Ultimo aggiornamento: 12/08/2021

Come scegliamo

15Prodotto analizzati

13Ore impiegate

2Studi valutati

58Commenti raccolti

Benvenuto su UtileInCasal! Se ti piacciono i programmi di cucina, ti sei sicuramente imbattuto in modelli di bollitore elettrico che rendono la vita dei cuochi molto più facile.

Può sembrare troppo investire in un bollitore elettrico. Tuttavia, se sei un consumatore di tè, infusi o un buon mate, sai che il controllo della temperatura è essenziale.

Pratici ed efficienti, i bollitori elettrici possono aiutarti a fare il tè o il caffè, ma sono anche utili per bollire l’acqua, preparare salse o anche per pulire quando hai bisogno di acqua calda.

Pertanto, UtileInCasa ti mostrerà come scegliere il miglior bollitore elettrico e, naturalmente, ti presenterà i migliori modelli per prendere la tua decisione.




Per prima cosa, la più importante

  • Alcuni modelli, oltre alla funzione di riscaldamento, possono fungere da vaporizzatori, permettendoti di srotolare i vestiti direttamente sull’attaccapanni.
  • Un altro termine molto usato per riferirsi ai bollitori elettrici è bollitore elettrico o teiera elettrica. Tutti si riferiscono allo stesso tipo di prodotto, ma per il posizionamento sul mercato, i marchi adottano termini diversi.
  • I modelli più semplici si trovano intorno ai 150 €, e possono arrivare fino a 500 €.

Barattolo: la nostra raccomandazione dei migliori prodotti

Guida all’acquisto

Acqua calda – o bollente – in pochi minuti, senza dover utilizzare la pentola. Tutto quello che devi fare è metterci l’acqua, collegarlo e aspettare. Ecco, hai già quello che ti serve per fare il tuo tè, caffè o iniziare una ricetta diversa.

Hai bisogno di un bollitore elettrico? Continua a leggere questa guida all’acquisto e scopri come scegliere il tuo.

mulher enchendo copo com jarra elétrica

I bollitori elettrici renderanno la tua vita più facile in cucina. (Fonte: Aleksandr Davydov / 123RF.com)

Quali sono i vantaggi di un bollitore elettrico?

Un bollitore elettrico è un apparecchio portatile che può essere utilizzato per bollire l’acqua o il latte per preparare tè, caffè, latte al cioccolato e mate. Può anche aiutare nella preparazione di alcuni cibi come brodi e zuppe.

Il grande vantaggio del bollitore elettrico è che fa bollire l’acqua in circa quattro minuti, molto più velocemente di un tradizionale fornello elettrico o a microonde e l’acqua non evapora quando raggiunge il punto di ebollizione grazie al coperchio del barattolo.

Puoi anche misurare la quantità di liquido perché le bottiglie hanno un indicatore del livello dell’acqua.

La maggior parte dei modelli disponibili hanno un dispositivo che spegne l’apparecchio non appena l’acqua raggiunge il punto di ebollizione. Questo è molto importante, in quanto evita il surriscaldamento della parte elettrica dell’apparecchio e possibili incidenti, e tu non devi preoccuparti.

Dopo il funzionamento, il bollitore elettrico mantiene l’acqua calda molto più a lungo grazie all’eccellente sigillatura delle bottiglie, che impedisce all’aria di entrare.

Inoltre, la maggior parte dei modelli ha una base elettrica rimovibile, il che significa che dopo aver riscaldato l’acqua la bottiglia può essere spostata in altri ambienti come il soggiorno, la camera da letto o la reception di spazi commerciali.

Il prodotto ha un’eccellente durata, poiché è fatto di materiali altamente resistenti al calore, come la plastica, l’alluminio e l’acciaio inossidabile.

Per prenderti cura del tuo bollitore e farlo funzionare bene per molto tempo, ti raccomandiamo di fare attenzione quando lo lavi: rimuovi la bottiglia dalla base, puliscila sotto acqua corrente e non usare prodotti chimici per igienizzarla.

I bollitori elettrici sono anche ottimi per spazi dove non ci sono fornelli o microonde, come uffici, sale riunioni o anche altri spazi della casa, come il soggiorno e la camera da letto.

Date le numerose caratteristiche e la praticità che un bollitore elettrico porta nella vita di tutti i giorni, ci sono pochi svantaggi nell’acquisto di questo elettrodomestico.

Il prodotto è più costoso di un bollitore tradizionale, in quanto è molto più moderno ed efficiente, il consumo di elettricità è compensato dal risparmio di altre risorse come il gas da cucina.

Se vuoi sapere qualcosa in più sui vantaggi e gli svantaggi del bollitore elettrico, controlla la tabella qui sotto:

Vantaggi
  • Riscalda l”acqua più velocemente del fornello o del microonde
  • Mantiene l”acqua calda più a lungo
  • Assicura la comodità nella preparazione di bevande calde e assiste nella cottura di alcuni cibi
  • Fornisce una maggiore sicurezza per riscaldare l”acqua o il latte
Svantaggi
  • È più costoso di un bollitore da cucina
  • Consuma più elettricità

Bollitore elettrico o macchina per il caffè? Qual è la differenza?

I bollitori elettrici e le caffettiere sono fondamentalmente lo stesso prodotto. Entrambi funzionano in modo simile, servendo a riscaldare l’acqua per le funzioni più varie.

Le caffettiere, invece, sono utilizzate per preparare le bevande, oltre a riscaldare l’acqua. Alcuni modelli hanno sistemi di filtraggio, altri di pressatura, generando diversi risultati nel tuo caffè.

Quindi, possiamo dire che anche se più semplici, i bollitori elettrici sono dispositivi più versatili, in quanto non sono limitati ad un solo tipo di utilizzo o produzione di bevande.

Caldaia elettrica Bollitore elettrico
Usage Può essere usato per fare numerose bevande calde A seconda del modello, può fare bevande calde e fredde
Drinks Uso esclusivo per l’acqua Può fare vari tipi di bevande
Funzionamento Non produce bevande da solo Funziona in modo automatico

Come funziona un bollitore elettrico?

In generale, possiamo dire che i bollitori elettrici funzionano in modo simile ai bollitori tradizionali.

La differenza è che invece di fare affidamento sulla fiamma del fornello per riscaldare, i bollitori sono riscaldati da una resistenza elettrica, che controlla l’intensità del riscaldamento.

Così, grazie all’azione della resistenza, l’acqua può essere mantenuta riscaldata per lunghi periodi senza evaporare, diventando una risorsa utile per gli uffici o per coloro che vogliono consumare bevande calde per lunghi periodi.

Posso mettere lo zucchero nel mio bollitore elettrico?

Questo è un dubbio di quasi ogni acquirente. In generale, non si percepisce alcun impedimento reale per aggiungere lo zucchero nel tuo bollitore, dato che la maggior parte dei modelli, la resistenza è in una parte separata (alla base) del vaso.

Gli impedimenti principali sono nell’aggiungere altri tipi di bevande che non sono acqua, come latte, succo, caffè e simili.

Per ragioni di sicurezza, è importante leggere il manuale d’istruzioni del tuo bollitore elettrico e controllare le linee guida del produttore, dato che alcune vietano l’uso di zucchero nel dispositivo.

Criteri di acquisto: fattori per confrontare i modelli di bollitore elettrico

Hai deciso di comprare un bollitore elettrico? Congratulazioni! Tuttavia, prima di scegliere il bollitore perfetto per il tuo ambiente, analizza e confronta i criteri qui sotto per scoprire quale si adatta meglio alle tue esigenze.

Dettaglieremo ognuna di queste voci in modo che tu possa fare la scelta giusta quando acquisti il tuo bollitore elettrico.

Selezione della temperatura

Funzione essenziale per coloro che vogliono usare l’acqua per fare una varietà di bevande, la selezione della temperatura assicura che tu possa ottenere il massimo potenziale da tutte le bevande che fai.

Alcuni modelli hanno un pannello digitale che permette la regolazione grado per grado, mentre altri permettono la regolazione dei livelli di temperatura.

Indipendentemente dal tipo di scelta, è importante che il tuo modello abbia la possibilità di regolare la temperatura, per rendere il tuo bollitore ancora più versatile.

Pessoa desligando jarra elétrica.

È importante che il bollitore elettrico abbia il controllo della temperatura. (Fonte: Oleg Doroshin / 123RF)

Riscaldamento rapido

Trattandosi di un’apparecchiatura che mira alla praticità, è importante che il bollitore si riscaldi rapidamente, in modo da non dover aspettare un tempo simile al riscaldamento tradizionale nel bollitore.

Questo fattore è determinato dalla tecnologia utilizzata dal produttore. Quindi vale la pena ricercare il tempo di riscaldamento di ogni modello prima di effettuare l’acquisto.

Capacità della caraffa

A questo punto, è importante considerare il volume delle bevande che verranno prodotte. Se vuoi preparare bevande solo per te e in piccole quantità, i modelli portatili, con capacità ridotta, possono essere sufficienti per soddisfare le tue esigenze.

Tuttavia, se il volume di bevande che vuoi produrre è maggiore, presta attenzione alla capacità della caraffa. Vale la pena ricordare che la maggior parte dei modelli ha una capacità di 1,7 litri.

Possibilità di mantenere l’acqua calda

Ci sono diversi tipi di bollitore elettrico, da quelli che mantengono l’acqua calda più a lungo ai modelli che funzionano solo per brevi periodi. In generale, si raccomandano modelli che hanno la capacità di mantenere l’acqua riscaldata per un certo tempo, garantendo una certa autonomia del dispositivo.

Imagem de jarra elétrica e xícaras sobre mesa.

Più a lungo la tua caraffa mantiene il liquido riscaldato, meglio sarà. (Fonte: Kitch Bain / 123RF)

Sistemi di sicurezza

Essendo un dispositivo riscaldato, è importante che il tuo bollitore abbia dei sistemi di sicurezza per prevenire i più svariati incidenti.

Una delle principali caratteristiche di sicurezza, e che il tuo bollitore dovrebbe avere, è un manico freddo per garantire che tu possa maneggiare il bollitore senza difficoltà.

È anche importante che il bollitore abbia un dispositivo di spegnimento automatico, sia per garantire che l’acqua all’interno non evapori sia per evitare possibili incidenti elettrici.

Facilità d’uso

Un bollitore elettrico, indipendentemente dal modello o dalla marca, è già un apparecchio molto facile da usare. Basta aggiungere acqua al contenitore, posizionare il bollitore sulla base elettrica, premere il pulsante di accensione e attendere qualche minuto che l’acqua si riscaldi.

Alcuni modelli disponibili sul mercato hanno ancora più servizi, come le bottiglie che si spengono automaticamente dopo aver riscaldato l’acqua o modelli che emettono segnali sonori quando l’acqua ha raggiunto il punto giusto.

Ci sono anche dispositivi che irradiano diversi colori per indicare la temperatura dell’acqua e avvisare quando il processo è finito.

Un altro dettaglio importante riguarda il cavo e la base del tuo bollitore. I modelli con un cavo retrattile saranno più pratici di quelli con un cavo di alimentazione corto, che richiede che il bollitore sia tenuto vicino alla presa ogni volta che è in uso.

Infine, osserva se il modello che ti interessa comprare è indipendente dalla base. Quando le parti sono intercambiabili, è più facile sia quando si tratta di pulire – dato che la bottiglia può essere lavata senza preoccuparsi della parte elettrica – sia quando si tratta di trasportare la bottiglia in altri ambienti.

Durata

In generale, i bollitori elettrici hanno un’eccellente durata perché sono fatti di materiali resistenti preparati a sopportare il calore dell’apparecchio come l’acciaio inossidabile, la plastica o l’alluminio.

Se ti prendi buona cura del tuo bollitore, durerà ancora di più. Un modo per mantenere questa cura è quello di pulire il bollitore solo con acqua, senza bisogno di usare prodotti chimici come i detergenti, e asciugarlo bene con un panno.

Fai anche attenzione alla garanzia offerta dal produttore: ogni bollitore elettrico ha un periodo di 90 giorni come garanzia obbligatoria per legge.

Ma le marche che sostengono i loro consumatori e si fidano della qualità dei loro prodotti di solito offrono una garanzia aggiuntiva di almeno un anno. Alcuni offrono anche fino a due anni.

Un ottimo consiglio è quello di consultare le valutazioni di altri consumatori che hanno acquistato il prodotto che ti interessa. Sul sito di Amazon, per esempio, puoi leggere le testimonianze e vedere la valutazione che le persone hanno dato al prodotto.

Materiale di fabbricazione

I bollitori elettrici sono fatti di metallo, vetro, plastica o una combinazione di questi materiali. Controlliamo le caratteristiche di ognuno di loro:

  • Glass:

Consigliato per coloro che apprezzano il design del pezzo. Di solito sono i pezzi più costosi della categoria.

  • Acciaio inossidabile:

Consigliato per coloro che apprezzano la durata del bollitore elettrico.

Iprodotti in acciaio inossidabile si distinguono per la loro qualità e hanno un prezzo intermedio.

  • Plastica:

Consigliato per coloro che cercano un prodotto con un prezzo basso.

Se l’interno del bollitore è fatto di plastica, questo può alterare il gusto della bevanda. Pertanto, il materiale del tuo bollitore dipenderà dalle tue preferenze personali e anche da quanto vuoi investire nel prodotto.

Peso

Anche se il peso sembra essere un fattore di poca rilevanza, devi tenerlo in considerazione quando acquisti il tuo bollitore elettrico.

Se rimarrà in un posto fisso e raramente sarà portato in altri ambienti il peso non sarà così importante.

Ma, se avrai bisogno di spostare spesso il bollitore e potresti trovare difficile maneggiare la bottiglia quando è piena, dovresti cercare un modello leggero.

Per scoprire quanto è pesante il tuo bollitore, leggi le specifiche del prodotto, questa informazione è fornita dal produttore e può essere facilmente trovata.

Rumore

I bollitori elettrici generalmente fanno poco rumore, specialmente se paragonati ad altri elettrodomestici da cucina. Ma fanno rumore quando bolle l’acqua e alcuni modelli emettono segnali acustici quando l’acqua raggiunge il punto di ebollizione.

Alcuni produttori informano il livello di rumore dei loro apparecchi in decibel sulla scheda tecnica. Altri sottolineano come un vantaggio il fatto che i loro elettrodomestici emettono poco rumore.

Se il rumore emesso dal bollitore elettrico è un fattore rilevante per te, ti consigliamo di tenere d’occhio queste informazioni e, se possibile, di leggere cosa pensano gli altri utenti di questo aspetto nelle recensioni dei prodotti.

(Fonte dell’immagine in evidenza: ducdao / 123RF)

Perché puoi fidarti di me?

Recensioni