Ultimo aggiornamento: 16/08/2021

Come scegliamo

15Prodotto analizzati

19Ore impiegate

7Studi valutati

70Commenti raccolti

Un decespugliatore è uno strumento utilizzato nel giardinaggio per tagliare le erbacce e altri tipi di fogliame che non possono essere raggiunti con un tosaerba. Si possono attaccare diverse teste di taglio o lame dando una più ampia gamma di utilizzo.

Vogliamo fornirti tutte le informazioni rilevanti in modo che tu possa acquistare il miglior decespugliatore per la tua casa o il tuo lavoro. Ti faremo sapere dalle specifiche di base alle caratteristiche più eccezionali di questa attrezzatura. In questo modo, quale scegliere.




Sommario

  • I decespugliatori permettono di tagliare le erbacce e diversi tipi di fogliame in aree dove le forbici da potatura non possono arrivare. Questo rende il lavoro più facile perché altrimenti dovrebbe essere fatto manualmente
  • Questi strumenti possono essere alimentati da una batteria interna o dalla benzina, il che permette loro di lavorare per lunghi periodi di tempo prima di dover essere ricaricati di nuovo. Questo è essenziale per lavorare grandi aree di terreno.
  • Queste macchine possono essere dotate di una varietà di lame e teste di taglio. Questo dà la possibilità di avere diversi strumenti in una sola unità. Questo permette un maggiore raggio d’azione quando si lavora in un giardino o in uno spazio aperto.

Decespugliatore: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto: quello che devi sapere su un decespugliatore

Tutti quelli che hanno un giardino a casa vogliono che sia perfetto e perché questo accada, l’opzione migliore è avere un decespugliatore. Questi strumenti ci permettono di fare un lavoro ordinato grazie ai diversi accessori che possiamo avere e quindi, avere il giardino dei nostri sogni.

Senza un decespugliatore fare un lavoro di giardinaggio potrebbe richiedere giorni per essere finito.
(Foto: Neydt / 123rf.com)

Cos’è un decespugliatore e quali sono i suoi vantaggi?

I decespugliatori sono strumenti meccanici che vengono utilizzati per rimuovere erbacce, rovi, piccoli cespugli che si trovano nel giardino o negli spazi aperti. A differenza di un potatore, questa attrezzatura può raggiungere aree meno accessibili grazie alle sue dimensioni e alla sua forma.

C’è una vasta gamma di modelli e marche di decespugliatori disponibili oggi. La scelta del modello dipende spesso dal lavoro da fare e dal budget dell’acquirente.

Vantaggi
  • Offrono la possibilità di lavorare in modo agile ed efficiente, grazie al loro design ergonomico
  • permettono l”accesso a zone dove altre attrezzature da giardinaggio non possono arrivare
  • offrono maggiore sicurezza all”operatore rispetto ai potatori
  • sono più economici dei potatori a benzina o elettrici
  • Possono essere dotati di accessori, rendendoli uno strumento più versatile
Svantaggi
  • Come ogni strumento, se non viene maneggiato con cautela può essere pericoloso
  • se viene acquistato il modello sbagliato potrebbe non fare il lavoro

Quanto pesa un decespugliatore?

Generalmente un decespugliatore pesa tra i 5 e gli 8 kg il che lo rende uno strumento leggero rispetto ad altri e utilizza la benzina come fonte di energia per il suo motore e alcuni modelli possono essere elettrici quindi possono avere un cavo o una batteria a lunga durata.

Queste macchine possono essere dotate di accessori per trasformarle in altri strumenti dando loro una gamma di azione più ampia rispetto ad altre attrezzature da giardinaggio.

Erba, spazzola, cespuglio o decespugliatore – cosa cercare?

All’interno del mercato dei decespugliatori ci sono 4 modelli di decespugliatori progettati in base al lavoro da fare. In base a questo ci sono delle considerazioni a cui prestare attenzione quando si acquista questo strumento.

Decespugliatore per erba Decespugliatore per rovi Decespugliatore per cespugli Decespugliatore per cespugli
Sono le attrezzature più semplici Hanno un motore più forte Il loro motore ha una potenza molto maggiore del modello per rovi Sono i decespugliatori più potenti
Non richiede molta potenza del motore Utilizza dischi in acciaio più resistenti Può utilizzare dischi a 4 e fino a 8 denti Può affrontare tronchi sottili
Utilizza una corda di nylon per fare il lavoro Utilizza sia dischi dentati che corda

Quali accessori posso utilizzare con il mio decespugliatore?

I decespugliatori, a seconda del modello, hanno la possibilità di incorporare degli accessori per fare un attrezzo con un raggio d’azione più ampio. A seconda della marca possiamo trovare una grande varietà di accessori per la nostra attrezzatura.

Tra i più comuni possiamo trovare le lame a 3 denti, la motosega, la motosega a puleggia, le lame in plastica e un coltivatore. Le lame a 3 denti sono per rimuovere l’erba grossolana e la vegetazione che non include tronchi o grossi rami.

La motosega o la sega a nastro è ideale per rimuovere tronchi, cespugli, piccoli alberi e rami spessi. Le lame di plastica sono efficaci sulla vegetazione leggera e infine i coltivatori sono perfetti per arare il terreno e prepararlo per la semina.

Criteri di acquisto

C’è una grande varietà di marche e modelli sul mercato dei prodotti da giardinaggio, specialmente quando si tratta di decespugliatori. Ma prima di andare nel negozio più vicino a comprare il nostro decespugliatore, dobbiamo rivedere alcuni elementi che ci permetteranno di acquisire l’attrezzatura giusta per le nostre esigenze e il nostro lavoro.

Superficie da pulire

Quando si acquista un decespugliatore, è importante essere consapevoli della superficie da lavorare, poiché non è lo stesso comprare un’attrezzatura per lavorare su 1000 metri quadrati come per rimuovere le erbacce dal giardino di casa.

Anche in base alla superficie da lavorare, viene presa in considerazione la potenza di cui abbiamo bisogno, poiché più grande è l’area, maggiore è la potenza richiesta per eseguire il lavoro nel minor tempo possibile.

L’opzione migliore per superfici inferiori a 300 metri quadrati e con una vegetazione non molto fitta è quella di acquistare attrezzature con un motore elettrico o a benzina fino a 36 CC. Per aree di 900 metri quadrati con vegetazione fitta, l’opzione migliore è un decespugliatore con un motore tra 37 e 45 CC.

Infine, per aree di più di 1000 metri quadrati con vegetazione fitta, si raccomanda un decespugliatore con un motore a benzina di 46 CC o più per avere la potenza necessaria a svolgere il lavoro.

I decespugliatori ti permettono di tagliare il sottobosco e diversi tipi di fogliame in aree che i potatori non possono raggiungere.
(Foto: Dmitry Kalinovsky/ 123rf.com)

Età degli alberi

Un altro aspetto da considerare quando acquisti un decespugliatore è l’età degli alberi che vuoi rimuovere. A seconda dell’età degli alberi determinerà se hai bisogno di decespugliatori con attacchi speciali. La vegetazione è densa, solida o più compatta a seconda di quanto tempo è stata sul sito, compreso il fatto che sia bagnata o meno.

Questi fattori sono fondamentali perché se non hai l’attrezzatura corretta o gli accessori necessari corri il rischio di danneggiare il tuo decespugliatore. La cosa migliore da fare è essere preparati per qualsiasi tipo di bosco e avere più opzioni a portata di mano come lame da sega o dischi a corda e valutare al momento del lavoro quale funziona meglio.

Tipo di vegetazione

con cui abbiamo a che fare
Infine, quando ci riferiamo al tipo di vegetazione ci riferiamo al fatto che useremo il nostro decespugliatore per tagliare alberi o semplicemente per tagliare l’erba. A seconda della risposta possiamo trovare una grande varietà di modelli e marche.

Ognuno offre la possibilità di avere accessori che ci danno la possibilità di possedere un’attrezzatura multiuso. La cosa più consigliabile è avere un’attrezzatura versatile che ci permetta di fare più lavori velocemente e facilmente.

Il motore del decespugliatore

Quando si acquista un decespugliatore è importante prendere in considerazione il tipo di motore che questi attrezzi possono avere. Questo può essere elettrico o a benzina.

Decespugliatori con un motore elettrico: sono poco potenti e il loro uso è più limitato. Funzionano per tagliare l’erba più o meno dura. Questi utensili elettrici sono più leggeri di quelli a benzina, il loro livello di rumore e vibrazioni è molto più basso e sono molto più comodi da usare.

Decespugliatori con un motore a benzina: possono essere a 2 o 4 tempi. La potenza è ciò che determina l’uso che si può fare dello strumento. Il livello di rumore e di vibrazioni di un decespugliatore a benzina è più alto, sono più pesanti e quindi meno comodi da usare.

(Featured image source: Lubos Kovalik/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni