Ultimo aggiornamento: 12/08/2021

Come scegliamo

12Prodotto analizzati

15Ore impiegate

4Studi valutati

40Commenti raccolti

Benvenuto! Oggi parleremo del filo spinato. Se hai bisogno di recintare la tua proprietà, che sia urbana o principalmente rurale, questa è ancora una delle migliori opzioni. In questo articolo ti insegneremo come scegliere il modello perfetto per le tue esigenze.

Anche in un’epoca in cui le nuove tecnologie emergono a grande velocità, il filo spinato continua ad essere ampiamente utilizzato. Questa efficienza sfida i limiti del tempo, dato che si tratta di uno strumento di delimitazione molto semplice.

Quali sono le caratteristiche ideali che un filo spinato deve avere per la tua proprietà? In quali circostanze dovrebbe essere usato e in quali sono migliori altre opzioni? Come si fa a scegliere il migliore? Risponderemo a tutte queste domande qui sotto!




Primo, il più importante

  • Il filo spinato viene utilizzato sia su proprietà rurali che urbane. L’applicazione è molto più consigliata nel primo caso, poiché per il secondo ci sono opzioni più moderne.
  • Ci sono diverse categorie importanti per la scelta del filo spinato ideale. Devi sapere esattamente quale uso verrà fatto per colpire il carico di rottura e la distanza tra le schegge, ad esempio.
  • Il filo spinato viene venduto in grandi rotoli, quindi è necessario sapere come misurare il prezzo al metro. È da questo che saprai se un determinato prodotto è conveniente o meno.

Filo spinato: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Ci sono diversi produttori di filo spinato attualmente sul mercato, e anche al loro interno vengono prodotti diversi modelli. Quali sono i migliori? Abbiamo separato alcuni modelli di filo spinato che dovresti certamente prendere in considerazione:

Guida all’acquisto

Vuoi capire meglio quali sono gli usi del filo spinato e come leggere le specifiche tecniche? E come scegliere quale si adatta alla tua proprietà?

Allora è il momento di scoprire i vantaggi, gli svantaggi e le categorie del filo spinato

 Imagem mostra uma silhueta feminina obervando uma cerca de arame farpado em uma cidade.

Il filo spinato è ancora utilizzato anche in ambienti urbani. (Fonte: Takeshi Charly/ Pexels.com)

Cos’è il filo spinato e a cosa serve?

Il filo spinato non è altro che fili di filo intrecciati insieme con alcune barbe solitamente molto appuntite che puntano in tutte le direzioni. Di solito viene venduto in grandi rotoli per la costruzione di recinzioni.

L’uso principale del filo spinato è nelle aree rurali. È necessario per impedire al bestiame, soprattutto al bestiame, ma anche ad altri animali più piccoli di scappare.

Con la sua resistenza, il filo spinato soddisfa molto bene questa funzione, poiché gli animali non si avvicineranno, capendo che questa è la massima delimitazione dello spazio che hanno, dopo un primo contatto.

Il filo spinato è anche utilizzato nella sicurezza urbana, proteggendo case e aziende dalle invasioni. Ne parleremo più avanti, ma questa non è l’applicazione più raccomandata dello strumento.

Ti interessa sapere come il filo spinato si è sviluppato nel tempo e la sua importanza storica? Allora guarda il video qui sotto dal canale Invenzioni nella storia!

Come scegliere il filo spinato per una proprietà rurale?

Ci sono tre fattori principali quando si sceglie il filo spinato per una proprietà rurale: clima, animali allevati e topografia.

Il clima influenza la necessità di materiali più protetti e resistenti. È necessario capire se il luogo della proprietà è esposto alla pioggia costante o ad un sole molto forte e costante. Con il tempo, queste azioni possono danneggiare la recinzione.

Peggiore è la situazione, più dovresti investire in fili con galvanizzazione extra o materiali di protezione come il PVC. Questi preverranno la ruggine e altri danni che riducono l’efficacia del filo.

La seconda questione è la dimensione degli animali. Più grandi e pesanti sono gli animali, maggiore è la resistenza o il carico di rottura del filo. Con il bestiame, l’ideale è usare modelli da 350 kgf, mentre con gli uccelli o i mammiferi più piccoli, 250 kgf faranno un buon lavoro.

Infine, la topografia. In un terreno totalmente pianeggiante, senza incidenti geografici, si raccomanda di utilizzare il filo liscio, non il filo spinato, che è necessario quando ci sono salite e discese o variazioni di rilievo.

Il filo liscio ha alcune caratteristiche diverse dal filo spinato. Controlla la tabella qui sotto:

Filo spinato filo liscio
Raccomandazioni Terra con topografia aspra, terra che ha bisogno di sicurezza contro le invasioni Terreno pianeggiante, senza molto bisogno di protezione
Carico di rottura Tra 250 e 350 kgf In media, 700 kgf
Operazione Impedisce agli animali di scappare provocando disagio o dolore a contatto con il filo Impedisce la fuga degli animali a causa dell’elevato carico di rottura

Il filo spinato dovrebbe essere usato sul terreno urbano?

Un altro uso comune del filo spinato è per la protezione del terreno urbano, prevenendo invasioni di proprietà e azioni come rapine e assalti. Tuttavia, in questo caso, sta perdendo spazio rispetto a metodi più efficaci.

Il filo spinato perde rispetto alle recinzioni elettriche, agli allarmi e alle concertine. Offre meno sicurezza e può essere tagliato più facilmente.

Controlla la tabella sottostante per i vantaggi e gli svantaggi dell’uso urbano del filo spinato:

Vantaggi
  • Prezzo inferiore
  • Più facile da installare
Svantaggi
  • Offre meno sicurezza, impone meno rispetto ai potenziali intrusi
  • Può essere tagliato più facilmente
  • È un metodo di protezione obsoleto e superato

Come installare una recinzione di filo spinato?

La prima cosa essenziale quando si installa un recinto di filo spinato è l’uso di attrezzature protettive. Un guanto spesso e una camicia a maniche lunghe ti eviteranno di tagliarti o di avere un incidente.

I pali devono essere conficcati nel terreno, che può essere di legno o di cemento, e poi deve iniziare lo svolgimento del filo spinato. Questo può essere un processo lungo a seconda delle dimensioni della proprietà, ma non è particolarmente difficile.

Per vedere com’è il modo ideale di installare un recinto di filo spinato, guarda il video qui sotto:

Criteri di acquisto: cosa prendere in considerazione quando si sceglie un filo spinato

Abbiamo già spiegato come e quando dovresti usare un recinto di filo spinato, oltre ad aver menzionato alcune questioni come il carico di rottura. Ma abbiamo separato alcune caratteristiche più importanti a cui devi prestare attenzione prima dell’acquisto:

Di seguito, parliamo un po’ di più di ciascuna:

Materiali

Uno dei punti più importanti per un recinto di filo spinato è la resistenza alla ruggine. Se soffre di ossidazione, può causare diversi problemi seri sia negli animali che negli esseri umani, in particolare il tetano.

Pertanto, preferisci i fili che hanno una protezione extra contro la ruggine. La presenza di zinco è importante. Di solito appare dopo la galvanizzazione, che in alcuni esemplari può essere tripla. Ci sono anche quelli con rivestimento in PVC.

Imagem mostra uma paisagem com uma cerca de arame farpado ao centro.

Il filo spinato deve essere fatto di un materiale resistente alle azioni della natura. (Fonte: Michael Gaida/ Pixabay.com)

Diametro

Il diametro di un filo spinato è importante quando pensiamo al carico di rottura che deve avere. I fili più spessi tendono ad avere una maggiore resistenza, evitando così che le specie possano sfondare la recinzione.

Questo diametro varia solitamente tra 1 e 3 mm. Più è grande, più avrai bisogno di distanziare una linea di filo da un’altra. Tutto questo dovrebbe essere preso in considerazione quando costruisci la tua recinzione.

Prezzo al metro

Poiché i fili spinati non sono sempre venduti nelle stesse dimensioni – ci sono variazioni da 100 a 500 metri – il prezzo finale può essere fuorviante. Fai attenzione a non pagare troppo per un materiale che non è di così alta qualità.

Prima di fare l’acquisto, fai un semplice calcolo dividendo il valore totale per i metri del rotolo. In questo modo, arriverai al prezzo al metro e potrai avere una nozione reale di quanto stai realmente pagando per il filo spinato scelto.

Distanza tra le barbe

Quali animali hai bisogno di evitare la fuga? In caso di uso urbano, l’idea è quella di prevenire lo sconfinamento? Devi tenere conto di tutto questo quando guardi la distanza di barbiglio del filo che hai scelto.

Non c’è modo, per esempio, di avere una grande distanza di barbiglio per evitare la fuga di piccoli animali. Possono semplicemente passare attraverso un periodo non spinato, dato che il carico di rottura sarà inferiore a quello di un normale filo piatto.

Quindi, sappiate quale sarà la funzione del filo in modo da non sbagliare la distanza dell’ardiglione!

(Featured image source: MabelAmber/ Pixabay.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni