Erba sintetica
Ultimo aggiornamento: 02/02/2021

Come scegliamo

13Prodotto analizzati

22Ore impiegate

8Studi valutati

77Commenti raccolti

Chi possiede un piccolo giardino in casa è consapevole delle cure che l’erba naturale richiede. Mantenere il prato fresco e verde può rappresentare una percentuale significativa della bolletta dell’acqua ogni anno. Quindi, sempre più persone scelgono di posizionare erba artificiale nei loro giardini, terrazze e cortili.

Attualmente esiste una vasta gamma di erba sintetica, la maggior parte della quale molto simile per aspetto e consistenza a quella naturale. Il suo posizionamento non è complicato, ma devi avere gli strumenti giusti e sapere come installarla su ogni tipo di pavimento. Il suo utilizzo negli impianti sportivi sta diventando sempre più frequente, dimostrando la sua versatilità e resistenza.




Le cose più importanti in breve

  • Ad oggi sul mercato si trova erba sintetica molto simile a quella naturale. L’aspetto e la consistenza hanno così tanto successo che ti mancherà solo l’odore inimitabile dell’erba appena tagliata. Adatto sia per esterni che per interni, l’erba artificiale è un elemento sempre più presente nelle case degli italiani.
  • L’erba sintetica è molto durevole e resistente e con la giusta cura può durare per molti anni. Oltre a risparmiare acqua, dopo la sua installazione, offre numerosi vantaggi aggiuntivi. La sua installazione su piastrelle non è molto complicata; farlo a terra, invece, può essere un po’ più laborioso.
  • Esistono molte varietà di erba sintetica, quindi dovrai controllare alcuni dettagli per scegliere quella più appropriata per le tue esigenze. Devi prestare attenzione alla sua altezza, alla sua densità, al suo spessore, e anche alla sua conformità alle normative europee che regolano i materiali da costruzione, soprattutto se pensi di installarlo all’interno. Ne parleremo meglio nella sezione dei criteri di acquisto.

La migliore erba sintetica sul mercato: la nostra selezione

La bolletta dell’acqua e la manutenzione hanno fatto sì che molte persone decidessero di rinunciare all’erba naturale. L’alternativa è l’erba artificiale, che richiede pochissime cure. Per la nostra selezione abbiamo scelto alcuni dei migliori articoli di erba sintetica sul mercato. Qualità, aspetto e resistenza sono alcuni dei criteri che abbiamo preso in considerazione.

La miglior erba sintetica con fili corti

L’erba sintetica drenante commercializzata da ArrediamoInsieme è un prodotto Made in Italy di ottima qualità, disponibile ad un prezzo conveniente. È composta da un tappeto in gomma antiscivolo con fili d’erba da 7 mm, per simulare un prato estremamente corto e ordinato. È  disponibile in rotoli larghi 1 o 2 m, con lunghezze fino a 25 m.

Le recensioni sono molto positive, ed evidenziano come sia la soluzione perfetta per avere un prato in erba sintetica spendendo il giusto. L’erbetta corta risulta resistente e molto compatta, regalando un gradevole effetto visivo e al tatto. Si stende molto facilmente e sono anche inclusi 4 picchetti in acciaio da 15 cm con ogni acquisto.

L’erba sintetica da esterno più realistica

Showtimeitaly vende prati sintetici disponibili in varie misure, e con la possibilità di scegliere l’altezza dell’erbetta fino a 20 mm, 30 mm, 40 mm o 50 mm. I fili sono in polietilene con densità di 6800 dtex, saldamente cuciti su un fondo in polipropilene e rete bituminosa. Sono tappeti d’erba pensati per l’esterno, con trattamento UV e drenaggio di 60 L d’acqua al minuto.

Gli acquirenti ne sono davvero entusiasti, esaltando in particolare l’eccezionale realismo dell’opzione in esame. Ciò è reso possibile grazie all’impiego di fili d’erba con forma e colore diversi, aventi 4 sfumature di verde. Sembra sia anche si tratti di un prodotto resistente e duraturo, il che spiega il costo sopra la media.

L’erba sintetica più resistente

L’erba sintetica venduta da IlGruppone è acquistabile in quadrati o rettangoli di diverse dimensioni, ed è caratterizzata da un manto particolarmente fitto ma ben drenante, la cui altezza va dai 3,3 ai 4 cm. I filamenti sono di due tipi: arricciati e marroncini in basso, mentre i verdi e lunghi sono quelli più a vista. Il prodotto è realizzato in polietilene e polipropilene.

Stando al responso dell’utenza, si tratta sicuramente di un prodotto che garantisce elevati livelli di realismo, morbidezza e resistenza agli agenti atmosferici e all’usura, caratteristiche che lo rendono un prato dispendioso ma adatto a chi cerca un prodotto di qualità, specialmente se si hanno animali domestici o si usa spendere molto tempo all’esterno.

La miglior erba sintetica colorata

Per chi vuole qualcosa di più originale, Casa Pura vende manti di erba sintetica di varie grandezze e colorazioni. Sono infatti previste soluzioni di colore antracite, grigio chiaro, beige, marrone e due sfumature di verde. L’erba è realizzata al 100% in polipropilene, con una buona resistenza alle intemperie e capacità drenante.

Il prato è piuttosto denso e compatto, tagliabile con un normale taglierino, e può essere usato sia all’esterno che all’interno. Si presta molto bene a diverse situazioni, ricordando più una moquette che un prato reale grazie all’altezza di circa 4 mm. Gli utenti si ritengono soddisfatti del loro acquisto, apprezzando l’uniformità al tatto dell’erbatta e la semplicità di installazione.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sull’erba sintetica

L’erba sintetica è una delle migliori alternative all’erba naturale. I suoi vantaggi sono indiscutibili, soprattutto il risparmio economico rispetto all’erba naturale. Tuttavia, l’erba sintetica può sollevare molti dubbi. Come deve essere posizionata? Quanto dura? Come dovrebbe essere mantenuta? Risponderemo a queste e ad altre domande in questa sezione.

Donna distesa sul prato

Con la giusta cura può durare per molti anni. Oltre a risparmiare acqua dalla sua installazione, offre numerosi vantaggi aggiuntivi. (Fonte: Massonforstock: 40044504/ 123rf.com)

Di cos’è fatta l’erba sintetica?

L’erba sintetica è composta da fili sintetici molto simili per colore e consistenza a quella naturale. Il primo materiale utilizzato per produrre erba sintetica è stato il polipropilene.

Il polipropilene ha una consistenza rigida e ruvida e viene ancora utilizzata per coprire i campi da tennis.

L’erba sintetica in polietilene è più simili all’erba naturale, sia nell’aspetto che nella consistenza. È il materiale più utilizzato sia per uso domestico che per la copertura dei campi da calcio. La poliammide è un altro tipo di plastica ampiamente utilizzata nella produzione di erba sintetica grazie alla sua grande resistenza.

Dopo la produzione, i fili dell’erba vengono cuciti su un tappetino, solitamente in polipropilene. Per evitare che il tappeto d’erba si sfilacci, viene ricoperto di poliuretano e posto in un forno per fondere i fili alla base. Successivamente vengono realizzati i fori di drenaggio per la fuoriuscita dell’acqua.

Quali vantaggi ha l’erba sintetica?

Nuovi processi di produzione hanno reso possibili prati sintetici altamente realistici, molto simili all’erba naturale. Ciò che pochi decenni fa era comune solo negli impianti sportivi, oggi è comune in molti cortili e giardini. Vediamo quali vantaggi offre l’utilizzo dell’erba artificiale nelle nostre case.

  • Si adatta a qualsiasi superficie. I tappeti in erba sintetica possono essere posati su qualsiasi superficie: terra, cemento o piastrelle di terrazze e cortili.
  • Varietà di formati. L’erba sintetica viene venduta in materassini quadrati e in rotoli di diverse lunghezze che possono essere facilmente tagliati.
  • Costo contenuto. L’erba sintetica di qualità di solito non è economica, ma si ripaga in breve tempo grazie al risparmio di acqua e alla ridotta manutenzione.
  • Lunga durata. L’erba naturale, se non ci prendiamo cura di essa, può deteriorarsi rapidamente. Quella artificiale, invece, può durare molti anni con una manutenzione minima.
  • Resistenza alle intemperie. L’erba sintetica è sempre perfetta, indipendentemente dal periodo dell’anno e dalle condizioni meteorologiche.
  • Resistenza ai raggi del sole. La maggior parte dell’erba sintetica subisce un trattamento che riduce gli limita gli effetti dei raggi ultravioletti. Questo previene il degrado e la perdita di colore causati dalla luce solare sui materiali plastici.
  • Risparmio di acqua. L’erba sintetica, ovviamente, non deve essere annaffiata, basta solo un po’ d’acqua per mantenerla pulita.
  • Risparmio di fertilizzanti. Questo tipo di erba non ha bisogno di fertilizzanti di alcun tipo. D’altra parte, è consigliabile aggiungere alcuni prodotti per una migliore manutenzione, come vedremo più avanti.
  • Rispettoso della salute e dell’ambiente. L’erba sintetica è priva di materiali tossici. Inoltre, rispetta l’ambiente, poiché la maggior parte di essa può essere riciclata.

Primo piano su erba sintetica

L’erba sintetica è molto durevole e resistente. (Fonte: Rune Mathisen: 54318649/ Flickr.com)

Quali svantaggi ha l’erba sintetica?

Sebbene abbia numerosi vantaggi, l’erba artificiale presenta anche alcuni svantaggi. Non sono molti, ma è giusto conoscerli.

  • Non è come l’erba naturale. L’erba sintetica non può dare lo stesso effetto tattile dell’erba naturale, pur esistendo alcuni tipi che rendono la sensazione molto simile. Ovviamente non esiste nemmeno il caratteristico profumo di erba fresca.
  • Investimento iniziale. Acquistare erba sintetica per coprire un grande spazio non sarà economico, ma presto ammortizzerai la spesa.
  • Può causare abrasioni. Alcuni tipi di erba sintetica possono provocare abrasioni sulla pelle in caso di caduta. Sarebbero, in ogni caso, lievi graffi senza grosse ripercussioni.

Dove può essere posizionata l’erba sintetica?

L’erba sintetica non è solo per esterni, può anche essere collocata all’interno della casa. Alcuni interior designer la usano per decorare alcune stanze, anche le camere da letto. Qui di seguito ti offriamo alcune idee originali su dove posizionare l’erba sintetica.

  1. Corti. Non è necessario coprire l’intera superficie, puoi anche tagliare i tappetini d’erba per formare disegni belli e originali.
  2. Balconi. Se non hai una corte o un giardino, puoi trasformare il tuo balcone in un bel angolo verde coprendolo con erba artificiale.
  3. Scale. Sì, hai sentito bene, dal momento che l’erba sintetica può essere la migliore opzione antiscivolo, purché la fissi correttamente sulla scala.
  4. Posti di lavoro. Esistono aziende – soprattutto tecnologiche – che hanno optato per l’erba artificiale sui pavimenti per rendere i propri uffici più accoglienti.
  5. La camera per i giochi. Posizionare l’erba sintetica nella stanza dei bambini può essere un’ottima idea: possono giocare a piedi nudi e attutiranno eventuali cadute. Prova un prato rosso o blu. I bambini lo adoreranno!

Ci sono molte varietà di erba artificiale, quindi dovrete controllare alcuni dettagli per scegliere quella più adatta. (Fonte: Syaidi: 2621113826/ Flickr.com)

Quanto può durare l’erba sintetica?

La durata dell’erba sintetica dipende dal fatto che sia per uso domestico o per un impianto sportivo. Quella per uso domestico può durare dai 15 ai 20 anni, purché venga eseguita una corretta manutenzione. In ogni caso la sua durata dipenderà dall’usura a cui è sottoposta. Tuttavia, ci sono altri fattori che possono influenzarne la sua vita utile.

  • Condizioni meteo. I raggi del sole sono il grande nemico dell’erba sintetica. Pertanto, se vivi in un’area geografica con molte ore di sole all’anno, l’erba sintetica durerà meno rispetto ai paesi con meno freddo.
  • Qualità dei fili. Puoi trovare erba di diverse qualità. Più spessi sono i fili che la compongono, più a lungo durerà.
  • Mantenimento. Sebbene non richieda molta manutenzione, la nostra erba sintetica durerà molto più a lungo se ci prendiamo cura di essa.

L’erba sintetica attrae gli insetti?

Gli insetti sono attratti solo dalla materia vivente, quindi in generale non sono interessati all’erba sintetica. Quindi la puoi considerare completamente sicura per bambini e animali domestici. Alcuni tipi di erba sintetica hanno sostanze aggiunte che respingono gli insetti e prevengono la proliferazione dei batteri.

Per evitare la comparsa di insetti, devi mantenere l’erba sintetica pulita e senza residui organici.

Alcuni produttori consigliano l’uso di disinfettanti speciali per prati sintetici. Allo stesso tempo disinfettano, riducono l’elettricità statica e aggiungono un gradevole odore erboso.

È importante che, durante la posa dell’erba, ti assicuri che l’acqua defluisca correttamente. Se non lo fa bene, le pozzanghere possono attirare fastidiose creature come zanzare o vespe. Non scompariranno completamente, ma andranno molto meno che sull’erba naturale. Esistono prodotti specifici per eliminare la presenza di zanzare nei prati artificiali.

Erba verde

Gli insetti sono attratti solo dalla materia vivente, quindi non possono crescere sull’erba artificiale. (Fonte: Bogicevic: 38852004/ 123rf.com)

Criteri di acquisto

La decisione di coprire una parte della tua casa o del tuo giardino con erba sintetica non dovrebbe essere presa alla leggera. La sua installazione non è complicata o costosa, ma non vorrai rimuoverla dopo poco tempo a causa di una cattiva scelta, vero? I seguenti criteri di acquisto ti permetteranno di scegliere un’erba sintetica che durerà per molti anni.

Luogo di collocamento

Questo primo criterio è essenziale per prendere una buona decisione. Pensa attentamente a quali compiti dovrai svolgere per posizionare l’erba sintetica nel punto desiderato. Se è in un giardino, potrebbe essere necessario rimuovere le erbacce e livellare il terreno. Se hai intenzione di posizionarla all’interno della casa, sulle piastrelle, dovresti assicurarti che sia ignifuga.

Se hai intenzione di posizionarlo in un’area dove c’è molto passaggio, scegli un’erba sintetica di fascia medio-alta. In questo modo, i suoi fili rimarranno in posizione verticale indipendentemente dal passaggio a cui sono sottoposti. Se decidi di posizionarla intorno alla piscina, assicurati che abbia un sistema di drenaggio di qualità in modo che non si formino pozzanghere.

Cane che gioca su un prato

Attualmente sul mercato esistono prati artificiali molto simili a quelli naturali. (Fonte: Pexels: 1868872/ Pixabay.com)

Punti e decitex

I punti sono il numero di fili per metro quadrato di erba. Decitex, invece, è il peso di 10.000 metri di fibra diviso per il numero di filamenti. Entrambe le grandezze sono direttamente correlate alla qualità dell’erba sintetica. Il prato per uso residenziale è tipicamente compreso tra 850 e 1100 decitex per filo.

Altezza dell’erba

L’altezza dell’erba dipenderà dal luogo in cui la posizionerai. In luoghi con molto passaggio, ti consiglia di posare erba sintetica a fibra corta, inferiore a 20 mm. È la più adatta per interni e per piccoli cortili, in quanto è abbastanza facile da pulire ed è comoda da calpestare, anche con le scarpe.

Se devi coprire un grande spazio con erba sintetica, come un giardino, l’ideale sarebbe sceglierne un tipo con un’altezza di circa 35 mm. In questo modo, offrirà un aspetto più realistico e, allo stesso tempo, i suoi fili si riprenderanno rapidamente dopo essere stati calpestati. Alcuni tipi di erba sintetica di qualità sono realizzati con fili con effetto memoria, che ne facilita il recupero dopo essere stati calpestati.

Spessore in micron

Lo spessore dei fili di erba sintetica si misura in micron. Questa grandezza si ottiene misurando la parte più spessa del filo ed è solitamente specificata nella scheda tecnica dell’erba. Per scoprire se un’erba è abbastanza spessa, guarda una dei suoi fili controluce. Se non è trasparente, la fibra ha uno spessore adeguato e l’erba, quindi, è di qualità.

Conclusioni

L’erba sintetica è diventata una delle migliori opzioni per decorare i cortili e giardini. Al risparmio di acqua e manutenzione si devono aggiungere altri vantaggi, come la sua grande resistenza e durata. Oltre ad essere utilizzata all’aperto, l’erba sintetica è un’ottima soluzione decorativa per camere da letto, soggiorni e stanze giochi.

In questo articolo abbiamo affrontato dagli indubbi vantaggi dell’utilizzo dell’erba sintetica alla sua installazione. Ti abbiamo anche spiegato come trovare quella di migliore qualità per le tue esigenze, per non dover pentirti di un acquisto affrettato.

Se hai trovato utile il nostro articolo, lasciaci i tuoi commenti qui sotto e condividilo con amici e conoscenti sui tuoi social network.

(Foente dell’immagine in evidenza: Yuriy Chertok: 80788693/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni