e ci protegge da sporco, acari della polvere e altri allergeni che il materasso può avere. È un elemento essenziale quando si riposa.
  • Ci sono molti tipi di lenzuola che possiamo distinguere in base ai materiali e ai tessuti di cui sono fatte. Ci sono lenzuola fatte di materiali sintetici come il poliestere e il nylon e lenzuola fatte di materiali organici o naturali come il cotone o la seta.
  • Quando scegliamo le nostre lenzuola o set di lenzuola dobbiamo prendere in considerazione diversi aspetti, tra cui le dimensioni del nostro letto, il tipo di tessuto o se le vogliamo per l’inverno o l’estate.

Fogli: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Qui sotto puoi trovare una selezione delle migliori lenzuola attualmente sul mercato. Per selezionarli abbiamo preso in considerazione le recensioni dei clienti, il rapporto qualità-prezzo e i materiali. Speriamo che troverai utile la nostra selezione.

Guida all’acquisto: cosa dovresti sapere sulle lenzuola

Conoscendo l’importanza del riposo per la nostra salute, dobbiamo essere consapevoli che scegliere un set di lenzuola non è così facile come sembrava all’inizio. Nel caso in cui tu abbia qualche dubbio nella scelta delle tue lenzuola, ecco una guida ai possibili dubbi o domande che potresti avere.

Il lenzuolo è un pezzo di tessuto sottile che ci impedisce di essere in contatto diretto con il materasso e ci protegge da sporco, acari della polvere e altri allergeni che possono avere lo stesso. (Fonte: Drobot: 119442335/ 123rf.com)

Cos’è un set di lenzuola e quali benefici offre?

Un lenzuolo è un pezzo di tessuto utilizzato per vestire il letto. Generalmente, quando vestiamo il letto non usiamo solo un lenzuolo, ma piuttosto un set di lenzuola che è composto da diversi pezzi o diversi tipi di lenzuola. Di solito quando si parla di un set di lenzuola ci si riferisce a tre pezzi in particolare

  • Lenzuolo montato: questo è il lenzuolo che copre il materasso. Evita che lo sporco, la polvere o l’umidità entrino in contatto diretto con il materasso.
  • Lenzuolo superiore: questo è il lenzuolo che usi per coprirti. È posizionato sopra.
  • Copricuscino: copre il cuscino su cui appoggi la testa quando riposi. Questo pezzo può essere opzionale e può essere fornito con una o due federe a seconda del set di lenzuola e se il letto è singolo o matrimoniale.

Oltre al set di lenzuola, quando fa freddo si usano spesso piumoni o coperte. Una volta che ci è chiaro cos’è un set di lenzuola e i pezzi che lo compongono possiamo parlare dei vantaggi e degli svantaggi dei set di lenzuola.

Vantaggi
  • È più economico che comprare i pezzi separatamente
  • Tutti i pezzi sono dello stesso colore e materiale
  • Non devi pensare a come abbinarli
  • Hanno dimensioni standard. Non devi preoccuparti della dimensione di ogni pezzo
Svantaggi
  • La federa in molti casi non si adatta alla dimensione del cuscino
  • possono includere pezzi extra di cui non hai bisogno.

Quanto spesso devo cambiare le lenzuola?

Un altro punto molto importante: l’igiene durante il riposo. Anche se la nostra igiene del corpo è molto regolare, questo non significa che dobbiamo dimenticare di cambiare spesso le lenzuola. Le lenzuola sono uno dei tessuti che usiamo di più durante il giorno e non prendersi cura della loro pulizia e igiene può portare a problemi di salute.

Grandi quantità di acari della polvere e pile tendono ad accumularsi sul materasso. Inoltre, assorbe il tuo sudore e l’umidità e i materassi non sono mobili che possono essere lavati frequentemente e regolarmente. Per tutte queste ragioni, dovremmo sapere che le lenzuola su cui dormiamo dovrebbero essere cambiate frequentemente. Si raccomanda di cambiare le lenzuola almeno una volta alla settimana.

Ricorda che non è solo importante cambiare il tessuto delle tue lenzuola, ma anche arieggiarle ogni giorno. (Fonte: Volha Flaxeco: jCPL0oxBhB0/ Unsplash.com)

Come lavare le tue lenzuola

Questo dipende molto dal tipo di lenzuola che hai. I materiali possono avere una grande influenza su come vengono lavati. Prima di tutto, la prima cosa da fare è leggere l’etichetta delle nostre lenzuola, dove possiamo trovare informazioni importanti sul lavaggio delle nostre lenzuola.

L’ideale è utilizzare un programma di lavaggio che sia tra i 40-50 gradi per assicurarci di eliminare più batteri possibili che possono avere le nostre lenzuola.

Oltre alle informazioni fornite dall’etichetta possiamo generalmente dire che le lenzuola devono essere lavate con una temperatura calda, né fredda né calda. In questo modo eviteremo di danneggiarli e dureranno più a lungo.

Quali tipi di lenzuola esistono?

Per parlare dei tipi di lenzuola che esistono ci baseremo sui loro materiali. C’è un’infinità di materiali ma per renderti più facile conoscerli e conoscerle abbiamo fatto una tabella con i tipi di lenzuola che puoi trovare in base ai materiali.

Tipo di lenzuola Materiale
Lenzuola di cotone È il materiale più usato per le lenzuola.Sul mercato puoi trovare diversi tipi: 100% cotone, Percalle (50% cotone, 50% poliestere), Cotton Satin (fatto con fibre di altri materiali).
Lenzuola in poliestere o microfibra Queste lenzuola sono fatte di materiali sintetici e non si stropicciano. Sono meno traspiranti e più economiche delle lenzuola di cotone. anche il nylon è usato in questo tipo di lenzuola.
Lenzuola Franela Di solito sono fatte di lana o cotone. Sono morbide e molto calde. Ideali per l’inverno.
Lenzuola Coralina Conosciute anche come lenzuola termiche. Sono fatti di poliestere e sono caratterizzati dalla loro morbidezza e calore.
Seda La seta è un materiale naturale al 100%, ma richiede una cura specifica e deve essere lavata a mano. Sono costosi e associati al lusso.
Le lenzuola di Bamboo Sono ecologiche, economiche e fresche. Molto popolari negli ultimi anni.durano più a lungo delle lenzuola fatte di altri materiali.
Le lenzuola di Lino sono fatte ditessuto naturale.leggere e assorbenti. Costose ma durevoli.

Qual è la differenza tra le lenzuola con angoli e quelle tradizionali?

Originariamente le lenzuola con angoli non erano montate. Era un lenzuolo proprio come il coprimaterasso con cui coprivamo il materasso e per non farlo scoprire, lo infilavamo sotto il materasso quando avanzava della stoffa. Se non c’era più tessuto, finivamo quasi sempre per scoprire il materasso e dormire su lenzuola stropicciate, il che era molto scomodo.

Col tempo sono apparse le lenzuola a misura, che sono le più usate oggi. Sono come un coprimaterasso con elastici negli angoli che lo fanno adattare perfettamente. Con loro, non importa quanto ci muoviamo il lenzuolo rimane al suo posto.

È importante scegliere bene le tue lenzuola per ogni stagione dell’anno. Tessuti freschi in estate e qualità in inverno. (Fonte: Toa Heftiba: a4p6EY3me4s/ Unsplash.com)

Quali lenzuola sono migliori per l’inverno e per l’estate?

Se hai caldo, ma non ami l’aria condizionata, o freddo e non ami il riscaldamento, puoi trovare delle opzioni nelle lenzuola. Il tipo di lenzuola che usi in estate o in inverno sarà probabilmente diverso. Raccomandiamo i seguenti tipi di lenzuola per ogni stagione.

Estate

  • Cotone egiziano
  • Seta
  • Bambù
  • Lino

Inverno

  • Coraline
  • Pirenei
  • Flanella

Ricorda di usare lenzuola ipoallergeniche per evitare qualsiasi sintomo o allergia al momento di andare a letto (Fonte: Ava Sol: FGjKdpTCz9U/ Unsplash.com)

Criteri di acquisto

Quando pensiamo di comprare lenzuola per la nostra camera da letto, dobbiamo prendere abbastanza tempo per scegliere bene quali lenzuola vogliamo comprare. Ecco una serie di aspetti che ti aiuteranno a sapere quali lenzuola sono migliori per il tuo riposo.

Dimensione

Uno dei fattori più importanti quando acquisti un set di lenzuola è la dimensione del tuo letto. A seconda delle dimensioni del nostro materasso possiamo sapere di quali dimensioni abbiamo bisogno. Nella seguente tabella puoi vedere le misure approssimative delle tue lenzuola a seconda delle dimensioni del tuo letto.

Cama Topsheet Bottom Sheet
Single 90 cm 160 x 270 cm 90 x 190 cm
Single 105 cm 200 x 270 cm 105 x 190 cm
Double 135 cm 210 x 280 cm 135 x 190 cm
Doppia 150 cm 240 x 280 cm 160 x 190 cm
Queen Size 160 cm 250 x 270 cm 170 x 200 cm
King size 180 cm o più 260 x 280 cm 190 x 200 cm

Tessuto

Questo è un altro aspetto importante da prendere in considerazione. Quando parliamo di intreccio ci riferiamo al numero di fili utilizzati e questo è legato alla densità. La densità delle nostre lenzuola può renderle più resistenti, più morbide, senza grumi o più o meno stropicciate.

Come consiglio, ogni mattina dovremmo stendere e arieggiare le nostre lenzuola e lasciare che la nostra camera da letto sia adeguatamente ventilata.

D’altra parte, se le tue lenzuola sono troppo dense non è sempre una buona cosa, poiché potrebbero rimanere umide dopo il lavaggio, potrebbero essere troppo pesanti o anche essere ruvide invece che morbide. In un modo o nell’altro, dovresti sapere che idealmente dovresti comprare fogli che hanno tra 180 e 420 fili per pollice. Non avranno un prezzo molto alto e di solito sono morbidi e resistenti.

Materiale

Abbiamo già parlato della grande varietà di materiali che possiamo trovare quando compriamo le lenzuola. Tutti questi materiali possono essere raggruppati in due categorie principali legate alla composizione dei fogli. In questo modo troviamo

  • Organico: queste lenzuola sono fatte di materiali in fibra naturale come il cotone, la seta o il bambù. Sono i più rispettosi per la pelle.
  • Sintetici: un materiale sintetico sarebbe per esempio il poliestere. Questi materiali sono più economici del cotone. Rendono le lenzuola meno traspiranti e tendono ad accumulare elettricità statica.

Il più comune è quello di acquistare set di lenzuola che sono al 50% organiche e al 50% sintetiche, poiché combinano i vantaggi di entrambi i materiali. Di solito sono durevoli e non si restringono quando vengono lavati.

Ci sono molti tipi di lenzuola che possono essere distinte dai materiali e dai tessuti di cui sono fatte. (Fonte: Białasiewicz: 107307772/ 123rf.com)

Stagione

Anche le stagioni influenzano il nostro sonno. Di solito cambiamo il tipo di lenzuolo che usiamo a seconda delle due stagioni: freddo e caldo.

Nei mesi più freddi dell’anno, ci piace andare a letto e poter dormire il più caldo possibile. Avere biancheria da letto che ci protegga dal freddo e dallo svegliarsi nel bel mezzo della notte per congelare o prendere un raffreddore è essenziale in questo periodo dell’anno. Pertanto, per l’inverno dovremmo comprare lenzuola di corallo, pirenei o flanella.

All’altro estremo abbiamo i mesi più caldi dell’anno, quando spesso usiamo solo lenzuola montate perché non abbiamo bisogno di coprirci quando dormiamo. In estate molte notti il caldo non ti permette di dormire quindi è importante usare lenzuola più fresche come il cotone egiziano, la seta, il bambù o il lino.

Allergie

Ci sono persone con molte allergie o pelli sensibili che hanno bisogno di tessuti molto specifici e di più quando parliamo di lenzuola che sappiamo che entrano in contatto direttamente con la nostra pelle. Molte volte le allergie o i problemi respiratori provengono da acari, funghi o accumuli di polvere che possono essere legati al nostro materasso o cuscino.

In questi casi è consigliabile acquistare lenzuola ipoallergeniche per evitare allergie e i loro sintomi durante il sonno o il riposo. Oltre alle lenzuola ipoallergeniche, ci sono i topper che sono un accessorio che viene posizionato tra il materasso e il lenzuolo e che può essere facilmente lavato. Questo evita il contatto diretto con il materasso, dato che i materassi non possono essere lavati regolarmente.

Sommario

Tra tutti i tipi di lenzuola che puoi trovare, fattori come l’assorbimento dell’umidità, la traspirabilità, il materiale, la densità del tessuto o le dimensioni del tuo letto possono aiutarti quando scegli il miglior set di lenzuola per il tuo riposo.

Come hai letto, ci sono innumerevoli tipi di lenzuola per il tuo letto che possono rendere il tuo riposo più piacevole e migliore. Scegliere un buon lenzuolo non è così facile come sembrava all’inizio, ecco perché ti abbiamo lasciato questa guida per aiutarti a risolvere tutti i tuoi dubbi sulla scelta delle tue lenzuola.

(Featured image source: Shramko: 142850062/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni