Ultimo aggiornamento: 21/04/2020

Come scegliamo

9Prodotto analizzati

21Ore impiegate

4Studi valutati

49Commenti raccolti

Tra i tanti elettrodomestici per la casa, il congelatore è forse uno dei meno considerati. Eppure una volta comprato, ci si rende conto di quanto possa essere utile! Spesso le persone non prendono in considerazione di acquistarlo per lo spazio che occupa, ma oggi ne esistono talmente tanti modelli, anche compatti, che non è necessario avere un garage o una cantina per posizionare il congelatore.

Se stai cercando anche tu un congelatore che si adatti al meglio per le tue esigenze, sei capitato nell’articolo giusto. Non solo ti mostreremo i modelli più apprezzati sul mercato, ma scoprirai anche tanti dettagli che ti aiuteranno a trovare il congelatore ideale per te e per la tua famiglia. Iniziamo!

Le cose più importanti in breve

  • Avere un congelatore adeguato a casa ti aiuterà a mantenere organizzato il cibo da utilizzare nei periodi successivi all’acquisto o preparazione.
  • Anche se all’inizio pensando a un congelatore vengono in mente solo le dimensioni, l’estetica e la capacità, devi tenere in considerazione altri fattori per ottenere il meglio da questo apparecchio.
  • Quando scegli il congelatore per casa tua è essenziale valutare determinate caratteristiche, come la capacità di congelamento o il consumo energetico. Ne parleremo meglio nella sezione dei criteri di acquisto.

I migliori congelatori sul mercato: la nostra selezione

Sicuramente, come accade a molte persone, non hai troppa familiarità con il mondo dei congelatori. Prima di approfondire e di raccontarti tutto su questo elettrodomestico tanto necessario, vogliamo mostrarti quali sono, ad oggi, i migliori congelatori che puoi trovare attualmente sul mercato. scoprirai così le diverse caratteristiche che li contraddistinguono e magari troverai il prodotto più adatto alle tue esigenze.

Il miglior congelatore da 30 litri

Il Bomann GB 388 a libera installazione è un congelatore verticale dalla capacità di 30 litri, una capacità di congelamento di 3kg/24h e una classe energetica A++. Le sue dimensioni sono 44 centimetri di larghezza, 47 centimetri di profondità e 51 cm di altezza. Ha un’autonomia di 12 ore in caso di mancanza di energia elettrica.

Le recensioni sono quasi al 90% positive e molte a 5 stelle. Viene considerato un ottimo congelatore per chi ha poco spazio. È piccolo, ma funzionale e può essere spostato facilmente.

Il miglior congelatore orizzontale (203 litri)

L’Haier HCE203R è un congelatore a libera installazione con una capacità di 203 litri, classe energetica A+, di colore bianco. Le sue dimensioni sono di 94 centimetri di larghezza, 55 centimetri di profondità e 84,5 centimetri di altezza. La classe di congelamento è di 4 stelle e la capacità di congelamento è di 18 kg/24h.

Oltre il 90% delle recensioni sono positive. Le persone sono titubanti nel comprare un prodotto di un marchio piuttosto “anonimo”, ma poi si dichiarano più che soddisfatte dell’acquisto.

Il miglior congelatore da 65 litri

Beko propone un congelatore dall’ottimo rapporto qualità prezzo. Le sue dimensioni consentono di posizionarlo bene in molte postazioni della casa, senza occupare troppo spazio, ma donando una capienza sufficiente per una famiglia di 4 persone. È un congelatore a quattro stelle, efficienza energetica A + e controllo meccanico della temperatura. La porta può essere installata su entrambi i lati. L’autonomia senza corrente è di 15 ore e la capacità di congelamento è di 4kg/24h.

Le recensioni ci tengono a sottolineare che si tratta di un ottimo congelatore ad un prezzo onesto. È soddisfacente e viene considerato indispensabile per chi ha poco spazio nel frigorifero per il congelamento di cibi.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sul congelatore

Molte volte acquistiamo elettrodomestici senza saperne molto al riguardo. Tuttavia, affinché il nostro congelatore sia funzionale, è essenziale essere ben informati sul suo uso e sulle sue caratteristiche prima di prendere qualsiasi decisione. Qui di seguito puoi trovare le nostre risposte alle domande più frequenti sul congelatore, per dissipare gli eventuali dubbi che potresti avere.

Donna che sistema gli alimenti nel congelatore

Avere un congelatore adeguato a casa ti aiuterà a mantenere organizzato il cibo da utilizzare nei periodi successivi all’acquisto o preparazione. (Fonte: Elwynn: 113764459/ 123rf.com)

Quanti tipi di congelatore esistono?

Se prendiamo in considerazione solo la forma estetica (dimensioni, forma di apertura e design esterno), possiamo definire tre tipi di congelatori:

  • Congelatore orizzontale: ha il portello di chiusura nella parte superiore dell’elettrodomestico e di solito è quello che ha maggiori dimensioni e capacità. Tuttavia, solitamente all’interno non esistono separazioni di alcun tipo o al massimo ne hanno una o due piccole.
  • Congelatore verticale a libera installazione: la porta è nella parte anteriore, come nel frigorifero. Può essere installato ovunque e di solito ha gli interni organizzati in ripiani e cassetti.
  • Congelatore da appoggio: può essere sia all’interno del vano frigorifero (e quindi è parte integrante) che sopra o sotto ad esso, ma con una struttura indipendente da incasso.

I congelatori si possono anche differenziati o classificati in base alla loro tecnologia di congelamento, la capacità di stoccaggio, il consumo energetico o la classe climatica.

Quale tecnologia può avere un congelatore?

Uno dei fattori di differenziazione dei congelatori è la tecnologia di congelamento che adottano. Attualmente, possiamo trovare tre tecnologie principali. Guarda la tabella comparativa qui sotto e vedi cosa differenzia l’una dall’altra:

Tipo di tecnologia Necessità di scongelamento
Statica La più tradizionale. Con essa devi scongelare il congelatore ogni tot di tempo perché si formano pezzi di ghiaccio.
LowFrost Il ghiaccio si forma in uno strato molto sottile, quindi, va sempre scongelato, anche se è più semplice farlo.
No Frost È l’unica tecnologia con cui non è necessario scongelare il congelatore, poiché non si forma ghiaccio.

Come puoi vedere, la grande differenza sta nella necessità di sbrinare il congelatore. Probabilmente ti è giù capitato di farlo, quindi sai che non è un compito troppo divertente, ma gli elettrodomestici No Frost tengono ad essere più cari degli altri.

Quali elementi sono imprescindibili in un congelatore per ottenerne il massimo?

Se ti chiedessimo quali accessori hai il congelatore che in questo momento si trova nella tua cucina, sapresti cosa rispondere? Siamo onesti, nessuno di noi ci fa molto caso. Tuttavia, questi accessori sono essenziali per far sì che il tuo congelatore sia davvero utile e tu possa sfruttarlo al meglio:

  • Luce interna: sicuramente non ti eri fermato a pensarci, ma la luce interna del congelatore ne semplifica notevolmente l’utilizzo.
  • Controllo della temperatura: un altro elemento essenziale per il corretto funzionamento del congelatore. Se non riusciamo a regolare la temperatura, potremmo non essere in grado di mantenere tutto ciò che vogliamo. La regolazione della temperatura dovrebbe essere il più chiaro e semplice possibile.
  • Segnale acustico: per quanto possa sembrare superfluo, questo accessorio è uno dei più utili. Ti può segnalare sia quando rimane la porta aperta troppo tempo che quando va via la corrente elettrica. In quest’ultimo cosa ti può tornare utile affinché tu possa togliere gli alimenti per metterli altrove.
  • Sistema di drenaggio dell’acqua: scongelare il congelatore è essenziale (e ne parleremo più avanti). Per eseguire correttamente questa attività, è essenziale che il dispositivo abbia uno scarico, se possibile nella parte anteriore.

Adesso che te li abbiamo elencati, hai capito quanta importanza hanno, vero? Siamo sicuri che ci farai più caso da ora in avanti, quando dovrai trovare un elettrodomestico, come il congelatore.

Congelatore orizzontale aperto

Fai attenzione a posizionare panni o giornali intorno al congelatore per proteggere il pavimento da possibili perdite. (Fonte: Bacarin: 105387350/ 123rf.com)

Cosa devo sapere sulla classe energetica dei congelatori?

Sicuramente in numerose occasioni hai sentito parlare delle etichette energetiche di alcuni apparecchi. Questi tipi di etichette sono essenziali nei congelatori e ci forniscono informazioni relative al consumo di energia del dispositivo. Ad oggi sono regolamentate secondo il decreto n. 1060/2010 dell’Unione europea(1).

Nelle etichette energetiche deve essere identificabile il nome del fornitore, l’identificatore del modello, la classe di efficienza energetica (essendo A +++ la più efficiente e G la meno efficiente), il consumo annuo di energia, il volume di spazio disponibile per il congelamento, le stelle (temperatura di congelamento) ed le emissioni di rumore.

Numero di stelle del congelatore Cosa significa?
stella Temperatura di congelamento fino a -6 ºC.
stelle Temperatura di congelamento fino a -12 ºC.
3 stelle Temperatura di congelamento fino a -18 ºC.
stelle Temperatura di congelamento fino a – 18 ºC.

Qualche consiglio per usare correttamente il congelatore?

Come regola generale, potremmo dire che ciò che tutti noi cerchiamo con l’uso del nostro congelatore è che sia efficace, cioè che conservi i cibi congelati, ma che non consumi troppa energia. Per questo, la temperatura ideale è -18 ºC. Quindi cosa dovremmo fare per mantenerlo sempre così?

  • Non posizionare il congelatore vicino a una fonte di calore o vicino a una finestra sui cui batte il sole.
  • Non deve essere troppo attaccato a una parete. È essenziale che l’aria possa circolare e che le fessure di ventilazione non siano bloccate.
  • Non lasciare la porta aperta troppo a lungo. Meglio aprirla e chiuderla più volte che lasciarla a lungo aperta.
  • Riempilo poco a poco, in modo da congelare meglio il cibo.
  • Non inserire mai cibi caldi nel congelatore.
  • Ogni tanto, controlla che il congelatore si chiuda bene e che tutte le guarnizioni siano in perfette condizioni.

Se tieni in considerazione questi sei semplici aspetti, noterai che il tuo congelatore funzionerà meglio, consumerà meno energia e durerà molto più a lungo in perfette condizioni.

Congelatore da sbrinare

La prima cosa di cui devi assicurarti è che il congelatore che stai per scegliere si adatti al posto che gli hai destinato. (Fonte: Paire: 33901133/ 123rf.com)

È vero che devo scongelarlo ogni tanto?

Sfortunatamente si. Sappiamo che è un compito antipatico che tutti rimandiamo il più possibile. Tuttavia, è essenziale mantenere il congelatore in perfette condizioni e quindi devi togliere il ghiaccio dalle pareti. A seconda del modello, potresti doverlo scongelare un paio di volte l’anno, ma è possibile anche di più. Questi sono i passaggi che dovresti seguire:

  • Scollega l’apparecchio dalla corrente.
  • Fai attenzione a posizionare panni o giornali intorno al congelatore per proteggere il pavimento da possibili perdite.
  • Vuota completamente il congelatore, inclusi i ripiani e i cassetti.
  • Aspetta che si sciolga tutto il ghiaccio che si trova all’interno del congelatore.
  • Prepara una miscela di acqua, sapone liquido e qualche goccia di aceto, e pulisci l’interno, ripiani e cassetti con essa.
  • Assicurati di asciugare completamente tutte le superfici con un panno.
  • Collega di nuovo il congelatore e aspetta che arrivi alla temperatura giusta prima di reintrodurre il cibo.

Ricorda che i cibi scongelati non possono essere nuovamente congelati. Pertanto, se durante questo processo qualsiasi alimento si fosse scongelato, non dovresti mai rimetterlo nel congelatore.

Criteri di acquisto

Quando vuoi comprare vai a comprare il tuo futuro congelatore e sei di fronte a molti modelli, tieni presente i criteri di acquisto che presentiamo di seguito. Vedrai che, in questo modo, la decisione sarà più semplice e sicura.

Dimensioni

Naturalmente, la prima cosa di cui devi accertarti è che il congelatore che sceglierai si adatti al posto che gli hai destinato. Non preoccuparti, esiste un’ampia varietà di dimensioni diverse, in modo da trovare sempre quella più adatta alle tue esigenze. Ci sono mini congelatori e congelatori talmente grandi da poter essere considerati quasi industriali.

Ricorda che è importante che il congelatore abbia sufficiente ventilazione, quindi che possa circolare l’aria attorno ad esso e che le prese d’aria non siano mai coperte. Quindi assicurati che lo spazio in cui lo sistemerai non sia troppo preciso.

Persona che apre un congelatore verticale

Ricorda di non mettere mai alimenti caldi nel congelatore. (Fonte: Loganban: 33455170/ 123rf.com)

Capacità

Sebbene strettamente legato alle dimensioni, devi comunque anche considerare la capacità di stoccaggio del tuo futuro congelatore. Come puoi immaginare, non puoi mettere la stessa quantità di cibo in un mini congelatore rispetto a uno di capacità industriale. Tuttavia, assicurati di scegliere quello che, per le dimensioni che si adattano al tuo spazio, abbia la massima capacità di stoccaggio.

E tieni presente che questa capacità non si riferisce solo ai litri stessi, ma anche all’organizzazione all’interno del congelatore. Più organizzato puoi conservare cibo (in ripiani o cassetti, per esempio), più ne potrai.

logo

Capacità di congelamento

Terzo, parliamo della capacità di congelamento. Sebbene non molte persone tendano a concentrarsi su questo fattore, è uno degli aspetti fondamentali affinché il congelatore sia efficace nel mantenere tutti i nostri alimenti congelati. La capacità di congelamento si misura in chilogrammi/24 ore.

Mentre è vero che i congelatori orizzontali di solito hanno una maggiore capacità di congelamento (raggiungendo anche i 20 chilogrammi/24 ore), oggi puoi trovare congelatori verticali e a incasso con tecnologie molto avanzate. Osserva attentamente questo fatto, soprattutto se usi molto il congelatore.

Organizzazione dei consumatori e degli utenti

“Avendo accumulato così tanto ghiaccio, il motore sarà costretto a lavorare di più, a spendere più energia e la vita del tuo apparecchio verrà ridotta. Tieni presente che tre millimetri di brina sulle pareti del congelatore aumentano il consumo del 30%”.

Consumo energetico

Questo è uno degli aspetti che interessa di più la maggior parte della gente. Quindi è essenziale conoscerlo a fondo il consumo energetico del nostro congelatore. In questo modo, eviteremo di fare sorprese all’arrivo della bolletta elettrica. Come puoi immaginare, più grande è il congelatore, maggiore sarà il consumo energetico.

Questo consumo viene misurato in kWh (kilowatt)/ora e i produttori di solito lo indicano nelle caratteristiche del congelatore stesso. Puoi trarre vantaggio dai consigli che ti abbiamo dato prima di mantenere il congelatore a -18 ºC per cercare di regolare il più possibile il suo consumo energetico e risparmiare.

Conclusioni

Acquistare un congelatore non è un compito facile, per quanto la consideriamo a volte una cosa scontata. È essenziale avere alcune nozioni sul suo funzionamento e sulle caratteristiche di base di questo apparecchio per scegliere quello che più si adatta alle proprie esigenze.

Adesso tocca a te: cerca, confronta e scarta tutti i prodotti che non ti convincono. Il congelatore è un apparecchio che rimane in funzione tutto il giorno, quindi deve essere pratico ed efficace. Tieni a mente i diversi criteri di acquisto di cui ti abbiamo parlato, in modo che la scelta che farai sarà la più accurata e potrai sfruttare al meglio questo dispositivo.

Se ti è piaciuta la nostra guida all’acquisto sul congelatore, condividila sui social network e lasciaci un commento. Puoi anche farci una domanda se hai ancora dubbi, noi ti risponderemo il prima possibile!

(Fonte dell’immagine in evidenza: Dipressionist: 19058525/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Melissa Del Buono Scrittrice e traduttrice
Amo i fumetti, gli animali e informarmi su sport e salute. In generale, posso dire che mi piace capire come funzionano le cose. Quando scrivo, posso trattare i più disparati argomenti e anche un tema più complesso è solo una sfida a impegnarmi di più. Non sopporto molto scrivere sciocchezze, ma ogni tanto può capitare!