Ultimo aggiornamento: 04/08/2021

Come scegliamo

12Prodotto analizzati

21Ore impiegate

6Studi valutati

65Commenti raccolti

L’azione di fare la doccia, oltre ad essere necessaria per l’igiene quotidiana, può essere anche molto piacevole. Essere in grado di regolare la temperatura dell’acqua e rilassarsi per un momento non ha prezzo. E questo mentre il getto cade sul corpo e i problemi quotidiani vengono dimenticati. Questi sono momenti che dovrebbero essere valorizzati ancora di più di quello che sono.

Per rendere il momento ancora più allettante, è necessario acquistare un box doccia. Principalmente perché sono più efficaci delle tende da doccia, in quanto minimizzano gli spruzzi. Inoltre, ci proteggono da eventuali correnti d’aria e dalla sensazione di freddo. Naturalmente, sono anche più facili da pulire e aggiungono un tocco estetico alla doccia stessa.




La cosa più importante da sapere

  • I box doccia offrono protezione dagli spruzzi e proteggono dal freddo ambientale.
  • Ci sono diversi tipi di schermi per apertura e forma, così come varie opzioni per i pannelli stessi.
  • Verso la fine dell’articolo ti offriremo una serie di criteri di acquisto che ti aiuteranno nella tua scelta finale.

Cabina doccia: la nostra selezione

Guida all’acquisto: quello che devi sapere sulle cabine doccia

Le cabine doccia sono prodotti abbastanza semplici, ma non dovresti dimenticare aspetti che sono fondamentali per fare una buona scelta. Nelle righe seguenti troverai informazioni utili su di loro. Da una spiegazione di base ai criteri che saranno cruciali quando si tratterà di sapere cosa è meglio installare nella tua doccia.

Un box doccia è una struttura divisoria la cui funzione è quella di prevenire gli schizzi, ma anche di proteggere dalla temperatura esterna della doccia. (Fonte: Kzenon: 22047011/ 123rf.com)

Cos’è un box doccia e a cosa serve?

Un box doccia è una struttura divisoria la cui funzione è quella di evitare spruzzi, ma anche di proteggere dalla temperatura esterna alla doccia. Possono essere fatti di diversi materiali, dalla plastica al vetro, ed è comune per loro avere dei sistemi in modo che in caso di rottura non sia pericoloso per gli esseri umani.

Possono anche spesso incorporare una serigrafia, qualcosa che dà loro un certo tocco estetico, ma anche un aspetto più opaco per guadagnare privacy. In generale, sono facili da montare e puoi farlo da solo se hai gli strumenti necessari. Al giorno d’oggi, sono molto comuni grazie alla loro comodità e al loro basso prezzo.

Quali sono i vantaggi e gli svantaggi dell’acquisto di un box doccia?

Come abbiamo detto prima, fare una doccia può essere davvero rilassante e piacevole. Ma naturalmente, per non doverti preoccupare degli odiosi schizzi verso l’esterno del piatto e dei possibili cambiamenti di temperatura, è meglio installare uno schermo per la doccia. Tutti loro hanno una serie di vantaggi e svantaggi. Diamo loro un’occhiata.

Vantaggi
  • Proteggono dagli spruzzi verso l”esterno del piatto doccia o della vasca
  • Forniscono una temperatura costante all”interno della doccia
  • Sono abbastanza facili da installare
  • Ci sono diversi tipi per soddisfare le tue esigenze
  • I pannelli possono essere fatti di plastica o di vetro, ma entrambi i materiali garantiscono efficienza
  • Puoi trovare schermi a prezzi davvero bassi
Svantaggi
  • Non tutti sono ugualmente pratici quando si tratta di pulizia
  • Devi assicurarti di scegliere il giusto tipo di schermo per la tua doccia o potrebbe non funzionare per te
  • Scegliere i materiali sbagliati può portare a un deterioramento più veloce del previsto

Quali sono i tipi di schermi per doccia più comuni a seconda di come si aprono?

Ci sono diversi tipi di cabine doccia sul mercato. Sono stati progettati e realizzati in modo che, come cliente, tu possa scegliere quello che più ti si addice. Devi prendere in considerazione lo spazio che hai a disposizione per fare la scelta più appropriata. Di seguito, vedremo i tipi più comuni di cabine doccia per tipo di apertura

  • Scorrevoli: questi sono forse i più comuni nelle case delle persone. La loro comodità li rende i più popolari. Grazie alle loro guide e cuscinetti, non richiedono un angolo di apertura che a volte può essere fastidioso.
  • Pannello fisso: questi sono i più comuni se stiamo parlando di un bagno piccolo. Quando il vassoio è molto piccolo e non c’è spazio per manovrare con lo schermo, la soluzione è quella di installarne uno con un pannello fisso.
  • A battente: questo tipo di schermo richiede dimensioni considerevoli, poiché hanno bisogno di spazio per potersi aprire verso l’esterno, verso l’interno o in entrambe le direzioni.
  • Pieghevoli: hanno caratteristiche simili agli schermi scorrevoli, con la differenza che i pannelli sono pieghevoli.

Quali tipi di cabine doccia sono comuni in base alla loro forma?

Dopo aver dato un’occhiata ai tipi di cabine doccia in base alla loro apertura, ora ti proponiamo quelli più comuni in base alla loro forma. Non c’è un grande mistero e sono generalmente divisi in frontali, angolari e semicircolari. I primi due sono forse i più comuni. Questo dovrebbe essere preso in considerazione per la forma del tuo piatto doccia e per lo spazio disponibile.

I pannelli possono essere fatti di plastica o di vetro, ma entrambi i materiali garantiscono efficienza.
(Fonte: Moodboard: 20740228/ 123rf.com)

Quali materiali vengono solitamente utilizzati per fabbricare i pannelli di una cabina doccia?

I pannelli delle cabine doccia sono solitamente fatti di acrilico o vetro. Negli ultimi tempi è la seconda opzione che sta guadagnando terreno rispetto alla prima. Questo perché la qualità è migliore, sebbene anche un pannello acrilico sia efficace, ma la facilità con cui il vetro può essere pulito è un vantaggio.
Sono anche più estetici.

Normalmente, il vetro utilizzato è trattato per la sicurezza per essere resistente agli urti. Questo lo rende molto difficile da rompere, ma se è così, l’idea è che i frammenti non dovrebbero essere taglienti e pericolosi. Puoi optare per un vetro trasparente, traslucido o serigrafato. Le ultime due opzioni aggiungono un maggior grado di privacy se preferisci.

Che sistema di pulizia può avere una cabina doccia?

Le cabine doccia non sono, a priori, troppo complesse da tenere pulite. Inoltre, è stato recentemente aggiunto il sistema Easy Clean. Questo rende il box doccia più facile da pulire. Previene anche, per quanto possibile, le incrostazioni di calcare e respinge l’acqua. Tutto per facilitare la manutenzione.

OMS (Organización Mundial de la Salud)
“La doccia dovrebbe essere limitata a cinque minuti per un uso sostenibile di acqua ed energia che non superi i 95 litri di consumo d’acqua in media al giorno”.

Quanto sono importanti i profili in una cabina doccia?

I profili sono solitamente in alluminio e dovrebbero avere uno spessore di almeno 3 mm. Questo assicura che lo schermo sia fisso e possa sostenere il peso senza problemi. Inoltre, bisogna tenere in considerazione anche i cuscinetti degli schermi scorrevoli o delle cerniere, se presenti. Questo è importante quanto il materiale del pannello.

Un profilo di qualità assicura una maggiore durata dello schermo, ma ti salverà anche da possibili problemi come perdite d’acqua o schizzi verso l’esterno. Per questo motivo, ti chiediamo di dare un’occhiata alla qualità di tutti i materiali quando acquisti una cabina doccia. A volte economico può essere molto costoso.

Criteri di acquisto

Abbiamo raggiunto una delle parti chiave dell’articolo. Se hai bisogno di una cabina doccia o stai pensando di cambiare quella che hai, è il momento di prendere nota. Ora passeremo attraverso una serie di criteri che dovresti prendere in considerazione quando fai la tua scelta. Questo ti aiuterà a prendere la migliore decisione possibile e questo è il nostro obiettivo.

Bisogno

Forse sei qualcuno che, fino ad ora, ha fatto uso della tipica tenda da doccia di plastica. Di solito vengono utilizzati nelle vasche da bagno. Se hai pensato di cambiarle o hai fatto una ristrutturazione e hai scelto un piatto doccia, la cosa ideale da fare è ottenere uno schermo per doccia. Hanno molti più vantaggi delle tipiche tende e sono più facili da pulire.

Le cabine doccia offrono protezione dagli spruzzi e proteggono dal freddo. (Fonte: Belchonock: 97441920/ 123rf.com)

Tipo di box doccia

Dovresti prendere in considerazione il tipo di vasca o piatto doccia che hai, ma anche le dimensioni del tuo bagno. Le pareti doccia più comuni sono quelle scorrevoli, poiché sono particolarmente pratiche grazie al loro sistema di apertura.

Se hai abbastanza spazio e hai verificato la compatibilità, puoi anche comprarne una a battente con un angolo di apertura.

Se il tuo bagno è piccolo, puoi provare a dare un’occhiata a quelle a pannello fisso. Non sono così accattivanti o efficienti, ma almeno proteggerai l’esterno dagli schizzi. Dovresti sapere che anche la forma della doccia è di vitale importanza, dato che potresti averne bisogno di una semicircolare, frontale o angolare. Dovresti analizzarlo tu stesso.

Materiale del pannello

Il materiale di cui è fatto il pannello è molto importante. Gli schermi più economici sono fatti di pannelli acrilici. Aiutano molto ad evitare gli schizzi e a proteggerti dalla temperatura esterna, ma sono più fragili e meno durevoli. Se hai un budget maggiore, ti consigliamo i pannelli di vetro.

Assicurano una maggiore durata, sono più facili da pulire e sono fabbricati con sistemi di sicurezza per evitare che si rompano sotto qualsiasi impatto. In caso contrario, si romperebbero senza bordi taglienti. Inoltre, acquistarlo con un trattamento anticalcare renderà la sua manutenzione ancora più facile. Ovviamente, più spesso è il pannello, maggiore è il suo valore.

Ci sono diversi tipi di schermi per apertura e forma, così come varie opzioni per i pannelli stessi. (Fonte: Johnson: 75761360/ 123rf.com)

Profili e cuscinetti

Non ci stancheremo di ripeterlo. Un profilo di qualità assicura affidabilità e durata. Se vuoi una cabina doccia che resista alla prova del tempo, il materiale di costruzione è assolutamente fondamentale. Di solito i profili sono fatti di alluminio, preferibilmente con uno spessore di più di 3 mm per un fissaggio perfetto.

Altre parti che dovresti controllare sono i cuscinetti se stai cercando una cabina doccia con un’apertura scorrevole. Anche le cerniere, dato che è fondamentale che resistano al contatto con l’acqua per assicurarsi che funzionino perfettamente per un periodo di tempo più lungo. È vero che gli schermi hanno un funzionamento semplice, ma la loro costruzione deve essere di qualità.

Serigrafato o no?

Questo aspetto è qualcosa di molto soggettivo, poiché dipende principalmente dal tuo gusto e dalla privacy che vuoi avere. Normalmente, i pannelli trasparenti aggiungono un tocco di eleganza, ma naturalmente sono anche belli con la giusta serigrafia. Inoltre, la serigrafia è utilizzata anche per rendere il rituale della doccia più intimo.

Sommario

Le cabine doccia sono strutture divisorie che ti proteggono da schizzi, perdite d’acqua e assicurano una temperatura più costante mentre fai la doccia. Puoi trovarli con diversi tipi di apertura, come hai visto sopra, ma anche con diverse forme per soddisfare le tue esigenze, che siano frontali, angolari o semicircolari.

Non dimenticare di scegliere il materiale dei pannelli, di controllare la qualità dei profili e altri materiali come cuscinetti e cerniere. L’installazione dipende dal tipo di schermo, ma in tutti i casi è un compito abbastanza semplice. Ora devi solo controllare le caratteristiche che più ti soddisfano per fare la migliore scelta possibile.

Se ti sono piaciute le informazioni che ti abbiamo fornito, non esitare a condividerle sui tuoi social network o a lasciarci un commento. Grazie per la lettura.

(Featured image source: Nalbantjan: 29649414/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni