Ultimo aggiornamento: 12/08/2021

Come scegliamo

14Prodotto analizzati

18Ore impiegate

6Studi valutati

67Commenti raccolti

Benvenuto in questo numero di ReviewBox. Questa volta troverai informazioni esclusive sulle migliori chiavi inglesi. Quegli strumenti duri e utili, indispensabili per stringere o allentare dadi e bulloni. Continua a leggere e troverai fatti utili che ti aiuteranno nell’acquisto.

Diciamo che sono resistenti, perché sono per lo più fatti di acciaio inossidabile. Un materiale famoso per la sua durata, il suo bell’aspetto e le sue eccellenti proprietà, che resistono alla prova del tempo. Infatti, permette ai rubinetti di essere immuni dalla corrosione, estendendo così la loro durata di vita.

Se stai pensando di comprare dei rubinetti, è essenziale che tu presti più attenzione possibile a queste informazioni che abbiamo compilato per te. In questo modo saprai quali sono i migliori e in quali casi dovresti usare ognuno di essi. Il nostro contributo ti permetterà di fare il miglior investimento, l’obiettivo principale in qualsiasi acquisto.




Prima la cosa più importante

  • Le chiavi inglesi sono strumenti di metallo utilizzati in compiti che richiedono l’impronta della forza sulle parti. Sono molto utili per lavori di manutenzione occasionali in casa e indispensabili in attività industriali come la meccanica.
  • Oggigiorno puoi comprare chiavi fisse, regolabili e a brugola. I primi non sono regolabili, a differenza dei secondi. Le chiavi a brugola hanno una testa sferica o esagonale, progettata per essere inserita in viti speciali.
  • È essenziale valutare attentamente i criteri di acquisto per scegliere le migliori chiavi. Devi sapere di cosa sono fatte, la loro regolabilità, il materiale del manico e le dimensioni.

Chiavi inglesi: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto

Sai come scegliere le chiavi giuste? Questo può essere un processo complicato che richiede alcune conoscenze. Dato che sono dispositivi multiuso, vale la pena chiedersi quali sono i più versatili, per coprire una varietà di scopi. Così abbiamo fatto questa guida all’acquisto per aiutarti nella tua scelta.

Le chiavi inglesi sono utili in qualsiasi ambiente di lavoro. (foto: Luca Bertolli / 123rf.com)

Cosa sono le chiavi inglesi e quali sono i loro vantaggi?

Le chiavi inglesi sono oggetti portatili progettati per stringere o allentare dadi e bulloni a testa rotonda o esagonali. Inoltre estendono la durata di queste parti perché non si consumano durante i lavori industriali, meccanici, commerciali e domestici.

In ogni cassetta degli attrezzi dovrebbe esserci un set di chiavi che permettono a una persona di eseguire movimenti di torsione manuali. Perché? Oltre a dadi e bulloni, sono richiesti anche per superfici cilindriche, filetti e bulloni o grandi viti. Questo senza tralasciare gli usi durante un’emergenza.

In qualsiasi momento della nostra vita avremo bisogno di un set di chiavi inglesi. Dato che è molto probabile che dovrai condurre una situazione in cui avrai bisogno di questi materiali, ti consigliamo di sapere quali sono i dettagli più importanti relativi alle chiavi nella tua cassetta degli attrezzi.

Vantaggi
  • Realizzati con materiali resistenti
  • Alcuni hanno manici ergonomici
  • Svitano dadi e bulloni
  • Strumenti regolabili
  • Disponibili in diverse misure e dimensioni
Svantaggi
  • Alcuni sono grandi
  • Alcuni sono pesanti da usare
  • Sul mercato sono disponibili versioni di bassa qualità
  • Occupano uno spazio considerevole

Chiavi o chiavi a brugola – A cosa devo prestare attenzione?

A seconda di come userai il tuo set di chiavi, dovresti scegliere tra questi due tipi. Per fare la scelta giusta, chiediti: di quale hai bisogno? Avere lo strumento giusto nelle tue mani è la chiave. Altrimenti non sarai in grado di ottenere i risultati che ti aspetti durante il tuo lavoro.

Avere il set di chiavi che si adatta alle parti estende la loro durata e rende il tuo lavoro più facile. In questo modo non dovrai esercitare ulteriore pressione su di essi per stringerli o allentarli. Continua qui e scopri di più su quei piccoli dettagli che faranno la differenza nel tuo acquisto.

Chiavi. Ci sono diversi modelli di chiavi inglesi. Puoi averli grandi, piccoli, regolabili e accordati. In ogni caso, servono tutti per manovrare dadi e bulloni in un posto specifico, assicurando un processo comodo per l’utente.

Avere le chiavi giuste nelle tue mani ti tirerà fuori dai guai. Quindi non dovrebbero mai mancare nelle aree in cui stai, come a casa o al lavoro. Ti suggeriamo anche di avere delle buone chiavi nella tua auto, in modo che quando si verificano degli imprevisti sulla strada, hai la possibilità di risolverli da solo.

chiavi a brugola. A differenza del caso precedente, questi hanno un design particolarmente adatto alle viti di difficile accesso. Questo perché la loro testa sferica o esagonale permette loro di essere inclinati fino a 25 gradi. Ma hanno anche un braccio lungo che entra nella testa cava del pezzo.

Queste chiavi sono utilizzate per proteggere la sicurezza industriale di un’officina, che sia un’officina di falegnameria, di mobili o meccanica. Sono anche conosciute singolarmente come chiavi Allen, ideate nel XX secolo per i dispositivi di fissaggio senza testa. Sono anche usati nella fabbricazione di veicoli, aerei, sottomarini e carri armati.

[table_alias_1]

Criteri di acquisto: fattori che ti permettono di comprare e valutare diversi tipi di chiavi

Ecco alcuni contenuti interessanti che ti aiuteranno a saperne di più sui piccoli ma importanti elementi da considerare prima di comprare delle chiavi. Leggili in dettaglio, ricordando che ognuno di essi ti aiuterà a scegliere l’opzione migliore e, quindi, a fare un buon investimento.

Materiali di fabbricazione

Uno degli elementi che determinano la qualità e la durata di qualsiasi strumento sono i materiali con cui è fatto. In generale, le chiavi sono fatte da due componenti che possono sembrare non molto diversi tra loro. Tuttavia, vedrai di seguito che la differenza è importante.

Acciaio. Le chiavi sono generalmente fatte di acciaio, grazie alla sua forza e durezza. Assicurati che contengano un piccolo strato di cromo per aiutare a prevenire la corrosione del metallo. Tuttavia, se l’acciaio inizia ad arrugginire, l’igiene e la durata del tuo strumento saranno ridotte.

Acciaio inossidabile. È il miglior materiale da utilizzare per la chiave che vuoi comprare e in generale per qualsiasi strumento. Il suo costo è più alto rispetto all’acciaio comune, ma resiste agli effetti della corrosione e alle diverse temperature ed è anche molto bello.

Regolabilità

Una delle qualità per cui le chiavi differiscono è la loro regolabilità. Dovrai scegliere uno piuttosto che l’altro a seconda del lavoro che vuoi fare quando vuoi acquistare uno strumento versatile. Scopri in quali casi ognuno di essi è più adatto a te.

Fisso. Questi strumenti sono utilizzati per stringere o allentare le viti la cui testa corrisponde esattamente alla forma e alla dimensione della chiave, quindi avrai bisogno di diversi pezzi. Se farai attività molto specializzate che richiedono precisione, comprare una chiave aperta è l’opzione migliore per te.

Regolabile. Questo modello di chiave può regolare le sue ganasce mobili in base alla dimensione dell’oggetto che vuoi stringere o allentare. È molto versatile, perché con una sola chiave puoi eseguire tutte le funzioni di diverse chiavi. Questo è il modello di cui hai bisogno se non vuoi pasticciare con diversi strumenti.

Maniglia

La maniglia è una delle aree più importanti di qualsiasi chiave, perché è dove metterai la mano ed eserciterai la pressione necessaria. Ecco perché non dovrebbe deteriorarsi facilmente. Per scegliere il miglior tipo di manico, considera il luogo in cui lavorerai con il tuo attrezzo, così come la persona che lo userà.

Senza gomma. Questi manici sono fatti dello stesso materiale del resto della chiave. Pertanto, la loro resistenza è decisiva, così come la loro durezza. È ideale se lavori frequentemente nella meccanica e in altri compiti simili che richiedono uno strumento affidabile, capace di essere conservato nel tempo.

Rubberised. Questo tipo di impugnatura ha una superficie speciale che non danneggia le mani dell’utente. D’altra parte, è anche meno resistente, poiché la gomma non è forte come l’acciaio. Se hai bisogno di uno strumento occasionale per lavorare a casa, scegli questa presentazione. Ti prenderai cura delle tue mani e di quelle della tua famiglia.

Dimensione

La tua chiave sarà uno strumento utile finché la dimensione della sua bocca corrisponde alla dimensione del dado o del bullone che devi stringere o allentare. Come puoi immaginare, ci sono diverse misure, anche se in alcune zone ci sono misure più o meno standard. Possiamo riassumerli in tre, conoscere i più comuni per ogni caso.

Piccolo (tra 7 e 11 millimetri). Queste chiavi sono adatte per lavori in aree molto specifiche che richiedono un’enorme precisione. Per esempio, la manutenzione dei dispositivi elettronici. Se lavori con questo tipo di attrezzature, con parti e regolazioni di proporzioni insolite, scegliere un set di chiavi con queste dimensioni è la tua migliore alternativa.

Medium (tra 12 e 15 millimetri). Si potrebbe definire la dimensione standard per i lavori domestici. Non occupano molto spazio, quindi puoi riporli ovunque. Se vuoi dotarti degli strumenti necessari per risolvere qualsiasi evenienza, allora compra delle chiavi tra i 12 e i 15 millimetri di diametro.

Large (tra i 18 e i 23 millimetri). Necessario per dadi e bulloni di grandi dimensioni utilizzati nell’edilizia o nella meccanica. Occupano molto spazio, quindi avrai bisogno di un posto speciale per conservarli, come una cassetta degli attrezzi. Se i tuoi hobby includono queste attività, compra chiavi con aperture larghe da 18 a 23 millimetri.

(Foto in evidenza: Kurjan/123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni