Ultimo aggiornamento: 22/07/2020

Come scegliamo

9Prodotto analizzati

26Ore impiegate

5Studi valutati

58Commenti raccolti

Peli di gatto, briciole di pane, resti di patatine o anche pezzettini di vetro (a chi non è mai capitato di lasciarsi sfuggire un bicchiere dalle mani): in questo contesto, hai bisogno di un apparecchio potente e sicuro che ti permetta di mantenere la casa pulita. E, per riuscirci, puoi contare sui migliori aspirapolvere Bosch (una delle marche più prestigiose al mondo in questo campo).

Ovviamente, data la vastissima offerta di modelli, scegliere il più adatto può risultare complicato. Ma è per questo che sei qui: per permetterci di aiutarti. Nel corso di questo articolo, analizzeremo le diverse alternative di aspirapolvere Bosch, oltre ad approfondire tutto ciò che ruota attorno a questa illustre firma che si dedica anima e corpo ai prodotti per la casa.

Le cose più importanti in breve

  • Gli aspirapolvere portatili senza cavo di Bosch permettono di effettuare pulizie veloci o mirate, oltre ad aspirare lo sporco nei punti difficili da raggiungere.
  • L’aspirapolvere Zoo’o Pro Animal è un modello ideale per chi possiede animali domestici. Grazie ad esso, potrai eliminare fino al 30% di peli in più da tappeti, divani o letti, tra le altre cose.
  • Tra i criteri di acquisto, uno dei più importanti riguarda la spazzola. Grazie agli aspirapolvere Bosch con spazzole intercambiabili, questo fattore non rappresenta più un problema. Analizzeremo questo ed altri criteri alla fine dell’articolo.

I migliori aspirapolvere Bosch sul mercato: la nostra selezione

Sei stanco di prendere la scopa ogni due per tre? I tuoi vicini cominciano a pensare che tu sia una strega o un mago sotto copertura, a causa di tale fastidioso rituale? Non preoccuparti, perché, per semplificare la pulizia della tua casa, puoi ricorrere ai migliori aspirapolvere Bosch. E dato che sappiamo che ogni casa è un mondo a sé, qui di seguito abbiamo raccolto modelli diversi. Prendi nota!

La miglior aspirapolvere portatile di casa Bosch

Se stai cercando un’opzione leggera (solo 1,3 kg di peso), senza fili e per una veloce pulizia, adorerai questo economico aspirapolvere portatile Bosch. Grazie al suo design, è ideale per la pulizia di tastiere o spazi difficili da raggiungere come quello tra i sedili di un’auto. Con sedici minuti di autonomia, funziona con batterie ricaricabili Ni-MH 20.4, potenti e rispettose dell’ambiente.

La migliore scopa elettrica Bosch

Il design 2 in 1 di questo aspirapolvere Bosch lo rende particolarmente versatile. Puoi usarla quindi come scopa elettrica o come aspirapolvere manuale e grazie alla tecnologia senza fili puoi usarlo per pulire praticamente ovunque. La batteria è al litio e il tempo di ricarica è di 4-5 ore. Il sistema RobustAir System ti garantisce una perfomance di pulizia costanti anche quando si riempie il contenitore.

Il miglior aspirapolvere Bosch a traino

Questo aspirapolvere Bosch a traino secondo chi l’ha comprato è un investimento inappellabile nel caso in cui si cerca un’opzione di qualità affidabile. Grazie alla sua tecnologia SensorBagless all’avanguardia, ottenere risultati superlativi con questo aspirapolvere Bosch è molto semplice. Inoltre, ha la tecnologia SilenceSound System che consente di utilizzare il dispositivo con bassi livelli di rumore. Ha il filtro HEPA, quindi è adatto anche a chi soffre di allergie.

Il miglior bidone aspiratutto Bosch

Questo aspirapolvere Bosch offre una potenza straordinaria (1200 W) senza implicare un rumore eccessivo (71 dB). Ad uso di solito professionale, è un modello perfetto per aspirare sia superfici bagnate che asciutte. Inoltre, incorpora due grandi ruote posteriori, oltre a due anteriori, per facilitare la mobilità del modello. Infine, il serbatorio ha una capacità di aspirazione di 20 l e svariati accessori.

Guida all’acquisto: Tutto quello che devi sapere sugli aspirapolvere Bosch

Non esiste il miglior aspirapolvere Bosch in quanto tale, perché questa condizione dipende inevitabilmente dalla situazione personale di ciascuna persona. Tuttavia, pur conoscendo bene la tua situazione particolare, può darsi che ti risulti difficile orientarti nel mare di offerte di un’azienda che si caratterizza, tra le altre cose, per la varietà dei suoi prodotti. Per questo, qui di seguito approfondiremo l’analisi delle caratteristiche dei suoi aspirapolvere.

Donna che passa l'aspirapolvere

Il fatto che un aspirapolvere Bosch sia molto potente non è male, ma è più importante la sua capacità di aspirazione. Accertati che entrambi i valori siano bilanciati. (Fonte: Primagefactory: 68147937/ 123rf.com)

Bosch: breve storia dell’azienda

Bosch è un’azienda tedesca di riconosciuto prestigio. La sua avventura in Italia è iniziata nel 1904, con l’inaugurazione del primo ufficio di rappresentanza a Milano. Negli anni successivi, si trasformò da semplice sede commerciale a vera e propria realtà industriale, avviando la produzione anche all’interno dei nostri confini.
Da allora, la sua presenza nel Paese non ha più smesso di crescere.

Tale è stato il suo successo che, attualmente, conta su ben 16 sedi in Italia, distribuite principalmente al nord. Nel 2018, ha dato lavoro a più di 6.000 persone e ha ottenuto un fatturato di 2,5 miliardi di euro. Questa cifra è la chiara dimostrazione dell’incredibile popolarità di cui gode tra i consumatori.

Quali vantaggi e svantaggi presentano gli aspirapolvere Bosch?

Lasciamo da parte le chiacchiere a buon mercato e concentriamoci sui fatti. Non serve a nulla esibire dati macroeconomici, quando quello che tu desideri sapere è perché dovresti acquistare un aspirapolvere Bosch. Ovviamente, ogni modello è diverso e le caratteristiche variano a seconda del tipo di aspirapolvere. Tuttavia, possiamo fare un bilancio più o meno generale:

Vantaggi
  • Grande potenza e capacità di aspirazione
  • Marca eccezionale per chi possiede animali domestici, dato che i suoi aspirapolvere Zoo’o Pro Animal aspirano i loro peli come pochi altri modelli sul mercato
  • In generale, presentano una grande efficienza energetica
  • A seconda del modello, possono arrivare ad offrire un”invidiabile libertà di movimento
  • Facili da pulire e mantenere
  • Solitamente, si contraddistinguono per la silenziosità
  • Prezzi competitivi con un eccellente rapporto qualità-prezzo
Svantaggi
  • I modelli di fascia alta possono risultare piuttosto costosi
  • Alcuni modelli senza cavo presentano tempi di ricarica eccessivi rispetto all”autonomia che offrono

Quali tipi di aspirapolvere Bosch esistono?

Accanto alle alternative più comuni, Bosch si contraddistingue per l’offerta di modelli con tecnologie esclusive. Ad esempio, chi è allergico agli acari della polvere e ha bisogno di un ambiente immacolato può ricorrere ai modelli con sacco ProHygienic o con filtro HEPA, entrambi elementi esclusivi della marca per garantire massima eliminazione delle particelle. Ma c’è molto di più:

Tipi Modelli degni di nota
Sistema di raccolta Aspirapolvere con sacco.

Aspirapolvere senza sacco.

Aspirapolvere doppio.

Compaxx’x BZGL2A430

Relaxx’x ProSilence BGS5SIL66B

GL-20 Bag and Bagless BGL2UK438

Design Aspirapolvere a traino.

Scopa elettrica.

Aspirapolvere portatile.

Bosch BHN20110 (aspirapolvere portatile).

Athlet BBH625W60 (scopa elettrica).

Autonomia Aspirapolvere con cavo.

Aspirapolvere senza cavo.

Aspirapolvere Flexxo (aspirapolvere senza cavo).
Per esigenze particolari Aspirapolvere con sacco ProHygienic con filtri HEPA per eliminare il 99,95% di particelle. GL-30 ProHygienic BGL3HYG

Come puoi notare, Bosch offre molte alternative tra cui scegliere. L’aspirapolvere a traino, per esempio, è una magnifica scelta per chi cerca qualcosa di tradizionale. Il suo design compatto lo rende un apparecchio molto maneggevole. In questo tipo di modelli, puoi trovare aspirapolvere “doppi”, che possono essere usati con o senza sacco, a seconda del momento.

Ho animali in casa: qual è l’aspirapolvere Bosch più consigliato?

In un mondo in cui si hanno sempre meno bambini e sempre più animali domestici, i peli possono risultare un vero problema. Bosch, in quanto azienda sempre all’avanguardia, affronta questo inconveniente con la sua gamma Zoo’o Pro Animal. Se non sei del tutto convinto, qui di seguito ti spieghiamo i vantaggi di questi aspirapolvere nella tua quotidianità con i “pelosi”:

  • Disponibili in una grande varietà di modelli.
  • Sono in grado di aspirare fino al 30% in più di peli rispetto ad altri aspirapolvere.
  • La loro capacità di aspirazione è potenziata da spazzole speciali appositamente progettate da Bosch stessa.
  • Inoltre, questa gamma di aspirapolvere permette di utilizzare perle profumate per ambiente per eliminare l’odore del pelo degli animali. È sufficiente distribuirle sul pavimento e poi passare l’aspirapolvere.
Aspirapolvere Bosch a traino

Bosch opera in Italia attraverso sedici sedi e con una forza lavoro composta da più di 6.000 persone. (Fonte: Elsuec: 3889899414/ Flickr.com)

Gli aspirapolvere Bosch sono silenziosi?

In un mondo in cui sempre più rumori infastidiscono il nostro udito, è normale che l’ultima cosa che desideri sia pulire casa con un assordante rumore di sottofondo. A questo proposito, puoi stare tranquillo, perché gli aspirapolvere Bosch sono eccezionalmente silenziosi. Parliamo di livelli di rumorosità che difficilmente superano i 70 dB e che, in generale, si aggirano intorno ai 65 dB.

Criteri di acquisto

Ora che conosci un po’ meglio le caratteristiche degli aspirapolvere Bosch, è il momento di analizzare i criteri di acquisto. Grazie ad essi, potrai scegliere l’apparecchio che meglio si adatta alle tue esigenze. E se nessun modello ti convince, puoi sempre optare per quelli di altre eccellenti marche come Rowenta. Ma questo è un altro discorso, quindi torniamo a noi:

Contenitore della polvere

Gli aspirapolvere Bosch presentano contenitori di capacità diverse. Ovviamente, variano a seconda del modello e tutto dipenderà da quanto spesso sei disposto a svuotarli. Se ciò non comporta un problema, per ergonomia, è consigliabile un modello con un contenitore piccolo. Un contenitore grande, dal canto suo, ti eviterà il fastidio di doverlo svuotare costantemente, ma comporterà anche un aspirapolvere di dimensioni maggiori che potrebbe risultare più scomodo.

Scopa elettrica rossa

Gli aspirapolvere Bosch con sacco ProHygienic e filtri HEPA permettono di eliminare il 99,95% di particelle, quindi sono ideali per le persone allergiche. (Fonte: Григорьев: 115158606/ 123rf.com)

Livello di rumorosità

Anche se gli aspirapolvere Bosch, solitamente, presentano livelli di rumorosità notevolmente ridotti, non tutti i modelli sono uguali. Se non sopporti il rumore, puoi optare per modelli come il BGS5SIL66B Relaxx’x ProSilence (intorno ai 65 dB). Per non sbagliare il tuo acquisto, prima di spendere i tuoi soldi, dai un’occhiata alle specifiche del prodotto.

Tipo

Ogni aspirapolvere è ideale per una particolare situazione. Per esempio, non pulirai di certo la tua villa di trentaquattro stanze con un aspirapolvere portatile. E non è neanche il caso di eliminare i peli del tuo gatto attaccati al divano con un aspirapolvere professionale o un bidone aspiratutto. Per aiutarti in tal senso, abbiamo preparato la seguente tabella:

Se vuoi… Devi acquistare…
pulire adeguatamente sia superfici umide che asciutte, un modello professionale come Bosch Professional GAS 20 L SFC.
tenere a bada allergie o la proliferazione dei peli degli animali, modelli come GL-30 ProHygienic BGL3HYG o Zoo’o Pro Animal.
pulire soppalchi, scale o sotto i mobili, aspirapolvere Bosch sul genere del modello Bosch BBH625W60 Athlet.
eliminare lo sporco da angoli difficili da raggiungere o effettuare una pulizia veloce e mirata, qualsiasi aspirapolvere Bosch portatile.
godere di un’eccezionale libertà di movimento, uno dei modelli di aspirapolvere Bosch senza cavo.

Potenza

A questo proposito, vorremmo offrirti un consiglio. Il fatto che la potenza sia notevole è sicuramente utile, ma questo non assicura una maggiore efficienza. È vero che, maggiore sarà la potenza, maggiore sarà la forza con cui l’aspirapolvere potrà soddisfare le tue esigenze. Tuttavia, in questa equazione esiste un altro fattore fondamentale: la capacità di aspirazione. Accertati quindi che entrambi i fattori siano bilanciati.

Aspirapolvere portatile

Gli aspirapolvere Bosch portatili sono solitamente molto leggeri. Per fare un esempio, il modello BHN20110 pesa soltanto 1,3 kg. (Fonte: Budabar: 53555743/ 123rf.com)

Bocchette e spazzole

Più grande sarà la bocchetta o la spazzola, maggiore sarà la capacità dell’aspirapolvere di coprire le zone che desideri pulire. Tuttavia, quando si tratta di eliminare polvere o sporco accumulati in punti o angoli difficili da raggiungere, una spazzola grande potrebbe rappresentare un problema. Se ti trovi di fronte ad un dilemma come questo, non devi fare altro che acquistare un aspirapolvere con bocchette e spazzole intercambiabili.

Conclusioni

Mantenere pulita la tua casa, la tua auto o il tuo luogo di lavoro non è mai stato così facile. E se possiedi animali domestici, anche in questo caso non è un problema, dato che Bosch offre modelli specifici per queste situazioni, con cui è possibile eliminare fino al 30% di peli in più. Tutto questo grazie ad una marca di prestigio con più di un secolo di esperienza alle spalle.

Ma non tutti i suoi aspirapolvere sono uguali. Qui abbiamo raccolto alcuni criteri di acquisto su cui devi basarti per comprare l’aspirapolvere Bosch più adatto alla tua personale situazione. Elementi come le dimensioni del contenitore della polvere o il livello di rumorosità sono fondamentali. In ogni caso, qualsiasi modello sceglierai, sappi che potrai godere di un prodotto validissimo e che richiederà una minima manutenzione.

Se ritieni che questo articolo ti sia risultato utile, non esitare a condividerlo sui tuoi social network, così che anche altre persone possano scoprire il modo migliore per tenere pulite le loro case! E se lo desideri, puoi anche lasciarci un commento.

(Fonte dell’immagine in evidenza: Daniel: 59795452/ 123rf.com)

Perché puoi fidarti di me?

Erika Cecchetto Scrittrice e traduttrice
Lavoro prevalentemente come traduttrice, professione iniziata quasi per caso ma che si è poi rivelata la mia grande passione. Amo leggere e scrivere e, quando si presenta l’occasione, mi dedico alla scrittura di articoli e testi di vario genere, avendo cura di renderli sempre scorrevoli e di gradevole lettura.