Ultimo aggiornamento: 04/08/2021

Come scegliamo

20Prodotto analizzati

24Ore impiegate

2Studi valutati

122Commenti raccolti

A chi non piace l’odore del bucato pulito? Questo profumo è associato alla casa, ai ricordi d’infanzia, alla famiglia o anche a persone specifiche. Il detergente gioca un ruolo chiave in questo.

Tutti noi ricordiamo il detergente. Tuttavia, da alcuni anni le marche stanno promuovendo questo prodotto e hanno creato una vasta gamma di diversi tipi di detergenti. Ecco perché, quando andiamo a comprarlo e vediamo quante varianti ci sono, possiamo sentirci sopraffatti. In questo articolo ti aiuteremo a scegliere il tuo detergente ideale.




La cosa più importante da sapere

  • Il detersivo è uno dei prodotti di pulizia essenziali in ogni casa. Vestiti puliti e ben profumati sono una necessità quotidiana. Pertanto, è essenziale sceglierne uno che si adatti ai nostri bisogni e gusti.
  • Le aziende si sono adattate ai nuovi tempi. Ecco perché al giorno d’oggi puoi trovare una grande varietà di formati di detergenti. Anche se ognuno ha caratteristiche diverse, tutti adempiono perfettamente alla loro funzione di lavaggio.
  • Tuttavia, la decisione finale di acquisto è molto influenzata da una serie di criteri. Per esempio, la dimensione, il profumo, la sostenibilità e anche il tipo di pelle dell’utente. Fortunatamente, l’industria delle pulizie tiene conto di questo e sta diventando sempre più facile trovare prodotti specifici ogni giorno.

Detergente: la nostra selezione

Scegliere un detergente non è un compito facile. Ecco perché ti mostreremo la nostra selezione dei migliori detersivi della loro gamma. Speriamo che tu li trovi utili e che ne tenga conto nei tuoi prossimi acquisti.

Guida all’acquisto: cosa dovresti sapere sul detersivo

Il detersivo è uno dei prodotti essenziali per la casa. Tuttavia, la maggior parte delle volte, non abbiamo molta idea di quale sia il migliore per noi. Ecco perché, di seguito, risolveremo tutti i dubbi che potresti avere in relazione a questo prodotto. Questi detergenti sono più di un semplice sapone da bucato.

mujer con detergente de ropa

Un detergente è un prodotto chimico utilizzato per rimuovere lo sporco dai vestiti. (Fonte: Popov: 43306400/ 123rf.com)

Di cosa è fatto un detergente?

Un detergente è una sostanza chimica che viene utilizzata per rimuovere lo sporco dai vestiti. Di seguito, spiegheremo ciascuno degli ingredienti che si possono trovare nei detergenti

  • Tensioattivi: La loro funzione principale è la pulizia generale delle macchie.
  • Enzimi: Molecola organica che facilita la rimozione delle macchie.
  • Sbiancanti: Rendono i vestiti più bianchi e rimuovono le macchie più difficili.
  • Coadiuvanti: Questi sono responsabili dell’addolcimento dell’acqua in modo che sia più facile da pulire con essa.
  • Polimeri: Altri componenti che aiutano a rimuovere lo sporco dai vestiti.
  • Profumo: Rende piacevole l’odore del detergente.

Quali tipi di detergenti esistono in base alla loro composizione?

Nella domanda precedente abbiamo parlato dei componenti di base di un comune detergente. Ma le aziende si sono evolute negli ultimi anni e si sono adattate alle richieste degli utenti. Quindi, al giorno d’oggi, possiamo trovare non solo detergenti chimici, ma anche detergenti biodegradabili ed ecologici. Questo aumento del numero di prodotti complica la decisione di acquisto. Non preoccuparti, ti mostreremo una tabella comparativa per spiegare le differenze.

Tipo di detergente Caratteristiche Efficienza Cura dell’ambiente
Chimico Utilizza composti chimici per rimuovere lo sporco La loro efficacia è indiscutibile. Hanno anni di esperienza Gli elementi sono molto inquinanti, anche se tendono a venire in imballaggi facilmente riciclabili
Biodegradabile Utilizza ingredienti biodegradabili, mescolando sostanze naturali e chimiche Buona efficienza Il termine biodegradabile non significa che sia 100% ecologico. Ci sono prodotti che impiegano molto tempo a scomparire dalla natura.
Ecologico Utilizza solo elementi naturali La sua efficacia è aumentata negli ultimi anni Rispettoso dell’ambiente

Quali tipi di formati di detergente esistono?

L’industria della pulizia ha aumentato il numero di formati di detergente negli ultimi anni. Pertanto, i nostri dubbi su quale detergente scegliere possono diventare ancora più complicati. Quale è più efficace? Quale dura di più? Quanto ne devo usare a seconda del tipo? Un sacco di domande, giusto? Ti spiegheremo quanti modelli ci sono. E quali sono le loro differenze. Non preoccuparti, sarai tu a dare consigli a tua madre

  1. Detergente in polvere: È perfetto per lo sporco più difficile. Progettato per tessuti resistenti, il suo uso frequente può far perdere colore ai vestiti. Si dissolve con difficoltà. Si raccomanda di lavare con acqua fredda. Questo ti fa trovare dei residui nel cassetto della lavatrice.
  2. Detersivo liquido: La loro efficacia tende ad essere inferiore aidetersivi in polvere, ma sono molto buoni per i vestiti colorati e delicati. Il loro tempo di dissoluzione veloce li rende perfetti per i programmi di acqua fredda.
  3. Detergente per capsule: Questo è l’ultimo formato che ha colpito il mercato. Consiste in cialde di gel ed è ideale per i lavaggi a freddo. Inoltre, assicurati di non esagerare con il sapone. Lascia semplicemente cadere la capsula nel tamburo della lavatrice e dimenticala. Alcune marche aggiungono anche un effetto ammorbidente nello stesso prodotto.
  4. Compresse detergenti: Meno cotte dei loro colleghi. Sarebbe il più simile al detersivo in polvere. Inoltre, il suo formato è migliore per i vestiti bianchi e ha anche il vantaggio di non confondere le quantità.

Qual è la differenza tra sapone e detergente?

Normalmente, usiamo le due parole come equivalenti. Tuttavia, non lo sono. Il sapone e il detersivo sono entrambi prodotti di pulizia a base di alcali. Tuttavia, ognuno è prodotto in modo diverso

  • Sapone: è fatto da grassi animali o vegetali, cioè nasce dalla reazione chimica di un grasso con una base alcalina. Questo tipo di articolo è sempre stato prodotto in modo tradizionale e, inoltre, non genera rifiuti dannosi per l’ambiente. Al giorno d’oggi, è usato principalmente per la pelle. Se sei interessato a questi prodotti, puoi acquistarli su internet. Ci sono anche dei tutorial su come farli da soli.
  • Detergenti: È un prodotto per la pulizia dei vestiti a base di derivati del petrolio. Non è biodegradabile ed essendo una sostanza chimica, il suo uso diretto sulla pelle è aggressivo. È quindi raccomandato solo per le lavatrici e non per il lavaggio a mano.

Il detergentedisinfetta il bucato?

La velocità con cui il mondo si muove ha influenzato anche il modo in cui dobbiamo fare il bucato. I tempi del programma sono stati ridotti. E l’uso dei cicli a freddo è aumentato. A meno che non contenga candeggina, il detersivo ha una funzione di pulizia. Non la disinfezione. In altre parole, se laviamo i vestiti con un detersivo normale e usiamo acqua fredda, le macchie vengono rimosse, ma i vestiti non vengono disinfettati.

Perché il bucato sia disinfettato, ha bisogno di un ciclo di temperatura minima di 60 gradi. Ma i marchi sono sempre avanti nel gioco e sono consapevoli della crescente preoccupazione per questo problema. Oggi esistono prodotti specifici per disinfettare i tessuti. I disinfettanti tessili vengono aggiunti al cassetto della lavatrice insieme al detersivo. Con questi articoli, sia in acqua calda che fredda, i tuoi vestiti saranno liberi dai germi.

Il detersivo è uno dei prodotti di pulizia essenziali in ogni casa. (Fonte: Oertelt: 6548438/ 123rf.com)

Perché è meglio separare i vestiti per colore quando li si lava?

Spesso ignoriamo il consiglio dei nostri genitori, finché un giorno tutto il tuo bucato si tinge di rosa a causa di un calzino a cui non hai prestato attenzione. La selezione dei colori evita questi problemi e assicura che la qualità del colore dei tuoi vestiti sia mantenuta. Potresti pensare che sia sciocco, ma i vestiti sbiadiscono ad ogni lavaggio. E se non stai attento, quella maglietta che ti piace tanto passerà dal bianco al giallognolo.

In breve, non ti costa nulla differenziare i tuoi vestiti e vedrai quanto più a lungo dureranno. Raggruppa per: bianco, toni chiari, vari colori e molto scuro. Ricorda che molti capi scuri, come i jeans, sbiadiscono durante i primi lavaggi. D’altra parte, se usi la candeggina, devi fare attenzione se hanno dei disegni, perché possono essere danneggiati. Ti consigliamo anche di utilizzare programmi a 40 o 60 gradi per i bianchi. Mentre con quelli scuri puoi usare acqua fredda.

Il detergenteè ecologico?

La protezione dell’ambiente è diventata una delle questioni più importanti nella società. Per questo motivo, la domanda di prodotti sostenibili è aumentata e alle aziende viene sempre più richiesto di essere attente all’ambiente. I detergenti sono detergenti prodotti dall’uomo a partire da derivati del petrolio. Sono uno dei principali inquinanti dell’acqua del mondo.

L’industria è sempre più coinvolta nella lotta contro il cambiamento climatico. Tuttavia, i detergenti sono ancora bloccati nel passato. Tuttavia, la crescente preoccupazione sta portando alla creazione di marchi che stanno cercando delle soluzioni. Quindi se vuoi pulire i tuoi vestiti e proteggere l’ambiente, ci sono diversi prodotti ecologici disponibili. Un esempio è Seventh Generation.

I vestiti puliti e profumati sono una necessità quotidiana. (Fonte: Yastremska: 25228422/ 123rf.com)

Criteri di acquisto

Abbiamo già risposto alle domande più comuni sui detergenti. Nella prossima sezione, parleremo dei criteri da prendere in considerazione quando si decide quale prodotto comprare. Perché non solo devi decidere il formato, ma ci sono altre caratteristiche da considerare.

Profumo

Qualche anno fa, la scelta dell’odore dei tuoi vestiti dipendeva dall’ammorbidente. Ora, questo non è più il caso. Con l’avvento del detergente liquido e delle capsule, sempre più marche stanno introducendo profumi nei loro prodotti. Questi sono per lo più profumi floreali, ma ci sono anche colonie per bambini.

Decidere il profumo che vuoi è difficile, ma puoi provare. In realtà, la maggior parte dei detergenti funziona ugualmente bene. Questo ti dà la possibilità di cambiare di volta in volta, finché non scegli quello che ti piace di più.

È essenziale sceglierne uno che si adatti ai tuoi bisogni e gusti. (Fonte: Baloon111: 45695637/ 123rf.com)

Uso

Potresti pensare che questo criterio non sia importante. Per cosa userai il detergente? Per lavare i vestiti. Beh, questo è chiaro. Ma quanto bucato, quante persone in casa, hai molti vestiti colorati o usi solo il bianco? Il tipo di bucato che metti incide direttamente su come usi il detergente. Per esempio, se usi molti colori, dovrai comprare un detergente specifico in modo che non sbiadiscano. Se hai un lavoro in cui ti vesti di bianco, ha senso comprarne uno con la candeggina.

In realtà, qualsiasi detergente di base andrà bene per la pulizia standard del bucato. Ma tieni presente che non si tratta più solo di colori. Ci possono essere alcuni tipi di macchie, come quelle di grasso o di prodotti chimici, che sono più difficili da rimuovere. In questi casi, potresti voler scegliere un prodotto che sia specifico per le tue esigenze.

Dimensione

I detergenti hanno la loro misura: i lavaggi. Le marche usano il numero di lavaggi che il prodotto offre per differenziare le diverse taglie. In realtà, se hai intenzione di usare molte lavatrici, quelle più grandi sono più convenienti. Soprattutto perché hanno molto di più da offrire. Mentre i detersivi più piccoli tendono ad essere più costosi.

Le misure per lavaggio, tranne che per le capsule, sono indicative, poiché puoi scegliere di risparmiare detergente usandone un po’ meno ad ogni lavaggio. In questo modo, ne otterrai di più. Con le capsule è diverso. Essendo individuali, non possono essere divisi. E se hai intenzione di farlo, dimenticalo – è impossibile! Ti riempirai di detergente e finirai per sprecare un lavaggio.

Le aziende si sono adattate ai nuovi tempi. E ora puoi trovare una buona varietà di formati di detergenti. (Fonte: Sinenkiy: 164488326/ 123rf.com)

Pelle sensibile

In tutto l’articolo abbiamo detto che i detergenti sono fatti con sostanze chimiche. Questo può causare irritazioni alla pelle. Negli ultimi anni, i produttori hanno intensificato il loro gioco e sviluppato detergenti specifici per la pelle sensibile, atopica e del bambino.

A poco a poco, i marchi stanno apportando miglioramenti ai loro prodotti e questo è uno di quelli. Se hai problemi di pelle e i detergenti ti influenzano troppo, non esitare. Approfittane e comprane uno per la pelle sensibile. Noterai la differenza. Oltre a questo, la maggior parte di loro ha un profumo molto piacevole e lascia una consistenza morbida sui tuoi vestiti.

Summary

Al giorno d’oggi, il bucato si limita a pulire le macchie che non sono troppo difficili da rimuovere. Invece, potresti avere un lavoro che macchia di più i tuoi vestiti. O che sottopone i tuoi vestiti ad una maggiore usura. In questo caso, dovresti optare per un detergente specifico. Al giorno d’oggi ci sono prodotti smacchiatori che vengono aggiunti alla lavatrice. In questo modo la pulizia è più approfondita. Naturalmente, qualsiasi prodotto di qualità rimuoverà lo sporco quotidiano.

In breve, anche se può sembrare che comprare un detergente sia facile, non lo è. Potrebbe non piacerti il profumo che ha o anche la consistenza che lascia sui tuoi vestiti. Il problema è che non è facile da capire se non lo usi. Pertanto, ti consigliamo di provarne diversi e di rimanere con quello che ti piace di più. Il trial and error è la migliore metodologia in questi casi. Per fortuna, ci sono detergenti di piccole dimensioni che rendono questo più facile.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Boots: 4794759/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni